Tomatico (Monte) da Carpen

note su accesso stradale :: ottimo, comodo parcheggio alla partenza
saliti da Carpen per la variante "diretta" al sent. 850: non ne vale la pena in quanto molto ripida e sassosa e inoltre in ombra: meglio il sent. principale che passa per le case Croci, è ben ripulito visto le nuove ristrutturazioni.
Giornata calda, praticamente estiva, molto secco, primule a volontà nella parte bassa. Panorama dalla cima velato di foschia, pochissima neve su tutte le montagne in vista: forse da vent' anni non c'era un inverno così povero di neve.
con il compagno di sempre che ha raggiunto il Monte Santo lungo la dorsale.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ottimo
se non si trova posto nel piccolo parcheggio, si può lasciare l'auto nel grande parcheggio del bar proprio sulla strada: ci sono vari cartelli del tipo "solo x clienti del bar", ma se non si lascia proprio davanti alla porta sono tolleranti.
veloce sgambata con rientro nel primo pomeriggio. Molta foschia alla partenza, in alto cielo azzurro. Splendida fioritura di primule e bucaneve + tanti altri fiori di inizio primavera. Solo 2 escursionisti oltre a noi giunti per altro itinerario. Peccato per le bellissime costruzioni di Croci e Pian della Signora ormai fatiscenti.
con il compagno di sempre


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 220
quota vetta/quota massima (m): 1595
dislivello salita totale (m): 1380

Ultime gite di escursionismo

17/11/18 - Confier (Pian) da Doblazio per Frassinetto e discesa per Navetta - laika58
Gitarella pomeridiana visto il miglioramento meteo - Partito direttamente da casa e raggiunto la frazione Salto, risalito lungo il sentiero e poderale alla frazione Nava, proseguito poi lungo la poder [...]
17/11/18 - Bione (Colle) anello Cresto, col Bione, Roccia Corba, La Mura - Dragar
Bel giro, partiti con pioggia, poi grandine, neve e infine un po' di sole. Qualche cm di neve dal castello in su, ma in breve tempo sarà sciolta. Sentiero ben segnalato, consigliato in questo periodo. Con Ele
17/11/18 - Freidour (Monte) da Talucco Alto - Gus54
Anello Freidour colle Aragno ovest, rifugio Melano Dairin,partiti e arrivati sotto una fitta nevicata.Neve finissima e gelata sentiero coperto di foglie e con un fine strato di neve su cui bisognava f [...]
16/11/18 - Ranzola (Colle della) da Estoul - brukor
La strada è interrotta da slavine in un paio di punti poco dopo la partenza, ma si superano senza problemi. Sino al colle si arriva bene su un fondo di neve dura. Non ho proseguito oltre, verso la Pu [...]
16/11/18 - Vinadio (Monte di) da Vinadio per il Chiot di Neraissa ed il Barregard - Lonely_Troll
15/11/18 - Pianard (Monte) da Trinità per il colletto del Cayre di Porcera - giody54
Premetto che ci siamo fermati al Colle della Garbella ,per il motivo che c'era neve dura e non eravamo attrezzati in proposito .Sentiero molto viscido e scivoloso nel tratto inferiore ,prima del Caire di Porcera,con tratti ghiacciati.
15/11/18 - Soglio (Monte) dal Santuario dei Milani - Badola erranti
Salito e sceso nella nebbia e con il terreno bagnato dalla variante centrale B. Non la conoscevo e non mi è piaciuta perchè va su dritta per i prati di erba olina quindi da fare solo se si cerca la [...]