Pian della Mussa Meringa (Cascata della)

condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Morbido, a tratti spaccoso
note su accesso stradale :: Pulito fino Balme. Poi strada chiusa
quota neve m :: 1300
Nonostante le temperature alte di qualche grado sopra lo zero, seppur non in forma smagliante, la cascata è ad oggi salibile in sicurezza almeno fino ad S3. Noi non abbiamo effettuato il tiro d'uscita poiché la parte iniziale presentava una spessa crosta che si rompeva al passaggio con sotto polvere totalmente inconsistente e la candela d'uscita (vista dala sosta) non sembrava il massimo. In considerazione anche delle temperature abbiamo preferito calarci da S3. Al momento S2 è completamente sommersa dal ghiaccio; noi abbiamo fatto sosta su viti poco più sopra. In calata, fatte 2 doppie: da S3 a S1 (55 m), S1 a terra (30 m).

Cascatone del pian morti molto magro e fratturato in più punti. Abbiamo anche sentito molti colpi di assestamento.
Torno piacevolmente in questa località . L'ambiente è sempre magnifico e le cascate sono davvero belle. La giornata non poteva che concludersi al Rifugio Ciriè con un ottima birra e panino.. e caffè.. e pusa caffè! Un saluto a Muyo per l'ospitalità a ventordici stelle!

Col mitico Fech.

Primo tiro
3° tiro
2° tiro
Il 4° tiro dalla sosta
Meringa e Naressa
Cascatone pian dei morti molto magro e fratturato in più punti

[visualizza gita completa con 6 foto]
ATTENZIONE: NELLA GIORNATA DEL 22/01/2020, IN SEGUITO AD UNA CADUTA DI UNA STALATTITE, E' STATO NECESSARIO EFFETTUARE IL RECUPERO DI UNA CORDATA SULLA CASCATA IN QUESTIONE.
SONO RIMASTE DUE CORDE SULLA CASCATA, ED E' STATA SMARRITA UNA VIDEOCAMERA mod. GOPRO. CHI LE TROVASSE E' PREGATO DI CONTATTARE IL RIFUGIO CIRIE'.
GRAZIE

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Balme, pista battuta dal gatto
Buone condizioni generali.
La prima sosta della Meringa (cioè la seconda che si incontra, in quanto la prima che c'è, al riparo di un masso, è la sosta che segna l'inizio di Creme Caramel) è sotto il ghiaccio; dalla sosta comoda del secondo tiro, e con corde da 60m, si arriva cmq bene alla sosta di creme caramel.

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: crostoso
note su accesso stradale :: tutto ok.
La cascata è formata e scalabile, un po magra, ma ne è valsa la pena. Noi siamo arrivati fino al fianco della Meringa e poi ci siamo calati (parecchio spindrift oggi). Le altre cascate del pianoro sono formate. (Valutare rialzi termici).

Oggi con Marino, Jonel e Andrej.



[visualizza gita completa con 1 foto]
Non abbiamo salito la cascata ma non lo avremmo fatto, la stalattite della diretta incombe su tutta la salita! Sconsiglio vivamente di salire su meringa fino a quando la stalattite non crolla o non si salda più che bene, 2 settimane fa l'abbiamo vista venir giù e non c'è un metro della cascata o delle soste che si salva! Informarsi presso il rifugio sulle condizioni. Buone scalate

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Abbondante
tipo ghiaccio :: Crostone da rigelo
note su accesso stradale :: Tutto pulito fino alla sbarra
Bella gita in altrettanto ambiente.
Ghiaccio abbondante ma in parecchi tratti con crostone da rigelo.
Concatenato 2° e 3° tiro, anche se mancano circa 4 metri di corda. Per le doppie invece con l'allungamento le corde sono sufficienti.
Ultimo tiro delicato nell'uscita finale sotto e tra i frangioni.
Grazie a Muyo per tutte le info delle cascate in zona, Guida e simpatico gestore del rifugio Ciriè dove abbiamo gustato un'ottima merenda.


[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Morbido
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Balme
Riattrezzate le soste. Ora sono presenti 2 fix con anelli di calata per le tre doppie necessarie alla discesa.
NB: primi due tiri belli. Ultimo tiro molto molto magro, al momento occorre fare un passo di dry. Aggiunto un fix sulla sezione dura.

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: per lo più morbido
bellissima cascata, solo io e marco cascata da bucare, giornata super

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone dove non colava
tipo ghiaccio :: plastico, bagnato
note su accesso stradale :: ok fino a balme
quota neve m :: 1400
Bellissimo l'anfiteatro di Naressa, oggi tutto per noi! Le condizioni generali sono buone (vedi foto), ma con qualche giorno di freddo miglioreranno ancora: Naressa colava vistosamente (ci siamo fatti una gran doccia su L1 e siamo scesi); salito quindi la Meringa dove il ghiaccio era morbido e abbondante. Simone e Lollo ci hanno raggiunto dopo aver salito il primo tiro del Cascatone Pian dei Morti, anch'esso in ottime condizioni, ma da salire con cielo nuvoloso per evitare che il sole renda il ghiaccio troppo cotto. Oggi scaldava troppo a nostro parere, io e Dino abbiamo lasciato perdere fin da subito. Peccato perchè al momento è davvero ben formato!
Avvicinamento in circa 1 ora e 45' da Balme, usando le ciaspole per l'ultimo pendio, ora ben tracciato da noi quindi penso fattibile anche a piedi. Gli sci ovviamente velocizzano il rientro sulla pista da fondo.
In piacevole compagnia di Dino, Simone e Lollo.


[visualizza gita completa con 5 foto]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: plastico
bellissimo paesaggio in veste invernale di pian della mussa, con piacevole e dolce avvicinamento alle cascate da balme. Un grazie al rifugio Cirie che ci ha prestato le ciaspole per salire il pendio. Rinunciato al cascatone per le frange soleggiate poco rassicuranti sulla testa, nonostante l osso duro di cima che già stava finendo il primo tiro. Passato alla Naressa anche se da sotto sembrava ci fosse solo un po di pioggia, a metà tiro serviva l ombrello, e dalla prima sosta si vedeva sul traverso a destra un vero diluvio. Recupero la socia dal primo tiro e doppia. Passato alla Meringa. Su questa condizioni eccellenti con ghiaccio plastico, unico neo una frangia di poche decine di quintali sulla testa ma per lo meno era alla ombra, non che se si staccava faceva meno male ma forse avrebbe tenenuto ancora un po, giusto per fare le doppie.  Nel frattempo cima arriva anche lui con lolli su questa e fianco a fianco si ingaggia tra noi  un duello tra idioti  a chi chiodava meno, alla fine devo dire che non so se lo è più di me ma di sicuro è più forte e va su a missile. Brava la socia chiara sempre in forma.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: a tratti morbido da rigelo, a tratti compatto
note su accesso stradale :: fino a Balme senza problemi, poi strada chiusa
quota neve m :: 1000
Due ore di avvicinamento con gli sci. Cascata in buone condizioni, anche se con parecchia crosta da rigelo. Spettacolare la nicchia di arrivo del 2° tiro!
Con Piero, più un'altra cordata. Vento freddo. Le cascate prendono sole al mattino, poi all'ombra. Primo tiro facile, poi bel muro alla partenza del 2° tiro. La candela del terzo tiro, non è abbastanza formata, a ns. avviso.


[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: plastico/spaccoso
note su accesso stradale :: fino a balme
già fatta in stagione, siamo tornati per tentare la colonna che quest'anno è decisamente imponente e ci aveva catturato. sullo zoccolo della colonna difficile la chiodatura (ghiaccio frastagliato colonnine e bubboni decisamente fragile) la colonna è larga ma abbastanza sottile. 2 crepe parzialmente risaldate la intaccano ed è bucata. da salire con delicatezza. linea fatta, guardando la colonna sulla sx (a destra piove!!) oggi condizioni super:freddo e cielo coperto. di certo hanno aiutato molto la ns salita. soli sulle cascate....
con il grandissimo Croce che si è fatto la colonna (magistrale) la salita la dedichiamo al deju che oggi non è potuto essere dei nostri (per l'anno prossimo sarai di nuovo super in forma per tirarla tu!!)


[visualizza gita completa con 3 foto]
oggi (GITA),con dario decidiamo per il pian della mussa,e optiam x caricare di ogni sorte l'auto ,cosi facendo stamane risaliamo con sci la pista battuta con il gatto ,da balme a pian della mussa ,circa 1-30'h.giornata splendida x la meteo e al sole si (cuoceva)arrivati nei pressi del rif citta di cirie si apre un anfiteatro di colate spettacolari, noi scegliamo x questa linea che si e presentata in ottimo stato ghiaccio da duro e marmo ,a morbido in tratti in cui il sole l' aveva accarezzata,4 tiri complessivi di ghiaccio, un occhio alle frange soprastanti ,attenzione alla valutazione della temperatura ,spettacolare il tiro che porta sotto il tetto dove si forma la meringa , poi 5°tiro ad uscire traversalmente su terreno infido e mal da proteggere fino al piano superiore , da cui si reperisce canale dove passa il sentiero estivo che poi giunge dinuovo giu , alla base delle colate ,cascate pian dei morti cotte , anno scaricato molto,pero deve essere un bel colosso da salire con zeri giusti .ottima la scelta degli sci discesa lampo.

[visualizza gita completa con 6 foto]
condizioni ghiaccio :: buone condizioni
tipo ghiaccio :: duro vetroso
Bella cascata in un ambiente superbo lontano dai posti più frequentati. Da in fondo al Pian della Mussa per risalire il pendio che porta all'attacco sono molto utili sci o ciaspole, oggi neve ventata con crosta non portante. Il ghiaccio era duro e con una spessa crosta da rigelo. Il primo tiro che porta alla sosta nella nicchia è di circa 40 m. Il canalino che porta alla sosta tra la roccia e la meringa era ricoperto da una crostaccia di neve ghiacciata che faceva un rumore poco rassicurante, meglio essere leggiadri. Ultimo tiro in ottime condizioni con ghiaccio più buono. Discesa con tre doppie comode per evitare la risalita per andare a prendere il canalone di discesa che comunque altre cordate provenienti dal cascatone del pian dei morti hanno percorso. Non abbiamo cambiato i cordoni delle soste perchè non ne avevamo dietro ma andrebbero sostituiti, mentre gli spit sono ok. Scalata d'ambiente anche per il ghiaccio completamente vergine. Oggi giornata molto fredda probabilmente intorno a -10. Le cascate vicine sono tutte in condizioni. Bellissima giornata in compagnia di Fulvio e Zano.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: sicuro ed abbondante
tipo ghiaccio :: da secco a bagnato secondo le zone
Bella salita ancora in ottime condizioni. Discesa in 3 doppie: la prima su Abalakov già fatta e poi 2 soste a spit. L'ultima ha uno spit solo vecchio, andrebbe sostituito! Magari prossimamente... Si sale in macchina fino al Pian della Mussa, occhio al divieto!!!

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: da morbido a plastico
eccezionale cascata, ancora in buone condizioni con ghiaccio morbido. solo il primo tiro prende il sole per un'ora circa. spettacolare la meringa, gigantesco monumento di ghiaccio. anche se tranquillizzato da roby(... perche' tanto quello che doveva cadere e' già caduto ...) io consiglio di tenere d'occhio quello che penzola dall'alto!!! consigliata se tiene il freddo (alle ore 9 -10 al citta' di cirie')

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: motbido/bagnato
stupenda.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Marcio / Plastico
Vento caldo di caduta con temperature tutt'altro che rassicuranti per il gliaccio .
Ghiaccio Marcio sui primi due Tiri. Eccezionale con ottimo ghiaccio il Free-Standing di uscita . ( Doccia garantita ma candela da sogno !!!!) .
Assolutamente da fare , visto che non si forma tanto sovente se il vento caldo di questi giorni non l'ha tirato giù !!! Occhio comunque alle temperature e a quello che penzola sulla testa.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: abbondante
tipo ghiaccio :: plastico
Fatti solo i primi due tiri, poi scesi per via del crollo di parte delle stalattiti sopra la meringa. Occhio sempre a cosa si ha sulla testa e alla temperatura. Cacata comunque formata molto bene. Buono anche il cascatone del pian dei morti meno la naressa. Avvicinamento al Pian della Mussa fatto con gli sci utili fuori dalla pista battuta

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 12/03/95 - enzo51
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: III :: 4 :: [scala difficoltà]
    esposizione: Nord-Est
    quota base cascata (m): 1900
    sviluppo cascata (m): 150
    dislivello avvicinamento (m): 500

    Ultime gite di cascate ghiaccio

    27/02/20 - Valnontey Patrì (Candelone di) - guide05
    -6 au pied de la cascade Petite chute de neige à Partir d 12H environ Toutes les longueurs sont OK
    27/02/20 - Martinet (Anfiteatro del) Martinet Originale - lucazuma
    Saliti per fare martinet di sx troviamo il martinet originale in condizioni sorprendentemente molto buone. Ottima tutta la cascata a parte gli ultimi metri in uscita dove si deve cercare un attimo dov [...]
    26/02/20 - Lillaz E' Tutto Relativo (Cascata) - guide05
    Conditions : -5 au pied de la cascade, gros gros vent et petite chute de neige. Cascade encore en condition des interruptions de glace mais qui passent bien, cigare gros et qui ne coule pas.
    25/02/20 - Lillaz Gully - guide05
    Passe encore sans probléme +1 parking 8H
    23/02/20 - Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera - maigol
    Abbiamo approfittato anche noi della formazione ottima della cascata quest'anno, anche se con temperature calde un po' al limite. Saliti in scarpe da ginnastica fin quasi al colle. Sul traverso si aff [...]
    23/02/20 - Breitwangflue Beta Block Super - cheko66
    Due giorni di ritardo, e le strutture della Breitwangflue erano ormai inscalabili. Solo il forte Yves Rémy ha osato salire i primi 40 metri per poi buttare una doppia e chiudere lo zaino. Con F. Andreola, F. Bricalli, S. Dorizza e S. Fornezza.
    23/02/20 - Vallon du Founel Balade du Piaf - olly_
    Strada con un po di ghiaccio la mattina molto bagnata il pomeriggio. Ci sarebbe una parte superiore della cascata, breve, ma non era formata.