Boscasso (Bric) da Preit per il Vallone Inchiaus

neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Strada pulita fino al parcheggio di Preit
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento ancora buono anche se molto ridotto rispetto ad un anno fa. Bella discesa su neve trasformata sui pendii esposti al sole, (quasi tutti) Nelle zone in ombra croste da vento. Per il momento la stradina fino a Soleglio bue è ancora tutta sciabile.
Ripetuta a distanza di un anno.

Nei pressi di Soleglio Bue
La meta

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento continuo su tutto l’itinerario (in salita portati 5 min sulla strada, in discesa tenuti i prati sopra la strada fino dal posteggio). Oggi per il tratto “ripido” erano sufficienti i coltelli. Discesa su una neve piacevole. Unico neo è la brevità della parte sciabile della gita, che finisce subito, dopodichè non resta che la strada. Bello il panorama e bello il Vallone Inchiaus. Con Manu.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
attrezzatura :: scialpinistica
Raggiunto la cima salendo sulla sx orografica del vallone Inchiaus. Ultimo pezzo tolti gli sci e fatto a piedi la crestina finale. Del numeroso gruppo alcuni scesi dal ripido versante est, altri ritornati dal percorso di salita. Dal versante est neve dura, dall'altra trasformata. Nel bosco prima delle grange Soleglio bue ancora ampi tratti di farina.
Bella gita in ambiente e giornata super.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: pulite con neve meglio termiche
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Il vento ha spazzato il manto rendendolo crostoso
Bel ambiente ma sciata inferiore alle attese. Con Lorenzo e Paolo


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: NN
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Preit con i soiti amici, Marcello, Livio e Emily
Al parcheggio molti scialp, portage per i primi 300m, poi a tratti alternati fino nei pressi della centrale, poi innevamento continuo.
Giornata calda con neve umida in trasformazione, alcuni tratti sfondosa.
Saliti al Boscasso per la cresta, io solo fino al colle, poi discesa nel canalone del vallone Cassin con neve umida perfettamente sciabile.
Al termine, tratti di zone senza neve, occorre fare attenzione a definire il percoso in modo da non togliere gli sci.
Rientro per la stradina innevata fono a 300m dal parcheggio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per il Vallone di Inchiaus e scesi dal Vallone Cassin.
La quantità di neve al di sotto dei 1800 m è molto ridotta per la stagione a causa del caldo degli ultimi giorni.
Si calzano gli sci a 1600 nei pressi della centrale elettrica. Sopra la Grangia Selvest si rimonta fino alla strada per le Case Gerbino che è percorribile a tratti con gli sci. Da quota 1750 - 1800 innevamento continuo. La neve lungo il Vallone di Inchiaus è umida - primaverile, localmente "sfondosa" (già in mattinata) lungo il pendio rivolto a sud che raggiunge la cresta N del Boscasso. In cresta neve ventata dura che, dopo un traverso lato Chialvetta, permette di raggiungere agevolmente il colle sud e, a piedi, la vetta lungo l'affilata cresta.
Discesa lungo il Vallone Cassin in neve trasformata ottimamente sciabile fino a ca. quota 2000 (5*). Successivamente innevamento discontinuo per 100 m di dislivello (-1*). Nessun problema nel raggiungere la strada fino a Preit.

Ambiente e panorami eccezionali (la Val Maira non tradisce mai!!) in una giornata soleggiata e calda. Saliti con un gruppo di 4 Francesi che salutiamo.
Con Emily (che purtroppo, non essendo in piena forma, è tornata indietro) e Cingoli.


[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti per l'Inchiaus, raggiungendo la vetta lungo la dorsale nord, e scesi per il vallon Cassin.
Gran caldo, neve per lo più primaverile (papposa) con qualche tratto di crosta non portante. In discesa, quando si arriva in vista del fondo valle (più o meno quota 2000), tenersi a destra per non rischiare di trovarsi su ripidi prati...
Prima gita del corso SA2 del CAI Ligure, bravissimi...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
note su accesso stradale :: strada sporca
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti le 9 temperatura bella fredda e assenza di vento.L'idea originale era il Piutas ma il versante a nord del valloncello che porta qui ci è sembrato più interessante.Il vento è entrato ovunque qua,grossi accumuli dappertutto,neve ventata,zone completamente erose e altre ghiacciate.Percorso di salita (MS) fin sotto al colle a posto come sicurezza,poi sentito un bel assestamento in una conca traversando verso il pendio finale.Il pendio finale (BS) ha un po' di tutto..tratti ventati alternati ad altri quasi ghiacciati che mi hanno fatto mettere i coltelli,si arriva cmq fino in cima senza grossi problemi.
La discesa a parte il tratto più ripido sotto al colle dove occorre la massima attenzione sul percorso da scegliere,è un bel festival di croste e neve gessosa x lo più insciabile,restando completamente sulla dx orografica nel boschetto la situazione migliora leggermente permettendo qualche curva in simil-farina,stradina di rientro super scorrevole con 15-20cm di fresca.Nn si toccano pietre se si resta su di essa.uscendo nel bosco come abbiamo fatto noi qualcosa si tocca,ma ormai è nella norma quest'anno..

