Verdon (Gorges du) Les Caquous

Molto bella e protetta bene. Tutti i tiri meritano 5 stelle.
Uscito dagli ultimi 3 tiri febbricitante...che esperienza! Con Mira.


[visualizza gita completa]
Via da cinque stelle davvero!!
Linea stupenda che segue in modo logico fessure e diedri per arrivare in cima alla parete passando anche per una placca a gocce da urlo!
Avvicinamento a piedi dalla Maline sul sentiero Martel comodo e relativamente veloce (45mn) per evitare le doppie e il rischio di incastrare le corde; in questo modo si fanno tutti i tiri, comprese due lunghezze facili con qualche tratto di roccia un po' fragile per arrivare nella nicchia da cui parte il tiro di artif. Da qui in avanti la scalata decolla.

La via è ben chiodata per essere una clasica, anche se con spit un po' datati, l'obbligatorio però credo sia più sul 6b che sul 6a, e in alcuni tratti può essere utile usare un paio di friendini medi. Il primo spit del tiro di artif è piuttosto lontano ed è necessaria sicuramente una staffa per passare (fortuna che non è toccato a me!)
Via super consigliata quindi!!!
Oggi in tre a dividerci tutte le lunghezze...Un saluto a Mira e Paolo super compagni di cordata!!


[visualizza gita completa]
Note:
1- Sulla guida nuova vi é un errore sulla foto: il secondo tiro di 6b traversa a DX e il tiro di 6c passa dove é segnato quello di 7a della via di fianco. Sulla guida vecchia troverete la spiegazione corretta.
2- I gradi sono giusti se non leggermente larghi, ma l'obbligatorio non é di sicuro 6a direi più 6b (se pensate di ripeterla e non avete il grado pensate di portarvi dietro un pò di materiale), naturalmente la chiodatura e distanziata stile Verdon.
3- Gli ultimi due tiri sono unibili (tanti rinvii più di 15 non ricordo quanti) ricordatevi di intervallare le corde altrimenti tirano.
4- Consiglio di non fate il tiro in artif. (l'ho fatto per andare a liberare le corde dall'albero, il tiro é orribile).

Giorno 2: affollamento sui Duc si cambia via e parete andiamo a vedere un nuovo posto, dovrebbe arrivare l'ombra nel pomeriggio.
I soci quelli di sempre cappellone maestro e il roby, la bionda rimane a fare il sentiero Martel con le ragazzuole.
Via stupenda di stampo Verdoniano, una fessura continua e poi un bellissimo muro a gocce e poi ancora fessura.
A mio avviso la via inizia quando stacchi il moschettone dalla prima calata, doppie da sballo vietato sbagliarle.


[visualizza gita completa]
Per arrivare alle doppie bisogna percorrere la ROUTES DES CRETES sino all'ultimo tornante prima del rifugio. Parcheggiare e prendere il sentiero che parte da sotto la curva, puntare all'unico grosso albero e da lì prendere la diramazione che và a SX sino al bordo del canyon, grosso ometto, sul bordo reperire la prima catena di calata.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6c :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 800
sviluppo arrampicata (m): 280

Ultime gite di arrampicata

10/03/20 - Tre Denti di Cumiana Pression Wall - poldo
08/03/20 - Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Funghi Sacri - riccardobubbio
prima via lunga seria dopo lungo stop ... spittatura datata, ma ancora buona (speriamo) I tiro la parte alta e' stata soggetta a crollo.. la sosta rimane sopra la zona crollata ma e' da fare "app [...]
08/03/20 - Sbarua (Rocca) - Torrione Grigio Motti-Grassi - dinoru
bella via varia e ingaggiosa, incrocia altre vie ma è abbastanza evidente seguendo le relazioni. Serve qualche friend alla partenza del primo tiro. Sosta a sinistra, serve un rosso sul 6b+ sul traver [...]
08/03/20 - Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco - dinoru
I quinti di una volta ...... bello il primo ma soprattutto l'ultimo tiro da salire in dulfer. Tiro di scaldo....si fa per dire... con Enrica, prima della motti
08/03/20 - Machaby (Corma di) Nulla al Caso o Strapiombi rotondi - enrico camatel
Oggi non è andata, al 5° tiro non sono riuscito a passare, e dopo un po' di tentativi e la testa che non c'era ho disarrampicato fino in sosta e ci siamo calati in doppia. Ci riproveremo. NOTA: L' [...]
08/03/20 - San Martino (Monte) l'orologio senza tempo - mimi
Via dal sapore alpinistico ben attrezzata con spit alle soste e sui tiri. Qualche sezione sporca; sul 5° tiro un po di attenzione per roccia non eccezionale.
07/03/20 - Pianarella (Bric) L'Antro Vergognoso - castel
Fatto primo e ultimo tiro su Fivy. Via purtroppo breve, ma con un paio di tiri valevoli. Non servono protezioni veloci.