Bourcet - Parete del deltaplano Deltaplano a motore

Via splendida con notevole varietà di stili di arrampicata. Piuttosto ingaggiosa per la chiodatura distanziata "sul facile". La partenza del terzo tiro sembra più di 6b, e sul quarto tiro almeno un passo sulla rampa è ben più del 6a dichiarato. Alcuni cordoni alle soste sono un po' logori. Meraviglioso il sesto tiro, vale la via. Calate veloci dieci metri a destra dell'uscita (la prima da cordoni su albero).
Una delle più belle vie del Bourcet.
Con Valter.


[visualizza gita completa]
Nulla di particolare da aggiungere a quanto già scritto, attrezzatura in ordine, passo duro di L5 azzerabile, diedro su L6 meraviglioso, come peraltro L3.
Via molto soggetta a muschi e licheni.
Grazie a Fiorenzo per l'instancabile lavoro, il diedro è perfettamente pulito, un po' meno il resto (ma la parete è così).
Vale comunque la pena farci un giro.
Con Pablo.


[visualizza gita completa]
Via bella in stile granitico con qualche placca delicata. Friends utili sul primo tiro dove la chiodatura è lunghetta. Difficili i movimenti sul tratto duro del quinto tiro. Doppie su Action senza problemi.
Grazie alla pulizia di fine Settembre la via è scalabile senza problemi, ma si comprende che l'itinerario è soggetto al lichene..




[visualizza gita completa]
Via molto bella e regolare,secondo me la più bella della parete,un po meno dura di "action direct" ma non meno impegnativa.
Un saluto a Fiorenzo sempre al lavoro .Oggi se l'è pulita tutta ,sopratutto il quinto tiro invaso dal muschio.Via in ordine.
Un saluto a tutti e buone salite


[visualizza gita completa]
Confermo le buone impressioni di McCandless, aggiungendo qualche foto. La via merita di essere considerata tra le più belle del Bourcet. L1 è il tipico "5c" Michelin, non proprio paragonabile ai 5c di riscaldamento che si fanno in palestra indoor... L3 ingaggia in una dura e lunga battaglia, ma di grande soddisfazione. Su L5 c'è un singolo passo difficile, complimenti al socio che è riuscito a trovare una soluzione ingegnosa. Anche molto bello il diedrino di L6. Scesi su Action Directe, come suggerito.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Via molto bella, con alcune lunghezze davvero interessanti. Nonostante la L5 sia la più difficile da percorrere in libera, a mio avviso la lunghezza più impegnativa è la L3 (faticosa e con movimenti di non facile impostazione). Le lunghezze pari (che sono capitate a me da primo) sono invece più abbordabili, ma non meno belle: il traverso della L4 è molto delicato ma altrettanto spettacolare!

Un grazie a maigol per la bella giornata trascorsa insieme: ottima compagnia e due belle vie percorse insieme! E infine, incuranti della linea, si festeggia ad amaretti e torta! :)


[visualizza gita completa]
Utili Friend medio piccoli, medi per proteggere l'uscita del primo tiro. avvistata piccola vipera in sosta sul secondo tiro e serpente, forse biacco, a metà fessura dell'ultimo tiro. il tiro di 6c è molto d'importazione per prendere due tacchette e allungare sul banchettone. Molto fisica la partenza del terzo tiro con successivo spostamento verso la fessura di destra che non abbiamo capito bene. Bello l'ultimo tiro da fare trad. discesa comoda su Action. doppietta albero/s6, doppie s6/s4, s4/s1, s1 25m a terra.
Bella via! Leggermente sporca solo nella parte alta! Complimenti a quel MAIALE che ha lasciato il mozzicone di sigaretta sulla sosta di L5!


[visualizza gita completa]
La via non è male solo parecchio lichenosa, specialmente in alto.
Alcuni freinds non fanno schifo, viva il cordone di L5.
Scesi su action directe, aggiunto un cordone alla pianta della prima calata.



[visualizza gita completa con 4 foto]
Altra gran bella via in quel del bourcet! Strepitoso il terzo tiro, molto bello anche il primo e l ultimo che si possono fare completamente o quasi(sul primo tiro usato due spit) trad. Il quinto tiro ha un passo davvero interessante purtroppo un po' di lichene fa scivolare il piedino...Scesi con tre doppie su action direct, la prima direttamnte dall albero. La via alla base non ha la targhetta ma una freccia blu.

