Viribianc (Cima) da Chiappi

note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Buon innevamento, ma un paio di pietre le ho prese. Il vento ha fatto qualche danno sopratutto nella parte alta. Neve comunque bella leggermente pesante e a volte nn facile da sciare. Nella parte alta raffiche forti di vento, presenza di accumuli sopratutto a nord-est.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Poca neve.recente farina umida in basso con po che placche ventate le stesse aumentano salendo la discesa è migliore di quanto si potesse immaginare .in alto occorre stare attenti ai repentini cambi di fondo tra farina umida e placche ventate in basso migliora la sciabilita'.grazie a Martino per aver battuto tutta la traccia
Ottima compagnia co Martino Simona e Caterina


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: fino a Chiappi, senza problemi
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
prima gita dell'anno
Buone le condizioni di neve nel complesso, anche se nella parte bassa (in discesa) l'assenza di fondo non ha favorito la sciata oltre al fatto che era un po' pesante.
Decisamente migliore in alto, farinosa il giusto.
Buona prova corale dell'esiguo gruppetto.



[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
attrezzatura :: scialpinistica
Prima parte di salita fatta sull'itinerario classico, poi per evitare il tratto centrale più ripido su pietre affioranti e rigagnoli non coperti, ci siamo tenuti a sinistra del vallone fino a sbucare sulla dorsale, da lì con un lungo traverso siamo rientrati nel classico vallone di risalita che abbiamo percorso mantenendoci a sinistra fino a sbucare sul colle e stando in cresta siamo arrivati in cima.
Prima parte di discesa molto bella, farina un pò pesante ma sciabile mentre la parte centrale nonostante il buon innevamento si è rivelata decisamente ostica tra arbusti e rocce affioranti. Meglio l'ultimo tratto sui prati anche se la neve lì era decisamente pesante.
Nota positiva la buona quantità di neve .
Fatto la discesa con un gruppo che era salito dalla nord del Viridio e optato per quel versante di discesa causa lo slavinamento di tutto il pendio da loro risalito.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Necessari pneumatici invernali per la strada dela val Grana.
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento piuttosto abbondante per la stagione. Ottima neve farinosa profonda da cima a fondo. Gli ultimi 200 m di dislivello presentano neve a onde ma morbida e ben sciabile. Nella parte alta molte zone pelate dal vento che oggi ha ripreso a soffiare forte, le cime "fumavano" quando siamo tornati all'auto, per cui specie in alto queste condizioni non dureranno.
Discesa entusiasmante su neve vergine, ampi spazi intonsi (solo una decina di tracce di discesa).
Giornata abbastanza fredda ma ben soleggiata, vento teso in vetta. Con Andrea (figlio), incontrati altri 5 skialp.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: utili le termiche
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Salita tutta da tracciare,meno male che c'erano altri 3 skialp partiti poco prima che in breve abbiamo raggiunto e condiviso la battitura.Bella farina asciutta,traccia profonda 35-40 cm costanti e negli avvallamenti molto di piu',dai 2200 mt circa fino al colle il vento ha lavorato creando morbide onde di neve senza crosta. Nel breve tratto colle-punta di nuovo bella farina.Discesa:le suddette onde bisognava interpretarle ,prenderle per il giusto verso, comunque molto irregolari e profonde con poca scorrevolezza, dopodiche' tutta bella farina liscia e intonsa ma....troppa!!Solo su pendenze accentuate si riusciva a far qualche curva.
Necessita ancora qualche gg di assestamento

In compagnia di Ezio,Monica,Diego
Meteo bello,freddino,no vento


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Ok fino al parcheggio
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Niente di importante da segnalare, ottime condizioni sia di innevamento che del manto nevoso! Non si toccano pietre (attenzione solo nella parte alta spazzata dal vento). Nel complesso molto bella!


Prima gita della stagione e non si poteva iniziare meglio! Giornata perfetta e neve perfetta!

Con Beppe, Beppe C, Alberto, Sergio , Enrico e Schumi!


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi alle 8. Scarso rigelo notturno. Non usato coltelli. Risaliti su neve portante tenendoci su un valloncello a dx che ci ha evitato la parte ancora in ombra della salita. Dal Colle Viribianc la neve sul lato Valle Stura era già abbastanza cotta dal sole. Dalla cima scesi di circa 150 mt su neve divertente dove abbiamo fatto qualche bella curva e poi risaliti al colletto sotto il Viridio e da lì in vetta. Giusto qualche mt. senza neve ma non abbiamo tolto gli sci. Dalla cima del Viridio scesi a piedi per circa una decina di metri e poi messo gli sci dal collettino per evitare le numerose pietre affioranti. (Neve abbastanza scarsa). Da lì in poi bella discesa su neve ormai più che primaverile nonostante l'orientamento di questi pendii. Nella parte finale neve abbastanza pesante e leggermente sfondosa. Ponte ormai senza neve e ancora qualche lingua dopo per ricongiungersi a quello che resta della pista da fondo. Innevamento a sud lato Tibert notevolmente compromesso. Vallone della Miniera ancora ottimo e parte alta Vallone Intersile idem. Alle prossime

Oggi con Davide
Altri due incontrati in discesa


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Dalla cima siamo scesi verso la valle Stura, con neve primaverile 5 stelle. Invece in discesa verso la val Grana, fino a metà neve polverosa-gessosa, la parte basse con leggera crosta, 3 stelle.
Fatta con Silvio


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: fino a Chiappi - lavori in corso lungo la strada
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Solo salita e poi traversato verso Punta Parvo. Neve a macchie a pochi minuti dal posteggio, continua dopo un po camminata sci a spalle. Ben rigelata nella notte e nella parte alta con 5 cm di farina fresca su fondo duro che prometteva molto bene. La breve discesa sul versante Sud del Viribianc (vallone dell'arma) è stata bellissima fino a quota 2200 m circa, dove finisce la neve

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok sino centro Fondo Chiappi
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Una decina di giorni o poco più e situazione notevolmente cambiata. Neve continua appena attraversato il ponte sul torrente, ma parecchia di meno. Il caldo di questi giorni ha fatto strage sulla quantità del manto nevoso. Oggi nessun rigelo notturno e neve già alquanto pesante sin dalla partenza. Condizioni migliori da appena sotto il colletto e sino alla cima. Prima discesa lato Valle Stura Vallone Arma per circa 150/200 mt, all'inizio su bella primaverile e poi sempre più pesante e sfondosa. Ripellato in direzione Viridio. Lasciato sci appena sotto la vetta per mancanza neve e arrivati a piedi. Discesa parte alta su neve morbida che ci ha permesso qualche bella curvetta e poi sempre più pesante, da sciare con cautela e attenzione con alcuni brevi tratti ancora divertenti. Panorama sempre appagante.
Oggi con Davide e Paolo con Argo al seguito. Un saluto alla coppia di Skialper Caragliesi che ci ha preceduto in vetta al Viribianc


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: a CHIAPPI lasci l'auto oltre la stalla,sullo sterrato prima del ponte
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
dal ponte a dx con prima balza, in ombra e con 5°C e sole che promette bene.
Saliti su fondo ottimo, tutto perfettamente coperto, fino al colletto PASSO VIRIDIO 2390m., qui spellato e discesone a 5 stelle sul versante di S.GIACOMO fino al gias VIRIDIO DI MEZZO a m.2025.......favolosa.
Ripellato e saliti più a dx per la C. VIRIBIANC, salita in ambiente quasi afoso, che sudata! Dopo la sosta siamo andati leggermente oltre, verso il M.BOREL, a prendere l'ampio canale di discesa, che, sempre con le stesse condizioni primaverili, abbiamo gustato appieno,fino al ponte.
numerosa e affiatata compagnia:anto,mario,gigi,oriana,ale,felice,enrico,angeloski....che duri solo!!!!


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: strada pulita, parcheggio pista da fondo
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
pendio di discesa ben "ravanato" ma cercando bene si trovano ancora tratti vergini!!!
la dorsale terminale dal colle è di neve molto dura per effetto del vento, dal colle in giù neve fresca asciutta e ben sciabile, nella parte inferiore neve umida e un po pesante...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale ::
attrezzatura :: scialpinistica
Bella neve peccato che in basso manca il fondo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Accesso regolare sino al Santuario di San Magno
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Terza ripetizione della stagione, oggi con Andrea e Demis. Bella giornata solamente un pò di velature ma nulla di più. Ottimo rigelo notturno, saliti con rampant già dall'inizio su neve dura che non ha mai mollato. Nessun problema o pericolosità tutto quello che doveva cadere dai costoni è già caduto. Iniziato discesa poco dopo le 10 su neve dura spettacolare che ci ha fatto divertire un sacco con belle curve. Si è ammorbidita solamente nella parte finale più che altro per la sabbia rossa presente. Nessun altro sul percorso (neanche Viridio) neppure sui versanti della Valle Stura. Visto in lontananza un branco di camosci. Il versante sud del Tibert comincia a pelarsi velocemente mentre questa gità grazie alla sua esposizione rimmarra ancora per un bel pò. Alle prossime

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: tutto ok
attrezzatura :: scialpinistica
in abbinata al Viridio; spellato, discesa tra le due punte (neve già molle lì), ripellato e risalita via colle e cresta al Viribianc.
discesa poco dopo le 10, ottima copertura su tutto il tracciato, tutta trasformata. Più gelata nella parte alta, bella in mezzo, molle ma sciabile in basso.
Oggi con Michi e Curra.

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
la chiudiamo qua.
grazie Gulliver per tutti questi anni.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Nonostante l'ora tarda di partenza neve divertente e mai cedevole: il pendio sotto il colle presenta ancora farinaccia alternata a placche ventate, da 4 stelle la parte mediana, ove pur scendendo alle 12 non si sprofondava che per pochi cm., manto più umido solo negli ultimi 100 mt. di discesa. Oggi sole schermato in salita da nebbie e velature, apertura provvidenziale in discesa. Temperatura ancora fuori norma in basso, in cima invece bella frescura, indizio di cambiamento.
Il Tibert ha invece indossato la sahariana, incredibile l'effetto sabbia guardando i versanti sud!
La traccia in partenza dal ponte della pista di fondo è stata spazzolata da una discreta slavina scesa in mattinata dalle roccette sovrastanti.
Con Lucio, Gian, Gianmaria e Marc.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: tùt en bùla
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita presa al pelo direi, perchè il forte vento in quota e il sole ormai potente della primavera in questi giorni si daranno un bel da fare a modificare le condizioni incontrate oggi. Appena scesi dall'auto ci accorgiamo che sono passati un po' di giorni dalle ultime tracce e con gran entusiasmo ci tuffiamo a battere traccia, il vero valore aggiunto di queste gite, sprofondando ancora di una decina di centimetri sotto le assi. Come detto in precedenza l'arrivo in cima è accompagnato da un forte vento da nord-ovest, che probabilmente ha già soffiato durante la rischiarita di ieri . Nonostante la neve sia un po' ventata decidiamo di scendere nel canalino ,che sin da subito ci sembrava sicuro. Di li' in poi tutta farina sino al parcheggio, anche se nella parte più bassa diventa più pesante.Un saluto a Jolly,Marco fratello cugi,a Sergio e al cane local che ci ha accompagnati, ribattezzato Bel Mument


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: no problem con gomme invernali
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi gita corta, per malanni di stagione. Neve discretamente bella, a tratti lavorata dal vento. Purtroppo non è mancato all'appuntamento nemmeno quello che negli ultimi periodi si è dimostrato essere una costante: il vento (piuttosto sostenuto e fastidioso). Con Manu e Mauro. Al seguito un gruppo di monregalesi diretti al Viridio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo saliti in vetta al M.Viridio tutti insieme, mentre il forte vento andava calando, tanto da lasciarci il tempo di godere delle rituali vedute a giro d'orizzonte sulle numerose cime.In 5 decidiamo di raggiungere anche la vetta del vicino M.te Viriblanc, lungo la facile cresta.
Durante la discesa il forte vento si è risvegliato prepotentemente, sollevando turbini di neve impressionanti.
La valanga vista cadere, è stata causata da due sciatori che hanno tagliato un ripido pendio, rischiando di finirci dentro.Neve di tutti i tipi,prevalentemente impegnativa.


[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Accesso stradale sino al Santuario di San Magno
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi con Matteo che non era mai stato qui. Il vento ci ha tenuto compagnia dalla partenza sino alla vetta. Compagnia a volte decisamente fastidiosa con folate a cui era difficile resistere in piedi. Comunque nel compenso il cielo terso ci ha offerto un panorama impagabile e degno della fatica fatta nell'ascesa. Le tracce erano labili e abbiamo battuto sino al colle anzi per buona parte il lavoro lo ha fatto Matteo. La crosta infida non ci ha regalato la gioia sperata in discesa ma pazienza si sà lo scialpinismo è cosi. Incontrata una folta comitiva CAI ligure in gita sociale. Alle prossime

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Libera sino al Santuario di San Magno
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
La cricca si è quasi riunita. Mancavano solo Giulio e Demis. Davide non ha voluto mancare nonostante non in piena forma causa febbre. Meteo stupendo nonostante le previsioni. Partiti presto e dopo di noi tanti racchettari e qualche snowbordista. Neve dura sin quasi dalla partenza, che ci ha costretto a calzare i coltelli risultati parecchio utili e poi parecchi tratti ventati. Prima parte di discesa abbastanza buona e poi la crosta insidiosa ma va bene così la fatica è stata ampiamente ripagata dallo stupendo panorama. Alle prossime

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
...condivido con Enzo 51
in ottima compagnia con Mario, Everest e Enzo 51

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: OK
attrezzatura :: scialpinistica
Bello l'ambiente,sciata non proprio eccellente,comunque qualche pezzo buono l'abbiamo trovato.Comunque con la dovuta cautela si riesce a scendere bene.......c'e' di peggio!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strada libera fino al santuario..
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
L'impressione venendo qui' oggi e vedendo lo stato in cui versava il vallone, (ormai tutto un unico campo arato) era come se tutto il mondo fosse passato di qua'. La farina un miraggio, in compenso crosta non portante a volonta'. Le creste iniziano a spelarsi. Cieli velati, pero' nella sostanza cmq il tempo era bello. Gita breve ma che poteva essere lo stesso di una certa soddisfazione, oltretutto il vallone era girato bene a nord, ma troppi i passaggi che lo solcavano . Discesa quindi da dimenticare e da non ripetere almeno fintanto che non rinevica. Ora come ora puo' andare al limite bene solo per le ciaspole. Con Davide, Mario e Wainer.

[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
La neve era veramente impeccabile. Per tutta la discesa, tranne gli ultimi 100 m (in cui il poco fondo fa "grattare" qualche pietra), c'è farina a volontà.

In compagnia di Lisi e Koda


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: in macchina al ponte sul grana
attrezzatura :: snowboard
Fermati a qt.2200 per visibilita'nulla e tempo in peggioramento,fortunatamente in discesa la visibilita' è stata migliore.Neve tutto sommato divertente soprattutto nella parte inferiore dove l'ultima spruzzata non l'ha appesantita ulteriormente e si fanno ancora belle curve.10 minuti di camino dal ponte prima di trovare neve continua .
Io e Ale,visto 3 ski alp salire mentre scendevamo


[visualizza gita completa con 4 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
Neve tasformata su tutto il percorso. Oggi nebbia nella parte alta. Perso uno sci "ski trab piuma sintesi" lungo il percorso. Ringrazio se qualcuno avesse notizie.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1400
salita da tracciare,raggiunto il Viridio siamo scesi a sud trovando neve nel complesso sciabile (***,trasformerà velocemente),tornati su abbiamo raggiunto anche il Viribianc.
Discesa sul percorso di salita in condizioni ottimali,farina 00 da cima a fondo,non si spreca nulla neanche sulla dorsale!
Oggi gruppo vario,giovane e numeroso!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
Neve stupenda, tutta farina dall'inizio alla fine, scesi presto, penso che dopo il sole abbia cotto un pò la parte bassa al sole.

Fatta con Liviell e Davide


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Bellissima gita azzeccata e colta nel giorno giusto. Dai 30 ai 50cm di farina dall'inizio alla fine. Scesi intorno alle 11.00, temperature basse all'ombra, zero vento. Nella parte bassa sui pendii al sole la neve iniziava già a marcire, ma all'ombra è stata tutta uno sballo. Molti scialpinisti presenti, quindi adesso risulta già abbastanza lavorata.

Bella giornata con neve giusta, e stavolta con gli sci mi son pure divertito!! Salita con Ivo e Davide.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: ottimo
salito dopo viridio, tempo bello
discesa: prima parte neve ventata, crostosa, ma in certi punti (scegliendo bene i posti) si riesce ancora a fare curve. Tra i 2100m circa e i 1900 il tratto migliore, la neve non è stata ancora lavorata dal vento e la crosta da rigelo non da troppo fastidio.evitando le tracce dei giorni scorsi(gelate e durissime), sono ancora riuscito a divertirmi.dai 1900 m alla macchina no comment. crosta delle peggiore, un'agonia ad ogni curva.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
Abbiamo optato per il Vibianc visto le previsioni meteo,
partiti alee ore 9.00 con visibilita' perfetta, arrivati in vetta purtroppo le condizioni meteo si sono un po' deteriorate. In vetta vento abbastanza sostenuto.
Discesa dalla vetta al passo ventata con crosta non sempre portante. Rimanenza qualche tratto ancora polveroso, la rimanenza molto arata. Gita eseguita con Mario.

[visualizza gita completa con 3 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Oggi sola e la scelta è ricaduta su questa gita dall'itinerario diretto e solitamente abbastanza frequentata. Sono salita prima sul Viribianc e poi sul vicino Viridio anche se il tempo e la qualità della neve non erano eccezionali: poco sole,visibilità mediocre, vento e leggero nevischio in punta. Putroppo il vento ha lavorato parecchio e la neve oggi era ventata non solo sui costoni che portano in cima ma anche nella parte alta del vallone. Fortunatamente in basso si è salvata e la neve è rimasta polverosa anche se i pendii sono già abbastanza arati.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1600
Polvere leggera e velocissima: una meraviglia!
peccato per i pendii già abbastanza lavorati... ma ho trovato ancora zone vergini.
Ripellato e salita sul vicino Viridio.
Neve fino alla macchina ma qualche pietra si tocca!
Oggi sola.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
Oggi aver voglia di partire era per malati di montagna, non c'è mica solo kammerlander! ...e direi che la cura l'abbiamo trovata: 3 dita di polvere su fondo duro!
Siamo saliti dapprima per il vallone classico per il passo del Viridio... 10 min sci a spalle poi neve continua. Superata la balza rocciosa, siamo poi saliti verso sx superando un tratto più ripido per portarci su una valletta sospesa che porta, con itinerario molto più diretto, all'anticima del Viribianc dalla quale, con 50 metri di facile cresta, in vetta. Discesa fin oltre la balza sulle suddette 3 dita di polvere, poi primaverile non ben rigelata ma godibile.
Oggi, partiti tardissimo per problemi logistici e con rientro obbligato per pranzo, con Slash... probabilmente gli unici scialpinisti in valle Grana!

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Saliti per sbaglio al Viribianc, scesi in un canalino diretto dalla cima con neve dura anche se a tratti crostosa, scesi poi sul pendio in farina. Qui i miei due soci son risaliti al Viridio, io invece, un pò congelata dal vento, ho deciso di scendere e godermi la farina della parte bassa. Peccato per i numerosi passaggi, ma cercando bene qualche bella zona libera si trova ancora.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: nessun problema a raggiungere Chiappi
francamente pensavo ad una neve migliore considerata l'esposizione ma il vento ha lavorato e la parte alta non era delle migliori.In basso si sciava ma le tracce sono tante e allora stai un pò sulle tue.Giornata spendida e panorama superlativo.CHIARAMENTE il 3 riguarda la sciabilità il resto è da 5. Ciao a tutti
Con Marco e Piera


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Bella gita effettuata in una giornata estiva. Saliti su neve dura, leggermente ghiacciata, abbiamo iniziato la discesa verso le 10.
Fino a 3/4 della discesa, neve sciabile, con alternanza di neve trasformata, neve dura o accumulata dal vento. In basso neve estremamente molle, impossible da sciare

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
La neve è bella ma molto lavorata dai tanti passaggi. Oggi poi c'era anche poca visibilità quando siamo scesi, che non contribuiva a rendere facili la cose. Con un po' di visibilità in più ci sono ancora degli spazi non troppo lavorati. Attenzione in alto a qualche pietra. In cima una leggera nevicata.

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1600
gita non banalissima in ambiente spendido. Neve in basso crostosa, ottima la pista battuta per la salita, per la discesa non c'e' che l'imbarazzo della scelta (tanto di neve ce ne"... speriamo che duri!)
Ottima la compagnia in una stupenda giornata ventosa, ma che panorama! Peccato la crosta negli ultimi 2/300mt di dislivello! Per il resto, uno sballo!
Grazie a tutti i compagni, alcuni dei quali non vedevo da una vita!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
saliti prima al Viribianc e poi al Viridio in compagnia di moltissima gente,neve bella ma pendio veramente troppo tracciato e poi si prende anche qualche bella pietra.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 11/01/14 - zac
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord
    quota partenza (m): 1624
    quota vetta/quota massima (m): 2477
    dislivello totale (m): 853

    Ultime gite di sci alpinismo

    22/05/19 - Tresenta (la) da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II - ilcoppione
    Ottime condizioni in zona, gli sci si portano per circa un’ora, poi neve continua fino a un centinaio di metri sotto la punta causa rocce affioranti; in discesa la parete superiore Expo nord ancora [...]
    22/05/19 - Breithorn Occidentale da Cervinia - lucianeve
    Assenza di vento. Partiti alle 8 dall'auto, neve sempre continua tranne due attraversamenti di strada su fango, causa i lavori di sbancamento che stanno effettuando. Saliti senza coltelli fino a sotto [...]
    22/05/19 - Anges (Sommet des) - Fort du Gondran da Montgenèvre - sb51
    Oggi escursione per "Masochisti",mi spiego meglio:la neve si stà esaurendo rapidamente per cui saltellando quà e là si riesce a raggiungere il pianoro superiore dove partono alcuni impianti a fune, [...]
    22/05/19 - Furggen (Colle di, o de la Forclaz) da Cervinia - filbozz
    Stelle condizionate dagli orari, a noi è andata bene (discesa verso le 11,20) e direi 4, mi hanno riferito che poco tempo dopo la parte più bella era diventava polenta. Sbancamento nella parte bass [...]
    21/05/19 - Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane - p_dusio
    Scrivo per nota informativa: gigantesca valanga che ha spazzato partendo dall’alto tutto il versante destro salendo nel torrente a blocchi molto grossi estesa sino ai pianori superiori occupando tut [...]
    19/05/19 - Grevon (Piatta di) da Pila - gondolin
    Partenza sci in spalla sulle piste prive di neve, solo qualche lingua non raccordata sino oltre l'Hermitage, gli sci si calzano intorno a quota 1.980 circa. Dopo circa 45 minuti di salita comincia a n [...]
    19/05/19 - Klein Matterhorn o Piccolo Cervino da Cervinia - luca76
    Si calzano gli sci di fianco alla macchina e neve continua su tutto l'itinerario. Stamattina partiti poco prima delle 9 con un bel sole che ci accompagna nella prima parte di salita. Poi arrivano le n [...]