Presolana Miss Mescalina

Bell'itinerario continuo nella difficoltà, divertente ed atletico. Si scala quasi sempre su ottimi buchi. Peccato che la roccia in alcuni tratti sia un po' fragile. Dopo L6 consiglio di spezzare in due la successiva lunghezza in questo modo: seguire gli spit in placca che dapprima traversano verso sinistra, poi puntare verso lo spigolo verso destra (roccia rotta) e fare sosta su comodo terrazzino sulla spigolo (sosta su catena con anello). Di qui ripartire per il tiro successivo traversando nuovamente sul versante nord (verso sinistra) seguendo la facile cengia che scende su terreno facile (spit), fino a pervenire alla sosta posta sotto all'ultimo risalto di parete dove corrono le ultime 3 lunghezze della via. A mio parere sconsiglio di scalare l'ultima lunghezza (5c) che si ricongiunge allo spigolo: la roccia è precaria e non c'entra nulla con il resto della via. Se si fa questo ultimo tiro bisogna poi per forza calarsi lungo lo spigolo con rischio incastro corde assicurato. Personalmente consiglio di calarsi dopo il secondo tiro dopo la cengia: con una doppia si arriva nuovamente alla cengia, si ripercorre a ritroso assicurati il facile traverso e si ritorna alla sosta con catena sul terrazzino presso lo spigolo: da qui doppie dritte lungo la via di salita.
Giornata spaziale senza nemmeno una nuvola, in compenso con un vento patagonico che ha aggiunto atmosfera al luogo...portare da coprirsi!! Grande traffico all'attacco (6 cordate!) ma alla fine solo in 2 cordate siamo arrivati in cima. Con Pieter, accoppiata vincente!


[visualizza gita completa]
Molto particolare per la sua arrampicata tecnica e di continuità su buchi e buchetti. Personalmente difficile da scalare a vista se non con buon intuito e/o margine sul grado. La via è ben chiodata ma da non sottovalutare per l'ambiente e le difficoltà.
Alla sella, non trovando il traverso che porta alle ultime lunghezze (che babbo!), abbiamo continuato sugli ultimi due tiri dello spigolo nord ì, tra l'altro molto belli. Peccato non averla conclusa integralmente!
Da questo versante la regina delle Orobie mostra tutta la grandezza e severità della sua imponente muraglia. Portare un pile e un antivento anche nelle giornate più calde perchè appena il sole gira, la musica cambia...
Con Raffaele.


[visualizza gita completa]
per il poco tempo a disposizione abbiamo deciso di salire con gli impianti ma non è stata la scelta giusta, abbiamo anche sbagliato l'avvicinamento ed attaccato troppo tardi, alla S6 ci siamo calati.
precisazioni utili:
-gli impianti aprono alle ore 9:00 e se c'è gente che deve scendere con i bagagli è un continuo stop e riparti. siamo arrivati in cima alle 9:45
-dall'arrivo della seggiovia scendere su sterrata e voltare dopo un po' a dx su traccia. quando si incontra un sentiero lo si prende in discesa e dopo poche decine di metri si va a dx in piano verso la parete. si nota poi una traccia ripida che sale a dx verso lo spigolo.
-alla S6, quella sulla cengia sullo spigolo, non si capisce dove andare!!!

[visualizza gita completa con 2 foto]
Bella via, con tiri continui attrezzati in stile falesia. Dal terrazzino di S6 attraversare a sx in piano su una cengia in piena parete nord. Da qui partono i restanti 3 tiri per avvivare alla fine della via. Per altezza ed esposizione ottima salita nelle giornate calde.
Peccato non averne... ahh il calcare... Abituato a placche e fessure, super ghisata per cercare di salire il secondo tiro "pulito" tra buchi svasi e piedi mal messi, poi avambracci andati e i bei tiri successivi li ho saliti faticando un bel po'. Per fortuna la chiodatura molto ravvicinata e la ridotta lunghezza dei tiri aiutano. In ottima compagnia di Marco e seguiti dalla bella cordata di Giudirel e sua figlia (grazie per il ghiera recuperato).


[visualizza gita completa]
La via non è male, anche se non è un capolavoro di logicità... il passo più difficile del 5 tiro è a non più di due metri da terreno facile... ed io non avendo relazione ma solo l'idea di seguiregli spit al sesto tiro ero convinto che fosse finita e mi sono calato. Mi tocca a tornare... ;-) anche perchè il suddetto passo finale del 5° tiro mi ha castigato... forse non è cosa per vecchi panzoni! Aggiungo che la roccia è buona ma non eccelsa come quella delle migliori vie della sud.
Con mia figlia che tanto si tiene e non ha mai bisogno di essere allenata... un saluto alla coppia di nordovesticoli che ci precedevano e con cui abbiamo condiviso una bella bicchierata a Colere. Speriamo di riincontrarci!


[visualizza gita completa con 1 foto]
Bella via su roccia ancor più bella. Parete imponente e
fresca, ideale per giornate estive calde.
La via è super chiodata e quindi basta seguire gli spit...unico punto dove si può avere qualche dubbio è tra il settimo e ottavo tiro: fare sosta sullo spigolo nord poi aggirare verso dx fino ad uno spit e poi facilmente a sx allo spit per cengia discendente.
NB: le relazioni che si trovano in rete sono inesatte e fuorvianti, le difficoltà dei singoli tiri completamente a caso...senza entrare nel dettaglio dei singoli tiri, diciamo che si viaggia sul 6b costante con un tiro di 6c.Le doppie sullo spigolo sono quattro e riportano quasi direttamente agli zaini

[visualizza gita completa]
Finalmente dopo un di anni che mi ronza in testa(ma nessuno accettava di venire) oggi è la volta buona...complice le due settimane di ferie a kalymnos con pieno di arrampicata...Teo accetta ben volentieri di salire questa via,per noi la prima sulla nord della presolana!
La fortuna è stata con noi e ha fatto passare vicino il temporale ma non sulle nostre teste,tuoni fin dal primo tiro,ma niente pioggia se non leggerissima ma che non ci ha disturbato più di tanto ma che ci ha fatto tenere un'occhio ben vigile al cielo!!!
La roccia è una favola e l'ambiente severo viene attenuato dall'ottima chiodatura della via!
insomma una giornata stupenda!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6c :: 6a+ obbl ::
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 2150
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 1200

Ultime gite di arrampicata

18/02/20 - Coudrey (Monte) Dottor Jimmy - Variante Luna - mikyrosso
Via carina su roccia sempre gripposa e non consumata (nonostante le innumerevoli ripetizioni)... Peccato per i trasferimenti e i traversi nella vegetazione che ne spezzano un po' la continuità. La v [...]
17/02/20 - Castelluzzo (Punta) Via del trapezio - davide bonansea
Dopo parecchie giornate passate in parete a pulire, disboscare e disgaggiare, siamo finalmente riusciti a finire e ripetere questa via che, nonostante l’aspetto non molto invitante della parete, ris [...]
16/02/20 - Campanili (Rocca dei) Bal do Sabre - baley93
Inverno e freddo assolutamente assenti oggi! Avvicinamento il maniche corte, e via in maglia.. la neve è sparita e si arriva alla parete in scarpe leggere. Bal do sabre è sempre molto bella, forse [...]
16/02/20 - Ponte Brolla (Speroni di) Zombi Vai Dove Vuoi - alef16
Bella e divertente via di placca. Secondo la guida Versante Sud tutti i sette tiri sono gradati 4c anche se in alcuni passaggi la via, a nostro parere, non è stata così banale. Discesa in corda doppia con tre calate con due mezze da 60m.
16/02/20 - Machaby (Corma di) Tike saab - ttttt
tutte le piastrine in loco. via tipica di machaby con un paio di passaggi particolari. il sesto tiro è bello e molto lungo.
15/02/20 - Precipizio degli Asteroidi Oceano irrazionale - gregped
15/02/20 - Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Terraine d'Adventure - maigol
Prima volta per me a Oriana. Bella linea che solca una miracolosa striscia di roccia sana caratterizzata da curiose erosioni, grossi buchi, con arrampicata molto divertente. Temperature gradevoli anch [...]