Val Formazza Anfiteatro (Cascata dell')

note su accesso stradale :: pulito
salito solo il risalto superiore, raggiunto salendo nel bosco a dx della cascata, molto ben formato, per il primo risalto ci vogliono ancora un po di giorni, è proprio poco piu di una crosta.in zona buone condizioni per il canalone dimenticato, e cascata della cava, tutte le altre ancora troppo magre.temperatura -5 alle 8:30, + 6 alle 13:30 (al sole).
Prima uscita di stagione.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Ottime
tipo ghiaccio :: Plastico
note su accesso stradale :: Completamente sgombro
Sabato con Paolo Stoppini abbiamo affrontato questa bella cascata, che nelle condizioni attuali, consente di fare un bel "viaggio". Infatti giunti al canale di attacco, che di solito è formato da uno scivolo di neve, si sale su ghiaccio discreto per almeno 180 mt (prima parte 2° poi più facile) sino alla base del primo risalto. Noi lo abbiamo affrontato a sx su ghiaccio mormido sino al secondo ripiano (soste su ghiaccio). Di qui parte il lungo canale di ghiaccio e neve dura (direi non meno di 400 mt) che raggiunge l'anfiteatro del secondo risalto, che noi abbiamo salito con due lunghi tiri di 60 mt (ultimi 10 mt di ghiaccio vettroso).
Stando a dx la colata è meno bagnata ed il ghiaccio migliore a sx cola un pò.
Per la discesa abbiamo optato per le più sicure calate su ghiaccio per il risalto superiore, per poi uscire a sx e scendere per il bosco, dove però non ci sono tracce di sentiero di alcun tipo; forse è preferibile non avventurarsi e rifare, la seppur lunga, via di salita, di sicuro più comoda e diretta.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Ottimo e abbondante
tipo ghiaccio :: Spaccoso in basso; morbido e bagnato in alto
quota neve m :: 1100
Bellissima cascata in ottime condizioni; oggi pochissima gente in giro e solo noi sulla colata.
Itinerario da non sottovalutare e non banale; oggi ghiaccio ottimo, un pò spaccoso nel primo salto per un pò di crosta. Dopo il faticoso e eterno canale di collegamento che è intasato da palle enormi di neve durissima il bellisimo muro finale ripaga la fatica. Noi siamo usciti con 3 tiri. Ghiaccio morbido e bagnato (il 2 tiro pisciava abbastanza).
Scesi per traccia negli ontanelli alla dx della colata.
Temperatura ottima -5 al parcheggio. Tutte le colate nei dintorni sembrano in ottime condizioni;
Con Ugo.
Oggi amici sul Diedro.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: perfette
Cascata in condizioni super, anche il primo salto che raramente si forma così bene. Perfetta anche la variante a destra e carina l'uscita su vegetali strapiombanti dalla sosta a spit ce eventualmente è perfetta x una calata diretta da 60 metri.
Fatta con Claudio, Sandra e Lopez. Claudio metti le foto!


[visualizza gita completa]
tipo ghiaccio :: ottime
Grandi condizioni del primo risalto,poi per passare al secondo risalto si passa su palle da residui di valanga ghiacciati, stupendo e il secondo risalto.
In compagnia di Stefano.

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Sottile
tipo ghiaccio :: Plastico
quota neve m :: 700
La cascata non ha ancora molto ghiaccio
Forse vale la pena aspettare qualche settimana sperando che la temperatura venga in aiuto
Non è possibile attraversare il fiume senza bagnarsi, per cui consiglio di proseguire per Ponte, lasciare la macchina al parcheggio e tornare alla base della cascata camminando sul lato della pista da fondo
I pendii superiori hanno già scaricato buona parte della neve ma fare attenzione alla discesa dal secondo salto che Domenica era molto carica

Prima gita della stagione in compagnia di Daniele (che coppia!). Cascata raggiunta per caparbietà vista la quantità di neve non portante che abbiamo trovato alla base e nel canale di collegamento
Percorso il primo salto poi vista l'ora e la quantita' di neve abbiamo deciso di scendere...torneremo un'altra volta per il secondo salto


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: III :: 3+ :: [scala difficoltà]
esposizione: Ovest
quota base cascata (m): 1300
sviluppo cascata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 200

Ultime gite di cascate ghiaccio

08/03/20 - Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra - piedinalto
Le tre stelle sono per la crosta che, a sentire la seconda cordata, già era molto meno presente; la cascata comunque è in buone condizioni (uscita un po' secca) e così anche lo scudo salito da due [...]
07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - saggy1_
Condizioni abbastanza buone a parte qualche crosta di rigelo e un pò di doccia al secondo tiro...
07/03/20 - North Ghost Valley The Sorcerer - ilcontevlad
mi avevano detto che sarebbe stata una lunga giornata... partenza alle 5 da canmore. alle 6e30 siamo sotto la big hill, arrivano gli altri con il loro monster truck (si, proprio quello dei film...). [...]
07/03/20 - Chianale Raggio di Sole (Cascata) - f.gulliver
Siamo saliti prima fino all'anfiteatro del Martinet, neve fino alla vita, scarica sul Martinet di destra, abbiamo optato per ridiscendere, peccato perchè Martinet di sinistra è molto ben rifornita d [...]
07/03/20 - Valnontey Repentance Super (Cascata) - mastroteo
La recente nevicata ha solamente creato una fastidiosa crosta spaccosa alla partenza,poi null'altro. Arrivare alla sosta della candela,è fighissimo!! Bisogna ingaggiarsi ad aggirare una medusa molt [...]
07/03/20 - Scott Gally - david
Made a track in the fresh snow up to the base. First pitch very delicate with fixed belay covered in ice. Skipped the first belay and stopped at the second. Second and third pitches very thin. Required concentration.
05/03/20 - Waiparous Valley Hydrophobia (Cascata) - ilcontevlad
non ho idea di come un non-local possa trovare l'approccio in macchina, si gira per un'ora tra sentieri ghiacciati, con mille bivi e svolte non segnalati, si è nel bel mezzo del niente. è più semp [...]