Baiarda (la) Concatenazione Asini nella Notte

Saliti dalla via Classica da sotto, saltando la Placca Ubaldo che porta un po fuori via. Partenza da Parete delle Clessidre.
Sotto tiri carini e semplici e ben fittonati/spittati. Molti diedri divertenti.
Gli ultimi 2 tiri "Asini della notte" valgono la gita. Un bel dietro con un uscita da un tetto e un passaggio aereo, e bella placca finale.
Ambiente di Montagna, costantemente a Nord. Scegliere bene in base al meteo. Solo l'ultimo tiro prende sole.

Salita con Alessio Luca e Nadia


[visualizza gita completa]
Saliti i tiri classici della parte bassa e concluso con i due tiri di Asini nella notte, più impegnativi. Buona roccia e buona chiodatura.
L'ambiente alpestre della Baiarda merita sempre.
Con BigS, un pomeriggio liberato.

[visualizza gita completa]
Giornata molto calda e umida e la roccia ne ha risentito parecchio in quanto è risultata spesso fradicia e talvolta un pò scivolosa. Era la prima volta ci addentravamo nella zona della Baiarda, e abbiamo avuto un pò di difficoltà nel trovare la via e il concatenamento dei tiri. La via è molto bella ed essendo così vicino a casa rende il tutto ancora più affascinante.
La prima via della cordata rosa portata a termine e completamente da sole! Un grande plauso e ringraziamento all'apicoltrice che è sempre più una certezza come prima e brava brava alla socia free climber/ goleadora che aprire il mitico diedro Gozzini da prima in quelle condizioni è tanta roba! viva e alè alla cordata rosa!!!


[visualizza gita completa]
un pomeriggio caldo ma ventoso, giocando ad integrare percorso ampiamente protetto.

avvicinamento ravanato tra rovi ed erba alta. ci siamo trovati su questa linea per caso. sull'ultimo tiro sensazione di roccia instabile e personalmente abbastanza duro.discesa all imbrunire vista concordia.


[visualizza gita completa]
Belli i due tiri finali. Avvicinamento e discesa con vista su Concordia!!!


[visualizza gita completa]
Giornata caratterizzata da forti raffiche di vento. Benchè sulla Federici splendesse il sole...da questa parte ci volevano giacca a vento e berretto. Abbiamo salito la parete delle clessidre ed abbiamo proseguito per un vago sperone posto a destra del diedro dei tranvieri per ricongiungerci con un traverso erboso alla base del tiro dei camini. Proseguito con una certa fatica a causa delle raffiche di cui sopra, sino alla base del Gozzini dove... ne avevamo abbastanza! Usciti a sinistra e risaliti in cresta,siamo letteralmente fuggiti verso Acquasanta.
Discreta giornata in compagnia del Druido... che ha preso parecchio freddo... ed Andrea. A quest'ultimo, ma non è una novità, il tutto è piaciuto un sacco. La definizione calzante potrebbe essere: " ci siamo fatti sbattere dal vento per bene!"


[visualizza gita completa]
Torniamo sempre volentieri in Baiarda xchè oltre che a essere un bel posto x arrampicare è anche il luogo che ci ha visto muoovere i primi passi su vie lunghe.
Questa volta poi c'era l'occasione x dare un occhio alla nuova via Asini nella notte.
Ma andiamo x gradi:fatto le clessidre,il tranviere,i camini fino a individuare l'attacco della nuova via (avevamo fatto anni fa il diedro alla sua dx).Salito con un po'di fatica il primo tiro abbiamo preferito traversare su cengia esposta x fare il diedro Gozzini e quindi ci siamo calati dal prato dove c'è la calata delle fessure (svizzero e svizzere) ed in discesa abbiamo visto ben bene il secondo tiro di ANN - a occhio duretto...-fatto ancora top rope la fessura e quindi via di doppie fino al sentiero.
Al solito con LO,bella giornata ma rientro come al solito da rottura di gioielli di famiglia su sentierino odioso e afoso...ma in fondo la Baiarda bisogna sapersela meritare e va bene così

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: D+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 318
quota vetta (m): 723
dislivello complessivo (m): 405

Ultime gite di alpinismo

20/10/18 - Loranco (Pizzo) o Mittelruck Via Normale dall'Alpe Cheggio - manty57
Mittelruck /Pizzo Loranco 20/10 /2018. Il progetto era molto ma molto ambizioso : 1950 m. D+ in giornata. Arrivato al Rifugio Andolla mi sono subito reso conto che in questo periodo dell'anno il margi [...]
19/10/18 - Valsanguigno (Cime di) da Valgoglio - la-Nata
Partita con la frontale nel bosco buio. Da tanto che rimando queste cime! Forse l'ideale sarebbe (con giornate più lunghe) la traversata Pradella, Cime di Valsanguigno, Farno. In cresta e nelle varie [...]
15/10/18 - Eytava (Becca d') Versante Est - Rebatta bousa
Sino al casotto del Trayo su bel sentiero, poi deviato a destra sulla traccia che parte subito dietro al casotto vicino cartello indicatore, a tratti esposta, (oggi sotto una leggera pioggerellina non [...]
14/10/18 - Gioveretto (Cima) o Zufrittspitze dalla Val d'Ultimo (Ultental) - gambalesta
Secondo giorno in zona...rifugio Canziani nel complesso buono (ultimo giorno di apertura ). Salita pulita (lasciare a valle i ramponi), il grado valutato dalla relazione a mio avviso è corretto. . [...]
14/10/18 - Gioveretto (Cima) o Zufrittspitze dalla Val d'Ultimo (Ultental) - ste_6962
Saliti sabato pomeriggio, sentiero ottimamente tracciato e segnalato, una tranquilla camminata di 1.30 ore per raggiungere l'ottimo e confortevole Rifugio Canziani. Incrociati molti escursionisti in d [...]
14/10/18 - Gioveretto (Cima) o Zufrittspitze dalla Val d'Ultimo (Ultental) - titty79
secondo giorno..seconda cima...partenza dal rif.Canziani.. percorso ottimamente segnato ... dalle paline (bivio con il percorso della Sternai)..si percorre un bel falsopiano tra roccette e rigoli d'a [...]
14/10/18 - Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II - zest
L'intenzione era quella di portare due amici sul primo 4000, ma arrivati poco prima della schiena d'asino ci siamo dovuti ritirare per le condizioni della neve e del meteo. Dal Vittorio Emanuele infat [...]