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok con gomme invernali
attrezzatura :: scialpinistica
Grande gita e ottima compagnia, neve fresca da cima a fondo!
Grazie ai "veterani" per la scelta!

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema fino al parcheggio di Preit
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
In arrivo dalla Rocca delle Sommette ripellato e salito il vallone dell'Inchiaus per raggiungere la cima del Boscasso.Non abbiamo sceso il ripido versante est come da itinerario ma ci siamo limitati a scendere sui nostri passi.La discesa è iniziata su neve ventata morbida, poi sul pendio sud neve in via di trasformazione ma comunque sciabile e infine in tutta la parte in ombra principalmente crosta da vento portante con ancora zone in farina nel boschetto in basso. La stradina conviene percorrerla a piedi fino alle Grange Selvest dove di possono nuovamente calzare gli sci.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: ok fino a Preit
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
gita azzeccata visto le condizioni di neve in zona,il pezzo di stradina fino a grange Gerbino l'innevamento comincia a scarseggiare. Abbiamo seguito per l'itinerario 109 (vedi Chiaramaio mai di Rosano) e scesi sul 109a, la prima parte di discesa molto ripida e crosta morbida da vento, poi bella farina con alcune placchette da vento che non hanno disturbato più di tanto.....(questa discesa da effettuarsi con condizioni neve sicura)
un saluto alla buona compagnia...........
BUON NATALE A TUTTI...........


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok a preit
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: snowboard
Gita azzeccatissima per la neve!!
farina riportata su quasi tutto il percorso e freddo intenso all'ombra.
saliti dalla normale e seci dalla diretta anche perchè la normale sarebbe stat impossibile da scendere per sastrugi e ghiaccio.
sulla parete est ottima pendenza e una spanna di farina su fondo marmoreo, poi traverso e nel bosco ottima farina da riporto.. poi per i tavolari alle grange finisce la gita, nella stradina si spinge molto ma si arriva alla macchina.
ottima gita per le condizioni di sabato ma non molto adatta alle tavole
Con Samu la draga


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata moderatamrnte calda, ambiente molto bello. Mi sono fermato sulla cresta, perche' la neve era molto dura, e purtroppo mi sono accorto di avere perso i rampanti, fortunatamente li ho ritrovati sulla strada che porta alle grangie. Nota dolente il manto nevoso: dalla cresta al pinoro crosta non portante, nel lariceto qualche breve tratto di farina e poi crosta fino alla strada.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: termiche per il Preit
quota neve m :: 1500
sulle orme di un gruppo spagnolo che aveva tracciato questo giro il giorno prima abbiamo risalito il solare vallone Cassin fino ad una forcella a dx della Rocca La Verde dalla quale siamo scesi per 150 m nel vallone Inchiaus per riprendere la salita al Boscasso.
Discesa nel vallone Inchiaus dove abbiamo trovato ottima farina fino alle case Gerbino poi neve un po più pesante sotto.
Traversata in ambiente davvero superlativo, poche tracce presenti.
Con Alberto,Mattia,Super,Cabana,Valter,Ilda,Patty,Luca e Andre.

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: ghiaccio patinoire da Canosio a Preit
quota neve m :: 800
partiti per la rocca di Cairi constatiamo rialzo termico e neve un po' instabile sul versante sud, così ridiscendiamo un po' e pieghiamo verso il colle delle Basse, sotto la vetta del Piutàs.

al colle seguiamo la cresta verso sud, fino a raggiungere un colle superiore: da qui traversiamo il pendio versante Preit (pericoloso per accumuli ma aveva scaricato da poco) fino a raggiungere un colletto che si affaccia sul vallone Inchiaus.
scesi per bel pendio di neve trasformata nel vallone ripelliamo e raggiungiamo la cresta del Boscasso, tenendoci sulla destra per evitare eventuali lastroni e da qui seguiamo la cresta spazzata da forte vento fino all'anticima.

discesa a Preit su neve mediocre, crosta da vento in alto alternata a tratti quasi trasformati e piccoli accumuli di farina compressa.
in basso gesso in via di rigelo.

percorso vario e panoramico, buon osservatorio su altri itinerari, il Bodoira appariva ventoso e immacolato, zona Vallonasso invasa dalle nubi.
in piacevole e illustre compagnia di Fede, sosta al burbero bar-hotellerie davanti alla chiesa di Preit.



