Trapezio di Magia Il maniglione

La via è ancora molto fuligginosa nei primi tre tiri. Chiodatura tutta in ordine. Chiodata lunga sul facile, ma non servono friends.

[visualizza gita completa]
Vietta carina nel comprensorio di Anticaprie: avvicinamento seguendo il primo tratto di ferrata... Le difficoltà si concentrano nei primi tre tiri, molto bello L3!
Usciti dalla via al tramonto, con spettacolare panorama sulla bassa valle di Susa illuminata dalle luci. Discesa a piedi "accompagnati" dai cinghiali.
Con Ale, in una uscita infrasettimanale.

[visualizza gita completa]
Bella via, con alcune lunghezze decisamente piacevoli e non banali. Scalata la sera dopo lavoro con uscita dall'ultimo tiro al tramonto, stupendo! Discesa dal sentiero insieme ai cinghiali!

[visualizza gita completa]
Seconda volta su questa via, piaciuta più della prima! Peccato per i rovi alla partenza del terzo tiro: bisognerebbe portarsi una cesoia.
Prima abbiamo salito lo Sperone del Grande Ritorno: variante di 5b al primo tiro e Yeratel al secondo. Con Massimo che sta ritrovando la forma.


[visualizza gita completa]
Rifatta dopo qualche anno, sempre bella con i primi due tiri articolati e poi su placca spaziale. Piacevole salita con crodaiolo... e ritrovo a caprie con gente del forum di planet, Bella serata ...finita a litri di vino offerto. Grazie a tutti

[visualizza gita completa]
Nel primo e secondo tiro, ci sono due passaggi boulder (nel primo c'è un cordino). Specie il primo è faticoso, difficile passare senza azzerare. Il terzo tiro è continuo, tecnico, psicologico e qui i passi sono obbligatori.
Con Diego. A nostro parere la via è carina, ma non eccezionale; magari va ripetuta per prendere maggiore confidenza. Se si fanno i passi boulder senza mungere, l'obbligatorio è ben più di 6a!


[visualizza gita completa]

Dopo il tentativo miseramente fallito di Domenica siamo tornati piu' determinati che mai ...abbiamo 'munto' in un paio di passaggi ma per il resto tutto OK...il terzo tiro e stupendo continuo e delicato il primo ed il secondo sono di forza... via ben attrezzata (il giusto) merita di essere ripetuta.
Con Walter sempre più determinato.


[visualizza gita completa]
Per raggiugnere l'attacco si mangiano un sacco di spiene e sterpi nell'ultima parte (dall'attacco del secondo troncod ella ferrata, traversando a sx), la via è pulita eben protetta. Il primo tiro rpesenta un inizio strapiombante ma fattibile e si conclude con un passo ad incastro faticosissimo proprio sotto la sosta. Abbiamo poi collegato il secondo ed il terzo tiro insieme ottenendo 50 metri tiratissimi di difficolta sostenute con allunghi e sbbilancimaenti molto interessanti (peccato ad uno sterpeto che rompe le scatole in prossimità della sosta intermedia)
Concatendando i due tiri successivi si raggiunge comodamente la sommità della rocca su difficolta nettamente inferiori, ma sempre piacevoli e continue.
Un saluto ai soliti sciamannati che hanno condiviso con me questo sabato all'insegna della pioggia incombente!!!


[visualizza gita completa]
Bella salita che ripercorre in parte la via storica del trapezio di Magia di Giancarlo Grassi. Protezioni ottime su roccia molto buona. Difficoltà continue sul 6b/6b+ sino al termine del terzo tiro. Con due mezze corde alternate da 50 mt. che riducono l'attrito è possibile collegare il 1° tiro con il 2° ed il 4° con il 5°. Soste ottime a spit, alcune da collegare. Discesa per il sentiero di servizio alla ferrata. Per andare all'attacco è consigliabile salire una delle vie dell' Anticaprie raggiungendo la partenza della seconda parte della ferrata. Noi abbiamo salito il Secolo della Menzogna 6a+/6b/5, anch'essa molto bella e ben protetta. Prestare esclusivamente attenzione ad una lama da tirare, in parte staccata, sul 2° tiro poco prima del passo chiave. Raggiunto il bosco intermedio dirigersi alla partenza della ferrata, aggirarla a sx e risalire per tracce il canale detritico sino a reperire sulla dx una linea di spit che corrisponde all'attacco del Maniglione.

