Porto Venere - Monterosso traversata (2 gg)

Noi abbiamo fatto l'itinerario al contrario con alcune varianti, riuscito alla perfezione. In compagnia di Cri partiamo da Levanto con meta Porto Venere percorrendo l'alta via delle 5 terre (sentiero n.1 del CAI)e visti i circa 30km da effettuare decidiamo di farlo in due tappe. 1ma tappa: Levanto-sella S.Antonio-Colla di Gritta-Sant.Madonna di Saviore-Drignana-la Cigoletta,da qui prendiamo il sentiero che scende a Vernazza e ci fermiamo a meta'nel bel Borgo di S. Bernardino dove ceniamo e dormiamo presso i simpaticissimi e gentili gestori, moglie e marito, dell'unico bar del paese.La mattina ripartiamo con la cortesia del Sig. Domenico che ci accompagna in auto sino all'attacco del sentiero che in 40m ci rimette sul sentiero n.1 e da qui proseguiamo per la 2da tappa: La Cigoletta-sella la Croce-Telegrafo-valico di S.Antonio-Campiglia e finalmente Porto Venere. Dopo una passeggiata e rifocillata nello splendido borgo (un po troppo turistico...)prendiamo un battellino e anziche'andare a sino Levanto, decidiamo di fermarci a Monte Rosso, dove alla sera facciamo turismo pieno con mega cena di pesce e pernotto in una romantica pensioncina. Il giorno dopo, da Monterosso risaliamo alla sella di S. Antonio e da li discesa a Levanto. Gran bel giro, assolutamente poco frequentato nella parte alta che abbiamo effettuato noi (il 1mo giorno incontrato 2 coppie di giovani americani, il 2do sette/8 persone, piu'frequentato il sentiero basso che da Monterosso porta a levanto.
le 5 terre
Corniglia da S.Bernardino
arrivo a P.to Venere
in fondo l'isola della Palmaria
arrivo a Monterosso via mare

[visualizza gita completa con 5 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 01/04/17 - gieffe
  • 10/08/10 - Vassili82
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud-Est
    dislivello salita totale (m): 826

    Ultime gite di escursionismo

    20/01/19 - Sperone, Puin, Fratello Minore e Diamante (Forti) da Righi, giro dei Forti di Ponente - stegio
    Fa un certo effetto recensire un itinerario "dietro casa" (nel senso più realistico del termine), così non abbiamo resistito! Una bella alternativa può essere quella di prendere il sentiero contras [...]
    20/01/19 - Crocetta (Cima della) da Rivotti, anello valloni Vercellina e Unghiasse - Enrico
    Saliti solo fino al lago Vercellina. Neve scarsa nella parte bassa, pero' con placche piuttosto dure nelle zone meno esposte al sole del lungo traverso prima del Gias di Mezzo. Circa 150 m sopra il Gi [...]
    20/01/19 - Castello (Roccia) da Macra per la comba della Montagna - giody54
    Saliti per la Punta Gardiola ,e discesi per la Comba della Montagna.Sentiero ben segnato e pulito sia in salita che in discesa.Solo un po' di neve ghiacciata nel tratto prima della cima ,ma comunque evitabile
    20/01/19 - Chabriere (Monte) da Selle Marre - Andrea81
    La neve che si vede arrivando da Susa, sul versante E-SE non deve lasciar ingannare, l'escursione è in condizioni pressochè estive fino agli ultimi 100 m di dislivello. Io sono partito da Eclause ri [...]
    20/01/19 - Coumboscuro (Vallone) anello sul sentiero La Curnis - Lonely_Troll
    Il fondo del vallone oggi era veramente oscuro e gelido mentre su questo percorso che si sviluppa più in alto il clima era del tutto accettabile. I tanti edifici in stato di abbandono fanno immaginar [...]
    20/01/19 - Giarolo (Monte) da Cantalupo Ligure per la costa Vendersi - kaneski
    Un po' di fango in basso rompe le scatole, poi il fondo diventa gelato e si va bene. Nebbia, sole, galaverna e una inaspettata spolverata hanno reso piacevole la gita.
    20/01/19 - Anello Confluenza Po Dora Baltea - giuliof
    Dopo il prolungato periodo di siccità il giro è molto agevole e permette di divagare su varie isole di ghiaia e sabbia che altrimenti sarebbero sommerse. I brevi tratti guadati sono molto bassi, per [...]