Semenza (Rifugio) da Malga Pian de le Lastre

note su accesso stradale :: buono, strada stretta nel tratto da Chies a agriturismo Cate. Comodo parcheggio alla partenza
salita dall'agriturismo Casera Cate per la Val Salatis e la Val Sperlonga.
L'itinerario si svolge prima su strada forestale poi su sentiero che taglia la stessa fino ad entrare nella bella Val Salatis. Giunti alla piccola casera Pian de le Stele (bivacco di emergenza, tavolo, focolare) si sale nel bosco fino a trovare le indicazioni per il rif. Semenza. Si può proseguire per il sent. diretto (nel bosco più in ombra sopratutto in questa stagione) oppure per la Variante che porta verso f.lla Sestier per poi immettersi nella selvaggia Val Sperlonga, ricca di inghiottitoi. Dopo un tratto in costa su ghiaione il sent. sale ripido su zolle erbose fino a Forcella Laste e al bivacco. In pochi minuti si scende al rif. Semenza.
Ritorno al rifugio dopo pochi giorni approffitando di queste giornate bellissime. Nessuno su questo percorso che immette nella parte più selvaggia dell'Alpago. Al bivacco 3 persone giunte dall'altro versante. Consiglio di salire per il sent. 924 diretto e diretto e scendere per la variante più soleggiata nel pomeriggio in questa stagione: entrambi i sentieri presentano vari saliscendi per evitare inghiottitoi.

Pian de le Stele (bivacco )
Val Sperlonga da Forcella Laste
Val Salatis

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: buono, strada stretta nell'ultimo tratto, parcheggi con disco orario
parcheggi: sia a Col Indès che a Malga Pian Grant, la maggior parte dei parcheggi è con disco orario (1 ora = € 1). Tuttavia ci sono circa una decina di posti "liberi". Molti divieti di sosta lungo la strada di accesso e verso Malga Pian de le Lastre. Qui c'è un parcheggio libero molto inclinato vicino alla malga.
Giornata limpidissima ma molto ventosa con raffiche che compromettevano l'equilibrio. Saliti per il sent. 926, scesi per il 923 allungando per casera Palantina. Colori bellissimi del bosco nella parte alta, mentre in basso i faggi hanno già perso tutte le foglie. Molta gente sul percorso e sulla cima del M. Cavallo. Visibilità strabiliante dai ghiacciai austriaci fino alla laguna veneta e ai Colli Euganei. Rifugio Semenza chiuso, bivacco in forcella Laste aperto e in buono stato. No acqua su tutto il percorso.
con il compagno di sempre


[visualizza gita completa con 3 foto]
Abbiamo scelto questa meta sperando che , vista l' esposizione fosse pulito. Purtroppo abbiamo trovato neve dai 1900 in su.
Seguito l' itinerario fino a quota 1900, poi causa neve su un tratto di sentiero abbastanza esposto , e visto che si vedevano successivi tratti comunque coperti di neve, abbiamo provato a tagliare verso una valletta a sinistra , pero' anche da qui non era possibile proseguire, finita quindi la gita a quota 1950.
Occorrerà ritentare a stagione piu' avanzata.
Con mio fratello Toni


[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1277
quota vetta/quota massima (m): 2020
dislivello salita totale (m): 750

Ultime gite di escursionismo

16/06/19 - Magnodeno (Monte) da Erve per Cresta Giumenta e Cima del Fo - thebroz
giro impegnativo della duratadi 5/6 ore, con tratti esposti soprattutto nei sentieri successivi al rifugio monza. Paesaggistica e bellezze naturali ripagano lo sforzo.
16/06/19 - Santanel (Punta) da Piamprato - sergio55
Gita Sociale del CAI di Leinì, 11 partecipanti, 7 in punta e 4 al lago. Meteo spaziale oggi dopo la grandinata di sabato sera cje ha lasciato ampie tracce su tutto il percorso con ghiaccio ancora pr [...]
16/06/19 - Autaret (Testa dell'), cime Ovest e Centrale da San Bernolfo per il Passo di Collalunga - lo65
Gita senza difficoltà su terreno asciutto;le difficoltà aumentano leggermente su terreno innevato. Oggi in una limpida e calda giornata attraversati ancora persistenti,ampi,ma facili nevai(bastano [...]
16/06/19 - Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities - Tom57
Partito tardi e incontrato molti che scendevano. Il sentiero è in diversi punti attraversato da rigagnoli di torrenti, ma non danno fastidio. Il santuario di S. Domenico era aperto, ma non mi sono so [...]
16/06/19 - Barma (Rifugio) da Pian Coumarial - luther
Bella gita che si snoda su strada bianca nel tratto iniziale e poi per una splendida mulattiera lastricata che attraverso un paesagio suggestivo di laghi laghetti e valloncelli conduce sotto al colle [...]
16/06/19 - Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana - gondolin
Sentiero già completamente privo di neve. Prima escursione della stagione su ottimo sentiero. Giornata calda e cielo terso, con viste splendide dal monte Bianco al massiccio del Rosa
16/06/19 - Giraudo Ettore e Margherita (Bivacco) da Ceresole Reale - inquota
Saliti in 4 ore. Ancora neve sopra la bastionata. Una richiesta per il CAI Rivarolo: sarebbe opportuno appendere una pala all'esterno del bivacco. In caso di emergenza, oggi non sarebbe stato possibile entrarvi per cercare riparo.