Chambeyron (Brec de) Couloir Nord Bonacossa

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si arriva con la macchina sullo sterrato dove inizia il sentiero che porta al vallone dell'Infernetto
quota neve m. :: 2100
Lasciata la macchina sullo sterrato poco sotto l'inizio del sentiero che posta nel vallone dell'Infernetto, neve continua intorno ai 2100. Abbiamo superato il Colle dell'Infernetto, il colle di Finestra e il Col de Terres Jaunes su 5cm di fresca/accumulata su fondo duro a causa del forte vento che tirava. Canale in condizioni molto buone, non ottime, alternanza di farina densa un po' lavorata e neve compatta grippante. Personalmente la ho trovata sicura e piacevole da sciare. Uscita sul Plateau agevole aggirando la cornice a destra. Discesa integrale dalla croce di vetta senza levare gli sci, memorabile! In compagnia del mio socio Stefano, sempre pronto a seguirmi e grintoso al massimo!
Ultimo tratto prima dell'uscita
In vetta
Stefano sul Plateau
Ingresso al canale
Parte alta
Ste in Vetta!

[visualizza gita completa con 7 foto]
Partiti alle 7.30 da fouilloise con cielo coperto. 1.5 h circa di portaggio (fino al primo bacino sotto il colle) poi neve continua, portante, coperta da una spanna di nuova. Dal conoide in su farina densa bellissima che salendo diventa più soffice e profonda, come nel traverso alto, fin sotto la grassa cornice che si aggira facilmente a dx uscendo alla sosta (cordino). Plateau sommitale in crosta sfondosa che nasconde qualche pietra.
Cambio di assetto al volo tra le nuvole. Prime curve sul nevaio sommitale terribili, visibilità zero. Poi cambia. Ingresso nel canale sci ai piedi evitando alcune rocce sporgenti nei primi metri, poi solo farina super divertente fino al conoide.
Qualche bella curva su trasformata sotto il colle, poi cercando le lingue di neve marcia che portano fin quasi al ruscello.

Con Fabio, che ringrazio per l’idea e la sciata memorabile.
Nessuno in zona.


[visualizza gita completa con 10 foto]
Partiti da Chiappera, ci siamo accontentati di essere riusciti ad arrivare in punta.
Gli sci li abbiamo messi a metà del troncone basso (gradato 45) del bonacossa dove il canale si allarga.
Troncone alto (quello gradato 55) sarebbe stato sciabile ma la neve era troppo dura e la visione aera ci ha fatto desistere.
Nel troncone basso, già di per sé magro, era presente una dorsale di ventata lungo tutta la linea.
mai trovato ghiaccio.
uscita canale e neve sul plateau sommitale come da foto.
attacco del canale pieno di detriti.
L'uscita relativamente agevole sul plateau sommitale è stata un pò come un apparizione Santa.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m. :: 1700
Plateau sommitale su neve grippante dura. Utilizzato una corda (30 m; già ancorata su roccia oltre cornice e lasciata in loco) per calarci con sci i primi metri causa ghiaccio affiorante; con neve buona si entra senza problemi.
La parte esposta era su buona neve pressata/dura mentre il canale presentava riporti da vento di neve recente abbastanza instabili, che non permettono una sciata divertente.
Itinerario nelle condizioni attuali non consigliato, ma bello innevato e sicuramente percorribile nelle prossime settimane (se il meteo si stabilizza).
Soddisfatto di aver sciato dalla vetta questa volta, pazienza per la neve. Con BBB in trasferta trans-regionale.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1800
Siamo partiti da fouillouse con tempo un po incerto foschia e nevischio,salendo il canale arrivati alla strettoia è uscito il sole,il canale un po magro, nella notte ha fatto un po di neve e il vento ne ha portata un pò,in fine c'erano 20 cm di fresca.Gita completa per l'uscita dal canale e arrivati in cima al brec de chambeyron.
Un saluto a hans e luca grandi soci.


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: .
quota neve m. :: 1900
Se vi chiedete come faccia un "canale" di 200 metri ad essere un 5.4, andate ad aggrapparvici: ambiente maiuscolo ed esposizione aggressiva.

Il canale è molto magro e stretto: la parte sciabile inizia 30 metri sotto la cornice, dove si scia su powder da urlo, ma 20 metri dopo la corda molla si incontra una strettoia scalettabile sci ai piedi. Proseguendo la discesa compare una fastidiosa dorsalina di neve beton lunga circa 15 metri, che gli altri due hanno curvato praticamente con 40 cm di sci che effettivamente mordevano, e io ho derapato (ma direi che dormo lo stesso).
In alcuni passaggi neve inconsistente con rocce che spuntano a tradimento.
Con queste condizioni a nostro parere molto ingaggioso. Conviene ascoltare il gotha del ripido cuneese e aspettare ancora un po'.

Si può sbucare in cima passando l'enorme cornice sulla dx.
Pur di dire che abbiamo sciato sul plateau del Brec abbiamo fatto gli sci nuovi (tre cretini).

Le 3 stelle sono motivate esclusivamente dalla prima parte in farina e dalla parte finale/inizio conoide in un polverone esagerato. Quindi primaverile a tratti "crostosetta" fino a Fouillouse.

Con Bac e Marco

Grazie a Mario Monaco, sempre disponibilissimo e preciso nel dare informazioni.

[visualizza gita completa]
Itinerario e condizioni già ben descritte da Giorgio alias sborder.Saliti prima al Boujon per scaldare le gambe,cambio rapido al colletto e poi giù su neve dura super grip per 50m poi pressata fantastica sino al bivio con il Bonacossa.Ricalziamo i ramboni e ripartiamo sulle tracce di Diego e sborder;spunto al colletto e vedo i due tracciatori sbucare a destra della cornice,allora forse...ancora qualche metro e vedo l'uscita,è fatta,incredibile.Esco sul pendio sommitale e vedo sborder sulla vetta con la bandiera del Genoa che gli sventola tra le mani,mi giro verso Dario e gli sorrido,sono felice,anzi,siamo felici,partire an ski dalla croce di vetta del Brec non capita tutti i giorni.
Discesa sensazionale,curvoni sul pendio sospeso dello Chamberyron,poi traverso esposto che diventa infine canale ripido. Tutto su neve difficile da descrivere.STUPENDA!
Oggi grande la compagnia del Super socio Tarik che sul traverso sospeso prima del canale fa curve fino all'ultimo metro...quando prende il ritmo danza,baila ;-)
Un grazie anche a Diego e Giorgio,sempre in forma,motivati e...sempre "all'attacco" ;-). A PERFECT DAY .


[visualizza gita completa con 11 foto]
quota neve m. :: 1900
Buone condizioni della neve nella parte bassa, un po’ irregolare sotto la cornice Jean Coste e ottima nella parte alta. Purtroppo non ho potuto “bucare” le uscite sul plateau sommitale perché entrambe erano sbarrate da una strapiombante cornice di neve e ghiaccio spessa più di un metro ed invalicabile. Sopra il reposoir della “Corniche Jean Coste” ho proseguito nel ramo di sinistra su neve farina consistente sino alle roccette e cornice di uscita. Du gaz nella parte alta: ripido e delicato in discesa perché esposto sopra balzi rocciosi, passato di fianco alla selletta reposoir e proseguito verso il basso su buona neve illuminata dal sole. Parte bassa in comune con il Boujon in neve poudre bien tassée. Grande ambiente, monsieur Brec.

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 01/05/11 - sborderzena
  • 10/04/10 - sborderzena
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: canale
    difficoltà: 5.4 :: E4 :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Nord
    quota partenza (m): 1895
    quota vetta/quota massima (m): 3389
    dislivello totale (m): 1490

    Ultime gite di sci ripido

    08/06/19 - Piccola Ciamarella Parete Nord - g.bona
    Constatato che la Nord della Ciamarella era impossibile da scendere in sci, Piero ed io seguiamo Stefano, Silvio e Federico in questa lunga e bellissima boucle fino in cima alla Piccola Ciamarella. D [...]
    08/06/19 - Vallonetto (Cima del) Parete Nord - rikymar
    Un po' di vento al mattino e qualche nuvola in giro, ma buon rigelo e rapido rasserenamento globale. Abbiamo raggiunto la cresta con la Valfredda a circa 2900 m in punto evidente e comodo. Abbiamo se [...]
    08/06/19 - Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan - giole
    Partiti dal lago delle Rovine. Sentiero-scorciatoia per il Genova pulito ed a posto. Si portano gli sci sino al lago Brocan, poi neve ancora abbastanza continua, rossa compatta fino a 2600 circa poi b [...]
    07/06/19 - Lombarda (Cima della) Canale NO - popino
    Arrivati al colle della Lombarda alle 6.16, dopo più di 2 h di macchina, è una bella botta vedere che di neve quasi non ce n'è.... Ma non siamo certo tipi da perderci d'animo. Il canale NO è secco [...]
    07/06/19 - Vallonetto (Cima del) Parete Nord - lakota
    04/06/19 - Ciamarella (Uja di) Parete Nord - Fede94
    Condizioni super! Partiti dal rifugio alle 3:45 con ottimo rigelo.... Neve durissima nella risalita al colle Tonini... La terminale si passa in più punti, ma occhio ai ponti, sono esili e fragili, sc [...]
    02/06/19 - Senggchuppa Parete NE - Titti85
    Bel giro, quest'anno con innevamento ancora abbondante, si parte e si arriva all'auto sci ai piedi. Tutti i pendii ben innevati a con neve ottima sia per salire che per scendere. Con luha in un ottima giornata senza vento.