Valle di Bellino Limo Nero (Cascata)

Partiti dalla macchina con -4 verso le sei e mezza, cascata ancora in discrete condizioni nei primi due tiri con ghiaccio morbido e molto bagnato. Terzo tiro più magro con alcuni metri più sottili e con ghiaccio granita. Ultimo tiro ormai al limite e delicato. Scesi con 4 doppie, oggi solo noi a pian ceiol, con moli.
L3
L4

[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: plastico in basso, granita in alto
note su accesso stradale :: strade ok.
La cascata è magra e risente delle temperature non ottimali, ma ci ha permesso di scalare bene, viti ok sui primi 3 tiri, sull'ultimo la granita non permette una buona chiodatura ma si scala in scioltezza.
Avvicinamento a piedi su neve a tratti sfondosa specialmente sul pianoro.

Oggi con gli amici Jonel e Davide, sempre una bella gita, qui, in ambiente super.



[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: discrete
avvicinamento su traccia battuta nella prima parte poi abbastanza sprofondante
tempo variabile con a volte un pò di neve che rendeva l'ambiente ancora più selvaggio
i 3 tiri sono tutti ok con qualche crosta di disgelo il primo tiro conviene salire dritti e arrivare all'ottima sosta, sulla dx alcuni punti con neve compatta , stessa cosa sulla seconda parte del secondo tiro dopo il muretto dove sulla dx c'è poco niente ghiaccio
come sempre grande Sergio che va come un treno


[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: Pessime
Siamo partiti con l'idea di percorrere questa linea, ma da sotto l'acqua che scorreva e il colore molto scuro, ci ha fatto desistere abbiamo fatto b.marasma a fianco e la discesa sulle soste attrezzate di limo nero, la cascata è in scioglimento ...rimandata al prox anno
Grazie a Luca D. Compagno di cordata che per ben 2 volte ha risalito le doppie che si erano incastrate.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
Cascata in buone condizioni,salibile sia sul lato dx che su quello sx solo sull’ultimo tiro il ghiaccio si è presentato tipo cartone quindi proteggibile in maniera dubbia.
Discesa fatta in doppia sulla via ,prima calata su Abalakov xchè non abbiamo trovato la sosta all’uscita ,anche se avrebbe dovuto esserci noi non l’abbiamo vista.
Le altre 3calate fatte su buone soste .
A me e socio è piaciuta molto,oltre ad essere caratteristica X via del colore scuro l’abbiamo trovata abbastanza continua nelle difficoltà.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Spaccoso a tratti plastico
note su accesso stradale :: Strada libera fino al rifugio meleze'
Forse la più caratteristica e bella cascata di quelle che si affacciano sul Piano del Ceyol.
Ben formata con ghiaccio sufficiente a tratti spaccoso. Dopo il 1° tiro abbiamo fatto sosta su ghiaccio a Sx, alla partenza del 2° tiro (evitando la sosta sul masso centrale a Dx). Bello e continuo il 2° tiro.
Discesa comoda sul sentiero. Avvicinamento dalla macchina e ritorno tutto con ramponi (lastre di ghiaccio). Bellissima giornata non troppo fredda (altre due cordate oltre la nostra (Pino, Marco e Alessandro).


[visualizza gita completa con 8 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vedi sotto
quota neve m :: 2000
Partiti sul presto andante al fine di non avere gente davanti e goderci la salita in silenzio, quindi avvicinamento al buio e attaccato appena ha fatto giorno. Per la gioia (sic!) dei ramponi nuovi, indossati per tutto l'avvicinamento in quanto la strada è fin da subito (dal rif. in poi) una lastra di ghiaccio. Alle 5.30 circa di mattino +10°C a Torrette e 8 alla partenza. Salita la cascata in 4 comodi tiri. Consiglio, come abbiamo fatto noi, per la prima sosta di utilizzare quella sulla sx (spit), evitando quella a chiodi sul masso centrale (vien comodo per L2). Ghiaccio in quantità sufficiente e ben chiodabile; un po' spaccoso sui primi tre tiri, mentre sull'ultimo il vento caldo l'ha reso abbastanza granitoso. Mentre eravamo sull'ultimo tiro abbiamo visto arrivare all'attacco un autobus di persone, per cui abbiamo optato per scendere anche stavolta a piedi (neve portante sul 90% della discesa). Con Manu.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Ghiaccio molto duro e fragile
tipo ghiaccio :: Vetroso e a tratti plastico
note su accesso stradale :: Sgombere da neve
quota neve m :: 1700
Esistono linee più impegnative, con un bellissimo muro verticale sul secondo tiro.
Bella cascata in ambiente tranquillo e isolato. Una sola cordata davanti che si è ricalata al secondo tiro. Nelle parti più verticali non c'erano tracce di passaggio, quindi tanto divertimento.


[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Fragile/spaccoso, sorbetto in una sezione del terzo tiro
note su accesso stradale :: Ok fino al rifugio Melezè
Temperature alla macchina: - 8°C alle 8:30, - 8°C alle 15:30.
Avvicinamento con neve dura/ghiaccio (1h): si sale bene, utili ramponi per la discesa.
Cascata salita in 4 tiri.
L1 fino alla sosta del massone (chiodi), 60 m.
L2 a superare il muretto, fino alla sosta su spit a sx dell'uscita del muro (sosta non bellissima, spit con cordoni), 60 m abbondanti: forse per S1 conviene sostare non al massone ma su ghiaccio più a sx.
L3 a superare i 2 risalti successivi, 40m sosta a spit a sx, ottima con catena.
L4 sino all'uscita (ottima sosta a spit con catena), 60 m giusti.
Lungo L4 abbiamo incontrato una sosta a spit con catena dopo il primo risalto (MALMESSA: una piastrina è rotta, e c'è una fettuccia "avvolta" attorno allo spit [?!?!]), ed una sosta a spit con cordoni, molto in alto sulla roccia, non raggiungibile con la cascata nelle "magre" condizioni odierne entrambe sulla dx orografica.

La cascata ha ghiaccio un po' magro, ma è salibile in sicurezza, con buon ghiaccio e viti che sembravano buone.

Scesi con 4 doppie: S4-S3, S3-S2, S1-sosta a spit e cordone alla base del muro di L2 (al centro della colata), da questa sosta alla base (calata di 60 m giusti giusti)

Con Gian, in una bella giornata glaciale (finalmente fa freddo!)


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: crosta di rigelo in basso, plastico salendo
note su accesso stradale :: strade ok.
ad oggi anche se la cascata risulta un po magra, si scala in sicurezza, viti ok.
la 1^ sosta (masso centrale) e quella del 2^ tiro(dopo il colonnato) sono in stato precario, "porre attenzione".

Oggi con Radu e Ionel, giornata magnifica.


[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vario
note su accesso stradale :: ok
al momento buone condizioni su tutte le 4 lunghezze, ghiaccio non abbondante ma sufficiente per la salita in sicurezza.
ATTENZIONE alle ultime 2 soste in discesa!
gran bella giornata con Alf et Gian


[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
oggi prima cascata x max che si e distinto bene, io torno x la 3 volta dopo anni ed e sempre bell'ambiente ,meritevole , lunghezza via e soste attrezzate, siamo 4 cordate che ci susseguiamo senza intoppi ,al 3 tiro ho sostato su ghiaccio x non essere troppi su quella a spit , all'ultimo tiro siamo poi scesi in 4 sulla doppia di antonio e daniele(genovesi)x non star li anche noi a rifare il lavoro (GRAZIE), bella giornata in montagna , il vento cè stato solo un po al mattino e in quota poi a mollato.2° in cascata.

[visualizza gita completa con 8 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
note su accesso stradale :: strada ok sino al Melezè.
Avvicinamento con ottima traccia.
Cascata in buone condizioni, soste a posto tutte posizionate sulla ds orografica, sulla parete di roccia.



[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buono
note su accesso stradale :: Si lascia la macchina al rifugio
La cascata è bella e ben formata, solo l’ultimo tiro un po’ granitoso e con uscita su neve e crosta da fare un po’ attenzione! Temperatura tutto il giorno qualche grado sopra lo zero, ha incominciato a nevicare più forte verso le 16
Non c’era modo migliore di festeggiare il compleanno!!! Con fede, mollino, il pierpiero e la torta alla base della cascata! Che sorpresa!!!


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Duro poi plastico
note su accesso stradale :: Pulito
quota neve m :: 1500
Cascata in buone condizioni. I primi tre tiri sono puliti e molto belli. Nessuno ha fatto il 4 tiro dato che è presente una placca a vento piuttosto corposa da attraversare appena dopo la terza sosta superiore. Avvicinamento su neve battuta. -8 al rif. Meleze alla 8h00, +2 alle 15h30. Un leggero spindrift che ha un po cancellato le tracce verso la cascata. Non scalinata, specie sul lato destro dato che il ghiaccio tende a riformarsi cancellando i precedenti passaggi.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: Crosta superficiale che tende a spaccarsi
note su accesso stradale :: Pulito fino al Rif. Melezè
Dopo il primo tiro consiglio di non far sosta sul masso isolato, ma portarsi alla base del muro del secondo tiro ed in posizione defilata fare sosta su ghiaccio, altrimenti si esce dal muro con la corda che non basta per arrivare alla seconda sosta (di pessima qualità, se qualche buona Guida si prende il carico di rifarla con tasselli nuovi è cosa gradita). Viceversa per la discesa sarà necessaria fare una sosta intermedia con abalakov per arrivare all'ultima calata.
Bellissima cascata in un ambiente suggestivo. Per un'oretta è uscito anche il sole a scaldarci dai -14 °C


[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: abbondante
tipo ghiaccio :: duro con alcune zone di costa
note su accesso stradale :: si arriva tranquillamente fino al rifugio
quota neve m :: 1100
Cascata ben formata con solo alcune zone di crosta di rigelo. Fatto soli i primi tre tiri per noiosissimo ed abbondante Spindrift che impediva quasi di vedere dove si piantavano le picche.
Nel primo tiro conviene saltare la sosta su chiodi del masso e fare sosta su spit a circa 5/7 metri a sinistra piu in alto questo permette di arrivare sulla seconda sosta al pelo.
Con Daniele


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: sufficienti
tipo ghiaccio :: crostoso
note su accesso stradale :: buono
Avvicinamento fatto in 10 cm di neve fresca posati sulla crosta portante (per fortuna). Tanta neve ben trasformata, a parte i 10cm di giovedì (una gioia per i tanti ski-alp incontrati), dunque condizioni abbastanza sicuri. La crosta purtroppo la si trova anche in cascata. Dunque ghiaccio crostoso, avvolte poroso. Bisogna picconare e scavare per trovare del ghiaccio decente. Ancora tanta neve non trasformata del tutto. Le soste sono scoperte al momento e in buono stato. Fatti solo primi 3 tiri.
Giornata bellissima, ottimo ambiente. Con Davide, che deve ancora togliere la ruggine. Incontrati vecchi amici, finiti in piola.


[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: duro e a tratti tritato
note su accesso stradale :: libero
cascata stupenda, mai difficile ma di continuità.
Con il fortissimo e richy. Un saluto alle cordate di toscani incontrate.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido
Cascata formata e con ghiaccio morbido, anche se sotto è un poco di granita.
Avvicinamento ok, anche se possono essere utile le ciaspole.
Soste....da verificare e controllare ma tengono ancora.
Solo noi nell'anfiteatro.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: sufficienti
tipo ghiaccio :: vario
note su accesso stradale :: buono
cascata in discrete condizioni, L2 un po' più divertente del solito.
le soste meriterebbero una rivisitazione.
c'eravamo anche noi sulla cascata in questa giornata affollata (si potrebbe dire mani-comica)..troppa gente.
ripensandoci, avremo dovuto fare black marasma che sembrava in condizioni discrete (visto una cordata che l'ha fatta).
siamo scesi senza fare L4 per troppo affollamento, cercando di mantenere la calma e buona disposizione..
un saluto ai 3 ragazzi cuneesi (Aldo, Luca e ..) con cui abbiamo condiviso la discesa in doppia.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Tra le 22 persone che hanno intasato questa cascata sabato 21, c'eravamo anche io e Antonio (partiti in terza posizione).
Ringraziamo la cordata che a un certo punto ci ha convinti a scambiarci momentaneamente una vite da ghiaccio, e che poi è sparita (la mia era nuova). Similmente ringrazio la cordata a cui ho prestato un moschettone a ghiera, visto che loro sono arrivati in sosta senza, e che poi si sono dileguati. Da notare che scendendo avevamo concordato di restituirci il materiale vario al rifugio. Noi, arrivati al rifugio a non più di 15 minuti di distanza, non abbiamo trovato più nessuno...la cosa ha dell'incredibile. Se qualcuno di queste altre cordate legge queste righe, diciamo che farebbe bene a farsi sentire, qui o per email [email protected]
In merito alla cascata, penso che sia bella e meritevole, ma dopo questa esperienza assolutamente da evitare nel week end, e soprattutto in presenza di troppe cordate: il problema è che tutti scendono in doppia, e tra chi scende e chi sale scoppia l'inferno.


[visualizza gita completa]
Bellissima cascata ghiaccio ottimo e difficoltà abbordabili. il problema erano troppe cordate anche di gente decisamente inesperta, soprattutto nelle calate in doppia. Nessuno nasce imparato ma una cascata così frequentata non è il posto giusto per fare i primi passi su ghiaccio e la scuola di manovre perchè si rischia di fare male a se e agli altri e ci si prende una botta di freddo. Comunque posto stupendo e bella salita, in ottime condizioni

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: abbondante
tipo ghiaccio :: da duro a morbido
note su accesso stradale :: strada pulita fino al rifugio
quota neve m :: 1900
Cascata ben formata con ghiaccio che, man mano si procedeva, variava come qualità in meglio. Noi visto l'affollamento iniziale, che col senno di poi non era tale visto la quantità di cordate che sono arrivate successivamente, abbiamo preferito salire le linee di destra sia sul primo che sul secondo tiro, e su questo direi che il grado 3 sia decisamente riduttivo. Siamo così riusciti a superare tutti,visto anche la loro lentezza, e siamo stati i primi nell'ultimarla. I problemi sono iniziati nel fare le doppie perchè nel frattempo alle già numerose cordate sulla colata di ghiaccio se ne sono aggiunte altre, abbiamo contato circa 22 persone. Ora io mi chiedo, ma se arrivi sotto una colata già impegnata da almeno sette/otto cordate, ma vi può passare per l'anticamera del cervello che forse è meglio cambiare obiettivo e andare a fare altro visto che questa non è l'unica cascata della zona anche se la più gettonata?

