Titani (Parete dei) Aqualung

Via molto bella su roccia con grip fantastico. I passi più duri della via sono in placca, delicato L3 (voletto da 2 compreso) ed ultimo tiro. Tutto sommato anche i primi 2 tiri non sono malaccio, soprattutto L2 ha un bel muretto. Per me prima volta in Sea, posto stupendo e da continuare a conoscere!!! Discesa in doppia come da relazione, si atterra un po' sopra l'attacco della via.
Con Gio ed Albi, giornata Dsl meteo incerto, superumida e pioggia a base pietraia.


[visualizza gita completa]
Molto bella, fatta eccezione per i primi due tiri..ma poi la via "decolla", e le ultime lunghezze sono stupende, su roccia favolosa!
Usato friend medio piccoli per proteggersi dove necessario.
La via si trova qualche metro prima di "Parassiti sociali", ed è indicata da una freccia rossa sbiadita incisa nella roccia (spit con cordino scuro).


Salita con Luca di Mountain Sicks nell'ambito del meeting del Vallone di Sea, molto ben organizzato e con grande affluenza!! Grazie ai fratelli Enrico & c.
Saluto tutti gli amici incontrati, e quelli che non ho incontrato ma sapevo esserci ;-)


[visualizza gita completa con 5 foto]
Bella, bella con bei passi di posizionamento e di dita! fatta dopo problema irrisolto, spiccano L3 L6 e L7 per bellezza ma anche gli altri sono carini! se si vuole si possono unire bene L1+L2 e L4+L5. Spittata bene sul duro e da integrare sul facile (0.3-2) Calate molto veloci da S7-S6(40m) S6-S3 (60m) S3-terra (55m) con corde più corde possibile sdoppiare le doppie sulle soste intermedie. Con Cal bella giornata piena

[visualizza gita completa]
via bella e divertente, su roccia articolata e molto aderente. I passi più difficili (sul 6b/+) sono ben protetti, numerose parti da integrare, ma si è sempre comodi. Sul sesto tiro forse ci sarebbe stato bene un fix "direzionale", per segnalare che bisogna dirigersi verso la lama in alto a sinistra, altrimenti vien facile sbagliare, andando dritti verso le lame sopra la testa. Discesa in tre doppie fluide e veloci. Sull'ultima calata (quella che dalla cengia erbosa conduce direttamente alla base parete), messo un maillon nuovo, al posto di un moschettone molto usurato.
In giornata da genova (si fa bene), con Elvio


[visualizza gita completa]
bella via, molto varia e interessante, sembra quasi di scalare sul Caporal. Non condividiamo (il mio compagno di cordata era in questo caso Andrea Giorda) i gradi dati in relazione qui su Gulliver. Secondo noi 6a+, 6b+, 6b/c, 5c, 6a+, 6b, 6b. Il tiro chiave è sicuramente il terzo La sosta su friend consigliata non è necessaria. Qualche maillon delle doppie andrebbe cambiato e anzi, le soste delle doppie sarebbe la prima cosa che andrebbe rifatta in un restyling... Ma poi ha senso mettere due fix che tengono migliaia di kg e calarsi su un maillon del 6 arrugginito? Visti spit posizionati sui tiri della "mia" via Antiche Sere, a fiuanco di fessure perfette. Non ho mai dato il permesso di metterli e non li condivido, ma tant'è... Io non vado a spaccare nulla, chi li ha messi dovrebbe andare a toglierli ;-) Chiedo il favore di lasciare la manciata di vie aperte da me negli anni ottanta in Sea come sono. Se devono per forza essere oggetto di restyling, posso tollerare le soste spittate, ma non gli spit lungo i tiri. Anche posizionare un fix al posto dei chiodi altera il carattere della via, che da tradizionale diviene semi-sportiva. Quindi non è esatto scrivere che viene mantenuto l'impegno originale della via, solo perchè bisogna mettere due friend. Le vie che chiedo di rispettare in fondo non sono molte, sono 7: Oltre il Giardino, Gente Distratta, Antiche Sere, Seta di Venere, Urla del Silenzio, Alice e la Cascata Arcobaleno e Apprendisti Stregoni. Vi ringrazio della comprensione

**********
la discussione generata da questo commento prosegue sul forum, in cui copio&incollo i primi interventi.... (Nota della redazione)

[visualizza gita completa]
Prime due lunghezze piuttosto atletiche così come il breve diedro di L5. Il resto tecnico di piedi. Doppie veloci. Meteo ok per tutto il giorno, temperatura piuttosto calda.
Bella via chiodata correttamente


[visualizza gita completa]
Sempre bella e impegnativa. Richiodata il giusto, senza esagerare, con alcuni spit lontanucci nell'ultimo tiro e una penultima lunghezza quasi tutta da proteggere. Per divertirsi bisogna padroneggiare il 6b e saper usare bene i piedi. L'ultima placca è più impressionante che difficile, ma è meglio non cascare. Terza lunghezza da antologia su fessura piuttosto svasa e poi placca quasi verticale strepitosa. Calate veloci, delle quali, l'ultima atterra all'attacco della via dei "Parassiti sociali". Abbiamo poi anche salito il rimo tiro di quest'ultima, impegnativo e schiodato.
Giornata molto calda, ma quassù si stava benissimo. Grip perfetto. Secondo tiro un po bagnato ma comunque si passa. Ancora bagnata a sinistra Ultimo Imperatore. Pioggerella improvvisa alle 16, poi di nuovo sole. Scalata a Sea prima della partenza per la roccia della Sardegna.


