Paian (Testa) da Almesio

Sono partito da Vana (Ceres) raggiungendo Almesio per sentiero. Seguito l'itinerario con alcuni tagli, evitando l'ultimo il più remunerativo per prudenza visto che non avevo i ramponi. Neve da ca 1400 m di quota, portante più o meno ghiacciata. la salita alla Testa Paian da quota 1730 m avviene su neve un po' sfondosa, mai faticosa, che, aumentando la pendenza, agevola la salita senza ramponi e soprattutto la discesa rendendola divertente.
L'idea era fare un anello partendo da Vana e intercettando il sentiero che arriva da Mezzenile, ma ad un certo punto del sentiero c'erano troppi alberi caduti e abbattuti. L'ultima volta che sono passato da qui ho faticato a bypassare questo tratto, stavolta ho lasciato perdere. Visti 2 caprioli. Scendendo, poco sotto la cima ho incontrato un'escursionista che saliva coi ramponi, poco più sotto e un po' a lato un'altra escursionista.

Testa Paian
Panorama da Testa Paian
Panorama da Testa Paian

[visualizza gita completa con 3 foto]
ambiente quasi prettamente invernale, per l'ultima recente nevicata di ieri, che ha coperto a tratti la cima ed abbondantemente tutte le cime del comprensorio - Oggi siamo partiti con l'idea di fare una bella gita al Pian della Mussa, ma man mano che risalivamo la valle il tempo era sempre più brutto con le cime del fondo valle nella nebbia e tormenta, arrivati a Balme abbiamo deciso di ripiegare verso il fondo valle che sembrava più accettabile (le previsioni ieri davano sole con velature, completamente errate)
Siamo partiti appena sopra Almesio dalla chiesa di San Grato e risaliti lungo la poderale inizialmente sotto una leggera pioggerellina che ha poi smesso, trovato neve nell'ultimo tratto, i prati dell'alpe del Conte erano completamente innevati, sentiero per la cima Paian viscido per la neve e cima innevata - Dalla cima visibili a tratti nella tormenta l'Uja di Mondrone, la Bessanese, il monte Rosso di Ala e le cime della conca dei Tornetti - Tempo che ha migliorato grazie al vento nella tarda mattinata con sole al rientro all'auto - Alla fine nè è uscita una bella gita con 950 mt, di dislivello ed uno spostamento di 8.5 Km
Un saluto ai compagni di gita, ampiamente soddisfatti


[visualizza gita completa]
Oggi in considerazione che la quota dello zero termico è molto alto, di conseguenza non c'è rigelo notturno, lascio riposare le ciaspole per dedicarmi ad una gita escursionistica in una parte della valle di Lanzo poco conosciuta - Giornata soleggiata, ma con ampie velature del cielo e gonfia sulle cime di confine Bessanese - Uja di Ciamarella - Risaliti da Almesio con fuoristrada, per un tratto lungo la poderale, seguita poi integralmente sino a poco prima degli alpeggi del conte, da dove siamo saliti a destra per tracce di sentiero alla cima Testa Paian, con madonnina di vetta - Panorama grandioso Bessanese - Uja di Ciamarella - Uja di Mondrone sino al lontano Gran Paradiso e molte altre minori - Scesi dalla vetta abbiamo ravanato in zona seguendo la poderale che aggira il dosso erboso alle spalle degli alpeggi del conte, in cerca di ulteriori panorami, siamo poi risaliti sul dosso erboso e scesi verso l'alpe belvedere - Rientro lungo il percorso dell'andata - Bella gita di esplorazione

Un saluto ai compagni di gita Sergio e Fulvio


[visualizza gita completa]
se devo dire la verità devo dire una gita un po delle pa..... specialmente il ritorno . tutta su strada sterrata totale 15 km andata e ritorno e 870 di dislivello per fortuna partiti da dove inizia lo sterrato se no ci sorbivamo anche i quasi 3 km di asfalto dalla cima bel panorama ma per il resto . credo che non ci andrò mai più ,almeno da almesio

[visualizza gita completa]
Neve a tratti su strada oltre i 1600 metri, ma non ostacola. Assenza totale di neve nel tratto finale del sentiero. NEssun problema di percorrenza.


La giornata inizialmente fredda viene presto riscaldata da un caldo sole primaverile.
C'è qualcosa nell'aria di particolare ..., salgo ... , continuo a salire fino alla vetta.
Sono arrivato a Testa Paian.
Si sentono rumori e spari in lontananza, ma sono diversi dal solito, ... non sono i soliti spari.
Si, capisco ... , è vero ..., oggi ..., oggi è il giorno!
Finalmente siamo liberi!

Scusate per questa strana descrizione della giornata, ma in una giornata di meteo molto brutto e pioggia continua, l'unico modo per festeggiare il 25 Aprile è stato questo (da qui le *****).


[visualizza gita completa]
Nulla di rilevante. Un paio di tratti fangosi sulla strada. Incontrato solo un ciclista lungo il percorso.
Da solo.


[visualizza gita completa]
Gita che tipicamente non ha mai problemi di percorribilità neanche dopo una forte pioggia e così è anche oggi.


Oggi decido per muovermi nonostante le previsioni negative. Scelgo questo posto poichè permette di andare praticamente con qualunque condizione. A parte un incontro ravvicinato ad 1 metro con 2 caprioli, non c'è altro da segnalare.


[visualizza gita completa]
Lasciata la macchina dopo Almesio a circa 890 metri di quota, sono salito effettuando diversi tagli fra i boschi rendendo la salita più diretta, ovviamente la pendenza in alcuni punti è notevole e il percorso impervio. Parito con il sole sono arrivato in cima con cielo minaccioso e col rumore dei tuoni che via via si avvicinano e diventano più frequenti. Allego traccia con le varie scorciatoie effettuate in salita.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Gita preserale, saliti a vedere in che stato fosse la statuetta messa lo scorso autunno. Nessuno in giro. Alpeggi ancora vuoti.
Trovato lungo la strada nell'ordine: un accendino, un calzino e una armonica. Abbiamo preso l'armonica, se il padrone stesse leggendo... ce lo faccia sapere.
Fatta con Bubbola


[visualizza gita completa]
Sia strada sia sentiero finale fino in vetta in ottime condizioni. Un po' di ghiaccio lungo la salita ma sempre evitabile.
Ricordandoci che la statuetta della Madonna era in pessimo stato (decapitata), ne abbiamo portato una nuova, abbiamo ricostruito in parte la base di pietre e l'abbiamo fissata sulla pietra più grande con del cemento a presa rapida. A chi dovesse salire e avesse voglia di consolidare ulteriormente la base: il nostro grazie.
Gita fatta con Bubbola


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: senza problemi
Neve dai 1300 metri in sù.


Ennesima giornata di pioggia e non sono ispirato per usare gli sci, così decido per la Testa Paian che grazie alla sua sterrata mi permetterà di salire senza troppi problemi. Parto che sta già piovendo abbastanza fitto ma molto fine. Nevica oltre i 1200 metri e troverò una quindicina di centimetri di neve in vetta. Ho incrociato un camoscio ed un capriolo.
Al ritorno la quota neve si è alzata leggermente fin sui 1300 metri e riesco ad arrivare a casa per pranzo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
Gita serale (visto lo sviluppo) sfociata nel notturno. In salita preso una scorciatoia a 1463m che si ricongiungeva alla strada a 1733m, sconsigliatissima vista la quantità di sterpaglie, erba scivolosa, rododendri e rovi.
Gita fatta con Bubbola


[visualizza gita completa]
Essendo che c'era neve giu' fino praticamente ad Almesio, l'abbiamo fatta di conseguenza con gli sci lungo un interminabile nastro bianco (la strada) tutte curve. Di certo meno noioso che farla a piedi ma in ambiente piu' monotono. Con Antonio.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 770
quota vetta/quota massima (m): 1856
dislivello salita totale (m): 1100

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia