Rasis (Punta) da Grange Thuras Inferiori

note su accesso stradale :: Tratto di strada fino alle Grange di Thuras in buone condizioni.
Lasciata l'auto al fondo del piano dopo Rhuilles, a 1.730 m di quota, anche se il tratto di strada successivo che porta alle Grange di Thuras ci è subito sembrato in buone condizioni. Salita fino al bivacco così bella e agevole (fra l'altro tra pascoli ancora verdi nonostante la tarda estate) che (quasi) non ti fa sentire il chilometraggio. Dal colle di Thures, la traversata di mezz'ora fino al colle Rasis Ovest e, in pochi minuti, la salita alla punta Rasis sono una simpatica alternativa alla severa Ramière: abbiamo avuto un bel cambio di panorama sul Queyras (con vista, giù nel vallone, su un gruppo di rocce che ospita una colonia di grifoni che abbiamo osservato in volo) e, dopotutto, la "conquista" di un tremila... Discesa al bivacco per il canalone sotto i colli Rasis. Con Andrea e Paolo, 12 anni, il cui computerino da polso a fine gita segnava 23 km di cammino: complimenti!
Il colle di Thures (la depressione a destra contro il cielo) visto dai pressi del bivacco (foto Valfrè).
La punta Ramière vista dal colle di Thures (foto Valfrè).
In fondo, subito sopra la piccola chiazza di neve, il colle Rasis Ovest dal sentiero che arriva dal colle di Thures. A destra la punta Rasis.
La punta Rasis vista dai pressi del colle Rasis Ovest.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Oggi meteo perfetto,panorama e colori autunnali spettacolari.Lasciato l'auto alle grange del Thuras dove c'è la Lapide dei Partigiani(consiglio fuoristrada o suv date le condizioni della strada dopo Rhuilles).Divieto di transito prima del ristrutturato ponte sul torrente Thuras.Arrivato al Bivacco Tornior dopo 2 ore seguendo la vecchia strada militare.Da lì sono salito tenendomi sulla dx del vallone(lasciando a sx il torrente che viene giu' dal Colle di Thuras),fino ad incontrare a dx un'altro vallone che ho seguito stando sulla sx dopo aver attraversato il rio(rotoli di filo spinato arrugginiti).Seguendo la labile traccia si sale fino ad incontrare il sentiero che arriva dal Colle di Thuras(palo di legno)poco sotto al Colle Rasis est.Da qui a dx fino al Colle Rasis ovest dove, subito a dx,si sale fino in cima(1 ora dal bivacco) per facili sfasciumi.Al ritorno sceso passando dal Colle di Thuras.In solitaria.All'andata incontrato 14 camosci!

[visualizza gita completa]
Arrivato al Bivacco Tornior, anzichè proseguire verso il Colle di Thures, ho seguito, su consiglio di un escursionista presente al Bivacco, una labile traccia sulla dx del vallone appena sotto dei salti di roccia, una traccia che riportava ad una vecchia strada militare quasi completamente scomparsa. Seguendo la traccia ho incrociato il sentiero vero e proprio che arrivava dal Colle di Thures, e di qui verso il Passo di Rasis e poi in cima. Ho studiato il percorso per un successivo tentativo di salita alla Merciantaria, ma notate le difficoltà e la complessità di una eventuale salita da quel versante ho optato per il futuro per un'altra via (vedesi altra gita registrata).
Splendida giornata di sole, parecchi escursionisti sulla via, al Bivacco Tornior (ancora in fase di completamento) e al ritorno dalla Ramiere.


[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1950
quota vetta/quota massima (m): 3011
dislivello salita totale (m): 1060

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia