Presena (Cima) dal Passo Paradiso

attrezzatura :: scialpinistica
Si portano gli sci per 150mt di dislivello, poi un solo tratto dove vanno tolti. Rigelo forte alle 630 che ha richiesto i rampanti per la prima parte della salita. Con gli sci si fanno i due terzi della cresta finale, gli ultimi 20/30 metri a piedi su buone peste ma oggi molto ghiacciate per cui i ramponi fanno comodo almeno in discesa. Ottimo meteo che ha reso piacevole rimanere in vetta un’oretta. Discesa su neve che iniziava a smollare alle 10 nella parte alta. Da metà in giù ancora molto ghiacciata. In alto si riescono a fare belle curve evitando le vecchie tracce e quelle dei gatti. Parte bassa invece troppo irregolare, brutta sciata.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gita stranota che, con la tanta neve di questa primavera, presenta ancora ottime condizioni. Dal passo Paradiso poi c'è davvero un botto di neve (circa 4metri al Presena). Mi aspettavo più gente oggi su questo itinerario invece saremo stati una ventina. Arrivato a passo Presena mi sono seduto su una sdraio a godermi il sole in maglietta. Splendida la discesa fino al Passo paradiso su ottimo firn per poi diventare sulla pista che scende al Tonale un po' più pesante e lenta ma sempre molto buona. Considerando anche i 18° al passo a mezzogiorno. Gita fattibile ancora per tanto tempo anche se la prima parte di salita dalla vecchia funivia sarà da percorrere a piedi forse già dal prossimo weekend.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada pulita fino al piazzale ex funivia
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi dal piazzale della vecchia funivia.
Saliti senza problemi dalla pista Paradiso fino al passo, poi ultimi 80m a piedi fino alla cima senza ramponi.
Ghiacciaio in ottime condizioni, pista Paradiso in buone condizioni nella parte centrale, tanti sassi in alto e discesa di sopravvivenza nel tratto finale.

Nel complesso si torna a casa soddisfatti!
Con Paola e Angelo.



[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Libero
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Si cammina per 3 o 4 tornanti della strada per via del verglas che la ricopre. Salita stupenda in ambiente selvaggio. Panorama mozzafiato sul gruppo dell'adamello ma ahimè discesa molto tecnica e difficile per via della neve che è praticamente ghiacciata, la parte alta ancora sciabile ma la parte bassa si effettua su neve ghiacciata stando attenti a non finire sui sassi..è stata registrata alla macchina una temperatura di - 9 gradi..insomma bellissima giornata e ambiente ma non una grande sciata.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
L'arrivo degli impianti fino a pochi metri dalla cima ha un po'svilito il valore di questa vetta, che invece e' carina e richede negli ultimi tratti di salita um po' di attenzione, e infatti noi abbiamo dovuto mettere i rampant.
Ottima la visuale a nord verso il Passo del Tonale e a Sud verso l'enorme catino nevoso della zona dell'Adamello
Arrivati x una tre giorni di divertimento in montagna abbiamo cominciato a raggiungere questa vetta .
Complimenti allo Sky Team che annualmente si concede un 'uscita celebrativa


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Gita che va sempre bene per togliere la ruggine agli sci...
si parte dal parcheggio tranquillamente con gli sci(da domani dipende da quanto gli pioverà sopra mi sa)
Partiti tra i primi fra nuvole e nebbie fino in cima alla paradiso,sopra c'è anche spazio per un pò di sole e qualche veloce squarcio di cielo azzuro...in cima vento forte e freddo!
Neve ottima per la discesa solo poca visibilità nella parte centrale della paradiso per la nebbiazza...
con Joker

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: snowboard
molta meno neve che dalle nostre parti per questa puntata in zona adamello. salito dal passo paradiso sul bordo sinistro delle piste (nn so se si possa, ma nn mi ha rincorso nessuno), l'idea era di percorrere il ramo dx orografico del ghiacciaio e l'itinerario che finisce 2km sotto il tonale ma crostaccia e placche da vento nella parte alta ci hanno fatto presto desistere. essenziali i ramponi dal passo presena per gli ultimi 70m vista la neve marmorea, anche un bastoncino (lasciato a casa) sarebbe servito visto il ventas in punta. panorama di primordine da lassù con vista sulla vicina presanella, adamello e la valle di campiglio. discesa dalle piste, quasi interamente ghiacciate (!) e con inquietanti pietre affioranti sotto il passo paradiso.. divertente solo la parte bassa. degna conclusione enogastronomica cn i compagni d'avventura in nepal..
salut

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: strade sgombre
quota neve m :: 1000
Giornata calda,salita in realtà dal fuoripista del Cantiere.
Con Paolo ed Alfonso


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: libero
quota neve m :: 2100
La neve sulla Pista Paradiso arriva fino a 2100m laddove scendendo essa si sposta a sx (si riesce a salire con fuoristrada fino a 2000m.). Usufruito della cabinovia (per evitare portaggio di mezzora), oggi pochissima gente a sciare in una giornata dal meteo bellissimo, aggirati i laghetti dei Monticelli in disgelo dal colore smeraldino e passata la Capanna in compagnia di una maxicomitiva a piedi di ragazzi fino al Passo tutti a contemplare il prospicente ghiacciaio dell'Adamello ascoltando l'eco del fragore di torrenti che da esso si buttano sul Mandrone; fermato a 30mt dalla vetta perche' troppo carica l'esile cresta di neve da fare a piedi e un po'molla da aggirare a sx con sci. Prima meta' discesa poi lasciati gli sci al laghetto inferiore sono salito ai Monticelli 2609m che e' un bellissimo punto di osservazione a strapiombo sul Passo; tornato agli sci non c'erano piu' sicchè rassegnato di fare la discesa a piedi chiedo cmq alla cabinovia se per caso han visto qualcuno....eccoli i miei sci! Dei ragazzi li avevano scovati (piu'idioti i loro genitori che li han lasciati fare) ma grazie al tecnico dell'impianto che glieli ha tolti di mano con la sensata frase "se sono li qualcuno ce li avra' messi" mi sono buttato a fare l'altra meta' discesa (manca neve 50mt al Passo Paradiso) molto divertente anke alle ore 16 :fondo duro e strato molle fino ai 2/3 della Pista, mezz'oretta poi a piedi e' anke gradevole tanto per sgranchire le gambe ; visto che gli sci non me li han fregati forse non e' l'ultima!

[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1868
quota vetta/quota massima (m): 3068
dislivello totale (m): 1200

Ultime gite di sci alpinismo

27/05/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - mv56
Ottima giornata nonostante la nebbia iniziale che ci ha un po' demoralizzato, ma poi l'alternanza con momenti di sereno ci ha nuovamente motivati. La neve ha tenuto abbastanza per tutta la mattina e d [...]
26/05/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - giorgiobi
Saliti dalla via classica, conviene portare gli sci fino al Pian dei Morti seguendo prima la strada e poi il comodo sentiero. Discesa ore 11,30 su neve davvero perfetta fino al Pian dei Frati, poi, do [...]
26/05/20 - Albaron (Sella dell') da Pian della Mussa - griso
Oggi condizioni eccellenti grazie alla bella giornata e allo z.t. a 3500 m. Partiti alle 5,50 con 8°C. Buon rigelo e progressione veloce. Utili i rampant unicamente nel breve traverso poco sotto Pi [...]
26/05/20 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - andrealp
Facendo il sentiero estivo si portano gli sci per poco più di mezz'ora e circa 300 metri di dislivello ma si evita di tribolare sui residui nevai che fiancheggiano il torrente. Rampant necessari per [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - mowgli
Come scritto da chi mi ha preceduto il portage è di 400m e su una gita di 1700m D+ è assolutamente accettabile. Oggi il rigelo è stato giusto senza creare il verglass che sicuramente domenica era [...]
26/05/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - puli88
Portage fino al Pian dei morti come domenica (400 m dsl circa). Due gava e buta poi neve continua. Neve dura ben rigelata, buon grip, non necessari coltelli. Sul ghiacciaio neve gelata (strascichi di [...]
25/05/20 - Roudel (Cima) dalla Valle Argentera per la Valle Lunga - billcros
Oggi super gita in posto veramente isolato e lungo, ma bei ambienti, già parecchi togli e metti nella parte iniziale , il torrente brontola bene , poi quando il vallone si apre migliora fin ad essere [...]