Io quì non voglio fare lo "sborone" perchè sono l'ultima persona che dovrebbe "insegnare" agli altri, ma ho visto persone con una pochezza tecnica da fare paura. Non sarebbe meglio essere un pò meno presuntuosi e allenarsi su cascate meno impegnative e decisamente più abbordabili e farsi un pò di esperienza in più? Durante le doppie avrò ricevuto addosso un quintale di ghiaccio nelle forme più svariate, allora penso ai famosi "esperti" che ogni tanto purtroppo ci lasciano la pelle, l'esperienza non si misura sulla quantità di cascate salite nella stagione ma sulla qualità della salita in sicurezza. Scusate lo sfogo.


[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: Ottime
tipo ghiaccio :: Duro
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1900
Bellissima e ampia cascata in ambiente aperto di alta montagna.
Condizioni molto buone, ben formata, ghiaccio a tratti duro a tratti plastico.
Molto interessanti il secondo e terzo tiro.
Discesa in doppia prime tre soste su spit l'ultima su abalakov.
Solo noi e una cordata davanti che saluto.
Con Marco


[visualizza gita completa con 5 foto]
condizioni ghiaccio :: molto buono
tipo ghiaccio :: vario da duro a crostoso
note su accesso stradale :: ottimo strada pulita fino al rifugio
quota neve m :: 1800
Ghiaccio buono e attualmente nessun rischio valanghe
Giornata con temperature ottime -6 dal rifugio,sentiero di accesso innevato ma non servono ciaspole,primo tiro consiglio sosta su ghiaccio alla base del salto del 2o tiro,tutte le altre soste a sinistra su ottime catene e spit.Ghiaccio vario e spesso morbido grazie alla neve depositata dal vento;giornata con moltissimo spindrift (vento a circa 50 km/h).In giornata da Genova trovato una sola cordata di compaesani liguri davanti a noi....con cui abbiamo sopportato il vento e il freddo.Ringrazio la cordata su Black Marasma...è sempre un piacere trovare persone cordiali con cui parlare e fare 2 chiacchere!
Per chi volesse ripeterla:tutti i tiri sono da 50 metri circa...e le doppie sono le prime 3 su ottimi spit e catena,la penultima doppia ti lascia sulla rampa nevosa del masso della Ciabrera...da qui si può sfruttare un abalakov con cordone presente...o scendere in sicurezza al masso dove si ritrova catena e spit.


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: crostoso
Le previsioni erano più ottimistiche. Invece vento siderale, fiocchi di neve gelata e tormenta. Molto bella questa cascata specie il secondo tiro. Purtroppo in queste condizioni di maltempo non c'è la siamo goduta molto. Con Mario che congelava alle soste aspettando il mio arrivo. Discesi in doppia e tornati al parcheggio con visibilità nulla.

[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: abbondante, sempre sicuro e ben chiodabile
tipo ghiaccio :: secco-duro / plastico nella parte alta
Buone condizioni per limo nero, non gonfia ma ben salibile, ghiaccio bello duro in basso, morbido in formazione nella parte alta.
Ciabrera é una merda, Black marasma ben formata, azzurra con tratti di neve.
Siamo saliti in 4 tiri, sempre soste su ghiaccio. La sosta del primo tiro sul masso centrale é danneggiata, spit saltato, restano tre chiodi abbastanza buoni. La sosta di l2 é in uno stato pietoso, con tasselli normali e NON resinati , su questo tipo di roccia....... da evitare.
Scesi con 4 doppie , prime due su spit e ultime due su abalakov.

Ritrovato secchiello della camp appena caduto, se lo volete 3347823336

Con Diego e gole

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: un po spaccoso in basso, migliora salendo
note su accesso stradale :: ottimo
Nulla da aggiungere rispetto a quanto segnalato da Lorenz (solo qualche foto).
Limo Nero è sicuramente la più formata e continua di quelle dell'anfiteatro, davvero immersa in un ambiente spettacolare.
L'essere poi i soli su questa linea e, salvo altri due, su Ciabrera i soli in zona, ha aggiunto quel qualcosa in più.
Black Marasma e Azzurra sono in condizioni, mi ricoperte ovviamente da più neve.
Un grazie doveroso ai soci che mi hanno ricondotto ai monti dopo una pausa passata più a cambiare pannolini che a tirare prese o piccozzate..
Ed un grazie a Baley93 e soci che mi hanno ritrovato il secchiello perso alla seconda calata.


[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: secco
Cascate ben formate e immerse in un ambiente che non sfigurerebbe in valli più famose e conosciute.

Discesa in doppia, rinforzando un abalakov per l'ultima calata.

Solo la nostra cordata oltre ad un'altra impegnata su Ciabrera (a cui ho poi recuperato una dragonne... se legge gulliver si faccia sentire)

[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: discreto
tipo ghiaccio :: vario
note su accesso stradale :: nessun problema
il vento ha lavorato parecchio cancellando in parte la traccia del giorno precedente.
il primo tiro con un po' di crosta da rigelo, il secondo umido, il terzo molto crostoso tanto da scaricare lastre grosse come un tavolo per quattro persone. per conferma chiedere al mio socio al quale ho sfondato il casco con un pezzo del sopra citato tavolo...
il quarto ed il quinto tiro abbastanza buoni, un po' di crosta qui e la ma tutto sommato non male.
la sosta del primo tiro è su chiodi al grande masso. da qui spostarsi una quindicina di metri in su nel canale dove è presente una sosta a spit, utile per assicurare il primo e per calarsi in doppia.
la sosta del secondo tiro ha le placchette un po' ballerine ma non mi sembra pericolosa...parere personale.
la sosta del terzo tiro era sommersa da 30 cm di neve, difficile da trovare se non si conosce esattamente la sua ubicazione.
sosta del quarto tiro ok.
la sosta del quinto tiro è fuori cascata in alto a sx.
il pendio superiore non presentava accumuli di neve significativi, non dovrebbero esserci problemi.

volevo porgere le mie scuse alla cordata che ci seguiva per tutto il ghiaccio che ho scaricato al terzo tiro.
purtroppo non potevo evitare quel tratto crostoso ed instabile.
mi spiace.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: Crosta da rigelo - morbido dove coperto da neve
note su accesso stradale :: Strada pulita fino al Rifugio
quota neve m :: 1200
Condizioni invernali con 40 cn di manto nevoso
Oggi un gran bel c....o per arrivare all'attacco con 40 cn di polvere...( ora la traccia c'è)ambiente super da vero inverno...temperatura -10 al rifugio alle 9.00.
La cascata ci ha strapazzato un pò...alla ricerca della sosta del 2o tiro....abbiamo alzato un po il grado passando tutto a sinistra facendo qualche metro a 90 gradi....poi finalmente abbiamo trovato la sosta ma oramai erano gia le 13 e abbiamo optato x una ritirata.......ma non finisce qua...!!!!In compagnia di STE...che ha visto la sosta all'ultimo....grande!!!Ambiente magnifico da vera montagna...solo noi nell'anfiteatro...ma era quasi scontato..Panino e birra al Rif.Meleze cordiali e accoglienti....è mancata solo la cascata......


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone sulla parte sinistra salendo
tipo ghiaccio :: compatto ma morbido in superfice
note su accesso stradale :: strade pulite fino al Rifugio Melezè
quota neve m :: 1800
Ad oggi la cascata si presenta ancora in discrete condizioni, specialmente nella parte sinistra salendo, con ghiaccio compatto anche se morbido in superfice e con crosta da rigelo in alcune parti.
Chiodatura sufficentemente sicura considerando il buon spessore del ghiaccio.
Scalata di soddisfazione in ambiente super.

Con Mario F. sempre più a suo agio sulle cascate.



[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: molto buono
tipo ghiaccio :: vedi sotto
note su accesso stradale :: Rif. Melezé
quota neve m :: 1800
Avvicinamento veloce. Ghiaccio buono e ben proteggibile (a cercare il pelo nell'uovo: leggermente spaccoso su L1 e alcuni tratti sui tiri più alti; su L2 alcuni metri bagnati). Le soste non mancano ma occorre valutarle bene, sia in salita sia, e soprattutto, in discesa (su alcune di esse gli spit sono solo infilati nei fori). Discesa con quattro doppie, senza utilizzare quella a chiodi sul masso. La cascata è completamente in ghiaccio e ciò, unito alla componente ambiente, ne fa una salita davvero molto bella. Solo noi in tutta la zona (praticamente da non crederci!). Con Lorenzo.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: morbido plastico a tratti vetroso
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1500
Salita fattibile in buone condizioni, il ghiaccio non abbonda, ma è scalabile tutta su ghiaccio. Siamo scesi a piedi sul versante destro orografico della cascata su terreno non banale.
Con Richy, Giovanni e Danilo.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: secco
note su accesso stradale :: pulite
Cascata facile ma imburrata bellissimo e tranquillo.condizioni ottime e avvicinamento comodo.
Con titty

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: Da spaccoso a plastico
note su accesso stradale :: --
Cascata ben formata, come dimostra il numero di cordate presenti.Ghiaccio crostoso sul penultimo tiro, migliore altrove.Conviene saltare la prima sosta su masso e farla una quindicina di metri oltre su ghiaccio per riuscire nella seconda lunghezza ad arrivare alla sosta a spit sulla sx (faccia a monte). Doppie comode sulla linea di salita.Prima cascata dopo due anni...ed infatti i polpacci di marmo ci hanno fatto saltare l'ultimo tiro.
Con Schioda.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Vario
note su accesso stradale :: Tutto pulito fino al Meleze'
quota neve m :: 1800
Mi associo al commento di Lup.
Facesse solo un po' più freddo.....

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: a tratti spaccoso
note su accesso stradale :: ok fino al Melezè
Unica linea formata a pian Ceiol, oggi sei cordate. Avvicinamento su neve vrntata a tratti sfondosa (tracia). Ghiaccio duro e a tratti spaccoso tranne sul secondo tiro dove colava un po', comunque sempre buono e ben proteggibile. Giornata super su una bellissima cascata, scesi al tramonto con la luna piena.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: spaccoso
note su accesso stradale :: un pò di ghiaccio
Avvicinamento su neve portante tranne sul conoide verso la cascata. Primi due tiri e quarto con ghiaccio spaccosissimo, terzo buono e plastico, ma molta acqua che colava. Viti comunque sempre buone. Sosta del masso pessima. Due chiodi su tre fuori e terzo muoveva, ribattuti con martello, ma verificare bene prima di appendersi o calarsi. Noi scesi con 4 doppie, disarrampicato per arrivare alla sosta del masso senza problemi. Solo noi e un'altra cordata. Occhio con gente sopra, arrivano proiettili niente male. Freddo, ma per fortuna no vento e anche un po' di sole a scaldare le mani. Comunque consigliata, soprattutto se non si vuole fare coda. Di nuovo con Dario dopo mesi. A scelta, ultima dell'anno o prima di stagione!

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: Spaccoso e secco nei primi tiri, molto bagnato in uscita
L'avvicinamento si fa bene senza sci, neve quasi sempre portante. Soste un po' da verificare, la prima su chiodi abbastana buona, seconda bruttissima su 1chiodo + 1spit che fuoriesce piegato + uno spit con placchetta appiattita (l'abbiamo rinforzata un po' alla buona con il cordino che c'era già li collegandolo al ghiaccio). Terza e quarta sosta ok. Salendo abbiamo fatto soste su ghiaccio molto buone per seguire una linea di salita più a destra.
Cascata davvero ben formata, molto bella! Altre cordate su Black Marasma. Con Steu e in compagnia di Loris e Gianlu.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: duro per i primi due tiri, piu' plastico in alto
Bella salita con Ste Mario e Matte, con noi altre due cordate.
Neve portante sino all'attaco.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: da bagnato a compatto
Per la giornata molto fredda abbiamo scelto questa salita per prendere un pò di sole, purtroppo qualche nuvola di passaggio ce lo ha negato... Cascata in condizioni. Con Jack

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: spaccoso e ma a tratti bagnato
Cascata fatta dopo la scialpinistica al Faraut, salita un po' sporca di neve
con Marzia alle sue prima cascate


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
La neve e il ghiaccio nella parte bassa della valle scarseggiano, costretti a variare i programmi sul posto perche' le linee scelte a tavolino non erano fattibili. A Sant'Anna la neve è abbondante, si lascia la macchina davanti al rifugio Meleze'. Limo nero è la più formata delle linee della zona, la quantita' di ghiaccio presente pero' la rende piu' difficile di quanto riportato sulle relazioni (alcuni punti a 80-90° non evitabili). Le zone non scaldate dal sole sono formate da ghiaccio di rigelo, quindi duro e spaccoso, sempre ottimamente proteggibile. Praticamente assenti i segni dei passaggi precedenti.
La prima sosta (sul masso centrale) è stata ottimamente rinforzata con chiodi, facendo sicura dal masso però non è sufficiente la corda da 60, bisogna spostarsi su una abalakov più a sinistra.
Con Lorenzo e Lory


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Duro Spaccoso
Avvicinamento su neve battuta e gelata, la cascata è magra ma ben formata ovunque proteggibile senza problemi.La salita è bella, in ambiente di montagna.
Di seguito la foto di Pian Ceiol ieri

[visualizza gita completa con 1 foto]
Ha gia' detto tutto Geppy,aggiungo solo che se si attacca presto presto la si fa tutta al sole..........noi l' abbiamp fatta all' ombra!

[visualizza gita completa]
tipo ghiaccio :: da bagnato a spaccoso
il primo tiro è molto bagnato e inizia ad avere molti buchi - il resto è spaccoso con notevole crosta da rigelo
dopo la prima sosta sul masso abbiamo fatto un' ulteriore sosta su abalakov (già presente) all'inizio del muretto del secondo tiro
abbiamo assistito dall'alto (per fortuna) ad un'imponente e molto preoccupante frana rocciosa su ciabrera (quella subito a destra e con primo tiro in comune!!) che si è scaricata anche sul pendio d'accesso alla cascata
salita con Ros ed Everest


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Abbondante
tipo ghiaccio :: Variabile, da duro a bagnato
note su accesso stradale :: Linbero fino al rifugio
quota neve m :: 2100
La salita si compone di 4 tiri. Le soste sono tutte attrezzate a spit e maillon; tranne la prima su chiodi con catena. Vi sono alcune soste intermedie per chi volesse spezzare i tiri.
IL primo tiro ha la sosta presso un evidente, enorme, masso sulla destra (faccia a monte). Le altre soste sono tutte sulla sinistra (faccia a monte) e sono evidenti.
Consigliata la discesa in doppia con 4 doppie da 50 m e 60 m.
Attacco ben più tardi degli altri, evitando così di intasarmi nel cospicuo numero di cordate: due scuole C.A.I., più qualche gitante della domenica come noi.
Il ghiaccio è buono e ben proteggibile e si riescono ad evitare abbastanza bene le zone gocciolanti.
Difficoltà omogenee dal secondo tiro in poi, anche se mai elevate.
Giornata piacevole in compagnia di Elena, che sembra gustare queste, per lei, nuove avventure in montagna.
Davvero curioso il colore della cascata che da lontano è davvero scura.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: spaccoso poi morbido ed un po' bagnato
tipo ghiaccio :: spaccoso poi morbido e bagnato
note su accesso stradale :: in auto fino al rifugio meleze
quota neve m :: 1800
bellissima gita fatta con Filippo ed....altre 15/18 persone...
nonostante la ressa, ci siamo divertiti tutti convivendo civilmente e collaborando con le doppie in discesa...
Temperature calde e piacevoli, pochissima neve, ghiaccio ad eccetto del primo tiro spaccoso, morbido ed un pochino bagnato ma ancora nei limiti della sicurezza ( a mio parere ) le soste ci sono ma è meglio avere le corde da 60, noi abbiamo sempre sostato su ghiaccio sia per le corde che avevamo da 50 sia per la ressa.
Comunque merita sicuramente una visita sia per la cascata sia per il bel posto in cui è, bella anche da lontano con quell'inconfondibile colorazione scura che sembra veramente nera....

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: spaccoso primi tiro bagnato e plastico gli ultimi tiri
note su accesso stradale :: con macchina fino al rifugio
Il ghiaccio un po bagnato sull'ultimo tiro e spaccoso i primi tiri noi abbiamo fatto la discesa facendo il giro sopra alle casacate bello il canalino in discesa e il piccolo canyon fino ad uscire nella valle attenzione agli attraversamenti del torrente....
In compagni del dario Luigi e Andrea alla sua seconda casacata


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: duro parte bassa / granita in alto
note su accesso stradale :: pulita fino al Melezè
quota neve m :: 1900
Cascata in buone condizioni, soste attrezzate. Scesi in doppia, con calate da 60m. Avvicinamento in 1h15min su neve dura. Il secondo tiro (il più impegnativo) se fatto al centro presenta un muretto verticale (molto segnato dai passaggi) di 3m, è aggirabile passando sulla destra. Cascata molto affollata.
Gita fatta in compagnia di Pasquale.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: spaccoso in basso, ultimi tiri tratti di granita
note su accesso stradale :: strada aperta fino al rifugio
Un'ora di avvicinamento su traccia solida e poi 4 bei tiri con solo il muretto di L2 un po' impegnativo.
La sosta dopo L3 può essere fatta su due catene distanti 10m l'una dall'altra, entrambe sul lato sx.
Alla macchina -6° ma ancora tanta acqua che cola, in alto ci sono tratti di ghiaccio granitoso.
Scesi in doppia.

Black Marasma ha lunghi tratti coperti dalla neve mentre la Ciabriera è ancora in formazione.
5 cordate sulla cascata ma abbiamo convissuto civilmente.
Un saluto ai 2 ragazzi che son dovuti tornare indietro alla base della cascata a causa rampone rotto e a Stefano e Monica che abbiamo reincontrato dopo la Caprera.
Ovviamente in compagnia della Socia...


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: discreto
tipo ghiaccio :: a tratti spaccoso a tratti buono
note su accesso stradale :: tranquilo fino al rifugio si va anche senza gomme da neve
quota neve m :: 1700
la cascata è buona considerato il panorama in valle, ottimo aver spostato la sosta del secondo tiro sempre sulla sinistra ma prima della vecchia; cosi consente di calarsi fino al roccione dove si puo fare l'ultima doppia.
Fatta con l'amico fabio, presenti altre due cordate; non l'ho potuta terminare perchè di avere gente che mi penzola in doppia sulla testa non mi va cosi giunto al terzo tiro ci siamo calati. Inutile siamo italiani.....l'educazione di aspettare che anche gli altri si possano divertire senza rischi non è presente nel DNA. Ci siamo consolati con una splendida merenda al rifugio Meleze


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ****
tipo ghiaccio :: duro
quota neve m :: 1900
Cascata ben formata.Secondo tiro di 70 metri circa, con corda da 60 come noi bisogna abbondonare la sicura del primo sasso e salire leggermente.Dal terzo saliti un lungo tiro di 65 metri uscendo all'ultima sosta (non abbiamo trovato la sosta intermedia).Anche per questo abbiamo rinunciato alle doppie e traversato con le dovute cautele i pendii superiori raggiungendo il torrente che abbiamo disceso seguendo le tracce di un ciaspolatore.

[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: discreto-buono
tipo ghiaccio :: vetroso, a tratti spaccoso
In macchina fin poco dopo il melezè. Avvicinamento in circa 1h-15min. Buone condizioni per salire, neve portante. Ghiaccio buono da progressione. 4 calate da 60 dall'uscita portano alla base (sinistra faccia a monte, a parte ultima calata da masso a destra). Molte cordate, attaccato molto presto.

[visualizza gita completa con 5 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: spaccoso. qualche crosta
Si ritorna a fare questa divertente cascata sempre in gran bell'ambiente. Cascata ben formata, oggi ghiaccio duro ma abbastanza lavorato dai passaggi. Grande affollamento. Si consiglia la calata in doppia anziche la discesa a piedi, causa neve molto ventata sui pendii sovrastanti. Vento a raffiche che regalava piacevoli momenti di spindrift...
Salita con due giovanissimi e simpatici nuovi soci, Alberto e Michele!


