Orsiera (Monte, Punta Sud) Canale Ovest (variante)

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: fino alla sbarra senza problemi..
quota neve m. :: 1800
la nota stonata sono i 25-30’ di portage in salita .. un pop meno in discesa anche se noi oggi abbiamo fato ski su aghi di pino sul costone che sta a dx della sterrata che va verso il vallone che scende dal colle orsiera In salita siamo arrivati fino al vallone prendendo la traccia alta al bivio e poi risalito un po’ per prati la sponda di sx.. Poi messi gli sci neve ottima nel vallone e per tutto il canale. oggi arietta fresca e discesa verso le 10.20. Un paio di tratti slavina ti nel canale ma abbastanza morbidi . Sulle contropendenze di dx si scende bene con un paio di attraversamenti. poi splendido finn fino a q. 2000. bello ..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: libero
quota neve m. :: 1800
Ha già scritto tutto molto bene chi mi ha preceduto. Il canale è expo pieno ovest ma le lisce contropendenze di dx che prendono bene il sole verso le 10,30 ci hanno consentito una sciata galattica che è continuata anche nei pendii sottostanti fino al limitare del bosco. Visto il caldo che sta facendo il portage, oggi di pochi minuti, purtroppo aumenterà deciso.
Complimenti a chi ha scovato questa corta ma bellissima linea che porta diretta alla croce di vetta!!
Con Alberto.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok a Prà Catinat
quota neve m. :: 1800
Bellissimo itinerario, breve portage sulla strada da Prà Catinat sino al curvone che piega verso il Selleries, dove è possibile calzare gli sci. Neve ancora continua nel bosco, salvo brevi tratti (non durerà però molto). Il valloncello freezer a dx. del sentiero per il colle Orsiera consente di raggiungere agevolmente il falsopiano alla base del canale (q. 2500). Canale in buone condizioni, i brevi tratti slavinati con scivoli di neve dura sono evitabili tenendosi sulle contropendenze laterali.
Discesa alle 11.30 su neve appena mollata, un pò di attenzione nei passaggi mediani tra le roccette, poi splendido firn sino alla base e ancor giù sino al bosco e radure inferiori, dove, data l'expo SW, la neve ha tenuto benissimo.
Con Giorgio, oggi per lui rientro sul "drit" a testare sci, scarponi e soprattutto... ginocchio nuovo (funziona tutto!).


[visualizza gita completa con 12 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a Prà Catinat
quota neve m. :: 1800
Un gradito ritorno in questo luogo molto bello, a mio parere è un bellissimo itinerario che sale su questa panoramica vetta.
Pochi minuti a piedi fino alla curva del forte poi neve continua, anche se nel tratto di bosco ci sono zone al limite, viste le attuali temperature la neve in questo tratto presto si scioglierà.
Canale in condizioni più che buone, tratto centrale rigolato da una slavina, ma sciabile sulle contro di dx.
Si parte sci nei piedi a 2 metri dalla vetta.
Noi siamo scesi lungo i bei pendii del vallone che arriva alle Grange del Jouglard su un tappeto commovente fino alla quota 2130m, poi siamo risaliti sul bel panettone quotato 2523m dell'Orsiera per scendere il bel versante s.w
bellissima neve anche in questa parte, solo nel tratto di bosco oramai sfondosa.
Consigliabile.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino a pra catinat (occhio ai cervi sulla strada al mattino presto)
quota neve m. :: 1700
Seconda parte della mia "combo dell'Orsiera". Dopo il classico canalone W alla p.ta N, ho traversato in discesa fino all'attacco del canale W alla p.ta S. Salita con picca e ramponi senza problemi lungo il canale già ben slavinato (grazie ai 3 che mi precedevano per la traccia). Stando al centro neve varia dal duro allo sfondoso, comunque progressione agevole e veloce (in 35min dalla base ero in cima). Partenza sci ai piedi a pochi metri dalla croce di vetta. Prima parte con bellissima primaverile liscia, poi dopo il breve attraversamento del canale (al centro è insciabile per slavine) gran sciata tra le roccette delle contropendenze di sx, su neve perfetta e con pendenza costante e ideale(tra i 40°-42°). Traverso sopra le balze agevole e poi gran curvoni nel conoide. Ultima breve risalita (sci a spalle) al "panettone" dell'Orsiera (q. 2523m) e quindi gran discesa in primaverile fino al bosco (dove iniziava ad essere un pelo sfondosetta).
Aggiunto foto.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1600
Devo dire che speravo meglio...nel canale 10 cm di crosta che rompe,in tutti i sensi, l'ultima nevicata ha coperto pietre e roccette che servono benissimo per affilare le lamine...o quasi...a condire il tutto pessima visibilità fino al bosco..rientro su neve umida...diciamo uscita didattica..
gita non consigliabile..in solitaria

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m. :: 1600
Partito alle 7, tutto il tratto fino ad arrivare a 2200m mancanza di rigelo, da lì in poi neve dura, ma non necessari i coltelli. Il canale l'ho percorso con i ramponi, neve a tratti sfondosa, ma salita agevole. Discesa iniziata alle 10,30, forse vale la pena aspettare un po', il primo tratto neve dura, man mano che si scendeva iniziava a mollare. Dal fondo del canale fino al bosco primaverile piacevole, dal bosco alla vettura sfondosa è dire poco!
Canale bello, divertente, solamente un po' breve.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino a quota 1650
quota neve m. :: 1600
Davvero molto bella, peccato che il canale sia un po' corto ma proprio carino, con vari traversi tra le rocce a raccordare bellissimi lenzuoli di neve! l'esposizione ovest-sud ovest si è rivelata ottima con queste temperature. il canale (al sole dopo le 10,30) era in ottima neve primaverile a tratti ancora dura, ma con ottimo grip. sotto il canale una goduria di velluto fino a 2200-2100, dopodichè iniziava a sfondare, ma con 10° alle 8 di stamane non potevamo pretendere di più.
grazie alle info dell'amico Enrico M., salito ieri; e un saluto ai soci biellesi Daniele e Duccio...;-)


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
Partiti le 8.10 dalla sbarra con 10gradi.vento forte solo in quota e qualche folata ogni tanto.rigelo assente nel bosco poi salendo da buono a ottimo.coltelli non necessari.messi ramponi e picca all' inizio del canale.neve a tratti sfondosa in salita.iniziata la discesa alle 11.30 su ottima neve trasformata in alto con qualche tratto duro nella parte centrale.dal colle fin verso i i 2100-2200 splendido firn poi marcia sfondosa fino a sotto.ogni tanto qualche curva usciva ma la gita era già finita più in alto.ottima scelta oggi x condizioni e magnifico ambiente.canale in condizioni ottimali.
Con chiara e Duccio .doverosi ringraziamenti a Enrico x l imbeccata

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino alla sbarra sopra il sanatorio Agnelli
quota neve m. :: 1700
Itinerario in ottime condizioni oggi.
Il canale si presenta liscio, senza rigole o vecchie slavine. Bello pieno.
Crosta portante con ottimo grip. Possibile salire sia con sci e coltelli che a piedi senza sfondare.
Sciata entusiasmante e sempre sicura. Sceso alle 12
Poi firn perfetto quasi ovunque fino alla macchina, raggiunta con gli sci, sciando un pò d'erba.


