Cougourda (Cayre de) Cima III - 2904 m Direttissima

Una via bellissima, una parete estetica ed elegante, una roccia clamorosamente perfetta per scalare.
Bisogna sapere bene di cosa si tratta: in media uno spit ogni 10-15 m, salvo nel tiro chiave di 5c, ben protetto. Si integra discretamente con fettucce e friends medio-piccoli, anche se personalmente non li ho usati.
Fatta in giornata partendo da casa (3 ore e mezza di auto...).
Mega temporale scatenatosi in pochi minuti appena iniziata la discesa... Un'ora di grandine anche grossa...
Con Paolino l'Alpino.
Foto e report:
dani-climb2.blogspot.it/2015/07/cayres-de-cougourde-m-2904-directissime.html

L1

[visualizza gita completa con 1 foto]
Da tempo volevamo fare un salto in questo posto; permanenza di due giorni e mezzo per fare una puntatina qui e una nel vicino Vallone di Madone de Fenetre. Roccia meravigliosa, tiri uniformi e snelli (mediamente sui 40 metri) e max 3-4 spit per tiro ne fanno, secondo me, una salita molto remunerativa, per non parlare poi dell'ambiente cirostante e della vista, in lontananza, sul mare della Costa Azzurra. La discesa dalla vetta richiede comunque attenzione; prima si va alla forcella, poi si scende nel canalino, dopodichè degli ometti conducono alla calata. Visto il rischio di incastrare le corde facendo una calata di 50 m (come si legge in varie relazioni) ne abbiamo fatta una da 30, poi traversato su placca a sx orografica fino a reperire un canalino che scende verso destra (esposto) e porta alla cengia; lì, stando alle relazioni, ci sarebbe dovuta essere un'altra calata da 30 m per raggiungere l'ultima cengia erbosa ma non c'è. Abbiamo quindi disarrampicato per il canalino che si trova sulla destra della cengia (20-25 metri circa; porta sull'ultima cengia da cui si raggiunge camminando la pietraia di discesa). Montagna molto estetica. Solo noi su questa via, più due francesi su un'altra. Accoglienza d'eccezione al Rif. di Cougourda (e tengo a sottolinearlo!); davvero gentili e...si mangia come in un ristorante! Con Manu.

[visualizza gita completa]
Gran bella montagna e gran bella roccia.
Difficoltà classiche e divertenti con gli unici tiri più duri al sttimo e ottavo tiro.
Pariti alle 5,30 dal parcheggio di Boreon dopo una notte sotto le stelle per via del rifugio pieno in punta alle 14,30). Giornata splendida con leggero vento.
Compagni di gita gli insuperabili e simpaticissimi Igi Salza Ezio Bertok, Gianni Fiorilli e Luciano Arneodo (esattamente le persone con le quali non vorresti passare una notte sotto le stelle).

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: D :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1535
quota vetta (m): 2904
dislivello complessivo (m): 1500

Ultime gite di alpinismo

19/05/19 - Focalone (Monte) Canale Sinuoso - davec77
La Majella è tanto piatta e insignificante da lontano, quanto severa e impenetrabile non appena la si avvicina. Non penso di sbagliare affermando che è una delle catene montuose più selvagge d'Ital [...]
16/05/19 - Cristalliera (Punta) Canalino Nord Ovest del Torrione - Enzo51
La salita diretta da Seileraut seguendo gli ometti oltre il ponticello sul rio delle Vallette sulla destra, per quanto poco agevole possa essere, fa comunque risparmiare non poco tempo. La copertura [...]
14/05/19 - Malinvern (Monte) cima NO Couloir Dufranc - m.gulliver
La neve continua inizia poco oltre il rifugio. Noi abbiamo usato le racchette per salire fino alla conoide, ma probabilmente la neve sarebbe stata comunque portante per il rigelo. Canale in condizioni [...]
14/05/19 - Mercantour (Cima di) Versante NE - luciano66
Partenza alle 7.30 dal parcheggio estivo con +2°; una ventina di minuti per la neve continua, passaggio della strettoia agevole con racchette per fondo gibboso sempre in appoggio. Rigelo perfetto e c [...]
14/05/19 - Volmann (Torrione) Parete S - via Dumontel - cantieridaltaquota
Ci va poca gente e si capisce perchè... Nulla da aggiungere ai commenti precedenti circa impegno psicologico, esposizione e verticalità. Salita breve ma intensa. Una prima volta (due mesi fa) erav [...]
12/05/19 - Rocciavrè (Monte) cima Ovest Canale Ovest - m.gulliver
La neve prima neve nel vallone delle Vallette inizia a 2200m, ma, volendo, si può salire sul sentiero pulito ancora per tratto. In breve è abbondante. Ottimo rigelo, anche dello strato superficiale [...]
12/05/19 - Mucrone (Monte) Cresta NO - michele_brl
Gita fatta a margine di un'uscita del corso base di alpinismo, dall'arrivo della funivia in poi praticamente tutta sulla neve nonostante la primavera inoltrata. Il tratto fino alla bocchetta del lago [...]