[visualizza gita completa]
pensavo fosse un po' più facile, decisamente più impegnativa di supercontroles.

il terzo tiro è più difficile sia come grado max che come obbligato.
peccato per i primi due tiri bagnati, ma c'era nic che DEVE passare il libera ad ogni costo. e così è stato.
ottima giornata in compagnia degli amici arcensi in trasferta su granito.per qualcuno la è stata la prima volta....


[visualizza gita completa]
Primi due tiri bagnati, ma arrampicabili in libera. Ho erroneamente concatenato L2 ed L3 rispetto a questa relazione trovandomi a dover gestire attriti eccessivi. L2 è pertanto molto breve. Sulla cengia erbosa ho collegato due spit nuovi subito a sinistra in uscita ben visibili. In realtà ci sono altri due spit (sempre nuovi) 10 metri più a destra che sono quelli giusti della via. Resta il mistero sui primi due spit. L5 è brevissima (6 metri?), forse concatenabile con L4. Ho evitato di fare sosta sui friend alla fine della lama da proteggere (L6). Il tiro non è troppo lungo e gli attriti sono gestibili a patto di allungare bene l'ultimo spit prima della lama e di non mettere niente fino alla lama (tratto molto facile) che è poi ben proteggibile con misure medie. Bellissima via di grande ingaggio (spit a volte distanziati e quasi sempre alternati, spit buono, spit marcio), ma non pericolosa. A mio avviso l'obbligatorio è 6b e la via, se fatta in libera, ha del 6c.

[visualizza gita completa]
bella via, anche se, per il sottoscritto, parte subito, a freddo, con difficoltà elevate, superate man mano entrando psicologicamente nell'ambiente che occorre affrontare sempre con molto rispetto e sangue freddo
Comunicato a tutti i gulliveriani nella convinzione che condividano la mia opinione sull'argomento di seguito citato:
ALLO SCHIODATORE, ANZI A COLUI CHE HA SPALMATO A MARTELLATE I PRIMI DUE SPIT DELLA VIA DI ARRAMPICATA "SORGENTE PRIMAVERILE" NEL VALLONE DI SEA DICO:
1) COSA FACEVI COL MARTELLO ALLA TORRE DI GANDALF?
2) IL PRIMO SPIT ERA STATO MESSO PER RENDERE POSSIBILE LA SALITA AI PIU' ANCHE QUANDO LA SORGENTE BAGNAVA LA BASE DELLA PARETE PER EVITARE DI SCIVOLARE ROVINOSAMENTE DI SOTTO
3)IL SECONDO SPIT ERA STATO MESSO ALL'EPOCA DELL'ATTREZZAMENTO AL POSTO DEL CHIODO ORIGINALE CHE SI ERA SFILATO CON LE MANI
4) E' UNA VIA AD ALTA FREQUENTAZIONE PER QUELLI CHE SI AVVICINANO A SEA, NON SI CAPISCE PERCHE' SI DEVE ROVINARE LA ROCCIA E IL LAVORO ALTRUI


[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6b+ :: 6a+ obbl ::
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 1700
sviluppo arrampicata (m): 180
dislivello avvicinamento (m): 500

Ultime gite di arrampicata

02/06/20 - San Martino (Monte) l'orologio senza tempo - fabry. 69.
gran bella via di stampo alpinistico, ogni tiro è particolare e molto gratificanti, l4 molto tecnico, l5 atletico e bello fisico, qua o usato un paio di frends per integrare alcuni passaggi dove la roccia non era particolarmente solida.
02/06/20 - Sergent Il lato oscuro - hheb
Tutto asciutto e pulito, tranne L6. Il 4 BD l'ho usato eccome, su L1 assolutamente e anche sul L4 in partenza non guasta. L5 lunghissimo, delle due serie ho avanzato solo i seguenti doppi: .2 .3 [...]
02/06/20 - Machaby (Corma di) Trabaldo - spartacozzo
Piacevole salita plaisir nel settore Case Farà. La roccia è ottima e la chiodatura pure a parte un Unico tratto un po' scary per raggiungere il tettino di L5. Soste predisposte per la calata (molto [...]
02/06/20 - Pianard (Contrafforti di) Trapanetor - baley93
Ripetuta dopo qualche anno.. sempre molto bella! Il tiro di 7a l ho trovato sempre duro eh eh eh Come già detto da molti, molto bene attrezzata quindi solo rinvii.. I tiri sono tutti belli sopra [...]
02/06/20 - Sergent Locatelli - p.mirco
Non mi è piaciuta molto, considerando , che , in alto il tiro chiave è completamente schiodato, a parte un chiodo dubbio in alto, spit rimossi , chiodi rimossi, ecc, ecc... bravo Braccio che ne è v [...]
02/06/20 - Mansueto - cecco81
Dopo una mattinata esplorativa Siam scesi a fare due tiri e ci è venuto in mente questo Tirello. Accesso tra le zecche e le felci poco frequentato. Si può passare su dal primo tornante e poi trave [...]
02/06/20 - Sergent Nautilus - mastroteo
Bella e facile via che porta fino in cima al Sergent. Gli ultimi tiri,in verità non meritano.. La partenza dà una sveglia. Un po' bracciosa,per scaldarsi. Un nut grosso,1,3, 0.2 BD Il secondo tiro [...]