Ciaudon (Testa del) da Limone Piemonte

neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m. :: 1200
Bellissimo ambiente e neve meglio delle aspettative anche se il vento e chissà quali altre diavolerie non si sa bene dove abbiano portato la farina scesa in settimana...
Strada del vallone con neve fredda ed abbondante che fa ben sperare, poi all'imbocco per il Ciaudon lo scenario cambia radicalmente. La parte iniziale della gorgia si presenta assai magra ed obbliga a qualche numero in salita. Canale in farina un pò pressata, poi tratti di neve vecchia dura e nuovamente bella farina sotto i pendii finali, questi in neve vecchia marmorea.
Discesa parte alta su neve dura ma con discreto grip, poi bellissima farina sino a sopra il canale, qualche tratto più magro poi nel canale farina un pò pressata ancora divertente. Sfruttato la stretta gorgia finale sulla sx. orografica che conduce bene al conoide. Infine strada del vallone con neve fredda scorrevolissima e qualche ultima curva in farina nei tagli dei tornanti finali.
Gita venuta fuori più per ripararci dal vento che per convinzione... Alla fine una bellissima giornata con Mattia e Gianluca!

Itinerario
Gian all'opera
Partenza vista Marguareis
Parte alta su neve vecchia
Il bellissimo pendio sotto la cima
Ambiente severo
Mattia sopra il canale centrale
Buona anche qui
Nel canale
All'imbocco della gorgia inferiore

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Si arriva fino alla presa dell'acqua con breve sterrato
quota neve m. :: 1100
Già detto tutto da 'teo', incontrato in vetta, che saluto. Molto bello fino al torrente, poi marcione. Scesa con Marco la sezione di canale tutta a sx scendendo, vicina alla parete, su neve compatta con ottimo grip, e con pendenze non banali. Forte vento in cima, e pendii alti belli duri. Usati i ramponi. Ottima giornata, con soci che correvano e io che mi trascinavo dietro di loro, a distanza.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1300
Bella gita. Neve bella solo un po cedevole alla fine del canale. Risaliti per circa 700 m fino alla cima della fascia e scesi diretti sul vallone. Molto bello.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si lascia l'auto alla presa dell'acqua, di li neve continua
quota neve m. :: 1300
Partenza dalla macchina alle 7.30 con buon rigelo.
Neve sempre portante in salita e continua.
A parte il primo canalino, poi si può scegliere la salita più agevole.
Scesi alle 12, la neve cominciava a mollare, ma nel canale di sx, più in ombra, la neve era ancora troppo dura per i miei gusti, così sono sceso da quello di destra un po'più cotto dal sole.
Paolo ha sceso,invece, la linea più hard...
Bella e adrenalinica gita in pendii sempre belli sostenuti.
Bel tempo e panorami fantastici!
Peccato la foschia che non ci ha lasciato intravedere il mare...

Con Paolo


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada asfaltata ok fino a casali Bric, poi, se si ha l'auto adatta e non si ha paura di infangarla, si può arrivare fin
quota neve m. :: 1300
Partiti dall'auto (presso la vasca ) quasi alle 9 con gli sci ai piedi: la strada è ben innevata, il rigelo discreto. Arrivati al rifugio La Perla, (piccola costruzione in legno)abbiamo infilato lo stretto canale sulla sinistra (30° - coltelli indispensabili). Alla fine della bella conca soprastante, abbiamo calzato i ramponi e puntato dritto al canale che sbuca nell'altra conca superiore, sotto la cima Chaudon (35-40° abbondanti - neve ben ramponabile al centro del canale e più sfondosa ai lati e nella parte alta). Rimessi gli sci siamo saliti al colle tra la punta Ciaudon e la punta S.Salvatore, che abbiamo salito per prima seguendo la cresta (solo un breve tratto con rocce, un po' ostico, e neve cotta dal sole). Tornati al colle e saliti alla Chaudon sempre per cresta, siamo poi scesi direttamente nella conca sottostante per bellissimi pendii di neve trasformata (30-35°) e poi lungo la via di salita. La parte superiore del canale centrale, più ripida, si può evitare scendendo sulla destra per poi ricongiungersi. L'ora era un po' tarda, però se si vuol scendere il canale va bene così, e la strada in basso tutto sommato era ancora scorrevole (siamo arrivati all'auto alle 13.30).
Giornata bellissima, non fredda, un paio di scialpinisti un bel po' davanti a noi diretti ad un'altra meta, che non abbiamo incrociato. Bel vallone, con tante possibilità ed esposizioni. Panorama che si spingeva fino alla Corsica. Sui versanti in pieno sole la neve ormai scarseggia, ma ci sono ancora tante possibilità. Prima gita primaverile della stagione. Con Gino.



[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: strada percorribile fino all'acquedotto
quota neve m. :: 1400
Partiti alle 7.30 con nebbie e zero rigelo, neve a singhiozzo fino a quota 1700, salita su neve bagnata ma per fortuna non sfondosa se non nell'ultimo pendio. Discesa con meteo in peggioramento. Prima parte molto marcia poi meglio sui pendii canale. All'arrivo all'auto sole e caldo.
In compagnia di Francesca e Ghiglio


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Il canale è molto segnato dai passaggi dei giorni precedenti comunque se si cerca si trovano tratti sciabili. Oggi scesi verso le 12.00 e visto il poco sole la neve non era trasformata alla perfezione.
In compagnia di Andre.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m. :: 1200
in salita abbiamo raggiunto un piccolo colletto a sud della cima e da qui a piedi perchè il vento ha pulito la cresta.dalla punta si scende senza problemi con gli sci alla sella nord (in direzione della Fascia).parte alta bellissima su neve trasformata,poi dove il vallone si stringe si trova neve varia e sempre sciabile soprattutto farina pressata.ambiente bellissimo e pendii sostenuti su tutta la gita.utilissimi i coltelli in salita.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
Potrebbe anche valere 4 stelle vista la stagione, ma obiettivamente è da 3. Stradina iniziale tutto ok, poi attraversato il fiume e imboccato il primo canale la neve si fa molto dura e liscia, decisamente utili i coltelli. nei pendii in alto invece si incontrano prima neve trasformata fino all'inizio della rampa finale, poi ventata ma con croste sottili quindi di poco disturbo. Discesa bella e abbastanza impegnativa date la pendenza notevole e la neve sempre molto dura. I pendii bassi , tra i tornanti della strada, hanno ancora farina, ma sono aratissimi e poco divertenti. Nel complesso comunque non si tocca una pietra e si scia bene. Interessante!

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Con il Raviolo dopo il canalozzo del tornante della punta Cunì via alla parete W del Ciaudon. Divertente e ben innevata l'uscita sui pendii di dx. Il canalino più diretto era pelato dal vento e non abbiamo potuto scenderlo. Itinerario tranquillo e divertente. Oggi davvero una bella giornata di sci

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
oggi doppio colpo con il bormida.
canali che già da un pò ci frullavano in testa dopo la gita fatta verso cima pepino.
prima abbiamo risalito il canale di 200-300 m che porta sulla cresta per raggiungere cima del Cuni.
qui neve tra biliardo e farinosa a seconda delle esposizioni, con pendenze sui 40°, un unica strettoia nel centro che raggiungeva i 45°.

scesi alla base del canale abbiamo salito Testa del Ciaudon. La punta oggettivamente è abbastanza pelata e bisogna mettere gli sci poco sotto. le pendenze nei canali sono meno sostenute (35°-40°) con neve da biliardo su tutta la lunghezza dei canali. attenzione a non perdere la lingua di neve nella parte alta del pendio che permette di raccordarsi con un canale più a sinistra perchè se no si finisce su un salto roccioso.

la parte bassa della gita è un'aratura unica che ha trasformato in pista battuta la gita. le stelle sono riferite ai canali. consigliati!

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
si sale in auto fino a 1.300 m circa e si portano gli sci per una ventina di minuti.
in alto e lungo tutto il canale l'innevamento è ottimo e la neve è bella dura, in basso poca neve e gli sci si devono togliere qua e la.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 12/12/09 - sborderzena
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: canale
    difficoltà: I :: 3.3 :: E2 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Ovest
    quota partenza (m): 1246
    quota vetta/quota massima (m): 2386
    dislivello totale (m): 1140

    Ultime gite di sci ripido

    17/02/19 - Valletta (Punta) Cinghiali e non - Ferro3
    Il canale ha l'ingresso ghiacciato per i primi metri, poi neve dura bene sciabile con un buon grip fino al fondo del canale. Usciti dal canale fino al ponte che attraversa il torrente, neve polverosa molto bella
    17/02/19 - Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave Canale NE - giole
    Salita su neve compatta fino al conoide, poi si alternano lingue di farina ventata ma molto bella da sciare. I canali della parte bassa della parete alternano tratti compatti con ottimo grip a tratti [...]
    17/02/19 - Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Canale N - brusa
    Sono salito nel pomeriggio con una leggera brezza fredda. Neve bella e soffice nel boschetto nonostante le tante tracce provenienti dal col Serena. Nel conoide neve leggermente pressata dal vento. Il [...]
    17/02/19 - Fallére (Mont) spalla 2973 m Canale NO - rocco
    Salendo ieri al Mont de Vertosan abbiamo visto quattro persone tracciare il canale, per cui oggi ne abbiamo approfittato. Condizioni di neve nel canale buone, sia come sciabilità che come sicurezza. [...]
    16/02/19 - Oronaye (Monte) Canale Sud di Destra - rickyalp82
    Voglia di sole e caldo. Quindi? Andiamo a sud. Partenza comoda dalla macchina appena sotto il colle. Neve continua e buon rigelo. Ciuffi di erba e qualche pietra scoperta salendo, ci ricordano che la [...]
    16/02/19 - Sueur (Cima della) Canalino N a Y ramo sx - teo
    Tre stelle e mezzo, anche 4 nel canale dove si trova farina pressata. Si sale nel ramo di dx e si scende in quello di sx. Non si tocca nulla fatto salvo i primi metri sotto la punta.
    14/02/19 - Sueur (Cima della) Canalino N a Y ramo sx - giole
    Fino al conoide neve stupefacente, bella farina intonsa è quasi mai ventata. Conoide con lingue di farina ventata, molto ben sciabile, e crosta portante. Canale in crosta ben portante è un po’ di [...]