Un saluto ai simpatici ragazzi Casal-vercellesi incontrati in punta.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
A tre anni esatti dalla prima discesa. Partiti da Pracatinat con la nebbia su neve ottimamente trasformata, dall'imbocco del vallone cielo completamente sereno. Neve bella, portante e veloce fino al canale, poi a tratti sfondosa a tratti farina compattata. In discesa nel canale crosta poi farina nella parte bassa e firn spettacolare fino allo sbocco del vallone, prima di tornare nella nebbia! Con i fortissimi Luca e Andrea, sempre una garanzia.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: strada chiusa con sbarra all'ex sanatorio Agnelli
quota neve m. :: 2100
Giornata all’insegna della grande variabilità meteo: abbiamo avuto sole, nevischio, nubi basse, in continua e curiosa alternanza.
Portage di una buona oretta a partire dalla sbarra (la strada è ancora chiusa all’ex sanatorio Agnelli fino al 31 maggio, con multa certa per i trasgressori…) fino all’imbocco del vallone del Puy a quota 2100m c.ca
Sci ai piedi in salita fino in cima, indispensabili i coltelli. Buone condizioni nel canale con qualche centimetro di recente farinella su fondo duro, discesa interessante con curve un po’ da ricercare tra affioramenti rocciosi e blocchetti di neve dura dovuti a qualche modesta slavina.
Ancora entusiasmanti svirgole dalla base del canale a scendere fino a quota 2300 circa.
No comment sul tratto inferiore (crosta da poco a nulla portante).
Con la simpatica compagnia del sempre valido Paolo M. (Popino per i gulliveriani) e una solitaria marmotta.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: libera fino alla sbarra sopra il centro soggirono Pracatinat
quota neve m. :: 1700
oibò dhe .... in salita seguito l'itinerario classico fino all' imbocco del canale, 5 minuti di sci nel sacco poi neve non portante fino a 2200mt.
da questa quota fino in punta neve portante a parte qualche piccolo tratto nel canale dove si sprofondava un po, discesa con canale in discrete condizioni, neve dura ma con ottimo grip, proseguito su ottima neve nel vallone del Jouglard fino a 100mt. sopra l'omonima bergeria per poi tagliare a dx (okkio a valutare bene...) e ricollegarci all' itinerario di salita.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m. :: 1600
Finalmente una nuova via sulle montagne di casa. Neve per me accettabile... (partiva un po' da sotto gli sci, ma nessun problema). Un augurio ai ripetitori, oggi abbiamo devastato tutto il possibile.
In due: non poteva mancare il socio\local Murel.

[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1650
quota vetta/quota massima (m): 2878
dislivello totale (m): 1200

Ultime gite di sci ripido

08/03/20 - Antoroto (Monte) canale NE - ceceme
I primi metri sono molto ripidi e purtroppo solo apparentemente ben innevati. Infatti per circa 10 /15 mt si scende praticamente sull'erba nascosta da 20 cm di neve nuova. Superato questo primo tratto [...]
08/03/20 - Piure (Punta) Canale Nord - vik
Saliti fino alla biforcazione sci ai piedi, poi preso il ramo di sinistra tutto intonso (8 persone nel ramo dx). Proseguito a piedi faticosamente (tanta neve) fino ad uscire al pianoro. Discesa fino a [...]
08/03/20 - Vallette (Cima delle) Parete Est - ecooski9
Tutto intonso... Fighissima... Slavine di superficie ma nel complesso ben sicura!!
08/03/20 - Vallette (Cima delle) Parete Est - teo
Bellissimo, tutto intonso!! Un attimo di riflessione e poi giù, neve ben compattata. Partiti dal frais, alla fine del canale ripellato 150 m fino al colle. Scesi poi dalla comba scura. Cult.
08/03/20 - Quattro Sorelle (Punta) Imbuto N - giole
Saliti da lato Poggio Tre Croci su ottima traccia (grazie!!) che saliva al colle Pissat con una bella trincea. Entrati nella conca svoltiamo a sx iniziando a tracciare l’interminabile conoide su 25 [...]
07/03/20 - Viraysse (monte) Canale NE - Mine Vaganti - jonny_bravo
Bella idea dei soci, io questa linea non l'avevo proprio vista, ritornati poi di nuovo in cima e scesi il canale proposto da Fiorito Garnero per recuperare il bastoncino perso da un componente del gruppo, ottime condizioni in entrambi i canali.
07/03/20 - Bussaia (Monte) da Palanfrè e discesa su Roaschia dal canale Nord - sales93
Era da tempo che vedendo tutti i giorni da casa queste montagna sognavamo di sciarle..canale nord del bussaia con neve a tratti ventata non il massimo poi discesa del Servantun e del Balur su ottima neve. Ambiente spettacolare compagnia top!