[visualizza gita completa]
Bell'inizio di stagione al bourcet! Tornato per finirla, confermo le impressioni, via con alcuni tiri davvero belli e mai scontati. Utili alcuni friends per integrare (memore della prima volta, abbiamo portato, ed usato con piacere, anche il 4 BD, utile per addomesticare il 3° tiro, il più duro come obbligatorio). Mica banali un paio di passi su L1 (5c stile Michelin old style, quindi anche qualcosina in più....), duro ma fattibile L3, tranne il passaggio a dx nel diedro, zero piedi e roccia rossastra un po' scivolosa (ma lo spit è nel punto giusto per esser munto all'occorrenza), poi bellissimo diedro e bellissimissima fessurina di dita, L4 di dita ed equilibrio, come han già detto tutti, L5 meno dura del previsto, solo un passo di 6c (spit con cordone che abbassa l'obbligatorio), L6 un diedro stupendo, bei movimenti, a parte un paio di metri da zigzagare tramucchietti di guano di uccello (e d'altra parte è casa loro, siamo noi gli ospiti), L7 facile e tuuuuuuttta proteggibilissima, se si vuole (usati friend dallo 0,1 al 5BD, passando per l'1, lo 0,3, il 2, un nut, insomma la sagra delle fessure con gran riposoni per scegliere quello del colore più giusto per fare pendant con le tonalità della pietra, una figata. Che dire, a noi è piaciuta assai, sarà che Bourcet-Michelin per me è una garanzia assoluta..... Ah, visti i cordoni e la sosta di Action Directe ma non eravamo sicuri, siamo scesi sulla via, lasciando un paio di cordini nuovi: si fa, basta rinviare qualche spit nel traverso di 6c, se no si rischia un pendolo che porterebbe direttamente allo sperone dei corvi. Un po' di licheni qua e la a disturbare ma non troppo, spit e soste non proprio giovini ma discreti. Sole, caldo, male ai piedi, ma bella bella!

Con Marco G.


[visualizza gita completa con 7 foto]
Via interessante mai banale, un po di lichene in alcuni tratti fastidioso solo sul tiro di 6c.
Usati solo i rinvii e calati con 4 doppie su action direct.
Con il super gianlu!


[visualizza gita completa]
Finalmente tornati per finirla, molto bella, L3 il più duro, il tiro di 6c è facilmente azzerabile (cordone in loco), fatto l'ultimo tiro trad senza usare gli spit, per il resto i friend non li abbiamo toccati. Forse perché è inizio stagione qualche lichene sui tiri.
Per la discesa si scende verso dx finché non si trova un albero con molti cordoni intorno, se si guarda bene 3 m al di sotto è presente una sosta a spit, ci siamo calati su quella. Con tre doppie unendo i tiri a due a due si è alla base.

[visualizza gita completa]
Bella salita, molto estetici i 2 tiri del traverso che richiedono una buona dose di equilibrio. Giornata calda nonostante al mattino il meteo fosse incerto.

[visualizza gita completa]
Via percorsa dopo aver fatto rock & roll.Molto bello il 3° tiro,il traverso molto estetico e il diedro del 6° tiro che ti cuoce perbene.Via ben chiodata con un paio di passi azzerabili(azzerati)molto duri.
Sempre in compagnia di Tony in una giornata che sembrava promettere poco per le colate d'acqua sulle placche alla base,invece sopra era asciutto.


[visualizza gita completa]
Bella via, all'attacco c'è scritto il nome, la chiodatura non è certo da falesia!! Consiglio vivamente di portarsi da integrare, considerando che sul secondo tiro anche se di 4 c'è soltanto uno spit! Comunque i tiri più difficili come il 6b+ sono chiodati un po' meglio. Le soste non sono molto nuove ma comunque in buono stato.

[visualizza gita completa]
Via ingaggiosa e per nulla banale, una bella pulizia e una nuova richiodatura, la renderebbe ancora più interessante.

[visualizza gita completa]
Oggi pessima forma...
Si ritorna su questa semplice via a distnza di tempo ma la prestazione non e' migliorata.
Confemro che su L1 e' meglio avere due o tre friends per proteggersi. L3 e' veramente duro mentre il traversone di L4 oggi ben ricoperto di licheni mi ha "costretto" ad azzerare piu' del solito (sono sempre piu' scarso).
Il passo duro di L5 si risolve grazie al cordone e poi un gran bel dietro su L6 con un passo molto molesto al secondo spit. Ultimo tiro facile ma da fare attenzione in quanto ricoperto di vegetazione.
Porre attenzione alle calate.. per reperirle ci si cala per 4 metri da una pianta i cui cordoni erano tutti da buttare, compresi quelli della prima dobbia ufficiale e quelli dell'ultima. Conviene portarsi sempre nuovi cordini e coltello persostituirle.. Noi abbiamno aggiunto un cordino all'albero, uno alla prima sosta ed uno all'ultima doppia.. in mezzo c'e' una catena.

[visualizza gita completa]
Quando un amico si prende una settimana di ferie si può lasciarlo scalare tranquillo senza neanche un bastonata...?? Certo che no!! ...e allora ho dovuto fare il sacrificio di unirmi a lui per una mattinata di "relax" in bourcet.
Sempre bella questa via, per nulla banale, anche se i passaggi più duri sono molto ben protetti (e azzerabili); peccato per L3, che avevo quasi risolto (son mancati 5 cm!), mentre L5 rimane un mistero!
In calata (su "action directe") abbiamo aggiunto un cordino nuovo per ogni sosta di calata, anche l'occhio vuole la sua parte!

