Caucaso (Monte) da Barbagelata

Poco da dire sul tracciato , davvero elementare , evidentissimo e pure ben segnalato . Il rifugio era aperto
Ormai sta diventando un rito questa breve passeggiata nella faggeta del Caucaso ad inizio autunno . Anche per ammirare i magnifici funghi che vi crescono a migliaia in questa stagione ( centinaia e centinaia di amanite muscarie coloratissime ! ) . Arrivato sulla vetta soleggiata , mi sono gustato i bei panorami a 360° e poi ho fatto un salto anche sul vicinissimo Monte Coghesino , prima di tornare passando per il bosco .

Sulla vetta
Rifugio e costa di Sestri Levante
Madonna della Guardia e Monviso
Val Fontanabuona e promontorio di Portofino
Verso l' Antola
Dal Monte Coghesino
Croce del Monte Coghesino
Centinaia di amanite muscarie ...

[visualizza gita completa con 8 foto]
Passeggiata tranquilla nel bosco di faggi, consigliata anche in estate, perché molto ombrosa. Bellissimo panorama all'arrivo in cima.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Percorso elementare seguendo l' ampia sterrata che si inoltra nella faggeta , oltretutto segnalata con abbondanti tacche rosse e cartelli indicatori .
Lenta passeggiatona nel bellissimo bosco strapieno di funghi , quasi tutti velenosi ( mai viste tante amanite muscarie come qui , a centinaia ... ) . Arrivato in vetta , ho sostato un pochino vicino alla cappelletta e mi sono goduto il sole ed i panorami che però non arrivavano lontanissimo a causa della foschia . Il rifugio era chiuso , ma erano ancora le 9,30 . Breve salto all' anticima orientale , detta anche Monte Coghesino , e poi ritorno nel bosco ad ammirare i funghi .


[visualizza gita completa con 8 foto]
Bella passeggiatona lungo la sterrata che si snoda nella splendida faggeta piena di funghi . Percorso elementare di circa 4 km con poca pendenza , adatto a tutti .
Prima mattinata fredda ( 1° a Montebruno ! ) ed un po' velata . Decine di auto parcheggiate lungo la strada a testimoniare la foltissima presenza di fungaioli . Purtroppo ho dovuto resistere alla tentazione non avendo il tesserino ... Arrivato in vetta , ho trovato un forte vento freddo ma bellissimi panorami che arrivavano alle Liguri ed al Monviso . Due parole coi gestori del rifugio e poi ho fatto un salto all'anticima occidentale ( con croce ) e sull'anonimissima Rocca Cavallina . Tornato sul Caucaso , il vento era cessato e la giornata si era aperta con panorami ancora migliori . Tornando indietro ho incontrato tante famiglie con bimbi piccoli ( anche con passeggini ! ) che salivano verso la cima . In tutto una decina di chilometri per 400 metri di dislivello circa .


[visualizza gita completa con 10 foto]
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
Percorso che si sviluppa tutto nel bosco, ottimo anche per le giornate estive. Dalla vetta vista di tutto il levante.
Una gran bella giornata da ricordare che merita di essere recensita.Prima gita del gruppo montagna tutto riunito con la presenza di due componenti che nel futuro superaranno di gran lunga le imprese di questi storici amici, legati da una grande passione, che decisero ormai tanti anni or sono di riunirsi e fondare il gruppo.
Ancora bravi alla Emma (che la sua salita l'ha fatta), e a Iacco ( prossima gita sullo Yosemite viste le premesse) e ancora auguri di tanto cotone ai festeggiati!


[visualizza gita completa]
in realtà siamo partiti da una stradina sopra Neirone, che raggiunge la località Pian del Pero, dove si può anche lasciare l'auto. Si passa poi per la casa Faggio Rotondo, in una splendida radura, e si raggiunge la cresta NordOvest del monte, sempre seguendo il rombo rosso.
Oggi su tutta la cresta fino in vetta almeno 50 cm di neve fresca e ventata, e nessuna traccia... le ciaspole ci sarebbero state utili. Chi ci salirà nei prossimi giorni troverà le nostre comode traccie.
Con Carlo e Tino. E sopra di noi una dispettosa nuvola del Pensionato a nascondere il sole.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Giornata che si è rivelata migliore delle previsioni.... previste.... Rifugio ormai chiuso e strada in ottime condizioni.
Gran bella passeggiata in compagnia di Federica, Michele, Massi e... di un cane di nome Wanda!


[visualizza gita completa]
Giornata fresca e gradevole, qualche nuvolone dall'aria minacciosa ha coperto il sole per buona parte della gita, tuttavia senza spiacevoli conseguenze... Bella passeggiata e bel panorama.
In compagnia del Druido, convalescente per una frattura alla clavicola e di Michelina.


[visualizza gita completa]
Gita pomeridiana di inizio anno con panorami molto suggestivi grazie ai giochi di nubi. Temperatura alla partenza 2.5°C.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: T :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1050
quota vetta/quota massima (m): 1249
dislivello salita totale (m): 200

Ultime gite di escursionismo

27/02/20 - Mongioie (Monte) da Viozene per la Gola delle Scaglie - davidalba
Tutto sommato il tempo è stato buono: pallido sole, temperature fresche e venticello sopportabile e neve bella dura per tutta la gita. Dal rifugio si risale il pendio ormai tutto pulito, noi abbiamo [...]
26/02/20 - Lera (Monte) da Givoletto per il Monte Castello e Madonna della Neve, possibile anello - madox
Vento impetuoso e aria fredda. Superbi panorami sulla pianura e su Torino. Pista forestale lunga e poco varia, molto allenante la ripida salita a Madonna della Neve. Sempre ottima traccia a parte ne [...]
26/02/20 - Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio - robyberg
Salita al Grignone quasi solitaria, effetto virus, solo 7 persone salite in cima. Neve da poco sotto i Comolli, da qui ramponi indispensabili, neve dura senza remollo. Sole poi velature, nuvole e poi [...]
26/02/20 - Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello - anna1092
Partita con il sole e arrivata in vetta con nubi nere, tuoni e granelli di neve e tanto vento, Punta Martin non delude mai! Completato il giro ad anello.
25/02/20 - Paglie (Bric), da Graglia per il Col S. Carlo e traversata a Borgofranco - brunello 56
Giornata peggiore non potevo scegliere. Le previste ed attese schiarite non ci sono state, tutta la gita all’insegna della scarsa (o nulla) visibilità. Di inquadramento neanche a parlarne, si saliv [...]
24/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - laura59
Caldo intenso.Sentieri puliti e ben segnati.Arietta fresca solo in vetta.
24/02/20 - Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella - mario-mont
Sentieri ormai completamente sgombri da neve. Tutto il percorso ribollinato di recente, a parte il tratto Arponetto-Sapei, senza segnaletica.