Bonze (Cima) da Alpe Fumà, anello per Cima Vallone, P.Cavalcurt, C.Battaglia

Gita x amatori da fare assolutamente con buon meteo e buona visibilità.
Effettuato anello come da descrizione con sole splendido e caldo sopra un mare di nuvole.
Dalla Bocchetta di Valbona alla Cima di Bonze più che EE direi quasi un F- (roccette + erba ollina).
Discesa dalla Bonze poco segnalata nel primo tratto, ma ci sono, e abbiamo rimpinguato, diversi ometti nell'attraversamento delle ciaplere.
Sentieri a tratti inesistenti.

Trovato bastoncini alla Bocchetta del Lupo verso il Cavalcurt(vedi forum oggetti smarriti per la restituzione al legittimo proprietario).
Con la solita combricola: i fratelli Bandiera, il Vecchietto Barbutun e Claudio.
Merenda finale nella nebbia sul cofano della "mitica" con le ottime anciue al verde, provola, dolcetti, bonarda e genepì.

Sursum corda!

Alla prossima!


[visualizza gita completa]
Itinerario al limite della percorribilità prima della Cavalcurt per la presenza di uno strato di neve su ghiaccio e su erba olina, scivolosissima già di suo.
Uscita settimanale degli Evergreen Pianezza.
La meta era solo la Cavalcurt e ci è bastata, viste le condizioni del percorso.
Giornata fredda ma tersa, senza una nuvola. Abbiamo penato non poco nel tratto dopo la Bocchetta del Lupo, ma siamo stati ricompensati da un bel panorama.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Ottimo anello, molto panoramico. La strada è ben asfaltata anche se stretta e si sale agevolmente in auto fino a circa 1700 m. Vento forte e freddo al mattino con ruscelli ghiacciati. Sui versanti nord ancora presenti tracce della spruzzata di neve dei giorni scorsi. Effettuato l'anello come descrizione saltando la modesta punta del Vallone, da tenere buona per le ciaspole. Mi sono invece allargato verso la Valchiusella toccando vari rilievi secondari come il Bec di Feumunt col piccolo lago omonimo ormai secco. Bella davvero la punta Cavalcurt che permette di vedere fino alla Grivola e tutto il suo gruppo. Presente il solito gregge di capre sulla dorsale per cima Battaglia, alla quale sono giunto quando ormai il tempo si era guastato. Visibilità nel complesso buona sulle principali vette della VDA e fino all'Appennino. Chi non conosce per bene la zona deve sapere che il sentiero di discesa dal Colle Bonze non parte dal colle stesso ma per vederlo è necessario risalire per alcuni minuti la dorsale verso est fino alle rocce e poi guardare in basso; un gruppo di 5 persone dietro di me non l'ha capito ed è tornato indietro verso la Bonze.

[visualizza gita completa con 18 foto]
Sgambata pomeridiana, partito alle 17 ma si fa senza problemi, a parte gli antipatici roccioni sotto al colle di Valbona.

[visualizza gita completa]
Non conoscevo il vallone di Scalaro e devo dire che è stata una piacevolissima sorpresa, complice la bellissima giornata che ha permesso di godere di un panorama di prim'ordine sulla pianura, sul gruppo del Rosa, sul Cervino, sul Combin, e anche su tutto il massiccio del Granpa.La cresta dal punto di vista panoramico è fantastica, un po' meno dal punto di vista della sicurezza, causa l'erba olina scivolosa ed un sentiero,si fa per dire, dall'evidenza molto relativa.Ma tant'è, la gita vale un viaggio in loco.
Da non fare assolutamente con tempo brutto, pioggia o nebbia, potrebbe diventare anche pericolosa.
Un grazie a chi ha messo a punto gli ometti che consentono,in discesa, di guadagnare rapidamente quota senza eccessiva fatica.Consigliabile in autunno, con giornate fresche e asciutte, senza lingue di neve che ,se presenti in certi punti,potrebbero essere antipatiche.
Da solo in una giornata spaziale e piuttosto fresca, qualche nuvola innocua nel primo pomeriggio.


[visualizza gita completa]
Partiti dall'auto alle 7.35. Nubi verso valle e qualche attimo di sereno poi le nubi ci hanno accompagnato per quasi tutto il bel giro ad anello. Sentiero ben segnalato, poi percorso evidente seguendo il filo di cresta. Ambiente solitario e colori autunnali sempre suggestivi. Peccato per le nebbie che non ci hanno permesso di vedere il panorama, ma dopo le piogge di ieri, abbiamo azzeccato la scelta. Consigliata per i conquistatori di vette!!!! La discesa effettuata sul versante sci-alpinstico della Bonze, parecchi ometti aiutano in caso di nebbia, permette di arrivare in breve all'auto. Bella gita.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Tre stelle per il tempo nebbioso e umido. Non si è potuto godere del paessaggio. La salita alla Cima di Bonze è stata un pò difficoltosa per il terreno bagnato e le roccette umide, questo ci ha fatto optare per la discesa nel vallone (itinerario scialpinistico). Questa variazione nella discesa è stata possibile perchè la nebbia si è diradata. In caso di nebbia più persistente dalla Bocchetta di Valbona scendere direttamente nel vallone fino all'Alpe Gugliasco. Un complimento alle nuove cartine Edizioni MU, perfette come si vede nella foto allegata del percorso. Un grazie a chi posa gli ometti, utilissimi in discesa.

[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: da Quincinetto nessun problema sino all'alpe Fumà
Giro ad anello per le creste della valle di Scalaro percorsa secondo la descrizione. Arrivati sul Bonze e interessante e bello percorrere ancora un tratto della dorsale verso nord ovest da dove si può ammirare ancora meglio i due valloni a dx e a sx e il tratto finale delle due dorsali che dipartono dal Bec dj Steje; di sx verso il mont Vailet e di dx verso il monte Bo

Le condizioni erano ottimali, bel tempo temperatura buona (fresca al mattino) terreno asciutto, a parte i due tratti di salita al primo colle e di discesa dalla cima Battaglia ben segnalati per il resto il percorso non e’ segnalato occorre interpretare bene alcuni passaggi e non farsi ingannare dai percorsi degli animali (capre ecc.) che Michele chiama …”delle vedove”….!

In particolare dal valico sotto la Bonze quando occorre perdere ancora un po’ di quota per poi salire il balzo a dx per riguadagnare progressivamente e nuovamente la cresta va posta una certa attenzione ma l’unico rischio comunque e’ di scendere troppo e allungarla un po’. Superato il balzo si incontrano nuovamente lievi tracce da seguire.

Percorsa con Elio@C e Michele@D con l’obbiettivo di completare la dorsale che dal monte Gregorio arriva alla cima Battaglia passando dal Bonze, personalmente mi manca ancora il tratto dalla cima Battaglia sino al Bec Renon …provvederemo ! Tempo percorrenza 6h 30' medi al netto.

Dalle creste e vette abbiamo potuto godere degli ottimi panorami sottostanti ma ci e’ stato negato, dalla foschia, il panorama più ampio verso le catene del rosa e del Viso.

Conoscevo il Bonze solo per sentito dire …” la palestra degli Eporediesi” mi sono portato la corda ma seguendo questo tracciato non serve …se non per appesantire lo zaino e quindi …” fare allenamento”.. come dice Elio@C



[visualizza gita completa con 7 foto]
note su accesso stradale :: ottimo
Gita dai bellissimi colori autunnali in questo vallone. Saliti alla Bonze, ultimo tratto ripido su erba olina
Con Matteo e Renato


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1550
quota vetta/quota massima (m): 2518
dislivello salita totale (m): 1200

Ultime gite di escursionismo

17/06/19 - Mongioie (Monte) da Pian Marchisio - giody54
Siamo saliti dal Passo delle Saline e discesi sul versante ovest ancora parzialmente innevato puntando verso la Cima della Brignola per poi scendere nei pratoni verso Gias Gruppetti.Il dislivello tot [...]
17/06/19 - Revelli Gino (Bivacco) da Forzo per Pian delle Mule - insosta
Vallone stupendo, molta acqua di disgelo, parecchie cascate gonfie. Molti animali in giro , camosci e stambecchi. Siamo saliti fino alla bergeria delle muande, poi poco dopo ci sarebbe stata neve e n [...]
17/06/19 - Saut (Cascate del) e Pis del Pesio da Pian delle Gorre, anello - Fiorenza1988
Il Pis del Pesio non butta acqua, ma molto bello il Salto e la prima cascata che si incontra, quella del gias Fontana. Se volete andare c'è da affrettarsi.
16/06/19 - Bertrand (Monte) da Monesi - daniele64
Percorso relativamente facile in parte su sterrate ed in parte su ampi sentieri ben segnati . Qualche attenzione sulla ripida diretta del Bertrand e per le residue chiazze di neve ancora persistenti i [...]
16/06/19 - Saurel (Cima) dal Lago Nero - insosta
Facile escursione sopra il lago nero , ottima per famiglie e per chi non ha molto allenamento, facile anche l' aggiunta del lago dei sette colori poco sotto.. Panorama e zona che ripaga molto la vista Gita in famiglia con gli amici
16/06/19 - Diavolo (Monte del) e quota 2431 m da Campiglia Soana, anello per San Besso e Colle Balma Arietta - climbandtrek
Sentieri puliti e ben segnati dai bolli di vernice; fatto l'anello, con ambiente veramente bello e appagante, scendendo da alpe Arietta ed Azaria....oggi meritava sicuramente. In discesa un breve cono [...]
16/06/19 - Mombarone (Colma di) da Trovinasse - windeugenio
Ci siamo portati ghette e ramponcini perchè avevamo paura di trovare qualche nevaio sulla ripida rampa finale ma potevamo lasciare tutto in auto perchè era tutto pulito. In punta abbiamo trovato un [...]