Chiapous (Cima del) da Terme di Valdieri per il Vallone di Lourousa e il Colle del Chiapous

note su accesso stradale :: ok
Partiti dalle Terme con ancora della nuvolaglia, abbiamo risalito il vallone di Lourousa tra una stupenda fioritura di maggiociondolo in basso e poi stupendi rododendri, arrivando al Lagarot e dopo aver fatto la conoscenza del gestore Rifugio Morelli - Buzzi che scendeva, proseguiamo con una splendida giornata per passare dal rifugio e dopo due nevai ad arrivare al Colle del Chiapous (m.2526). Andati a sx, abbiamo risalito l'innevato valloncello senza l'uso di ramponi che non occorono, fino a dopo il laghetto e da li saliamo direttamente tra erba, tracce e roccette fino alla splendida vetta. Dopo aver pranzato, scendiamo per la stessa e dopo una bella pausa al Rifugio Morelli - Buzzi con un'ottima accoglienza dei gestori che saluto, proseguiamo la discesa fino alle auto terminando la stupenda gita svolta con Ornella e Vittorio. Buona Montagna a tutti!
Vallone di Lourousa e Cima del Chiapous.
Rifugio Morelli - Buzzi (m.2351).
Verso il Colle del Chiapous.
Il Valloncello per la Cima del Chiapous ancora ben innevato...
Cima del Chiapous (m.2805).

[visualizza gita completa con 5 foto]
Bella gita autunnale con Stefano sempre in grande forma. Saliti in 3.30 dalle Terme. Pochi escursionisti in giro. Tempo discreto con qualche nebbia che ogni tanto ci avvolgeva. Dalla cima abbiamo pensato bene di fare la traversata scendendo dai canaloni che portano al colle di Lourusa, fare attenzione alle pietre e ai saltini che si incontrano. Il canale di Lourusa all'Argentera è solo più una striscia di ghiaccio quasi nero. Che tristezza.

[visualizza gita completa]
Ho dovuto rinunciare alla cima a causa di un vento fortissimo che mi ha accompagnata per tutta la salita e sfiancata direi... sono arrivata fino al laghetto, poi l'idea di restare in punta 1 minuto rischiando di volare via mi ha fatto desistere. Nonostante non ci siano segnalazioni, la via per la vetta è piuttosto evidente, per cui basta un pò di buona volontà. Molto lunga dalle terme la prossima volta la tenterò dal Genova, inanellando anche la rocca Barbis. Bella giornata, ma vento veramente fortissimo.

[visualizza gita completa]
bella cima e bella salita. neve dal rifugio (qualche accumulo,pietraia infida..).ultimo tratto pulito dal colle alla cima.bella giornata.ambiente..notevole.

[visualizza gita completa]
Dopo aver scambiato la Rocca Barbis per il Chiapous, abbiamo rimediato, l'ideale era traversare in cresta poco sotto, noi ci siamo abbassati quasi all'altezza della pietraia per poi attraversarne un pezzo e recuperare una vaga traccia, che fa risalire per una ripida china erbosa alternata a pietroni (dove abbiamo disturbato enormi stambecchi in relax) e poi raggiunta la cresta per ripide erbe oline e roccette fino in punta, da usare le mani ma senza difficoltà. La pietraia dal Colle del Chiapous è eterna e ostica, nonostante la presenza di numerosi ometti.
Io e Wonder Ale.

[visualizza gita completa con 3 foto]
Cima panoramica ma poco frequentata. Viste le previsioni meteo non ottimali abbiamo optato per fare due passi nella vicina Valle Gesso,proseguendo, una volta giunti al Morelli, fino alla Cima del Chiapous. Bella passeggiata con Manu e Alex

[visualizza gita completa]
Bella escursione con un clima abbastanza mite visto il periodo di fine setttembre. Il rifugio è Deserto in tutta la giornata non abbiamo incontrato nessuno.
il cugino Daniele compagno di una buona parte di escursioni a cui và un ringraziamento.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Era in programma la scalata del Sigaro un bel torrione nei paraggi del Morelli-Buzzi, il rifugio dove avevamo trascorso la notte, poi per motivi di cui non scendo nei dettagli non se ne e' fatto nulla. Rimaneva il nodo da sciogliere su come riempire la giornata ancora tutta da trascorrere. Di qui l'idea di salire almeno il Chiapous, rimediando cosi al tutto con questa bella e facile escursione. Con Paolo.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1355
quota vetta/quota massima (m): 2805
dislivello salita totale (m): 1450

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia