Meano (Denti di) Dente Occidentale - Via Lunga

Giornata praticamente estiva! Abbiamo percorso tutti e tre i salti per un totale di 14 tiri. Piacevole giornata in compagnia di Marta, Andrea, Angelika ed Elio, Luigi e Livia. Soste ed attrezzatura in ordine.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Termiche necesarie fino alla Borgata Briera
Scarponi necessari per l' avvicinamento e per la discesa nel canale fra i Denti orientale e centrale.
L' itinerario, scalato in concatenazione con la Michelin-Battù, non è difficile ed è molto remunerativo.
Soste e protezioni di via a posto. Chiodatura stile "Michelin". Utili ma non indispensabili per la Michelin-Battù un paio di friend medio piccoli (BD 0 e 0,50).
Prima di scendere in doppia nel canale fra i due Denti consiglio di calzare gli scarponi: nel canale ci sono 40-50 cm di neve sfondosa e si rischia di arrivare all' attacco del dente centrale bagnati e gelati.
Dalla cima giochi di luce e vista commovente sulla pianura.
Frìo, en compañía y final.
Chiudiamo così, felici e un pò intirizziti, questo 2017 di scalate. Un caro saluto a tutti.

Silvio e Giovanni


[visualizza gita completa]
Percorsa la via lunga. divertente. ridiscesi abbiamo fatto la diretta Michelin al dente centrale, risistemata di recente con un bel passo di placca e due monotiri alla base del dente orientale rispettivamente 6a+ e 6b. a qualche decina di metri è possibile fare la via della fessura 6a+ e dello spigolo 6b. nonchè millenium bag bellissimo e atletico 6a.
Con Claudio e Susanna. in loco anche Michelin e soci e un'altra cordata.


[visualizza gita completa]
Via LUNGA di nome e di fatto se, come noi, si salgono tutti e tre i Denti; ci sono parecchi tiri interessanti grazie ai gradi non improponibili, con 7/8 passaggi superiori al V: il più impegnativo è forse lo strapiombo in partenza al 4° tiro, poi ci sono bei passaggi di pura aderenza ( primi due tiri e poi sul terzo Dente ). Spittatura ottimale. Con Riccardo in una giornata primaverile ( parecchio caldo sulle Placche Rosse ). Via nel complesso più tecnica che fisico, anche se alcuni tiri servono solo per portarsi più in alto.

[visualizza gita completa]
Dopo una notte camminado al chiaror di luna quasi piena. Oggi uscita plasir su questa via + la Michelin Battu. Sempre una bella e rilassante combinazione. Con Marta, Daniele e Fabrizio.

[visualizza gita completa]
Divertente, specie la seconda parte, con chiodatura ariosa sulle placche.
Con Ernesto, Valter e Bruno.


[visualizza gita completa]
Via interessante, non particolarmente difficile. Quasi inutili dadi e friends. I tiri migliori sono quelli della Michelin Battu'.
Con Teone, Giorgio e Luca.


[visualizza gita completa]
Via sempre bella, non troppo difficile per provare la caviglia dopo due mesi di stop.
Attrezzatura in ordine, roccia asciutta, temperatura gradevole.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Ha già relazionato in modo esaustivo Giorgio, aggiungo solo che da L5 dello spigolo SO sino in cima al Dente orientale sono un altro paio di tiri di cui il 2° con bella uscita sul torrione. Molto belle anche le placche della Michelin-Battù. I semplici tratti di cresta e le brevi doppie rendono il concatenamento interessante.
Una bella giornata con Mattia e Giorgio, oggi deciso a testare il ginocchio anche sullo gneiss: eppur si muove!


[visualizza gita completa con 3 foto]
Dente Orientale spigolo S.O. + Dente Occidentale via Michelin-Battù. Bellissima combinazione su ottima roccia, alcuni tiri davvero molto belli (su tutti L4 della Michelin-Battù). Noi siamo saliti in punta all'orientale completando la via. Dalla cima una doppia da 30 mt permette di scendere comodamente alla sella tra il dente orientale ed il centrale, una breve discesa nel canale porta poi all'attacco della seconda via sul dente occidentale. Dall'occidentale abbiamo seguito la cresta verso il torrione superiore, una breve discesa e successiva risalita portano in cima ad un piccolo torrione isolato in cima al quale vi è una sosta per calata da 10 mt che deposita non lontano dal torrione superiore. Da qui discesa veloce nel canale fino al punto di partenza della prima via e quindi all'auto. Giornata dal clima ideale per scalare qui eppure non abbiamo visto anima viva. Con Mattia e Alberto.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Via Lunga+Via Placche Rosse. In totale 350 metri (discontinui) di arrampicata in placca appoggiata del tutto abbordabile e di piacere. Chiodatura molto lunga nei tratti facili. Nessuno integrazione di protezione effettuata. Chiodatura in ordine.
Ho visto i cordini nuovi ma non ho potuto rimuovere quelli vecchi sulla rappel del primo torrione.


[visualizza gita completa con 2 foto]
Vietta ideale per arrampicatori della "domenica" come il sottoscritto, anche se come quasi tutte le vie di Michelin il grado va conquistato.
Giusto per segnalare che alcuni cordini di unione soste andrebbero sostituiti. Qualcosa ho aggiunto, ma non potuto togliere nulla in quanto sprovvisto di coltellino.
Con Alberto.

[visualizza gita completa]
Salita mattutina su questa via sempre piacevole, attrezzatura in ordine. Salito ancora il primo tiro della via delle placche e i primi due della via del diedro e con queste abbiamo salite tutte le vie dei denti compreso i monotiri.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Spinti dalle intemperanze meteo, ritornato dopo molti anni in questo luogo facile e assai riparato dai venti; salito i due torrioni della ''Via Lunga'', poi con breve doppia scesi all' intaglio seguente e salito con due lunghi tiri le ''Placche rosse'' del Torrione Superiore; materiale tutto in ordine, chiodatura stile Michelin, possibilità di integrare, concatenato molti tiri sul secondo e sull' ultimo torrione

Giornata dal sapore estivo, con Massimo, Enrico, Denis, Veronica, Ubaldo e Carlo, praticamente una carovana ....


[visualizza gita completa]
Bella via su ottima roccia. Via prevalentemente di placca con ottimo grip. Salita mai difficile ma con alcuni passaggi non banali. Fatto anche l'ultimo torrione, via Placche Rosse. Gli amici Max e Gigi hanno salito anche il monotiro Millennium Bug dopo la doppia dal primo torrione. Giornata primaverile senza una nuvola e con temperatura mite.
Favolosa giornata di arrampicata con gli amici Max,Gigi e Fabrizio.


[visualizza gita completa con 6 foto]
Giornata grigia in bassa valle e pianura, guardando la webcam di Roure si vede il sole e allora andiamo a vedere sti Denti di Meano se hanno le carie o sono in buona salute.
Primo segmento in buon stato, buona la calata in doppia nel canalone. Il secondo tratto anche si nota una parziale rispittatura, soprattutto nelle soste.
Comode e veloci le calate, 2 dalla cima del secondo dente, poi discesa a piedi fino agli zaini.
Come sempre in generale utile qualche friend!

[visualizza gita completa]
Bella via per trascorrere un sabato caldo d'autunno. Avvicinamento breve, se si perde il sentiero (cosa facile con tutte le foglie cadute) tendere verso dx dove si incontra un canalone detritico sbarrato da una fascia rocciosa. Risalire un 50 m e si incontrano gli ometti del sentiero che conduce alla base. Via sostanzialmente di IV con qualche passo di V. Spittatura buona come sempre, noi non abbiamo integrato. Abbiamo salito anche il torrione superiore. Discesa nel bosco dietro la torre superiore abbastanza scomoda su terriccio e pietrisco; una volta raggiunta la base del secondo torrione, dove parte la via delle placche, il sentiero si fa più agevole. Indicativamente 5 h per la salita e 1 h per la discesa. Bella giornata con birozzo finale in compagnia di dodo, matt e vib.

[visualizza gita completa con 2 foto]
Oggi abbiamo unito le due vie descritte qui alla via delle Placche Rosse sul Torrione Superiore, ottenendo una combinazione di 14 tiri in totale. La scalata si sviluppa prevalentemente su placca su ottima roccia con bel grip. Abbiamo concatenato i tiri 2°-3°e 4°-5° della Michelin-Battù e i primi due tiri della via delle Placche Rosse. Le protezioni sono adeguate; inutile integrare, ma portare fettucce e cordini per le soste, perchè i cordoni in loco non sono più affidabili . Soste sempre comode. Vista l'esposizione e l'altidutide è un sito perfetto per arrampicare in questa stagione. Molto scenografico l'ambiente in cui è immersa la via.
con Eugenio. Un saluto alla simpatica cordata di Giaveno.


[visualizza gita completa]
Bella via.Alcuni tiri facili fatti in conserva. soste ok e protezioni dove servono. Concatenati i tiri sul secondo torrione.Penultimo tiro bello. Giornata mite e ottimo grip. Con il socio superuffinatti.. posto solitario ....

[visualizza gita completa]
MIC as usual. Via lunga: un po' discontinua, facile se non per qualche breve passo dove c'è la difficoltà. Si può procedere abbondantemente in conserva. Michelin+Battù: saliti concatenando i tiri di due in due (usata corda intera da 80 m), molto bello il penultimo tiro gradato 5b.

Discesa fuori via lungo lo spigolo del dente che (ovviamente) non consiglio, a meno che siate degli appassionati di flora locale, in particolare del pino mugo, su cui bisogna approntare due doppie da 40 metri circa. Astenersi over 75 kg, soprattutto per preservare la già cagionevole salute del primo pino.

In compagnia del gianni, propositivo come di consueto...




[visualizza gita completa]
Con Mav Albi e Claudio, in una bella giornata d'arrampicata. La via ha sapore alpino, abbiamo scalato tutti e tre i torrioni per un totale di 14 tiri di corda e due doppie per passare da un torrione all'altro. Attaccato alle 10, alle 15:30 alla fine della via. A me è piaciuto molto L2 ed L4 del torrione orientale, L4 del torrione occidentale ed infine L1 ed L2 del torrione superiore, che abbiamo concatenato (consigliatissimo), ottenendo così un tiro unico di circa 55mt tutto su placca dall'ottimo grip!!! E' vero che ci sono alcuni tiri piuttosto semplici, esempio L3 ed L5 sul primo torrione, L5 sul secondo ed L3 sul terzo, ma francamente pensare di farla in conserva protetta come da commento di davide ruf.......

[visualizza gita completa con 1 foto]
Bella via con arrampicata prevalente su placca, non difficile di stampo quasi "alpinistico" perchè permette una cavalcata sui tre torrioni: in fatti noi abbiamo concatenato anche la via delle placche rosse al Torrione superiore.
In particolare belli i primi due tiri di quest'ultima e il penultimo del Dente occidentale.
Gradi onesti e spittatura alla "Michelin".A mio avviso non è necessario integrare.

[visualizza gita completa]
Chiodatura giusta giusta nei pochi punti più delicati, per il resto sul facile é necessario avere qualche friend per integrare. Soste affidabili, roccia ottima. Dal Dente Orientale, se non ci si vuole calare dalla sosta di Millennium Bug con cordoni un pò datati, si può utilizzare una sosta a spit nuova con catena qualche metro più a dx faccia a valle. Posto poco frequentato, ma non é un male...anzi!
Con Marco, Giorgio, Bronz, Marco t. (e i suoi due simpatici amici sulla via a fianco).


[visualizza gita completa]
Meteo perfetto per passare una giornata in pieno relax ed in ottima compagnia di Diego e Marco
La via è adatta per chi cerca tante placche abbattute e tanta aderenza....nel complesso carina con qualche passo interessante....decisamente la nona lunghezza mi è sembrata la più bella.
Penso di aver lasciato un rinvio appeso all'albero della seconda sosta...chi lo vuole recuperare ne faccia buon uso.
Buone scalate a tutti. Guido


[visualizza gita completa con 1 foto]
Prima scalata dell'anno in compagnia di Fabri!
Tolta l'ombra dei primi due tiri e il vento sugli ultimi due del dente occidentale, la salita è stata piacevolissima.
Discesa dal dente occidentale in doppia sul lato opposto in mezzo alla neve e poi a piedi nel canalone!!


[visualizza gita completa]
Simpatica prima arrampicata dell'anno. In compagnia di Marta di ritorno dalla Bolivia. Percorsa la via lunga e poi la MichelinBattu al dente centrale. Breve uscita in una giornata di sole invernale (quasi primaverile) .

[visualizza gita completa]
Oggi un po' bagnato, ma comunque scalabile. ATTENZIONE!!! alla terza sosta della Micheli Battù l'ancoraggio in alto a sinistra è rotto sulla saldatura. Occhio a non agganciarsi.
Se scendete in doppia sulla via occhio agli incastri fra piante e cespugli.
Sicuramente torneremo per proseguire su Placche Rosse al dente superiore.

[visualizza gita completa]
Via divertente anche se a tratti un pò sporca, e chiodata il giusto. Abbiamo concatenato i due itinerari: i tiri più belli sono sicuramente gli ultimi tre della Michelin-Battù.
Scesi in doppia fin nel canale e poi velocemente all'auto.

[visualizza gita completa]
Accesso al sentiero dal paesino di Briere dove c'è la casa con un disegno di camoscio poi sentiero tutto segnato da ometti.Bellissima via anche se in alcuni tratti un po sporca da foglie ma che non penalizza più di tanto,i gradi ci sono tutti secondo me,e unendo le due vie è veramente stimolante.Tempo un po nuvolo ma temperature gradevoli.
Anche oggi una bella arrampicata con Gigia che ringrazio e saluto.
p.s la discesa della seconda via che porta alla vetta è fattibile con tre doppie se si ha una corda da 80 metri.
Buone gite a tutti.


[visualizza gita completa]
Ottima soluzione per testare la mia caviglia ad un mese da una brutta distorsione dato il breve avvicinamento e la modesta difficoltà della via.
Concatenati i tre torrioni per un totale di 14 tiri accoppiati a due a due; tre/quattro passi di V in tutto, il resto terzo e quarto su roccia bella ed appoggiata.
Due cordate dietro di noi sulla via, giornata ideale anche per festeggiare i 50 anni di Walter ed i 64 di Angelo.

[visualizza gita completa]
bella combinazione di vie,oltre la SO e la Michelin-Battù saliti al torrione superiore lungo la via delle placche rosse portando la via a 350m. con difficoltà D+ 5c max,5a obbl.
Roccia completamente asciutta,giornata serena molto calda con qualche momento di venticello fresco.Vie in buone condizioni sia soste che chiodatura.Ottima x riprendere dopo mesi di stop.

[visualizza gita completa]
Diveretente PRIMA arrampicata per Marta ed Alessia (10 tiri in totale!). Percorso la via lunga dello spigolo sud ovest sul dente orientale e poi dopo la doppia abbiamo percorso anche la via Michelin-Battu per arrivare in vetta al dente occidentale. Le due principianti erano, a fine giornata, un po' stanche ma molto soddisfatte e con una buona dose di endorfine! Grazie a Claudio per averci accompagnato.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Spigolo S.O. al Dente Orientale + Michelin-Battù al Dente Occidentale + Via delle placche rosse al Torrione Superiore (la cosiddetta "via lunga").
Roccia davvero bella (la firma di Michelin...). Dello Spigolo S.O. noi abbiamo percorso anche gli ultimi due tiri invece di fare la doppia a S5, per completezza. Molto bella L4 della Michelin-Battù. Sul Dente Occidentale abbiamo quasi sempre unito due lunghezze alla volta, tanto da avanzare un po' di manovre di corda. Discesa su sentiero che riporta all'attacco. In quanto alle protezioni, noi non abbiamo aggiunto nulla, nonostante avessimo qualche friend dietro. Ottima idea plaisir per una giornata autunnale. Con Manu.

[visualizza gita completa]
Salito lo Spigolo Sud-Ovest del Dente Orientale, non ci siamo calati dopo il 5° tiro ma abbiamo proseguito fino in cima, giusto per il gusto di arrivare in cima al dente, perché gli ultimi due tiri non sono molto interessanti (nè molto protetti).
Abbiamo proseguito con la via delle placche al Dente Occidentale, per poi rincongiungerci, con traverso/cengia, alla prima sosta della Michelin-Battù, per poi seguire quest'ultima fino in cima al Dente.
Scesi dalla cresta nord, e fatta una doppia di 10, abbiamo poi attaccato la Via delle Placche Rosse al Torrione Superiore, non concludendola, ma calandoci dopo i primi due tiri: i piedi urlavano pietà e la pietraia in alto non ci ispirava granché.
Spit dove serve, anche se avere qualche friend medio-piccolo fa piacere.
Soste spittate, ma collegate con cordoni quasi sempre marci: conviene portarsi materiale per collegarli autonomamente.
In generale un concatenamento del genere offre arrampicata varia, spesso su placca, ma anche con qualche passaggio più vario. Difficoltà in genere contenute: in tutto un paio di passi di 5c.
In cordata con AleZ e in compania dell'altra cordata composta da max, cecco e manu.


[visualizza gita completa]
Dopo un mese abbondante di inattività arrampicatoria non è male come ripresa: saliti tutti e 3 i denti facendo la variante sul 2 (via delle placche). Utili friend anche se, su queste difficoltà, non indispensabili (chiodatura lunga alla Michelin comunque!). Assolutamente fondamentale materiale per collegare o rinforzare le soste perchè dove ci sono sono marce.
In cordata con Cecco e Manu, AleZ e RedFab dietro di noi sulla via e con noi per una birretta conclusiva.


[visualizza gita completa]
Salito solo lo Spigolo S O.
Lo stile di MIchelin e' inconfondibile gli spit ci sono solo dove servono.
Cordoni da cambiare mi riprometto prossima volta di portarmi un po di cordone con me.
Per chi ama la placca bella via.

[visualizza gita completa]
Prima volta che salgo una via di Michelin...veramente bella!!! Nessun passo ostico, chiodata perfettamente, anzi a volte vai su talmente tranquillo che dici ma qua un rinvio lo metterei e tac...c'è lo spit...Le soste sono da rinforzare, perchè i cordoni sono un pò vecchiotti. Dietro di noi 4 cordate. Con il socio di sempre Beppe alla prox ciao...

[visualizza gita completa con 3 foto]
Fatta fino alla cima del dente occidentale. Attrezzatura ancora in buono stato. Ancoraggio doppia con cordoni marci e un kevlar nuovo.

Con marcoclimb. Tempo piovoso e roccia bagnata.


[visualizza gita completa con 2 foto]
prima scalata del 2012!!obbiettivo:fare la via lunga completa dell'ultimo torrione(placche rosse)!
esito finale:portiamo a casa i dieci tiri fino in cima alla croce del dente occidentale e....grazie così!bello non aver mollato tra pioggia e pure una simpatica,seppur lieve grandinata!i passi in placca dei primi tiri quasi tutti tirati o aggirati ma il sole apparso qua e là ci ha portati in cima!
ambiente e via in perfetto stile"Michelin".di ritorno con CarloPell ai tre denti dopo tanti tanti anni.un bel posto...specie quando è asciutto!


[visualizza gita completa]
bella via chiodata bene con possibilità di inteegrare (anche se non necessario), a mio parere sul secondo e quarto tiro del primo torrione ci sono un paio di passaggi di 5c per me "fisiologici" ma le protezioni sono vicine..
con Riccardo a tiri alterni


[visualizza gita completa con 2 foto]
bella via di Michelin, chiodatura essenziale ma possibilità di integrare volendo.
Fatto solo i primi 10 tiri fino alla croce del dente occidentale
con Massimo a tiri alterni


[visualizza gita completa con 5 foto]
Dopo aver girovagato in fuga dai venti di confini approdiamo a questo bel itinerario di Michelin.
Utili friends medi e piccoli in alcuni punti non protetti e potenzialmente pericolosi,soprattutto nella seconda parte facile ma da prestare attenzione.Rinforzata la calata su millenium bug. Con Luca.

[visualizza gita completa]
Protezioni distanziate, come sempre sulle vie di Michelin. Soste con cordone da rinforzare.

[visualizza gita completa]
Bella e divertente via: alcuni bei movimenti. In compagnia di Franco ed Elisabetta. Via su cui far provare chi vuole iniziare.

[visualizza gita completa]
Roccia molto bella (gneiss), a parte una partenza un po' unta al secondo tiro. Entusiasmante, con un superlativo penultimo tiro al Dente Occidentale.

Ci siamo fermati alla vetta del Dente Occidentale. Il torrione superiore la prossima volta...

Si tratta della prima bella via ben protetta anche per gli scarsi come me che percorro di questo apritore. Gradevole sorpresa!
Foto qui.


[visualizza gita completa]
Purtroppo oggi lavoro e non sono andato a scalare... inserisco solo la nota per rimandare al nuovo itinerario inserito relativo alla VIA LUNGA che e' stata completata dal grande Fiorenzo ed include un terzo torrione per totali 350 m di arrampicata.

[visualizza gita completa]
La seguenza dei tiri, da relazione è:
L1:5b, L2:5b, L3:3b, L4:5b, L5:4b, doppia di 25m nel canale, L6:4c, L7:4a, L8:5a, L9:5b, L10:4a
Bella via, mai difficile, delicati in particolare L1, L2, L6, L9.
Alcune soste possono essere rinforzate, consigliamo friend piccolo-medi visto che gli spit sono pochi.
L9 e L10 possono essere uniti. Dalla cima con due doppie di 60m si scende nel canale (da S10 a S7, da S7 nel canale)

Le vie di Michelin mi piacciono sempre di più e poi
che posto!!!!!

Evelin e Roberto

[visualizza gita completa]
Un po di freddo ma le difficoltà non così sostenute ci hanno permesso, concatenado i tiri, di essere rapidi ed efficaci. Via in ordine sia la lunga che la michelinbattu. Neve nel canale , ma adesso ci sono le tracce!?!
in compagnia di Giovanni. Ps. Se non dovesse nevicare si può ancora , nel 2017, tentare le vie al dente centrale.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 21/05/17 - farshy1971
  • 29/09/16 - Sales93
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 5b :: 5b obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud
    quota base arrampicata (m): 800
    sviluppo arrampicata (m): 200
    dislivello avvicinamento (m): 150

    Ultime gite di arrampicata

    22/04/19 - Bettola (Placconata di) Placche di Sinistra - mdaldegan
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Doctor Jimmy - vik
    Tornato dopo un paio d'anni a ripetere questa via...allora salita da secondo di cordata. Via carina e divertente, spittatura corretta, gradi su alcuni tiri un pò stretti..ma sarà che sono scarso :- [...]
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Doctor Jimmy - Roby Candela
    Grado della scalata molto strano, da non sottovalutare. Però roccia molto buona, con molto grip (primi due tiri fatti con scarponi). Spittatura ottima, soste nuove attrezzate, a volte affiancate a qu [...]
    22/04/19 - Truna (la) Turel - pinin
    La nostra prima volta alla Turel, inspiegabilmente ed ingiustamente l’avevamo sempre tralasciata. Per noi la più bella del settore, ancor più della Gios, fino a ieri la nostra preferita. Non posso [...]
    22/04/19 - Laouza (Rocca d'la) Spigolo dei rododendri - Davide Bonansea
    via di media difficolta fattibile a persone anche meno esperte che provano a salire da primo, data la facile intuizione dello sviluppo. gli spit sono ben visibili un po più distanziati sui passaggi p [...]
    22/04/19 - Coudrey (Monte) Outside - righini
    Via carina con alcuni bei passaggi. Un po' troppo nel bosco per i miei gusti, può essere un bel modo per raggiungere il settore alto.
    21/04/19 - Castel Presina - Parete rossa Instabilità emotive - Moa
    Avvicinamento semplice se si segue la relazione. Via molto bella, su roccia buona, spittatura extra comfort. Rientro semplice e rapido, praticamente in piano. Bellissima la fioritura delle peonie selvatiche.