Salita con Paolo Corradini in una giornata incredibilmente calda (21°) e tersa con male ai piedi sugli ultimi tiri tale il calore sprigionato dalla roccia scura.
Complimenti a Franco Rebola per l'ottimo lavoro fatto a suo tempo.


[visualizza gita completa]
Arrampicata bella e mai banale, soprattutto sul terzo tiro

[visualizza gita completa]
difficoltà riportate nella scheda tratte dal sito Forse un po' generose. Bella via ottimamente protetta. Arrampicata varia, placca e muri tecnici con qualche facile passaggio di blocco.
Alcune soste presentano spit da collegare
questa e tutte le vie ripulite e riattrezzate della Rocca Nera meritano di essere percorse e preservate dall'aggressione di rovi e licheni


[visualizza gita completa]
bella salita dopo il lavoro in compagnia di Giorgio, maniglioni nella parte bassa e tacchettine in quella alta

[visualizza gita completa]
via fattibile anche nel tardo pomeriggio, bella e varia

[visualizza gita completa]
Solare arrampicata a 15 min. di avvicinamento dalla macchina.
Roccia nel complesso solida.
Difficoltà secondo me inferiori a quelle della precisa relazione di Atox.
Unico passaggio obbligato il boulder alla fine del tiro di 6b+.
Decidendo di scendere in doppia attenzione alla prima calata, se fatta dal primo gradino dell'ultima rampa della ferrata con una singola da 60mt NON si arriva in sosta.
Con Giorgio che saluto.


[visualizza gita completa]
Via impegnativa e a tratti esposta, ma l'ottima chiodatura la rende percorribile in sicurezza. Noi l'abbiamo raggiunta salendo prima "Grazie di tutto" a Anticaprie.
Bella avventura vissuta grazie alla grinta del mio compare Giovanni, una vera macchina da arrampicata. Io l'ho seguito salendo col mio stile "non c'è limite al peggio" e ci siamo divertiti entrambe. Non ci siamo fatti mancare un ultimo tiro al buoi e la discesa su sentiero sotto la pioggia.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6b+ :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 700
sviluppo arrampicata (m): 150

Ultime gite di arrampicata

10/03/20 - Tre Denti di Cumiana Pression Wall - poldo
08/03/20 - Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Funghi Sacri - riccardobubbio
prima via lunga seria dopo lungo stop ... spittatura datata, ma ancora buona (speriamo) I tiro la parte alta e' stata soggetta a crollo.. la sosta rimane sopra la zona crollata ma e' da fare "app [...]
08/03/20 - Sbarua (Rocca) - Torrione Grigio Motti-Grassi - dinoru
bella via varia e ingaggiosa, incrocia altre vie ma è abbastanza evidente seguendo le relazioni. Serve qualche friend alla partenza del primo tiro. Sosta a sinistra, serve un rosso sul 6b+ sul traver [...]
08/03/20 - Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco - dinoru
I quinti di una volta ...... bello il primo ma soprattutto l'ultimo tiro da salire in dulfer. Tiro di scaldo....si fa per dire... con Enrica, prima della motti
08/03/20 - Machaby (Corma di) Nulla al Caso o Strapiombi rotondi - enrico camatel
Oggi non è andata, al 5° tiro non sono riuscito a passare, e dopo un po' di tentativi e la testa che non c'era ho disarrampicato fino in sosta e ci siamo calati in doppia. Ci riproveremo. NOTA: L' [...]
08/03/20 - San Martino (Monte) l'orologio senza tempo - mimi
Via dal sapore alpinistico ben attrezzata con spit alle soste e sui tiri. Qualche sezione sporca; sul 5° tiro un po di attenzione per roccia non eccezionale.
07/03/20 - Pianarella (Bric) L'Antro Vergognoso - castel
Fatto primo e ultimo tiro su Fivy. Via purtroppo breve, ma con un paio di tiri valevoli. Non servono protezioni veloci.