Candele (Cima di) da Fondo

Percorso già pensato da diverso tempo e che oggi ho deciso di realizzare; unico breve tratto un po’ ravanoso sono i circa 50 m. di dislivello che separano il Buchet Sciapà dal pianoro sottostante; il percorso in cresta seguente è molto bello e panoramico.
Oggi ho dormito più del solito e son partito da Fondo che eran già oltre le otto; giunto al ponte sul Chiusella dopo le baite La Nuova, scopro che ci sono lavori in corso per la manutenzione della sterrata nella parte alta. Arrivo all’Alpe Blucchina dove faccio una sosta, e finalmente il cielo si squarcia ed esce un po’ di sole; baita Andric e baita Trucche oggi abitate dai rispettivi proprietari intenti a fare piccoli lavori di manutenzione, giunto in vetta dopo le 13. In discesa ho fatto una piccola deviazione a cercare le pernici bianche in una pietraia, dove già le avevo trovate anni fa in occasione della salita alla Cima d’Arlens; era già un bel po’ che stavo girando piano piano nella pietraia senza vedere niente, quando da sotto i piedi una coppia si invola e si ferma dopo una trentina di metri; piano piano mi avvicino ed inizio i primi scatti, poi continuo passo dopo passo ad avvicinarmi sempre scattando foto finchè giunto ormai troppo vicino si sono involate definitivamente. Guardo l’ora e vedo che è tardi e per di più nel frattempo è salita la nebbia che mi farà compagnia fin oltre la baita Balme, rientro a Fondo alle 17 e 30 con leggera pioviggine. Bella gita, bellissima camminata e grandissima soddisfazione per essere riuscito a fare tante foto alle pernici bianche. Un saluto e un plauso a Pietro, per l’attaccamento alla baita del bisnonno all’Alpe Trucche.

Alpi Pasquere
Ponte romanico di Pasquere
Pietro e la bella baita Trucche
Buchet Sciapà e cresta ENE di Cima di Candele
Piano di Candele
Vista verso il basso del crestone di salita
Cima di Candele, cucuzzolo finale
Ometto di vetta con sfondo il Monfandì
Panoramica sulla valle
Coppia divisa
Coppia ricomposta
Visione dell'alta Valchiusella

[visualizza gita completa con 12 foto]
Sicuramente una cima "minore" della Valchiusella che però dal punto di vista escursionistico può comunque essere appagante in quanto la parte finale è molto panoramica.
Partito da Fondo con tempo bello, giunto in cima dopo 4 ore e un quarto, giusto in tempo per godere un pò di panorama sulla testata della valchisella ed il vallone d'Arlens con il Monfandì, in quanto il tempo è cambiato prima nebbia e poi la pioggia ad "accompagnare" la discesa.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1074
quota vetta/quota massima (m): 2555
dislivello salita totale (m): 1481

Ultime gite di escursionismo

28/05/20 - Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino - gigi02_to
Nulla da segnalare.
28/05/20 - Sella (Rocca) da Celle, sentieri vari di Rocca Sella - giob
Salita rapida per il sentiero Tramontana, e discesa per quello Nord. Un po’ di fango nel breve tratto dietro la fontana vicino al prato. Ottima gita di allenamento breve quando si ha poco tempo...
26/05/20 - Castello (Cima) da Ormezzano - franz roten
Dal parcheggio di Ormezzano tutto ben segnalato sino al bivio per il sentiero 391 (cartelli di attenzione per caduta pietre da Selletto a Selcio : stanno prolungando la strada interpoderale da Sellett [...]
26/05/20 - Gregorio (Monte) da Brosso, anello per il Monte Cavallaria e le Colme - brunello 56
Il mio percorso di oggi è sulla falsariga dell’itinerario qui descritto, con la variante (ma non ne aggiungo un altro) di avere proseguito in cresta fino alla Cima Biolley. Innanzi tutto condivido [...]
26/05/20 - Antola (Monte) da Torriglia, sentiero storico - daniele64
Sentiero in discrete condizioni , buona segnaletica verticale e segnavia " due pallini gialli " sempre ben presenti , anche se resto dell' idea che il giallo opaco ( usato spesso ) non sia molto visibile in certi ambienti .
26/05/20 - Maniglia (Monte) da Sant'Anna - cantieridaltaquota
In basso i soliti residui valanghivi di neve (al mattino piuttosto dura) nella gola del torrente. Neve costante (a tratti portante, a tratti terribilmente sfondosa da richiedere l diaspore che non ave [...]
26/05/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - madunina84
Una piccola rivelazione, ottimo allenamento vicino a Torino, in 4 ore sono andata e tornata dalla città! Per me prima volta, avevo poco tempo a disposizione e ancor meno voglia di tornare al Musiné. [...]