Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Vallone di Valfredda

neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
L’idea era quella di percorrere un ampio giro degli Ambin con partenza da Rochemolles, e conclusione al Monchenisio dopo aver toccato Ambin, Niblè, Ferrand, Malamot: 3gg 2 notti; purtroppo le condizioni generali ci hanno fermato molto prima
Per questo motivo crediamo vada bene inserire qui la nostra gita
Per abbreviare la salita utilizzati gli impianti dello Jafferau (acquistato biglietto corsa unica, si può fare solo a/r anche se a noi serviva sola andata); dopo la risalita assistita, ottima discesa su lato opposto le piste con arrivo a Grange valfredda.
Risalita la Valfredda, verso la fine, per evitare il caldo torrido, ci siamo portati sul crinale con la valle Almiane poco prima di P.ta Galambra; traverso poco sotto la cima per puntare al colle omonimo, quindi Fourneaux merid. Su questo percorso neve primaverile e nulla di particolare a segnalare
La discesa sul bivacco Sigot cambia le cose. Un vento moderato accompagna la discesa con relativa crosta a tratti portante a tratti no. Il pernottamento è stato segnato da un vento teso per tutta la notte in aumento la mattina
Partenza ore 7,30 su lastra a tratti liscia a tratti ondulata e vento sostenuto
Arrivati sul crinale superiamo la punta d’Ambin mantenendoci sul versante italiano (presenti cornici importanti sul lato francese) e ci portiamo sul limite innevato che degrada verso il col d’Ambin; avremmo voluto scendere lì (margine estremo della Nord dell'Ambin) per poi risalire verso il bivacco Blais; il vento proveniente dal versante Nord francese era ormai forte e sollevava pallini e piastrelline gelate che riversava dalla nostra parte
A questo punto le condizioni di: vento forte; discesa con crosta non portante; cresta (dal Blais al ghiacciaio soprastante) molto affilata con cornici; ghiacciaio del Ferrand molto carico; mancanza di corda e imbrago, ci hanno indotto a rinunciare;
Per le nostre capacità la cresta dal Blais e l’attraversamento del ghiacciaio Ferrand sarebbero stati possibili solo a piedi, già che avevamo i ramponi; ma l’ipotesi di mettere gli sci sullo zaino, già pesante per il necessario a passare 3gg e 2 notti, in presenza di vento forte e privi di corda non ci ha convinti (foto panoramica vista dal Sigot la sera: il nostro punto di osservazione alla mattina successiva e, molto genericamente, il percorso che avremmo voluto fare; in rosso i tratti individuati come critici)
Giusto per mettere il “bollino” della giornata risaliamo a piedi, dopo aver abbandonato sci e zaini, verso la punta d’Ambin.
Concludiamo con discesa classica da Sommelier via passo Fourneaux Sett. Poi rifugio Scarfiotti quindi Rochemolles.
Neve ventata e durissima per i primi 600-700mt poi molla e diviene godibilissima, primaverile fino al rifugio
Dopo il rifugio, non valutabile, c’è di tutto: fango, valanghe, rami, pietre e soprattutto la strada all’altezza della diga completamente ingombra da alberi crollati (almeno 5 di grandi dimensioni) con relativi rami e radici (foto)

valfredda
crinale valfredda/almiane
bivacco sigot
il percorso ... non fatto in rosso i punti critici
sul crinale della p.ta Ambin
i vento traditore
ambin
discesa parte alta
discesa parte bassa
magari sgombrare la strada ...

[visualizza gita completa con 10 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2200
Vallone di Val Fredda, coerente oggi con il nome che gli è stato assegnato, ci ha regalato una neve trasformata super fantastica nonostante la discesa iniziata alle ore 11.00 circa. Percorso che si snoda in un'ampio vallone piuttosto selvaggio e solitario ma purtroppo la pecca di questa gita è nella lunga strada seguita dal piattone eterno fino al quota 2300 mt.circa. Solo x questo motivo abbiamo tolto una stella dalla ns/valutazione xchè la neve oggi è stata veramente impeccabile. Oggi portage oramai scontato fino a quota 2200 mt. poi salita regolare senza problemi fino in cima.

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 3333
dislivello totale (m): 1733

Ultime gite di sci alpinismo

19/04/19 - Finsteraarhorn Cresta NO - old bear
Si ritorna nell'Oberland quindi... la fatica è garantita...ma è ampiamente ripagata dalla soddisfazione di "viversi" ambienti maestosi e panorami che lasciano senza fiato. Quando poi si riesce ad ar [...]
19/04/19 - Charvet (Mont) da Arpy per la cresta nord - brusa
Doveva essere un piccolo giro per curiosare il versante nord. Ho perso però parecchio tempo prima di trovare il canale che permette di salire su neve al di fuori degli alberi. Il pendio l'ho trovato [...]
18/04/19 - Noire (Tete) da Nevache, anello per il Vallon de la Grande Manche - dani
Scarso rigelo notturno. Il meteo dava bel tempo al mattino e schiarite al pomeriggio, ma alle 9 il cielo era già coperto. Nel corso della giornata, per fortuna, il tempo non è peggiorato, però lung [...]
18/04/19 - Rochebrune (Pic de) Couloir NO - ninja
Si parte sci ai piedi, solo un'interruzione di ca 300 m alle ultime baite. Molte tracce sul percorso. Il canale che porta alla breche ha delle buone peste ma è praticamente insciabile, mentre il pend [...]
18/04/19 - Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano - sanet
Si parte e arriva sci ai piedi alla casa rossa. Oggi ancora un Mondolè in ottime condizioni e anche il meteo che doveva essere pessimo alla fine ci ha concesso sprazzi di sole e cielo blu. Molti skya [...]
18/04/19 - Mulattiera (Punta della) da Melezet - fyplom
Oggi meteo non molto bello. Partiti sci ai piedi dal parcheggio di melezet e seguito le piste fino all'arrivo dello skilift di vallon cros. Mancavano 60 m alla punta ma la scarsa visibilità ed il ven [...]
18/04/19 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - polverevento
Giornata nuvolosa. Coin e Valfredda coperti da nuvole, qualche piccolo spiraglio verso Almiane. Salita senza problemi , neve per tutti i gusti su buona traccia. Al momento di scendere nebbione inverna [...]