Poon Hill Ghorepani Poon Hill RoundTrek (4 gg.)

Dopo il circuito abbiamo scelto di cambiare il programma preferendo il classico Poon Hill volendo avere un giorno intero da dedicare a Pokhara e giornate meno "cariche". Abbiamo rinunciato al Khopra Ridge che percorre i versanti sud dell'Annapurna ad una quota compresa tra i 3 e 4000 metri. Si rivelerà una scelta fortunata visto che le nebbie pomeridiane stazionavano proprio su quelle quote tranne le prime ore del mattino, più in basso invece la visibilità restava migliore anche durante il giorno.
Il contesto cambia totalmente rispetto al circuito, si passa a quella che chiamano "the jungle" alternata a sparuti villaggi agricoli e campi coltivati a riso e cereali. Salita da Tatopani a Shikha caratterizzata dalle infinite scalinate e dai bambini che a decine si incontrano curiosi nei villaggi. A shikha ci accoglie una famiglia che gestisce un piccolo ed accogliente lodge, non ci sono altri ospiti e pochissimi trekker in giro da questo lato. Ne troveremo molti da Ghorepani in poi. Rispetto al circuito anche la dieta è molto meno monotona e il pollo alla brace si apprezza parecchio. Il giorno dopo si raggiunge Ghorepani per lunghe scalinate e ripidi tratti nella selva, dense nebbie fanno sperare ben poco per il pomeriggio mentre molte persone raggiungono gli hotel per la classica alba a Poon hill. Decidiamo di salire anche in serata e saremo premiati con la vista di Annapurna South e Fishtail a galleggiare sulle nebbie. Saliamo nuovamente all'alba, stavolta in notevole compagnia, e la stellata lascia spazio all'incantevole panorama che spazia dal Dhaulagiri all'Annapurna fino alle colline ancora immerse nella nebbia. Non avevamo grandi aspettative sulla discesa verso Ulleri ed il giorno successivo, invece si è rivelata molto bella tra forre, torrenti, rododendri enormi e foresta impenetrabile. L'ultimo giorno nuovamente jeep ormai nella bassa valle che si congiunge a quella che porta verso l'ABC e Pokhara, sorta di felice meta per ogni turista e dove ci si trova per festeggiare e rendere indelebile la piccola avventura trascorsa. Città molto più gradevole e serena della caotica Kathmandu, il tranquillo lungo lago ed i piccoli ristoranti, il giro in gondola, poi il tempio della pace sulla collina giusto per non perdere l'abitudine al dislivello, e dove il Machapucchare da lontano ci saluta quasi a coronare la bella esperienza vissuta.

[visualizza gita completa con 10 foto]
note su accesso stradale :: circa 50 km da pokhara, percorrenza in funzione delle condizioni meteo
Nessuna difficoltà nella stagione "secca" Periodo Consigliato ottobre novembre (attenzione, periodo di punta a metà ottobre, molto frequentato) Partire leggeri, perchè si trova tutto il necessario lungo il percorso. 1 litro di acqua è sufficiente come scorta. Sacco a pelo utile ma non indispensabile. Lodge tutti confortevoli, acqua calda, cibo ottimo. Si può fare senza guida_ portatore, ma credo valga la pena comunque assumere una guida perchè arricchisce con la conoscenza dei luoghi, dei modi e dei costumi.
La guida Raj Kumar Malla.


[visualizza gita completa con 7 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1050
quota vetta/quota massima (m): 3210
dislivello salita totale (m): 3100

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia