Torretta o Fourmoil (Lago) anello da Pillaz

Partite da Plan Coumarial,intercettato la poderale che arriva da Pillaz.In salita seguito il sentiero,poco evidente.In discesa la nuova strada poderale che arriva,per ora,fin sotto la Marmottana.
Gran giornata,qualche folata di vento fresco.A sud niente neve su tutte le vette sopra il lago.


[visualizza gita completa]
Bel giro ad anello,lungo e ben segnalato.Sole per tutta la salita,lunga sosta al lago,poi verso le 13 nuvoloni nerissimi mi hanno fatto scappare in fretta.Discesa avvolto nella nebbia fino quasi sotto.Nessuno in giro.

[visualizza gita completa]
Anello ben tracciato, percorso senza alcun problema seguendo le precise indicazioni di franco@A; a parte qualche ravanata nella ricerca del lago!
Gita del Cai di Ivrea con 12 partecipanti, con il sottoscritto ed Amedeo in veste di capigita.


[visualizza gita completa con 8 foto]
Uscita con Elio@C realizzata con l’intento di andare a verificare le condizioni della catena dell’Alta Via Biellese (segmento non ancora percorso) nel tratto Gragliasca – Pere Bianche ma la nebbia e la pioggia (salvo rare tregue e aperture) ci hanno fortemente condizionati nel perseguire le intenzioni.
La scelta è stata di percorre comunque questo anello (concatenando due tratti già percorsi in passato) appagandoci dell’uscita in questa parte del vallone per l’ambiente severo e gli interessanti alpeggi (oltre al panorama …ma non oggi).
Nessuno sul percorso, i sentieri sono tutti ben segnati; se si vogliono seguire le indicazioni delle cortine occorre tener in considerazione che la IGC n.9 è data (quella in mio possesso) non ha alcuni sentieri segnalati e comunque priva dell’attuale numerazione. La carta del Biellese nord occidentale (1.25000) ha i sentieri non coerenti con la attuale numerazione. La più fedele forse permane la n.12 ed Zavatta anche se nei pressi degli alpeggi Pietre Bianche non abbiamo capito molto le congruenze.

Comunque l’itinerario permane facile da percorrere e vale sicuramente la pena di salire ad “esplorare” il lago Torretta. Avvistati un branco di camosci e due grandi pernici.


[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1216
quota vetta/quota massima (m): 2142
dislivello salita totale (m): 1000

Ultime gite di escursionismo

16/06/19 - Magnodeno (Monte) da Erve per Cresta Giumenta e Cima del Fo - thebroz
giro impegnativo della duratadi 5/6 ore, con tratti esposti soprattutto nei sentieri successivi al rifugio monza. Paesaggistica e bellezze naturali ripagano lo sforzo.
16/06/19 - Santanel (Punta) da Piamprato - sergio55
Gita Sociale del CAI di Leinì, 11 partecipanti, 7 in punta e 4 al lago. Meteo spaziale oggi dopo la grandinata di sabato sera cje ha lasciato ampie tracce su tutto il percorso con ghiaccio ancora pr [...]
16/06/19 - Autaret (Testa dell'), cime Ovest e Centrale da San Bernolfo per il Passo di Collalunga - lo65
Gita senza difficoltà su terreno asciutto;le difficoltà aumentano leggermente su terreno innevato. Oggi in una limpida e calda giornata attraversati ancora persistenti,ampi,ma facili nevai(bastano [...]
16/06/19 - Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities - Tom57
Partito tardi e incontrato molti che scendevano. Il sentiero è in diversi punti attraversato da rigagnoli di torrenti, ma non danno fastidio. Il santuario di S. Domenico era aperto, ma non mi sono so [...]
16/06/19 - Barma (Rifugio) da Pian Coumarial - luther
Bella gita che si snoda su strada bianca nel tratto iniziale e poi per una splendida mulattiera lastricata che attraverso un paesagio suggestivo di laghi laghetti e valloncelli conduce sotto al colle [...]
16/06/19 - Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana - gondolin
Sentiero già completamente privo di neve. Prima escursione della stagione su ottimo sentiero. Giornata calda e cielo terso, con viste splendide dal monte Bianco al massiccio del Rosa
16/06/19 - Giraudo Ettore e Margherita (Bivacco) da Ceresole Reale - inquota
Saliti in 4 ore. Ancora neve sopra la bastionata. Una richiesta per il CAI Rivarolo: sarebbe opportuno appendere una pala all'esterno del bivacco. In caso di emergenza, oggi non sarebbe stato possibile entrarvi per cercare riparo.