[visualizza gita completa]
Partenza soft (per chi non ha fatto legna al mattino!) alle 12,15 da Villar Perosa e avvicinamento con sauna obbligatoria (credevo facesse meno caldo!).
Attacco in comune con il deltaplano classico (non c’è nome alla base, ma è facile da individuare), in corrispondenza di una bella placca sovrastata da un diedro e più in alto da un doppio tetto con fessura centrale.
Oggi prima volta con marco (ferra) ed ennesima con zani (in gran forma, ma un po’ turbato dalla verticalità della via!) ad inseguire la cordata serena/daniele… che ci hanno lasciato le corde per l’ultima calata su action directe.
A me sono toccati i tiri centrali (3,4,5,6), tutti belli e piuttosto duretti… il più duro secondo me è il terzo, decisamente più obbligatorio del quinto (singolo passo tecnico, azzerabile).
Consiglio di salire la via al mattino (e non in piena estate) altrimenti a metà pomeriggio ci si trova il sole in faccia nei traversi di L4 e L5 e le (poche) tacche diventano difficili da individuare!
L6 un gioiello del bourcet!

[visualizza gita completa con 6 foto]
Via non banale ma con singoli azzerabili seppure con fatica.
L1: passaggio molesto al terzo spit poi un bel dietro facile ma che richiede un paio di friends medi;
L2: trasferimento;
L3: Durissima partenza ed uscita dal tetto, azzerabile con fatica, poi passaggio verso destra che non abbiamo capito come fare e lamone con successiva fessura finale veramente bella ed estetica...insomma su questo tiro c'e' di tutto. Tiro molto molto bello;
L4: Traverso delicato su tacche piccole, singolo difficile ma azzerabile;
L5: Muro verticale senza prese buone, cordone provvidenziale;
L6: Bel tiro in dietro, passaggio tecnico all'inizio ma azzerabile poi bella scalata fino in sosta.
L7: Facili fessure verticali poi si abbatte per l'uscita.
Doppie su Action Direct (3 da 60m). La prima doppia si va a prendere qualche metro sotto una pianta (sosta con cordone marcio).
Oggi per la prima volta con l'ottima compagnia di Claudio, Serena, Daniele e Zani.. per me giornata sicuramente da ripetere (anche perche' i tiri duri li ho lasciati ad altri...)


[visualizza gita completa]
gran bella via come tutte quelle sulla parete del deltaplano.
bella salita mattutina con Adri,che saluto.


[visualizza gita completa]
Via da non sottovalutare, duretta e ricerca di grande equilibrio

[visualizza gita completa]
Bella duretta, nell' insieme da non sottovalutare, anche se il passo di 6c si azzera abbastanza facilmente; difficile il terzo tiro; arrampicata sia di placca che di forza.
Tempo bellissimo, sole ed aria fresca.


[visualizza gita completa con 2 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 10/07/08 - andrea bertea
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 6c :: 6a+ obbl ::
    esposizione arrampicata: Est
    sviluppo arrampicata (m): 130

    Ultime gite di arrampicata

    22/04/19 - Bettola (Placconata di) Placche di Sinistra - mdaldegan
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Doctor Jimmy - vik
    Tornato dopo un paio d'anni a ripetere questa via...allora salita da secondo di cordata. Via carina e divertente, spittatura corretta, gradi su alcuni tiri un pò stretti..ma sarà che sono scarso :- [...]
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Doctor Jimmy - Roby Candela
    Grado della scalata molto strano, da non sottovalutare. Però roccia molto buona, con molto grip (primi due tiri fatti con scarponi). Spittatura ottima, soste nuove attrezzate, a volte affiancate a qu [...]
    22/04/19 - Truna (la) Turel - pinin
    La nostra prima volta alla Turel, inspiegabilmente ed ingiustamente l’avevamo sempre tralasciata. Per noi la più bella del settore, ancor più della Gios, fino a ieri la nostra preferita. Non posso [...]
    22/04/19 - Laouza (Rocca d'la) Spigolo dei rododendri - Davide Bonansea
    via di media difficolta fattibile a persone anche meno esperte che provano a salire da primo, data la facile intuizione dello sviluppo. gli spit sono ben visibili un po più distanziati sui passaggi p [...]
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Outside - righini
    Via carina con alcuni bei passaggi. Un po' troppo nel bosco per i miei gusti, può essere un bel modo per raggiungere il settore alto.
    21/04/19 - Castel Presina - Parete rossa Instabilità emotive - Moa
    Avvicinamento semplice se si segue la relazione. Via molto bella, su roccia buona, spittatura extra comfort. Rientro semplice e rapido, praticamente in piano. Bellissima la fioritura delle peonie selvatiche.