Chentre-Bionaz (Bivacco) da La Ferrère

Bella gita in ambiente spettacolare anche se la foschia presente per buona parte della giornata non ha consentito di apprezzare al meglio il panorama. Il sentiero è ben battuto e molto ben segnato e il bivacco si raggiunge agevolmente. Anche l'attraversamento dei due piccoli ruscelli in questa stagione non presenta alcuna difficoltà. Il bivacco è chiuso. Chi volesse raggiungere la Becca di Luseney dovrà affrontare un lungo e impegnativo tratto di pietraia prima di calzare i ramponi sul ripido canale. In discesa un po' di pioggia a 10 minuti dalla strada dove avevamo posteggiato le auto...ma ormai eravamo arrivati. Con Barbara, Alfonso, Anna, Alessandra, Roberto, Beppe e Roberta.
un ambiente di selvaggia bellezza
Il bivacco Chentre - Bionaz

[visualizza gita completa con 2 foto]
bel percorso..... incontrato diverse piccole marmotte.....e alcune persone durante la via del ritorno. Il tempo e' stato clemente nonostante tutto.

[visualizza gita completa]
Essere in Valpelline, avere poco tempo a disposizione e in più una meteo molto incerta.
Cosa di meglio di una veloce sgambata mattutina in assetto corsaiolo sino a questo splendido bivacco?
Il sentiero è molto piacevole, l'ambiente selvaggio, il bivacco uno spettacolo.
Sole e pioggerellina si alternano, ma ci graziano rispetto alla bassa valle e ad altre zone.
Ovviamente, torneremo d'inverno...

[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella gita conoscitiva nella zona della Becca di Luseney,il bivacco è veramente carino e pulito da prendere come esempio,il sentiero è sempre visibile e ben segnato anche con paline e freccie gialle, solo attraversando il torrente bisogna fare attenzione agli ometti.Ho proseguito fino al colle du Mont Dzalou (mt.2882) .
Tempo di percorrenza: ore3-3,30 secondo il passo e le soste.
Oggi avevo solo mezza giornata a disposizione cosi sono partito presto ed alle due ero già a casa.
Ho pure dimenticato la macchina fotografica cosi non ho potuto fare il solito servizio fotografico,i panorami dal colle sono spaziali ,imponente e maestosa la Becca Luseney,da programmare in un prossimo futuro....
Un saluto ai tre escursionisti incontrati nei pressi del bivacco.


[visualizza gita completa]
Sentiero n°14 in ordine.
Bivacco splendido, anzi, eccezionale.
Ricordarsi di prendere acqua nel torrentello a circa 200m di dislivello sotto il Bivacco.
Con Cinzia
-chentre-bionaz.html


[visualizza gita completa]
C'è un divieto di transito pedonale su un tratto del sentiero per il ponte pericolante,con possibilità di sanzioni.
Previsioni del tempo ottime, peccato l'esposizione della gita che non ci ha permesso di godere del sole se non verso le 11. Il primo tratto della gita è su poderale poi inizia un magnifico sottobosco dove abbiamo incontrato uno scoiattolo nero.
La segnaletica della gita è accurata c'è da prestare una minima attenzione dopo Pra de Dieu, quando si oltrepassa il torrente,comunque basta seguire gli ometti di pietra.
Il bivacco è proprio bello e anche la posizione. Incontrato solo due escursionisti e una persona locale che stava mettendo a posto alcuni segnali lungo il sentiero per renderli ancora più visibili.
Gita con Tony, Lorenzo e Claudia


[visualizza gita completa]
Saliti a visitare il nuovo bivacco, raggiungendo poi in circa 1 ora il colle del Mont Dzalou.
Un grazie all'iniziativa del sig. Arjen Bakermans, al comune e alle guide di Bionaz per la costruzione di questo bellissimo bivacco in un luogo strategico per l'ascensione alla Becca de Luseney. Oggi sono giunte al bivacco tante persone sicuramente contente anche per la magnifica zona dove si svolge la salita.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 17/06/17 - irui70
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord-Ovest
    quota partenza (m): 1687
    quota vetta/quota massima (m): 2530
    dislivello salita totale (m): 1050

    Ultime gite di escursionismo

    17/07/18 - Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge da Grange di Valle Stretta - vik
    Davvero un bel paesaggio e ottimo posto per rilassarsi in una giornata di ferie :-) Dal lago seguito il sentiero a sinistra (opzione 1), un pò fastidiosa il pietrisco in certi punti..bel panorama da [...]
    17/07/18 - Lausa (Monte) da Grange Ciarviera - Klaus58
    Salita abbastanza facile nel complesso ma faticosa per la ripidezza dei pendii (circa 400 m. di dislivello). Vetta panoramica verso tutti i 3000 della valle Maira e sui valloni laterali (del Maurin e [...]
    15/07/18 - Lazoney/Lazouney (Punta) da Niel, anello per Laghi dei Tre Vescovi - michimichibar
    Gita tutta su ottimo sentiero fino al Colle di Lazoney poi salita in cima facile e intuitiva,percorso a vista ma comunque segnalato da diversi ometti. Noi non abbiamo fatto il giro ad anello,ci siamo [...]
    15/07/18 - Valfredda (Punta) da Estoul - rikymar
    Un'altra punta per me inedita in questo weekend a Brusson. Itinerario sempre evidente, dove la tracciatura a terra non è così visibile (come in qualche tratto dopo il bivio per il colletto Valnera), [...]
    15/07/18 - Rocciamelone da la Riposa - insosta
    Dormito al parcheggio e poi su fino alla croce di ferro , poi brutto tempo , con i gagni ho preferito . scendere. Ancora due nevai da attraversare. Deprimente la foresta bruciata ad ottobre
    15/07/18 - Viso Mozzo da Pian del Re - lupus1946
    Partiti intorno alle 10 dal Pian della Regina la giornata non prometteva bene: dopo 10-15 minuti è arrivata la pioggia per fortuna durata poco... Proseguito tranquillamente fino in punta. Sull'ulti [...]
    15/07/18 - Civrari (Monte, Punta della Croce) da Favella per la cresta Sud - Viper
    Giornata un po' nuvolosa e ventosa, ma almeno temperature ideali per non schiattare di caldo. N-esima volta qui, ma la prima con mio figlio Riccardo, che speravo di aver stancato e invece nel pomerig [...]