Anello la via dei Cantoni da Chiara

note su accesso stradale :: ottino fino a Succinto
Raggiunto Succinto, dallo slargo per strada(940) x Fondo,0,30 risalita a Succinto (1164)e di li' in discesa fino a Fondo (1074),ottimo sentiero,poi a Gaido e risalita a fianco il rio Burdeiver sentiero n°8 fino a quota 1504 per vedere la situazione per il colle della Furce,neve dai 1900 in poi,luoghi meravigliosi dove non si trova neanche un'anima Errante.L'Armonia e' con Voi

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: un posto auto a Chiara
Altra bellissima gita d'Antan,partita da Chiara raggiunto i piani di Cappia e di li' su esile traccia di erba olina segnato con tacche seguita direzione rifugio Chiaromonte che salendo a serpentine ed attraversando a quota circa 1900 in diagonale tutto il fianco della montagna sono andata a ricongiungermi al sentiero che proveniva da Traversella ed andava al rifugio Chiaromonte raggiunto la bocchetta del lupo 2146 ambiente veramente selvaggio.La discesa effettuata sul sentiero che va a Traversella poi preso il sentiero delle anime che passa per il rifugio Piazza e ritornata a Chiara. Fino al rifugio non vi e' neve oltre 5 cm .Che l'Armonia Vi accompagni, with my SOUL.

[visualizza gita completa con 7 foto]
Mentre le serpi ed i ramarri se ne stanno ritirati, le lumache e le salamandre la fanno da padrone, ne ho viste parecchie. Al mattino preso acqua dall'erba bagnata in seguito alle piogge della notte, al pomeriggio anche dall'alto con un po' di grandine sul finale che mi ha costretto ad interrompere il giro perdendo le ultime 3 borgate. I sentieri che erano già fradici al mattino, dopo il temporale erano un disastro per cui risultava difficile proseguire, quindi sono rientrato sull'asfalto da Vaudanza. Mi sono dovuto riparare in una baracca vicino alla partenza degli impianti quando è scoppiato un violento temporale. Poi è seguita un schiarita che mi ha permesso di scendere alla strada principale dove ho dovuto nuovamente ripararmi presso una tettoia. Con la vegetazione rigogliosa il percorso non è sempre cosi facile da individuare, specie sopra Chiara e nel lungo traverso prima degli impianti. Invece delle 2 varianti proposte ne ho percorsa una terza portandomi fino a Pasquere 1486 m. con l'intenzione di dare una sbirciata verso la bocchetta delle oche ma la nebbia fitta non me lo ha permesso. Il guado sul fiume non è praticabile causa troppa acqua, ho fatto avanti indietro sul GTA. Dopo il temporale le cascate assumevano rumore e dimensioni spaventosi, il salto adiacente il ponte sul Tarva, con gli spruzzi scalvava il ponte stesso. La strada della valle, mentre scendevo in auto, pareva un campo di battaglia : c'erano rami, foglie e sassi ovunque. Nonostante il meteo c'era parecchia gente in giro. Bellissime fioriture dai prati ai rododendri ai maggiociondoli. Bellissimi i boschi immersi nella nebbia e nella pioggia fine, presentavano un ambiente surreale come nelle migliori fiabe, come se dovessero spuntare fate e gnomi da un momento all'altro.

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
A parte l’umido e quindi una certa attenzione a non scivolare, e a parte il grigiore della giornata il percorso è semplice, molto bello e mai impegnativo (merita 4*). Per i luoghi che si attraversano merita affrontare l’escursione soffermandosi sovente per ammirare i borghi che si raggiungono. Sentiero sempre ben segnato e pulito, con poche possibilità di errore.

Giornata grigia e una buona dose di pigrizia addosso (dopo un settimana quasi di costante pioggia) percorro questa via che per motivi vari qualche tempo fa non avevo potuto farla con gli amici.


[visualizza gita completa con 11 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 890
quota vetta/quota massima (m): 1250
dislivello salita totale (m): 500

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia