Pian Spigo (Punta) da Carello

La nevicata della notte, il mare di nubi che ricopriva la valle, l'azzurro del cielo verso le cime, e l'aspetto selvaggio di queste montagne a me ancora sconosciute, hanno reso decisamente emozionante questa salita, impegnativa sia per lo sviluppo che per i numerosi saliscendi.
foto in: yogalpinismo.altervista.org/2016/20161119pianspigo/relazione.html

[visualizza gita completa con 1 foto]
Gita dal modesto dislivello ma dal discreto sviluppo (quasi 10 km solo andata), visti i molti saliscendi nel lungo traverso sopra il vallone di Cambrelle. Occhio a segni e ometti, io sono riuscito a ravanare fuori traccia diverse volte sia in salita che in discesa, con notevole dispendio di tempo, fatica, e rottura di scatole. Dal Passo del Bojret tenersi bassi sul versante valgrande e salire in cresta solo dopo il grande ometto.
Un ringraziamento speciale al mio cane, rimasto incrodato su una cengia della cresta, che alla fine ha avuto fiducia in me quando nessun altro me ne avrebbe più data!


[visualizza gita completa]
con gli amici corrado e mauro.saliti dal carello al lago bojret,poi al passo bojret e traversata a dx alla punta pian spigo.tempo cosi'cosi' con nebbia che andava e veniva ma nel complesso abbiamo fatto un'ottima gita in un ambiente incontaminato.



[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: Dalla ex SS 460, all'altezza di Locana svoltare a SX seguendo indicazi
Itinerario che si svolge al 90% su sentiero, peccato che la segnalazione sia sbiadita e per lunghi tratti assente.
Nota personale: il sentiero che sale al Passo Bojret, esposizione Nord, va percorso solo se in buone condizioni; con brina e nevischio potrebbe essere pericoloso!
Salito in compagnia dell'amico Roman Stubna, con la nebbia che ci rincorreva; comunque nel complesso giornata accettabile. Siamo stati molto colpiti dall'arditezza e le dimensioni del sentiero che taglia a sale il salto del Passo del Bojret. Dal passo abbiamo seguito quasi integralmente la cresta molto bella e panoramica. per la discesa abbiamo optato per scendere a Sud fino ad incontrare una dorsale erbosa che scende in direzione del sentiero che dall'alpe Pian di Lee sale al Colle della Forca. Seguito in discesa la dorsale ed abbiamo raggiunto il sentiero attraveso un pietraia; risaliti al colle e da questo ridiscesi al Bojret con ritorno a Carello


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1401
quota vetta/quota massima (m): 2520
dislivello salita totale (m): 1119

Ultime gite di escursionismo

22/05/19 - Artesinera (Cima) da Vinè - gianmario55
Noi siamo partiti da Prato Nevoso ma salendo prima il M.te Moro (una mezza porcheria!) e poi, dopo essere ritornati a Prato Nevoso perché il percorso in cresta sembrava disagevole, siamo saliti al M. [...]
22/05/19 - Lazin (Lago) da Lasinetto - bus
Sono arrivato fino a 50 metri dal lago perchè vi è a quel punto neve fresca e si sprofonda. Fatto in salita la via lungo il torrente (freccia a sinistra rio lazin). Il sentiero non è sempre evident [...]
22/05/19 - Fiaus (Gias del) da Tetti Camus - Lonely_Troll
Breve passeggiata in luoghi selvaggi in una mattina con meteo incerto. Pensavo di essere ormai praticamente l'unica persona a percorrere questo sentiero ma a sorpresa ho trovato degli ometti.
22/05/19 - Testa (Monte) da Roaschia - Klaus58
Mi hanno anticipato di un giorno, meglio così, sono andato sul sicuro (grazie!). Nel canale c'è ancora neve, stamattina sfondosa e quindi ho tribolato un po', poi si arriva in cima che è l'unica er [...]
21/05/19 - Volpat (Bric) e Colle della Croce d'Intror da Case Picat - 3levanne
Sorella minore delle più famose della dorsale Mares/Vaccarezza, ma ugualmente panoramica, bella la sua cresta, dal colle qualche chiazza di neve ma senza difficoltà, nessun ometto a segnalarne l [...]
21/05/19 - Madonna dell'Unipiano (Santuario) da Valmaggia - giuliano
Abbinata alla gita alla Madonna del Balmone. Sentiero molto comodo percorso in scarpe da tennis. Buon panorama dal Santuario.
21/05/19 - Testa (Monte) da Roaschia - Lonely_Troll
Una spruzzata di neve recente ed alcuni accumuli di vecchia, compatta al mattino, nella parte alta. Il canale è meno brutto di come sembra da sotto ma con erba e rocce bagnate bisogna fare attenzione.