Belvédère (Col du) da stazione superiore de l'Index

attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal campo da golf con gli sci. Occorre traversare a destra all'arrivo dell'impianto di Flegere, perdendo un po' di quota. Noi abbiamo tagliato piu in alto per non perdere quota ma si ravana di più nei traversi. Noi siamo scesi a nord chiudendo l'anello a le buet (rientro in treno, sembra gratuito). Sosta buona per la calata, con una neve buona il canale è sciabile, ma l'entrata è insciabile perché rocciosa. Volendo c'è una seconda sosta 15m sotto a destra e una terza sosta a 50m ancora più a destra faccia a monte.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK fino a la praz
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dalla Flègere 1877m, dopo aver preso una delle prime corse da la Praz (La Pra_Flegère A/R 18,50€) Scendiamo una cinquantina di metri, poi saliamo tra le piste Chavanne e Floria. Arrivati a 2150m attraversiamo a destra superando la cresta delle Aiguille Crochuès e sempre in lieve salita arriviamo al lac Blanc 2352m , gelato. Qui l'itinerario è evidente, davanti a noi il vallone che conduce al Colle del Belvedere 2780m (da Flègère circa 1000m di dislivello). Spettacolo su tutto il Monte Bianco. Dal colle è possibile scendere sul versante del glacier de Bèrard con una corda doppia di una cinquantina di metri (pendio 50°, alcuni lo facevano) e chiudere l'anello alla stazione di Buet per ritornare a les Praz con il trenino. Noi dopo aver ammirato questo e le meraviglie del Monte Bianco torniamo sui nostri passi. In discesa 50 metri di neve ventata, poi polvere fino al lac Blanc e trasformata sotto. Giornata splendida.

[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: nn
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dalla Flegere. Dislivello positivo di 1000 mt. percorso facile con ambiente e panorami super. Ancora molta neve dai 1900 mt.
Considerare la piena esposizione a sud per cui a marzo è necessario partire con le prime corse della funivia.

[visualizza gita completa]
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Gita effettuata in traversata sud-nord sul vallone di Berard. Dal colle calata in corda doppia per circa 100 mt. Soste attrezzate con cordini, fettucce e maillon ogni 30 mt. Nel vallone di Berard neve farinosa, sottile crosta in alcuni punti che non rovina la sciabilità. Con Aldo, Markus, Andrea e Mario.

[visualizza gita completa]