Gelas (Cima dei), Clapier (Monte) Anello da San Giacomo di Entraque (2,5 giorni)

quota neve m :: 1900
2 giorni a scorazzare per questo gruppo di montagne aspre, complesse, selvagge, spesso in solitudine (Gelas a parte, visto che domenica c'era quasi il tutto esaurito su quella bella montagna). Bella e consigliabile la salita al Passo di St Robert, una breccia dalla quale si scende facilmente per un centinaio di m. fino a raccordarsi all' it. del Gelas che sale da Madonne da la Fenetre. Da lì per conche dossi e valloncelli fino al ripiano sotto il canale dei Francesi. Mentre i miei amici salgono al Gelas, io vado al Balcone. Discesa dal Balcone e dal ripiano nel complesso sistema di valloncelli che scendono verso Madonne de la Fenetre. Neve spettacolare fino al 2400, più in giù marcetta ma ben sciabile. A 2150 ripelliamo per salire al Pas du Mon Colomb lungo un vallone nascosto circondato dalle imponenti pareti del Mont Ponset ed altre. Dal colle, che è una forcella, scendiamo il ripido canale di 150 m che si allarga in ampio ed aspro vallone. Scendiamo fino a 2150 m su neve trasformata bellissima sino al sentiero che sale al Ref Nice. Breve salita sino alla diga, poi contorniamo il lago sino al cocuzzolo dove sta il rifugio. Ci sistemiamo nella capanna a monte che è il locale invernale, accogliente e con un ottima stufa che ci permette di asciugare ogni cosa. Il mattino seguente salita sino al Clapier per i miei amici (io non sono in gran forma e li aspetto sooto il Colle O di Clapier). Ricongiuntici tagliamo i ripidissimi pendii fin sotto il Passo Pagarì. Tolti gli sci, con ramponi e piccozza saliamo il ripido pendio sino al passo, superando una barra rocciosa di una decina di metri. Facile il superamento della cornice ed eccoci in piano sul Passo Pagarì. Alle 11 iniziamo la discesa su neve marciotta in superfice ma sempre con belle curve talvolta a rallentatore, come le valanghette superficiali che stacchiamo scendendo sotto il Rif. Pagarì. Togliamo gli sci per pochi metri sul sentiero nel passaggio del Muraillon e poi giù per belle lingue di neve trasformata fino a 1850. Poi a piedi sino a S.Giacomo.
Un saluto ai compagni di questo tour: Paolino, Alberto, Luise ad Ezio; un ringraziamento per l'ospitalità ai gestori del Soria, un saluto a Nanni che ci è venuto incontro al bivacco Moncalieri, dove avremmo dovuto passare ma che per esigenze logistiche non siamo poi passati, del cui cambiamento non siamo riusciti a contattare il nostro amico, per mancanza pressochè totale di campo. Infine un saluto alle volpi deui rifugi e ai numerosi stambecchi e camosci che, osservandoci spesso commiserevolmente, ci hanno visti passare.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1213
quota vetta/quota massima (m): 3143
dislivello totale (m): 3500

Ultime gite di sci alpinismo

24/03/19 - Grand Galibier (Le) Sommet Ovest dal Col du Lautaret per il Col Termier - Eugenio88
Gita compiuta in traversata. Partiti ore 6.30 dallo spiazzo dopo il Tunnel du Rif Blanc, salito circa 150 metri di dislivello a piedi, poi neve continua fino in cima. Rigelo ottimo, si sale veloce [...]
24/03/19 - Blanchen (Gran Becca) da Chamen - barrosismo
Neve continua da poco prima degli alpeggi di Gran Chamen, ovvero 300m circa di dislivello dall'auto. Tratti innevati sulla poderale ma con troppe interruzioni per poter essere saliti e scesi sci ai pi [...]
24/03/19 - Breithorn dal Passo del Sempione - Larix66
Giornata splendida e condizioni della neve come descritte da chi mi ha preceduto; partiti con l'idea di scendere dal canale Ovest tra la cima e la quota 3401, raggiungiamo l'imbocco del canale che si [...]
24/03/19 - Niera (Roc della) da Chianale - ceceme
Conviene andare a piedi seguendo la strada fino alle grange Vasserot dove, poco dopo, incomincia la neve. ( 20 minuti di portage). Da lì si sale senza mai togliere gli sci ma cercando l'itinerario t [...]
24/03/19 - Rothorn da Simplon Dorf - titty79
evitata la prima parte di strada e saliti per prato verso un alpeggio... neve non immediata dall'auto ma comunque dopo pochi minuti..comunque scarsa ... recuperata la stradina con neve ora poco piu' [...]
24/03/19 - Breithorn dal Passo del Sempione - skeno
Discesa strepitosa, giunti a quota 2800 invece che seguire il percorso dell'andata ci siamo buttati sul versante sud verso Egga, su neve cotta a puntino fino a quota 1900 dove si segue poi la stradina [...]
24/03/19 - Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo - sergio55
Gita sociale del CAI di Leinì, 14 partecipanti tutti in vetta. Condizioni ottime, saliti sabato al Benevolo partendo sci ai piedi, due brevi gava e buta subito nei primi minuti poi neve continua. Dal [...]