Arlens (Punta d') da Fondo

note su accesso stradale :: Nessun problema
Salire all’Arlens è sempre una bellissima gita, giro come da relazione itinerario; vista la presenza di neve gelata sulle placche di salita, abbiamo optato per un traverso al Colle d’Arlens.
Oggi con l’amico Luca, fotografo di professione, siamo saliti con l’intento di fotografare le pernici bianche; però oggi le pernici non si sono fatte vedere, forse non hanno gradito il fatto che non avevamo prenotato … spiace ma sarà per un’altra volta! Grazie all’Amico Luca per la bella giornata trascorsa in buona compagnia.

Zoom su Colle d'Arlens e Monte Goiassa
Colle e Punta d'Arlens
Lago superiore della Buffa
Ci dobbiamo accontentare di una foto dell'anno scorso

[visualizza gita completa con 4 foto]
Gita relativamente facile, a me personalmente è piaciuto molto, il versante nord-est della Punta d’Arlens è molto selvaggio percorribile in lungo e in largo senza via obbligata salvo il tratto finale; è un percorso alternativo di pari difficoltà a quanto descritto da Matteo Antonicelli su “Valchiusella a piedi” It. N° 80,
anche se il tratto finale è comune ai due itinerari.

In discesa ho raggiunto il Colle d’Arlens, poi il Lago superiore della Buffa, poi anziché scendere al piano sottostante, ho deviato a destra e risalito la dorsale giungendo in breve al Lago Liamau dove ho sostato per il pranzo.
Prima metà giornata bella poi sono iniziate le nebbie discontinue; discesa su Tallono per il vallone delle Balme concludendo il giro ad anello.
Nessun umano in giro oltre Tallono; nella parte alta del pendio sotto la cima ho incontrato quattro pernici bianche: una sono riuscito a fotografarla le altre tre si sono subito involate.
Partenza alle 6,15 da Fondo, giunto alle 10,15 in cima, ritorno all’auto alle 15,20.



[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1074
quota vetta/quota massima (m): 2570
dislivello salita totale (m): 1615

Ultime gite di escursionismo

15/07/20 - Salé (Becca di) da Grand Brissogne per il Bivacco Menabreaz e Colle di Salé - rok1976
Bellissima...Il sentiero e' tenuto ottimamente, con erba tagliata e segnaletica dove occorre. A parte l'allungo iniziale lungo la strada sterrata (comunque carino), il percorso e' molto redditizio. Si [...]
15/07/20 - Sella (Rocca) da Celle, sentieri vari di Rocca Sella - otaner
salito in solitaria a Eocca Sella sul sentiero tramontana, veloce ma ripido, nessuno sul percorso
14/07/20 - Belice (Cappella di) da Cuorgnè per la vecchia mulattiera di Chiesanuova - laika58
Passeggiata pomeridiana al monte Belice - Salito dal versante di Chiesanuova ricercando antichi tratti di mulattiere ormai invase dai rovi e discesa dal versante di Nava, praticamente tutto nel bosco [...]
14/07/20 - Bonhomme du Tsapi da Bourg St. Pierre - climbandtrek
Percorso comodo ed evidente sino ad Azerin. Oltre la baita bisogna cercare di seguire la labile traccia che sale traversando tutto il pendio erboso sino ad una spalla; da qui, sempre su traccia che ap [...]
13/07/20 - Marguareis (Punta) da Carnino, anello Cresta Fera', Cima Pertega' e Cima Pian Ballaur. - roberto vallarino
Dopo un po' di tempo che volevo fare questo concatenamento, saliamo come da itinerario e raggiunta la bella Cresta del Fera', iniziamo a salirla con tutte le sue punte, purtroppo con un po' di nubi e [...]
13/07/20 - Laroussa (Monte) da San Bernolfo per il Passo di Laroussa - focamonaca
Bella gita in ambiente selvaggio e solitario, oggi scarsissima visibilità, dal passo in poi diventa una traccia con segni rossi e alcuni ometti, è abbastanza facile, nella nebbia, perdere la retta v [...]
13/07/20 - Musinè (Monte) da Caselette, anello per Pra Saboe e la pista tagliafuoco - massimo63
Salita classica, senza nulla da aggiungere. Per la discesa, invece, fatto il tratto verso Pian d'la Feja e poi verso il Monte Curt, sino al colle della Bassetta; poi preso indicazioni per la Tagliafu [...]