Tracciora di Cervatto (Pizzo) da Rossa

note su accesso stradale :: Strade pulite.
Neve dai 1400 m di quota, consigliato l'uso dei ramponi.
Giornata freddina. Vista splendida a 360°.


[visualizza gita completa con 1 foto]
Dentro Rossa la strada compie tre tornanti. Sui rettilinei tra i tornanti vi sono dei parcheggi. Nei giorni di scarso affollamento si può provare nel più alto, da dove parte la mulattiera. Altrimenti appena sotto c’è una piazza alberata ottima per tenere la macchina fresca nella stagione calda e dove si trova anche un negozio di alimentari. In ogni caso bisogna salire fino a dove finisce la strada e sulla sinistra imboccare la mulattiera con un pannello in legno che indica la piana. Continuando a salire compare il segnavia 400 e ad ogni bivio è ben indicata la direzione da seguire grazie all’eccellente lavoro del CAI di Varallo. Si passano le case della Piana e si sale nel bosco passando diverse baite fino a sbucare sul pratone che precede l’alpe Campello. La vetta è ormai visibile, si vede quella che sembra una croce ma che in realtà è un telefono per le chiamate di emergenza del soccorso alpino. Si entra ancora in un boschetto passando accanto ad una formazione rocciosa detta Sass del Bek. Usciti dal bosco ci aspetta una bella rampa che seguendo l’ampia cresta erbosa sale lungo la linea di massima pendenza toccando le Api Prato Bianco. E qui vorrei ringraziare chi ha addobbato un albero con le decorazioni natalizie. Ormai il più è fatto. Si contorna sulla sinistra un’anticima e con pochi metri di dislivello si è in vetta. Per la bella stagione è anche stata approntata la sala da pranzo!
Panorama ottimo dall’Alpe di Mera fino al Rosa e alla catena del Capio, Massa del Turlo e verso sud fino alla pianura.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Parcheggiato in piazza della Concordia. Si prosegue sulla strada asfaltata, passando accanto all'ufficio postale, tornante ed ultima piazza del paese. Il sentiero 400 (indicato come tale più avanti) parte seguendo il cartello in legno per Rainero, Piana. all'inizio di quest'ultima piazza. Dopo sempre molto ben indicato, sempre ripido, si sale velocemente. Cima occupata da un gruppo agguerrito di capre....Un'unica nuvola, tra noi ed il Monte Rosa...Paesaggio comunque molto bello.
Con Penny, veloci sia in salita che in discesa. Molto caldo.


[visualizza gita completa]
Poca neve: il manto quasi continuo presente sulla dorsale si percorre tranquillamente senza necessità di ciaspole o ramponi.
Qualche tratto insidioso nel bosco, con il ghiaccio nascosto sotto uno strato di fogliame.
Con un nutrito gruppo della GM di Milano.


[visualizza gita completa]
Giornata calda e afosca. Purtroppo dalla vetta panorama scarso a causa dell nebbie che coprivano le cime e il monte Rosa. Sentiero bello e ben segnalato (non si può sbagliare seguendo i segni sentiero 400). In compagnia di Gianni e Francesco. Non incontrato nessuno. Viste tre aquile.

[visualizza gita completa con 6 foto]
Vista l'assenza di pericoli lungo il percorso, ho sempre avuto in mente di fare questa gita dopo una nevicata ed oggi è il momento buono! Fatto il mini anello con salita dalla Piana e discesa a Rainero, battuta traccia fino in cima con neve pressoché assente fino ai 1400 m, dall'Alpe Campello in su una buona quantità di fresca mi garantisce la progressione in un ambiente fiabesco con vista sul Rosa veramente eccezionale. Giornata inizialmente splendida, poi sono arrivate le nuvole in vetta, per cui zero panorama e venticello gelido. Dopo di me, viste altre tre persone che salivano. Bella la chiesetta di Rainero. Gita breve che occupa comodamente mezza giornata.
Con Zeus.


[visualizza gita completa con 11 foto]
Percorso innevato da quota 1100-1200 m e tracciato da due escursionisti che ci hanno preceduto. Cielo coperto (un po' meno dalla tarda mattinata), ma -in attesa di giornate con un cielo e meteo migliore- è andata bene così. Con Susanna Z. e gruppetto alagnese.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Bella gita invernale con la neve dai 1300 mt. carattirizzata da un clima primaverile ..consigliabile .
Carlo e Corrado con partenza da Rossa mt. 800 tramite S400e che dai 1300 mt. abbiamo calpestato la prima neve, raggiungendo alpe campello e a seguire alpe prato e Crosetti si arrivare tramite la lunga cresta innevata al Pizzo Tracciora mt. 1917 in h 1,40 in una giornata con meteo stupendo che ci ha regalato uno splendido panorama ha 360° e in particolare sulla catena del Rosa . Il ritorno e stato su stesso tracciato salvo la parte finale con la variante che ci ha portato alla frazione Rainero con una bella chiesetta , e x seguire sino ha la Rossa


[visualizza gita completa con 4 foto]
Giornata stupenda ,clima gradevole, saliti senza pestare neve,.Dalla cima un panorama a 360 gradi.In 10 in vetta.Gita fatta con Gianni Marco Sergio.

[visualizza gita completa]
Escursione "invernale" a questa facile montagna. Peccato che tutto fosse abbastanza ghiacciato! Con Mario e Gianni.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 03/07/16 - degre
  • 02/06/09 - bettyboop
  • Caratteristica itinerario

    sentiero tipo,n°,segnavia: bianco-rosso
    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud
    quota partenza (m): 813
    quota vetta/quota massima (m): 1917
    dislivello salita totale (m): 1104

    Ultime gite di escursionismo

    23/02/20 - Tesoro (Bric del), Cima Cisa e Rocca dell'Adelasia dal Rifugio Cascina Miera, anello per la Riserva dell'Adelasia - vicente
    Percorso in totale solitudine in un'atmosfera spettrale, con i boschi immersi in una fitta nebbia. Davvero affascinante. Inizialmente pensavo di limitarmi al sentiero Airone, ma poi ho deciso di aggiu [...]
    23/02/20 - Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse - dragar
    Carina passeggiata da fare in un paio d'ore. Si passa in dei punti panoramici, meritevoli per vedere per una volta le montagne da un'altra prospettiva. Abbiamo fatto tutto il giro del lago grande, ma [...]
    23/02/20 - Bossola (Cima) da Rueglio, anello - insosta
    Saliti dal paese Rueglio su strada sterrata fino alla Madonna di Palestina con bella vista sulla valle, da li il percorso diventa un pò meno monotono della strada e salendo per sentiero si raggiunge [...]
    23/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - roby1454
    Escursione molto interessante con percorso molto bello e evidente. Il sentiero sale di quota in modo costante, pochi punti dove rifiatare. Interessante e divertente l'ultimo strappo per la Punta, dove [...]
    23/02/20 - Moncuni (o Monte Cuneo) da Avigliana, per la cresta Nord - la lu
    saliti oggi pomeriggio in un ritaglio di tempo. purtroppo alla roca parpaiola il sentiero si interrompe perchè hanno tirato una rete con cartelli di proprietà privata e attenti al cane, di lì non s [...]
    23/02/20 - Mazzoccone (Monte) da Quarna Sopra, anello - franco1457
    Bella e tranquilla escursione al Lago d’Orta, al Monte Mazzoccone con mia moglie Patrizia e gli amici Giovanni e Bruna. Siamo partiti da Quarna di Sopra e abbiamo seguito una sterrata fino all’Alp [...]
    23/02/20 - Grammondo (Monte) da Villatella per la Cresta SE - klaus58
    Un "viaggio" per tutta la valle Roya ma ne valeva la pena. Seconda volta sul Grammondo dopo circa una decina d'anni (ero salito da Olivetta). Divertente la cresta SE con alcuni passaggini su roccia, m [...]