Omo (Cima dell'), o Lo crest de Gibert da Chiotti

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Tutto intonso.
Prima parte sotto la punta con neve farinosa ventata, poi un tratto di leggera crosta non portante ma sciabile, infine neve farinosa più leggera.
Iniziata discesa alle ore 10,45. Temperature alte.
In discesa non abbiamo seguito la traccia di salita, evitando il traverso, ci siamo quindi tenuti a sinistra dove il vallone si restringe (tutto all'ombra).

Dani ed io.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Noi siamo partiti da San Giacomo di Demonte (Vallone dell'arma), il dislivello della gita da questa parte dovrebbe essere sui 1000 m...
Giornata bella soleggiata e per alcuni tratti, soprattutto nella parte intermedia, molto calda. Su in punta invece tirava un vento molto forte e il cielo si è anche un po' velato.
A scendere neve molto bella già trasformata.

Oggi (domenica) ci siamo invece fatti un giro x le piste di Bersezio perchè nevicava in tutta la valle e anche al colle della Maddalena le condizioni non erano migliori.

Dormito e mangiato all'osteria della pace di sambuco che ormai conosciamo per l'ottima accoglienza, cordialità e soprattutto cucina..! :-)

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
La cima è più conosciuta con il nome punta dell'Omo ed è frequentata soprattutto dal lato S.Giacomo. Dal versante val Grana è riparata nelle giornate ventose come oggi e conserva spesso neve farinosa.
Pendii che si prestano a diverse varianti in funzione dell'innevamento, io sono sceso nel displuvio principale che richiede nella forra in basso molta neve come nelle condizioni attuali per coprire piccoli salti altrimenti ghiacciati o peggio dove scorre acqua. Ambiente particolare e suggestivo.
I pendii ovest tipo la Cucuja presentano già una fastidiosa crosta che più tardi con il caldo dovrebbe diventare sciabile.
Se continua il caldo ed il vento di oggi di neve farinosa ne rimarrà ben poca dappertutto.
Un saluto al numeroso gruppo che se la spassa anche il mercoledì.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
quota neve m :: 1500
nota importante: all'attacco del pendio dopo il ponticello occorre prendere la strada di destra verso il colle bourel.
la strada di sinistra è scarsamente innevata e costringe a lunghi tratti a piedi.
la parte alta ha innevamento soddisfacente.
oggi neve marcia causa fohn a manetta, in compenso solo noi 5.

[visualizza gita completa]
Aggiugo solo una foto alla precedente qualcosa è andato per storto!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1500
Gita pomeridiana nata per caso partiti per rocca cucuia poi per cresta raggiunta questa piccola cima molto panoramica interessante collegamento con il vallone di S.Giacomo di Demonte!!Scesi direttamente dalla vetta per poi collegarsi con l'itinerario di salita!!!Con Moli e Dario!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii convessi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1542
quota vetta/quota massima (m): 2299
dislivello totale (m): 800

Ultime gite di sci alpinismo

21/02/19 - Cima Ombrettola Da Alba di Canazei per la Val Contrin - andreamilano
Bella gita in un ambiente ancora invernale. Malgrado il caldo recente. Neve fin da subito e sci mai tolti fino in cima. E' già presente una pista fino al rifugio Contrin. Da qui le tracce diminuisc [...]
21/02/19 - Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè - SNOWINE1982
Salito nel pomeriggio, neve non il massimo, trovato un termos, facilmente perso lo stesso giorno, Se il proprietario legge mi può contattare al 3406680996
21/02/19 - Scalotta (Piz) da Bivio - moos
Molto caldo in salita specie nella prima parte poi un filo d'aria nella parte mediana e sotto la cima ha cambiato un po' la situazione. Traccia in salita molto gelata nella parte alta dell'itinerario. [...]
21/02/19 - Mezzodì (Guglia del) da Pian del Colle - molalacorda
Saliti su ottima traccia, solo qualche attenzione nella parte bassa della gorgia per la traccia gelata. Una volta in cima abbiamo deciso di scendere lungo il versante sud con neve primaverile (sich) p [...]
21/02/19 - Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao - gio notav
Saliti per il lungo e sostenuto vallone sulla sinistra idrografica del Rio Giasset e poi scesi sul percorso più classico che in più punti costeggia lo sterrato che sale alla Punta Malamot. Bel giro [...]
21/02/19 - Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao - polverevento
Meteo da incorniciare, assenza di vento e cielo terso. Sci ai piedi dal parcheggio, il canalino si sale facendo attenzione a non scivolare perche' la neve si trasforma da subito in paceca, (per dirla [...]
20/02/19 - Bianca (Rocca) da Chiapili di Sopra - VITOR37
Per gli evergreen la classica del mercoledì. Ottimo tracciato in salita. Ambiente spettacolare che mi è sempre piaciuto fin da tempi remoti, ma sciabilità pessima, le due stelle per mè son fin tro [...]