Tre Ponti (Cascata dei)

condizioni ghiaccio :: Sufficienti
tipo ghiaccio :: Crosta da rigelo, umido
note su accesso stradale :: Necessarie termiche
Scalato sotto una bella nevicata.
Materiale in posto: soste in buone condizioni ma L2 non siamo riusciti a trovarla sotto la neve.
L3 : presenta un'ultimo tratto con ghiaccio sottile e roccia delicato.

Per la serie tre ponti ultima chiamata. :-)
Carina anche per l'avvicimamento nullo ma ormai con le abbondanti nevicate la sconsiglio.

Primo tiro
Ultimo tiro

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: Discrete
tipo ghiaccio :: vario
Cercavamo per oggi , visto l'impossibilità di partire presto e nel contempo di non fare tardi al rientro,
una cascata semplice e con poco avvicinamento.
Potenza di Gulliver .....ecco servita.
Cascata che ha detta dei locals si forma di rado ed ad oggi più lunga della relazione qui descritta.
Salita in 4 tiri così suddivisi:
L1:m.45 circa sosta a dx su spit.
L2: m.60 circa sosta a dx su spit
L3: m.25 circa sosta su ghiaccio prima dell'ultimo muretto
L4: m.30 circa sosta a dx su spit (ultimi metri senza ghiaccio ma no problem)
Discesa con 3 doppie filanti.
Divertenti L1 ed L4 , L2 e L3 si cammina o poco più.

Bella uscita con gli amici Gigi ed Antonio
Con le previsioni dei prossimi giorni , condizioni da verificare.
Un saluto alle 2 cordate incontrate oggi.


[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: ottimo
tipo ghiaccio :: morbido
cascata a bordo strada avvicinamento nullo (finalmente!!),, merita sicuramente una visita in queste condizioni secche di neve, e in questo caso anche ben formata con ghiaccio in crescita, (se nevica , o quando e coperta quasi che non la si vede!!),noi secondi di cordata, nel mentre arrivati altri 3 (da milano), non ci siam disturbati ne in salita ne in discesa, 3 tiri , soste a spit (ripristinate serrate e collegate con cordino),con max caldo come un boiler, temperatura -2° ,ore 12 a casa x pranzo e poi al lavoro:

[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: spaccoso/sorbettoa seconda della linea
tipo ghiaccio :: abbondante
Bellissimo fare ghiaccio a 40 min da torino e soprattutto a mezzo metro dalla macchina! Bella cascata di tre tiri secondo me nelle attuali condizioni anche terzo. Ghiaccio molto spaccoso tutto da battere alternato a sorbetto molto morbido. Fatto tre tiri tutti molto lunghi, S1 evidente, S2 sulla dx due spit poco evidenti da collegare dopo 60m di corda, S3 l'abbiamo rifatta sulla destra perchè le piastrine a sinistra erano piegate dai sassi.NON AVEVAMO LA CHIAVE PER STRINGERE I DADI quindi qualcuno se va a ripeterla si porti la chiave da 17. Il terzo tiro ora ha ghiaccio sufficiente e c'è pure uno spit + chiodo poco dopo dove diventa più sottile, l'uscita invece è quasi su roccia ma è facile.
Con papà


[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: buono in basso, scarso in alto
tipo ghiaccio :: umido
note su accesso stradale :: libero
Prima ripetizione della stagione per questa cascata di bassa valle.
Il primo tiro è in buone condizioni, ghiaccio non abbondante ma comunque ben salibile e proteggibile, usate viti da 16 e 13 cm, tutte ottime. In queste condizioni, i vari risalti sono un po' più ripidi.
Se si arriva alla sosta alta, su due spit con anello di calata, sulla sx, il tiro raggiunge quasi i 60 metri. La sosta attualmente appare abbastanza in alto per mancanza di ghiaccio ed è da collegare.
Canale di trasferimento interamente in ghiaccio, ora appare come una facile goulotte.
Ultimo tiro ancora in formazione, per il momento non è non salibile in sicurezza. L'uscita dalla strettoia presenta solo un'esile crosta ghiacciata, meglio aspettare ancora un po'.
Vista la tendenza di aver inverni sempre più caldi, potrebbe essere utile proteggere l'uscita di questo tiro, che spesso ha meno ghiaccio rispetto al precedente, posizionando due spit sulla parete di roccia a sx.
La cascata prende sole in alto intorno alle 12.30
Oggi 3 gradi all'auto.
Noi siamo scesi dalla base dell'ultimo salto a piedi nel bosco, verso destra faccia a valle, si arriva facilmente senza percorso obbligato alla strada asfaltata.


Con Aline, oggi ghiaccio a km zero! Grazie a William per la soffiata.


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: mediocre
tipo ghiaccio :: morbido
Saliti sotto una bella nevicata. Primo tiro in buone condizioni e sosta a spit.
Secondo tiro, con poco ghiaccio ma tanta roccia e neve, delicato.
Non abbiamo trovato la sosta a spit, ma proseguendo alla belle meglio nel canale abbiamo trovato un cordone su un albero.
Rinforzato con uno nostro siamo scesi con due doppie, intervallate da un pezzo a piedi nel canale.


[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: Buone, coperto di neve
note su accesso stradale :: Non servono catene nè termiche
quota neve m :: 500
Eccellente per le condizioni di forte innevamento, si è fatta trovare solo grazie alla precisa indicazione della palina chilometrica (grazie!!, ma il primo tiro non aveva neanche un centimetro di ghiaccio visibile. Direi che è consigliabile in queste condizioni, le difficoltà complessive però salgono decisamente, perchè la sosta alta è introvabile e occorre salire il canalino roccioso soprastante (simile a un gully scozzese)fino a sbucare su un ripiano se si ha la corda da 60m, altrimenti (io l'avevo da 50) l'unica possibilità di sosta è un ramo sottile incastrato a 50 e rotti! Dal ripiano conviene, per scendere, andare sul costone a sinistra (faccia a valle) e scendere verso sinistra in obliquo fino a un pendio-canale; valicare il costone che lo limita a sinistra per una cengia, scendere sull'altro lato (corto scivolo roccioso), sceendere nel canale che diventa un gully (divertente toboga, da scendere possibilmente senza prendere troppa velocità, ma il mio socio ha preferito fare una doppia da un albero). Il pendio boscato sottostante porta direttamente al parcheggio. Nel complesso, se non ci si perde, questa discesa è più breve della discesa in doppia e molto più semplice (se non ci si perde, altrimenti si possono fare doppie di albero in albero).
Nel complesso, innevata la cascata è valutabile III+/2/M2
Il tratto di M2 secondo me è quello più caratteristico della salita.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buona
tipo ghiaccio :: molto fragile per l'eccessivo freddo
alla prima sosta portarsi una chiave da 17 in quanto uno spit muove, salito il canalino abbiamo poi salito il secondo risalto e non trovando la sosta a spit abbiamo fatto manovra su un tronco d'albero coricatosi di traverso.
scesi + per diveertimento che altro su di un abalakow dallla base del secondo tiro

[visualizza gita completa con 4 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 30/01/10 - rico63
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: II :: 2 :: [scala difficoltà]
    esposizione: Ovest
    quota base cascata (m): 1100
    sviluppo cascata (m): 60

    Ultime gite di cascate ghiaccio

    08/03/20 - Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra - piedinalto
    Le tre stelle sono per la crosta che, a sentire la seconda cordata, già era molto meno presente; la cascata comunque è in buone condizioni (uscita un po' secca) e così anche lo scudo salito da due [...]
    07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - saggy1_
    Condizioni abbastanza buone a parte qualche crosta di rigelo e un pò di doccia al secondo tiro...
    07/03/20 - North Ghost Valley The Sorcerer - ilcontevlad
    mi avevano detto che sarebbe stata una lunga giornata... partenza alle 5 da canmore. alle 6e30 siamo sotto la big hill, arrivano gli altri con il loro monster truck (si, proprio quello dei film...). [...]
    07/03/20 - Chianale Raggio di Sole (Cascata) - f.gulliver
    Siamo saliti prima fino all'anfiteatro del Martinet, neve fino alla vita, scarica sul Martinet di destra, abbiamo optato per ridiscendere, peccato perchè Martinet di sinistra è molto ben rifornita d [...]
    07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - mastroteo
    La recente nevicata ha solamente creato una fastidiosa crosta spaccosa alla partenza,poi null'altro. Arrivare alla sosta della candela,è fighissimo!! Bisogna ingaggiarsi ad aggirare una medusa molt [...]
    07/03/20 - Scott Gally - david
    Made a track in the fresh snow up to the base. First pitch very delicate with fixed belay covered in ice. Skipped the first belay and stopped at the second. Second and third pitches very thin. Required concentration.
    05/03/20 - Waiparous Valley Hydrophobia (Cascata) - ilcontevlad
    non ho idea di come un non-local possa trovare l'approccio in macchina, si gira per un'ora tra sentieri ghiacciati, con mille bivi e svolte non segnalati, si è nel bel mezzo del niente. è più semp [...]