Blais Walter (Bivacco) al Colle Est d'Ambin da Grange della Valle

Arrivato al bivacco dal passo clopaca. Tratto di sentiero dal clopaca al raccordo col sentiero che porta dal rif levi al biv blais abbastanza impegnativo, tratti a mezza costa su prati e pietraie instabili. Comunque ben bollato e visibile.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Ottima passeggiata pomeridiana partendo da San Colombano, splendide fioriture. Splendido sole ed ottimo panorama. Bivacco in buon ordine. Raggiunti i 3000 salendo un poco verso il Niblè

[visualizza gita completa con 3 foto]
Salendo abbiamo trovato ogni condizione meteo avversa possibile: pioggia, neve, vento gelido ed ad un certo punto anche due-tre fulmini!
L'acqua ha avuto la meglio su goretex e coperture anti-pioggia varie e ha inzuppato noi e gli zaini (quindi anche i vestiti di ricambio...), così dopo una notte "frescuccia" in bivacco (provvidenziale l'abbondanza di coperte), siamo scesi con le pive nel sacco abbandonando l'idea di salire al Niblè.
Con Jeanphi che ha realizzato il suo sogno di trascorrere una notte in quota... E che notte!


[visualizza gita completa]
vento vento vento freddo freddo freddo che altro dire... Aggiungo il video. Gran bel incontro con gli stambecchi.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: con la macchina poco sopra grange della valle
Come ha già relazionato mangiafioca oggi il vento gelido e le nuvole che coprivano le cime ci ha fatto desistere nel prosegure fino al Niblè. Peccato perchè avevamo un buon passo e dalla croce, 100 m sopra il bivacco in un oretta saremmo arrivati in cima! L'itinerario fino al bivacco purtroppo non offre grandi spunti fotografici!
Saluti ai compagni di gita: Gigi, Guido, Andrea e Giorgio.


[visualizza gita completa con 3 foto]
Finalmente il caldo torrido ha lasciato il posto a temperature più accettabili...e ce ne siamo accorti eccome!!!!
Il vento forte non ci ha dato tregua già dalla partenza alle 7,10 e dal programmato Niblè, ci siamo fermati poco oltre il bivacco, molto utile per scaldarci, fino a raggiungere un punto quotato qualche decina di metri prima dei resti del ghiacciaio, con raffiche insidiose per i pesi piuma!!!!!
Bella gita ed ambiente severo nonostante il forte vento, che ci ricorda che l'estate sta finendo......
Non ero mai salito al bivacco, molto curato e ricco di coperte. Percorso ripido e remunerativo, accompagnati da molti stambecchi, silenziosi e fieri come sempre!!!! Con Gigi, Mario, Andrea e Giorgio. Meritato il pic-nic all'auto con ottimo vino. Grazieee!!!!

[visualizza gita completa con 5 foto]
Partito con l'idea di fare il Niblè, mi fermo vedendo il ghiacciaio interrotto molto probabilmente sull'itinerario di salita (come segnalato da ?modulo=itinerari&template=dettaglio&id_gita=9233) da una scarica dalla cima e con altri massi sparsi: essendo da solo, ho preferito non salire e deviare sul ghiacciaio dell'Ambin, che purtroppo è sempre più ristretto.

[visualizza gita completa]
sempre una bella salita, l'ambiente e' bello , salire e scendere porta via tre ore quindi non e' neppure difficile da incastonare nella metereologia un po pazza di questi periodi. Buona l'ospitalita al rif. Mariannina Levi
grazie alla compagnia dei sempre piu' curiosi stambecchi della zona che si lasciano avvicinare anche troppo ma buona cosa per qualche scatto....


[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: strada asfaltata ma stretta fino alle Grange della Valle
Undici EVERGREEN impegnati in questa gita. Quattro dei quali più GREEN degli altri hanno però proseguito prima per il Monte Ambin poi per il Sommeiller e quindi sono sces dal Passo del Galambra.
Le 4 stelle solo perchè io non sono andato a fare il giro lungo. Tempo bello ma fresco, soprattutto al bivacco. Un grazie a Romio che al ritorno all'auto ci ha voluto deliziare con un'insalatina di fagioli, cipolle e tonno.

[visualizza gita completa con 5 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 28/08/13 - fabrygeo80
  • 16/07/11 - gieffe
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud
    quota partenza (m): 1850
    quota vetta/quota massima (m): 2915
    dislivello salita totale (m): 1100

    Ultime gite di escursionismo

    19/09/18 - Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth - otaner
    Oggi gita al Bric Ghinivert in compagnia di sei "Evergreen". Giornata calda, direi estiva con bellissimi panorami e con la compagnia squisita. Nel mio caso, visto che mi sto riprendendo dai piei probl [...]
    19/09/18 - Secco, Nero, Champas (Laghi) Anello Delevret, Boset Damon, Laghi, Chanton - obione
    Credo che scendere passando per l'alpe Chanton sia troppo rischioso e non ne valga per il tempo minimo che si risparmia, visto la difficile reperibilità e il sentiero non sempre continuo, avendolo f [...]
    19/09/18 - Tronche (Tète de la) da Villair, giro della Val Sapin - climbandtrek
    Sentieri ben tracciati e segnalati; attraversamenti dei canali prima del pendio che adduce al colle ben percorribili.
    19/09/18 - Aquile (Castello delle) da Pian delle Gorre, anello per Cima Scarason e Testa del Duca - Klaus58
    Salito dal vallone del Marguareis e sceso passando dal vallone degli Arpi. Mi sono fermato alla cima Scarason tanto il Castello delle Aquile lo avevo già salito. Bellissima giornata con tanti camosci [...]
    18/09/18 - Riondi (Rocca) o Sommet Rond dalle Grange di Valle Stretta per i Colli di Thures e de l'Etroite du Vallon - Teddy
    Il sentiero dal Terzo Alpini al colle di Thures è forse il più bello da me percorso in oltre 40 anni di Montagna. Dal lago a dx sul dosso erboso si segue una piccola traccia fino al colle con carte [...]
    18/09/18 - Pierassin (Monte) dal Colle della Maddalena, anello per Punta di Roburent e Bec della Sabbiera - massimo66
    Veloce gita mattutina...sotto uno splendido cielo blu...Salito come descrizione sempre al cospetto del meraviglioso Monte Oronaye...toccando le tre cime. Sceso nel canale direttamente in valle Stura.. [...]
    18/09/18 - Glaciers (Montagnes des) da la Visaille - climbandtrek
    Sentiero autostradale sino al Col de la Seigne; da qui si trova una traccia che diviene subito più evidente sino alla palina. Da qui, senza percorso obbligato, si sale il pendio ripido arrivando in v [...]