[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1500
saliti dal vallone dell'inchiaus al Boscasso lungo il pendio a destra della punta ,poi a piedi per creste fino al pianoro dove sbuca l'itinerario da chialvetta. scesi quindi nel sottostante vallone cassin per il canale di sinistra (direzione cassorso ,itinerario 77 di CHARAMAIO) esposto a sud su neve dapprima durissima e poi primaverile. Risaliti alla punta cialme 2463, sulla poca e dura neve che resta (utili coltelli o ramponi). discesa accettabile lungo il vallone cassin fino alle grange servino. bella gita in compagnia di giorgio

[visualizza gita completa]

alla c.a. caio e banda:
siamo partiti bel belli alla volta di una meta più che conosciuta: il Monte Boscasso sito nella Val Maira o Magra che dir si voglia.
In un nutrito e festoso gruppetto di 12-15 partecipanti ci siamo incamminati celermente alla volta dell'escursione:per me la prima dell'anno...mamma mia che faticaccia!!!
L'età avanza ed i kili di troppo si fanno sentire.
Meno male che avevo fatto un abbondante colazione con 6-7 fette biscottate, marmellata della nonna e del buon latte parzialmente scremato.
Visto che in salita mi annoiavo un pò, ho pensato di contare le gugie fatte: 237, 5 (il virgola 5 è perchè l'ultima l'ho solo fatta metà:sono un tipetto preciso io).
Comunque arriviamo tutti sani e salvi in vetta:il paesaggio è da fiaba...cervino...monte rosa...viso...la corsica...casa mia.
Ringrazio pino per avermi portato, gino per il the offerto in vetta con i pasticcini, lino per le dritte sul percoso.
Poi tutti una sana baldoria con super impiolamento di categoria:mangiato benissimo, ma non posso dire dove per correttezza!! (sono un tipetto corretto io!!)
già la neve...com'era???...non ho più voglia di scrivere!!!
Ho messo due stelle perchè da militare mi sarebbe tanto piaciuto fare l'ufficiale di complemento:sig
Salutoni a tutti.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1600
dalla croce bella discesa sul tratto ripido su neve riportata e poi neve portante infine nel vallone di tutto un po' fino alla stradina.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: strada pulita fino alla centrale dopo Preit
quota neve m :: 1500
Saliti e scesi dall'adiacente vallone Cassin,forte vento nella parte alta del vallone.Neve ventata in alto e crostosa in basso.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: OS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1550
quota vetta/quota massima (m): 2589
dislivello totale (m): 1040

Ultime gite di sci alpinismo

23/02/20 - Cialma (la) o Punta Cia da Carello - citta
Caldo eccezionale anche qua, vento teso, qualche velatura. Innevamento ancora buono. Impianti chiusi. La neve non ha ceduto eccessivamente grazie al vento, quindi buona trasformata, anche se non molto [...]
23/02/20 - Auto Vallonasso da Chialvetta - gio notav
Quarta volta sull’Auto Vallonasso…ma questo è un itinerario, tra i più interessanti della Valle Maira, meritevole di più ripetizioni per la bellezza dell’ambiente e per la sciabilità dei pen [...]
23/02/20 - Armoine (Col d') o Dar Moine da Pian della Regina - giorgiobi
Da Pian della Regina se si sale dalle ex piste e si rimane in dx orografica l'innevamento risulta ancora buono. Nonostante l'imbarazzante temperatura di 10,5° alla partenza arrivati in cima abbiamo d [...]
23/02/20 - Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù - c.ale
Gita sociale della scuola di sci escursionismo nevelibre del cai uget. Gruppo misto telemark skialp al col Perdu. Nonostante il caldo fuori stagione neve buona non sfondosa marcetta solo nella strad [...]
23/02/20 - Pianard (Monte) da Palanfrè - lup
Questa mattina vento caldo e assenza di rigelo. Nella prima parte si passa senza problemi su un bell'accumulo di valanga, sono poi uscito in cresta sul lato sinistro in direzione di salita. Vista la [...]
23/02/20 - Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit - bubbolotti
Tre stelle e mezzo. Condizioni simili a quella relazionate ieri, rampant utili ma non necessari. Con un po’ d’attenzione si arriva sci ai piedi sulla cima. Discesa su neve primaverile da tre stell [...]
23/02/20 - Auto Vallonasso da Chialvetta - vik
Tantissimi skialp sul percorso, neve molle già al mattino quindi coltelli non necessari. Noi abbiamo proseguito fino alla vera cima (picca e ramponi), nonostante la discesa ad ora tarda la neve non e [...]