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido, con crosta da rigelo
note su accesso stradale :: ottime
salita di grande soddisfazione, bell'abiente, ottime le soste.
Incontrate almeno una decina di cordate impegnata nella salita.
Rigrazio i miei compagni di salita, Alfredo, Claudio e Radu per la bella giornata trascorsa insieme.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: umido a tratti con crosta da rigelo
note su accesso stradale :: stada aperta fino al rifugio meleze
quota neve m :: 1700
Facile colata ma di soddisfazione avvicinamento in un ora dalla macchina su traccia portante. Temperature abbastanza alte e vento! 4 tiri piacevoli con calate sulla sinistra poi su masso.
Salita con Giuggi e Damiano appena tornato dalla Patagonia...


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: crostoso da rigelo
Bella cascata in discrete condizioni, fatta in quattro tiri e calati con quattro doppie. Soste attrezzate la prima sul grande masso le altre a sinistra(salendo). Avvicinamento in poco più di 1 ora con traccia in parte battuta e in parte su neve dura. Temperatura di poco sotto lo zero, poco vento.
Una decina le cordate impegnate.
Con Gigi.


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: a tratti crostoso
note su accesso stradale :: con gomme da neve fino al Rif. Melezè
Fatta in 4 tiri. cascata magra, ma ben formata. a tratti presente crosta fastidiosa e parecchia neve dove si abbatte, ma non pericolosa. scesi in doppia.

Condizioni delle cascate vicine: Black Marasma sembra anche lei magra e carica di neve ma scalabile. Sulla Ciabriera invece si richia ancora una bella doccia, soprattutto nella parte dx.

Un saluto e un ringraziamento al socio pierre e alle altre due cordate che ci hanno tenuto compagnia!


[visualizza gita completa con 5 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
Bella gita, tanta gente impegnata per fortuna siamo arrivati uni ...
I simpatici amici di savona incontrati dovrebbero imparare a non incrociare le corde degli altri per trascorrere tutti una sana e piacevole giornata ...

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: ****
tipo ghiaccio :: morbido
dalla prima sosta sul pietrone con le corde da 60 si arriva a pelo alla sucessiva, gli ultimi 2 tiri si possono unire saltando una sosta
Gran caldo e tanta gente, bella gita


[visualizza gita completa]
cascata in ottime condizioni. nessuna traccia dei passaggi precedenti. calate in doppia sulla cascata dopo aver tentato l'uscita a piedi dal pendio sovrastante (neve instabile).

da segnalare la seconda sosta in condizioni molto precarie. si consiglia di evitarla con calata in abalakov nel centro della cascata.
bella giornata di ghiaccio con francesco.


[visualizza gita completa]
Uscita con la scuola Gervasutti, fatto cascata con compagno di cordata Max e istruttore Rinaldo; saluto entrambi calorosamente. Primo tiro: ghiaccio molto duro, secondo tiro il più impegnativo con ghiaccio picconabile utilizzando colpi decisi e forti sia di piccozza sia di ramponi. Gli ultimi due tiri sono facili con ghiaccio ormai intaccato dal sole, ma occorreva fare molta attenzione a non far cadere troppo ghiaccio sulle cordate sottostanti

[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella cascata in ambiente severo, la cascata in alcuni punti “ruscellava” parecchio in altri ghiaccio durissimo, come già detto da altri la prima sosta ha uno spit saltato comunque ancora utilizzabile, la seconda ha uno spit saltato e gli altri due ancora posizionati muovono, il tutto è affidato ad un chiodo “ballerino” è una specie di mini-clessidra nel ghiaccio, non facile rinforzare e valutarne la tenuta….
Sconsiglio di scendere a piedi sul traverso che sovrasta le altre cascate per la presenza di accumuli e lastroni su strato di neve inconsistente, azzurra e il canalino del ceiol formate ma cariche di neve e uscite impraticabili, black marasma, non sembra formata bene, ciabrera è rotta in due linee orizzontali sentiti assestamenti sinistri provenire dalla stessa.
In compagnia dell’inossidabile Enrico.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Abbondante
tipo ghiaccio :: Prevalentemente Duro
note su accesso stradale :: Ok fino al Rif MElezé
Traccia di avvicinamento molto buona.Primo tiro con ghiaccio davvero durissimo.SEcondo tiro già pareccchio lavorato.Seconda sosta danneggiata ma comunque decente.Terzo tiro doccia assicurata.Quarto tiro facile e in parte su neve.Siamo scesi a piedi:traverso sicuro e alle baite giù per il canale a sinistra.Calcolare almeno 2 ore per tornare alla macchina.Indispensabili corde da 60m.Oggi tanto freddo -15!
COn Fed7


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vetroso
Bella cascata in uno splendido posto,particolare il colore grigio scuro; peccato per il ghiaccio che era un po' spaccoso .Attenzione alla penultima doppia che non arriva per circa 6 metri alla sosta uno; attualmente si raggiunge per neve gradinata.Bisognerebbe che qualche guida locale andasse a mettere a posto le soste e creasse una sosta intermedia fra il primo e secondo tiro per rendere le calete sicure.

[visualizza gita completa]
tipo ghiaccio :: vetrato e fragile
salita che non ha risentito dell'ondata di calore, anzi il ghiaccio era vetrato e fragile. buona traccia per avvicinamento, c'erano 4 cordate. attenzione alla seconda sosta che è seriamente danneggiata (piastrine piegate, un fix saltato, e gli altri due allentati, rinforzata con un chioda da roccia ma è comunque brutta) anche la prima sosta sul massone con due chiodi ha un fix saltato per chi la volesse rinforzare utile un chiodo da roccia.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: medie
tipo ghiaccio :: morbido parte bassa, spaccoso parte alta
siamo andati al piano del ceiol per salire black marasma, ma non ci è sembrata in condizioni e allora abbiamo "ripiegato" su limo nero.
primi due tiri su ghiaccio buono, terzo tiro ghiaccio con crosta da rigelo, non semplicissimo (almeno per me), quarto tiro crosta da rigelo e qualche accumulo di neve da salire con attenzione.
temperatura alta, chissà se durerà...
gita effettuata con il socio billcros, alla nostra prima cascata insieme.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: medie
tipo ghiaccio :: morbido,poi crosta da rigelo sul 3 tiro
l'anfitreatro non si smentisce, lascia spazio x avventure,ore 8 siam al park con nebbia fitta ma''',saliamo e a pian ceiol due sbuffate di fhoon e cielo azzurro, 2°,avvicinamento su traccia portante, fuori te ne accorgevi crosta fin al ginocchio,giunti sul posto anche un timido sole, saliam alby e io a tiri alterni cosi ci possiam sgranchirsi a vicenda ,primi 2 tiri morbido ,poi3 crosta un po infame, 4 tiro per la gloria . discesa in 4 doppie comode , la penultima non arriva al masso se non si ha la 70m,(ma non e un problema). gran gita di soddisfazione con il socio , noi soli in tutta la valle.saluti a belli e bruti

