Marchisa (Rocca la) da Ponte Pelvo per il passo Sagneres

Seguito il sentiero u25 che, prima della pietraia, tende a confondersi con altre tracce (tenere la destra e risalire a mezza costa la parete). Sopra l'antica miniera occorre prestare attenzione perché le tacche rosse sono sbiadite e si perdono facilmente di vista.
Giornata dal cielo terso fino alle 13, poi qualche nuvola. Nessuno sul percorso, una decina di persone incontrate in cima.
Con Princi


[visualizza gita completa]
Il canalino dal passo Sagneres l'ho fatto in discesa, confermo che non è agevole per almeno 300m, tutto pietre instabili.
Altra giornata meravigliosa, non una nuvola, panorama spaziale e caldo.
Sono partito molto presto da S.anna di Bellino e sono salito dal colle di Vers; sosta di un'oretta in cima poi sono sceso al colle Sagneres e di lì sono arrivato alla punta (un 3000 mancato per pochissimi metri).
Dopo la noiosa discesa sui pietroni ho percorso il sentiero di costa Sturana con splendido panorama su Pelvo e Viso e di lì di nuovo alla macchina.
Praticamente in totale solitaria tranne un simpatico escursionista che è arrivato poco dopo di me sulla Marchisa venendo dalla val Maira.
Con il mio cane.


[visualizza gita completa]
Partenza 8.30 dal Ponte Pelvo, in cima alla cima Est alle 12.00.
Disceso dalla cima Ovest alle 13.00.
Ritonrnato alla macchina alle 15.00.

Per la salita al passo Segneres ci si tiene sulla sx orografica, abbandonando il sentiero e improvvisando tra un ometto e l'altro.
Un saluto ai tre escursionisti trovati sulla cima Ovest e con cui abbiamo pranzato e chiacchierato.

Peccato per la custodia con occhiali da vista smarrita in cima...


[visualizza gita completa]
Salito da solo da Ponte Pelvo, partendo alle 8.10 ed arrivando in vetta alle 13 (giornata fiacca...) Percorso a volte difficoltoso (pietraia sotto il passo delle Sagneres), ma molto spettacolare e divertente, sempre vario e differente, con splendide viste su Pelvo e Monviso. Sceso dal colle di Vers ed il vallone di Traversagn, trovandoli di una noia mortale rispetto al percorso di salita.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia U25 fino al Col de Sagneres, poi T5, traccia di sentiero
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1755
quota vetta/quota massima (m): 3072
dislivello salita totale (m): 1400

Ultime gite di escursionismo

17/12/18 - Arbella (Punta) da Pont Canavese, anello per Deiro Nero - fdf62
Sono partito da Sarro ma ho fatto la normale da Frachiamo in entrambi i sensi, neve discontinua, che non dà problemi, oltre i 1600 m di quota.
17/12/18 - Castelletto (Truc) da Pratobotrile, anello - maxleva
Partito dalla borgata Siliodo 750m. Percorso su sentieri in ordine. Solo l'ultimo tratto alle spalle delle ultime baite diroccate è un p'o da individuare ma alcuni ometti aiutano.
16/12/18 - Leciuri (Alpe) da Cicogna,anello per Alpe Prà, Alpe Leciuri, Pogallo - Garaca
Bel periplo nella selvaggia Valgrande, luogo sempre spettacolare. Sentiero ottimamente segnato e ben tenuto. Nella discesa verso Pogallo , nella grande faggeta, attenzione in questo periodo alla grande quantità di foglie che ricopre il sentiero.
16/12/18 - Rubbio (Monte) da San Damiano Macra - Giagi
Effettuato anche noi un anello al ritorno scendendo per la faggeta, e poi per la strada che costeggia il Rio Droneretto. Peccato non vi sia alcuna segnaletica per il Rubbio ne da San Damiano, ne lung [...]
16/12/18 - Pigna (Cima di) da Vigna per il Gias Mascarone - giody54
Ci siamo fermati al Gias Mascarone di mezzo ,per il tempo in peggioramento .Parecchio ghiaccio nel tratto a monte della Cappella dell'Olocco , e un po' di neve nel tratto superiore . Discesa per il se [...]
16/12/18 - Mussa (Pian della) e Rifugio Città di Ciriè da Balme - laura59
Oggi ci siamo concessi una gita con polenta. Neve fresca tipo farina.Saliti dal tracciato per pedoni senza ciaspole.
16/12/18 - Arpone (Monte) da Molino di Punta, anello per Madonna della Bassa e il Colle della Portia - guido5470
Fatto il giro al contrario in una giornata proprio fresca, un pallido sole al mattino poi coperto. Un po' di neve nel tratto Arpone Portia rende il tragitto EE sul resto del percorso sentieri ben segnalati. Aspettando la neve...