Corni (Monte dei) da Fondo

note su accesso stradale :: ampi spazi a fondo
dopo l'Alpe Pra di Vico le tracce di sentiero si alternano tra il vago ed il piu' o meno buono..ogni tanto compare anche qualche tacca sbiadita...dall'alpe Corni inf. ancora qualche vaga traccia e, dopo essere entrati nella Valletta dei corni ogni tanto si trova qualche ometto.
Arrivati alla pietraia saliti direttamente in cresta .. con percorso logico e non obbligato si arriva all'ampia punta..solo nella parte terminale presente un po' di neve..tutto il resto del percorso e' sgombro.
dopo qualche anno torno su questa bella montagna..stimolata dal fatto che al socio questa mancava..gita semplice ma appagante..per l'ambiente ed i panorami ..giornata che piu' spaziale non poteva essere..in discesa risaliti al mont Arbeuil..da questo ridiscesi per ripidi pendii fino a raggiungere la pietraia
con Roberto

monte dei corni dall 'arbeuil
un po' di pietre per arrivare in cima
quasi in punta

[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: Parcheggio a Fondo
Bella gita in ambiente isolato con i colori dell'autunno e la prima neve sulle cime circostanti. Nessuna difficoltà tecnica oggettiva, ma percorso particolarmente disagevole dopo aver lasciato il sentiero principale a fondo valle.
Siamo partiti da Fondo con le prime luci del giorno raggiungendo l'Alpe di Pra e la deviazione verso dx senza problemi su ottima mulattiera. Da questo punto in poi il percorso diventa piuttosto scomodo in quanto il sentiero o le tracce sono quasi del tutto assenti. Superate le prime rocce si sale comunque alla sinistra del rio toccando i ruderi di vari alpeggi che possono servire come riferimento. La presenza di erba scivolosa e completamente intrisa d'acqua ha poi reso problematica la progressione sia in salita, ma soprattutto in discesa. Attenzione inoltre al punto chiave della salita, ovvero il passaggio su erba tra la pietraia ed il colle (che non si raggiunge) che permette di accedere alla dorsale terminale: evitare di seguire le scarse tracce, ma portarsi al di sotto di evidenti roccioni, cercando il passaggio più opportuno. Trovato neve non portante nella pietraia finale che anche in questo caso è risultata più scomoda del previsto.
Meteo nel complesso buono, anche se durante la salita a tratti siamo stati immersi nella nebbia.
Grazie a Simone per l'ottima compagnia


[visualizza gita completa con 4 foto]
Gran bella gita in una valle tra le mie preferite!
Le tracce di sentiero che si seguono da q. 1624 circa, dove si abbandona il GTA, sono abbastanza consistenti, molto più di quanto ci aspettassimo: nel tratto che dall'Alpe Madanet arriva all'Alpe inferiore dei Corni si trovano anche segni in vernice rossa abbastanza frequenti. La valletta dei Cornit è ancora meta di pascolo e questo garantisce il mantenersi delle tracce. Faticoso il ripido tratto su dorsale prima della pietraia finale, che invece è facile e stabile.
Sole e cielo azzurro la mattina, poi nuvole in formazione oltre le cime e nebbia in basso, ma era il meglio che potessimo sperare in un periodo dal meteo così instabile.
Grazie a Giuseppe (Blin1950) per aver condiviso con me questa gita e questa bella giornata e per non aver trovato troppo lento il mio passo: il piccolo fuori-pista ci voleva, tanto per non dimenticare che eravamo proprio nella affascinante Valchiusella!


[visualizza gita completa con 6 foto]
con l'amico corrado. grande soddisfazione x questa gita dove occorre secondo il mio parere un buon allenamento.seguendo le indicazioni del libro di m. antonicelli (valchiusella a piedi)non abbiamo avuto nessun problema ad arrivare in vetta.partiti alle 7,30 da fondo alle 11,10 eravamo in cima e ci siamo goduti il panorama x una bella oretta prime che qualche nuvola venisse a farci compagnia e ci facesse capire che era ora di alzare le tende. sulla cima il triangolino cai rivarolo.








9

[visualizza gita completa con 5 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 10/10/12 - blin1950
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud-Ovest
    quota partenza (m): 1074
    quota vetta/quota massima (m): 2778
    dislivello salita totale (m): 1710

    Ultime gite di escursionismo

    03/06/20 - Soglio (Monte) dal Santuario dei Milani - abaandrea
    Giro ad anello salendo da Milani di Forno per percorso normale, discesa dal versante est(verso Mares) fino al termine del primo tratto in discesa (piano della Pessa). Si scende per tracce a sud-est (d [...]
    03/06/20 - Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa - test95
    Giornata relax x recuperare le fatiche dell'oronaye. Itinerario molto diretto e remunerativo nella magnifica cornice della valle varaita unico neo l'erba alta nel tratto di passaggio sopra la borgata [...]
    03/06/20 - Andolla (Passo e Rifugio) da Cheggio - rolly52
    Bellissimo luogo che ho scoperto oggi . ci sono alcuni nevai da attraversare , l’ultimo salendo e’ decisamente ostico poiché crollato ai bordi( fa uno scalino assai disagevole) Rifugio in fase [...]
    03/06/20 - Barel (Auta di) da Pontebernardo, anello per il Colletto dei Becchi Rossi - lonely_troll
    E' veramente strano che una mulattiera cosi ben costruita e panoramica, larga quanto una stradina di campagna, sia stata completamente dimenticata. Dopo molti anni da quando l'ho percorsa in discesa a [...]
    02/06/20 - Santanel (Lago) da Piamprato, anello per il Lago Teppon - alfonsom
    saliti al Lago secondo la relazione. In discesa siamo passati per le Gr. Marmotta e volevamo scendere percorrendo vecchio sentiero sulla destra orografica del torrente. Ci sono ancora dei segni ma le [...]
    02/06/20 - Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes - enri61
    Splendida escursione molto panoramica.Percorso bello tra sentieri in ordine e ben evidenti , e ampie dorsali. Lasciata la macchina all'area picnic di Champlong (1645) , preso la poderale fino al Col [...]
    02/06/20 - Lunella (Punta) da Prarotto per Rocca Patanua - sheislorena
    sentiero sempre ben segnato, gita più faticosa del previsto. non c'è acqua durante il percorso! è necessario prenderla al parcheggio iniziale di prarotto. presenza di nevaietto lineare (senza ghi [...]