[visualizza gita completa con 9 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vetroso/plastico
Si sale la prima lunghezza per circa 50 mt in comune con la vicina Ciabriera fino alla vasta conca dove
i due flussi si separano,sosta attrezzata per calata sul grosso masso al centro della conca ( 60-65°). E' possibile proseguire fino alla base del primo salto per evitare il trasferimento e
attrezzare la sosta su ghiaccio).
Dal blocco tenere la sinistra e superare il muro direttamente (85°,poi 65°), proseguire in direzione
del bordo sinistro (40 mt). Noi non abbiamo trovato la seconda sosta che, probabilmente, anche a detta del gestore del Melezè, non c'è più, e attrezzato su ghiaccio. Continuare la salita nei pressi del bordo sinistro delle rocce (60°) fino alla sosta a spit, leggermente spostata a sx (35 m).
Superare un bel rigonfiamento(80-85°) e proseguire stando ancora verso il bordo sinistro fino a
reperire la sosta a spit (50 mt).
Salire una rampa obliqua verso destra e superare un breve e ripido saltino,e continuare su terreno
meno ripido fino alla sosta attrezzata sempre sul lato sinistro.
Discesa:
Ci sono diverse possibilità di discesa:
1,si attraversa a sinistra l'altipiano per scendere in comune con le altre cascate fra il canale del Ceiol e
la cascata Azzurra,così si ritorna alla base dell'anfiteatro.
2,in caso di condizioni non ottimali è consigliato proseguire per un centinaio di metri fino a reperire
una traccia di sentiero molto esposta che porta completamente a sinistra oltre i salti dell'anfiteatro di
Ciabriera,in una zona di pascoli e alpeggi. Non scendere direttamente nella gola del torrente
principale che scorre sul fondo del Vallone dell'Autaret,ma traversare verso sud sino a raggiungere il
sentiero sull'altra sponda del vallone. Con percorso tortuoso si rientra al Pian Ceiol
3, in doppia sull'itinerario di salita (Limo Nero è attrezzata per le calate).
Noi abbiamo optato per le
calate in doppia.Come ho già scritto in precedenza non abbiamo trovato la terza sosta di calata (seconda
salendo, ma avendo una mezza da 60m e un'altra da 70 ci siamo aggiustati facendo scorrere il nodo e arrivando giusti giusti al masso. Altrimenti dove finirebbe la corda da 60 m, si può fare un po' di trasferimento fino alla doppia del masso su terreno facile e comunque con possibilità di proteggersi su ghiaccio.

Gran bella giornata in compagnia di Andrea e Gigi, sotto una leggera nevicata prenatalizia


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: duro e compatto
ottime condizioni in ambiente gia' severo , fatto soste su ghiaccio , abbiamo trovato solo la prima sul masso centrale,con manu, matteo, e bea alla prima cascata.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: abbastanza buone
tipo ghiaccio :: plastico, bagnato
note su accesso stradale :: strada percorribile fino a rifugio
Cascata in condizioni accettabili. La temperatura ed il soleggiamento hanno ammorbidito parecchio il ghiaccio provocando qualche crosta da rigelo e cuocendo parecchio il 3 e 4 tiro. Le altre colate paiono in buone condizioni, tranne Ciabriera (a dx di limo nero) non più percorribile e di cui è crollato un pezzo rilevantye durante la mattinata. Discesa a piedi traversando i pendii nevosi, tracciata, richiede comunque attenzione.
Giornata all'insegna delle escursioni termiche violente: alla macchina, alla partenza -7, durante la scalata sudorazione sahariana. Grazie al socio che ha proposto questo "taglio" infrasettimanale, l'eccellente Ciapaciuc, sottrattosi all'abbraccio del lavoro e c.


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido
Bella cascata, ottime condizioni come quantità di ghiaccio, molto morbido col fatto che ha preso il sole e la giornata non era fredda. Le prime due soste son coperte dal ghiaccio, per la discesa anche se ci son 2 ballakov abbiam preferito fare il giro.
Fatta con Fabri e liviell


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buono un po granita nei primi 2 tiri, sporco e stratificato in alto
note su accesso stradale :: in auto fino al rifugio melezè
quota neve m :: 1700
nei primi 2 tiri si trova ancora del ghiaccio buono e spesso ma il caldo ne sta sciogliendo parecchio e cola molto. nella parte alta stratificato con lastre fragili che tendono a rompersi. Nel complesso ancora in condizioni. Scesi in doppia lungo la via i pendii e il canale non sembravano troppo sicuri. Le altre cascate dell'anfiteatro non sembravano in condizioni.
Uscita della Scuola Roggero con Fra e Cane...ci siamo piaciuti! avvicinamento all'attacco della via in sci - scegliere il percorso diretto, il panoramico ha un pendio pericoloso per valanghe e bisogna attraversare il corso d'acqua.


[visualizza gita completa]
tipo ghiaccio :: morbido
quota neve m :: 1100
Cascata tutto sommato in buone condizioni anche se il sole di oggi ha reso la prima parte molto "umida". Gli ultimi due tiri sono su ghiaccio sporco misto neve. Nel complesso comunque bella e consigliata. Tracciata la discesa su pendio nevoso e canale che riporta alla base.
Salita con i soci Fabri e Ivo in una giornata stupenda.


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: vetroso
cascata in buone condizioni. ghiaccio un po vetroso che tende a spaccare in certi punti. scesi con 4 doppie, di cui la penultima su abalakov in quanto la sosta a spit è copperta dal ghiaccio e non l'abbiamo trovata.
per l'avvicinamento posson tornare utili le ciaspole anche se ormai la traccia è battuta.
quanto alle altre cascate: black marasma in condizioni, ma molto carica di neve; azzurra ok, ciabrera buona ma con ghiaccio fragile.
terza uscita del corso di cascate della c. Barbero.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vetroso
Cascata in buone condizione,comodo l'avvicinamento con poca neve. Siamo scesi a piedi per il sentiero del Vallone dell' Auteret, ma lo sconsiglio (accumuli di neve ventata).
Salita con Fabio e Mauri


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Discreto
tipo ghiaccio :: Vetroso (a tratti morbido)
Bella salita. La cascata è discretamente formata. Avvicinamento agevole con poca neve.
Le soste sono attrezzate per la calata (Fix e chiodi).
Grazie a Giuseppe per la bella giornata.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
cascata in buone condizioni. Per scendere, vista la poca neve,forse conviene usare il sentiero... la prima doppia e' a forte rischio incastro okkio a dove fate passare la corda.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: inizio scarso, poi meglio
tipo ghiaccio :: plastico, a tratti bagnato
nevicava con nebbia, le soste citate non si trovavano (probabilamente sotto il ghiaccio abbondante o la neve). Scesi con abalakov dal 3° tiro. Angelo-Emma-McTos-Carla

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: medio brutte
tipo ghiaccio :: fragile
scalata non banale per condizioni non ideali sia meteo che di ghiaccio fragile.
soste a spit e cordone (grazie a chi le ha messe) ma non abbiamo trovato l'ultima forse perchè coperta da nevischio.
Per chi scende a piedi (quindi vale anche per chi sale black marasma, il canalino ecc) porre molta, molta, molta attenzione nell'attraversare zone nevose e canali anche di lieve pendenza per la presenza di pericolose placche a vento in quanto si possono staccare facilmente slavine anche su lievi pendenze e con innevamento scarso.
Attenzine! si consiglia di procedere in conserva almeno il primo tratto o comunque valutare attentamente le condizioni del terreno.
un grazie all' amico paolo...

[visualizza gita completa]
voglio solo dare la notizia che giovedi 12 gennaio sono state spittate le soste per le calate (2 spit più maillon e cordone) tre delle quali sono sfruttabili anche per la salita

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: pessime pericolose
tipo ghiaccio :: fragile, scavato
condizioni pessime e pericolose. Su tutta la parte finale si arrampica su dei pericolosissimi lastroni da rigelo, gli ultimi 80 metri sono molto instabili e improteggibili. Oggi grave incidente sulla Ciucchinel probabilmente per lo stesso motivo...
In discesa alcuni brutte placche a vento nonostante l'innevamento scarso.

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: Cariato
note su accesso stradale :: Libero
Bella cascata in compagnia di un determinato Alberto. Sosta del secondo tiro su ghiaccio, discesa abbastanza veloce. Visto che era andato tutto bene (ghiaccio non granchè in alto, abbiamo fatto qualche numero da circo per uscire sull'ultimo tiro ma era più problematico scendere) il casino è successo sul sentiero a 200 metri dalla macchina (mega pozza coperta di neve in cui ci siamo fatti un bel bagno). Bell'esperienza, da tornare sulle altre linee se le temperature si abbassano, così c'è troppa escursione.

[visualizza gita completa]
Buon ghiaccio e ritorno eterno

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: plastico
cascata in condizioni più che buone...ghiaccio piuttosto plastico e temperature basse.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buono
Bella cascata,interamente al sole al mattino. temperatura abbastanza bassa e poco vento. ghiaccio e condizioni piu' che buone.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: abbastanza buone
tipo ghiaccio :: plastico alla partenza vetroso nella parte centrale buono all' uscita
nebbia sino al piano ceriol poi sole anche oggi sabato 4 cordate sulla cascata .

[visualizza gita completa]
domenica 30 gennaio probabilmente ci sarà in zona un corso di alpinismo con 6-8 cordate... tenetene conto!

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: plastico, bagnato poroso in alto
confermo il giudizio della relazione precedente. aggiungo che il limo nero è l'unica in condizione dell'anfiteatro. quasi totale assenza di neve.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: plastico in basso, poroso bagnato in alto
Cascata ben formata in ottime condizioni in basso con ghiaccio plastico,le condizioni peggiorano un po' in alto per formazione di ghiaccio superficiale su neve formatosi dopo l'ultima nevicata.Avvicinamento facilitato dalla poca neve, prestare attenzione sul ritorno ai buchi sul ruscello nella gola intasata dalla neve accumulata dal vento.Ambiente alpino splendido e giornata calda per vento di caduta.In cordata con svevo che saluto.oggi solo in due sulla cascata.

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: compatto-a tratti morbido
niente da aggiungere a quanto detto da birillo.be

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido
la cascata e in buone condizioni e l'avvicinamento non e' difficile con poca neve eben battuta saluto i miei compagni di cordata

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: Morbido
Limo Nero è in ottime condizioni il ghiaccio è abbondante e di buona qualità, l'avvicinamento e la discesa sono facilitati dalla poca neve, è il momento di andare a pian ceiol... ovviamente non pensate di essere da soli.(oggi 5/6 cordate su limo nero)

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: morbido
agiungo solo una foto alla relazione di pasupa66

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: morbido
cascata molto ben formata,ghiaccio ottimo,avvicinamento facile con pista battuta.Peccato per il caldo che potrebbe compromettere le prossime salite.

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buono ben formata
tipo ghiaccio :: poroso, bagnato a tratti compatto
bella salita, condizioni buone ma troppo caldo +- 3°.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: plastico
Molto bella e tutta ben formata. Sulla cascata praticamente non c'è niente neve. Comodo l'avvicnamento su strada battuta e poi per traccia. Per la discesa attenzione nella gorgia delle barricate ai buchi nel torrente. Purtroppo la temperatura è alta

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: plastico tendente all'acquoso
non c'è ancora tanto ghiaccio ma è stata in ogni caso una bella salita per la compagnia di Andrea e Giampa e l'ambiente alpino. Le condizioni sono simili anche per le altre cascate di pian Ceiol

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: ottimo
Cascata in ottime condizioni.L'avvicinamento si fa comodamente a piedi (pochissima neve)

[visualizza gita completa]
Duecento metri di ghiaccio che non ci hanno dato tregua con protezioni precarie e temperatura a -10. Un'ora alla base. Infida la discesa a lato della cascata. Con Rodolfo.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 04/01/19 - estelo93
  • 25/01/18 - c.a.b
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: II :: 3 :: [scala difficoltà]
    esposizione: Nord-Est
    quota base cascata (m): 2200
    sviluppo cascata (m): 200
    dislivello avvicinamento (m): 300

    Ultime gite di cascate ghiaccio

    08/03/20 - Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra - piedinalto
    Le tre stelle sono per la crosta che, a sentire la seconda cordata, già era molto meno presente; la cascata comunque è in buone condizioni (uscita un po' secca) e così anche lo scudo salito da due [...]
    07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - saggy1_
    Condizioni abbastanza buone a parte qualche crosta di rigelo e un pò di doccia al secondo tiro...
    07/03/20 - North Ghost Valley The Sorcerer - ilcontevlad
    mi avevano detto che sarebbe stata una lunga giornata... partenza alle 5 da canmore. alle 6e30 siamo sotto la big hill, arrivano gli altri con il loro monster truck (si, proprio quello dei film...). [...]
    07/03/20 - Chianale Raggio di Sole (Cascata) - f.gulliver
    Siamo saliti prima fino all'anfiteatro del Martinet, neve fino alla vita, scarica sul Martinet di destra, abbiamo optato per ridiscendere, peccato perchè Martinet di sinistra è molto ben rifornita d [...]
    07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - mastroteo
    La recente nevicata ha solamente creato una fastidiosa crosta spaccosa alla partenza,poi null'altro. Arrivare alla sosta della candela,è fighissimo!! Bisogna ingaggiarsi ad aggirare una medusa molt [...]
    07/03/20 - Scott Gally - david
    Made a track in the fresh snow up to the base. First pitch very delicate with fixed belay covered in ice. Skipped the first belay and stopped at the second. Second and third pitches very thin. Required concentration.
    05/03/20 - Waiparous Valley Hydrophobia (Cascata) - ilcontevlad
    non ho idea di come un non-local possa trovare l'approccio in macchina, si gira per un'ora tra sentieri ghiacciati, con mille bivi e svolte non segnalati, si è nel bel mezzo del niente. è più semp [...]