Angroniettes (Aiguille des) da Lavachey

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Noi siamo saliti in auto sin quasi al Rif. Elena (oggi non vi erano cartelli di divieto... ma non si può fare !!!) Dal rifugio tenuto il sentiero per il Col du Gr. Ferret sin verso quota 2300 poi, seguendo in piano una traccia appena accennata siamo entrati nel centro del Vallon de la Combette portandoci sul percorso ordinario; di qui, divagando sul tema, saliti a dx sui bei pendii che portano alla cresta divisoria con il Vallon de la Belle Combe, quindi ritornati sui ns. passi abbiamo raggiunto i compagni nella risalita del breve ma ripido canale che sale verso il Col di Ban Darrey, proseguendo poi con loro la strada sino in cima; discesa su bella neve primaverile morbida e con un po' di ''gava e buta'' per lingue e canali giunti sin sotto al Rif. Elena con sci ai piedi.
Gita per amatori, sicuramente non molto frequentata; meteo più che decente con un po' di nuvole che ci hanno preservati dal sole, panorami bellissimi, impressionante il ritiro dei ghiacciai, parecchi camosci in alto;
compagnia al top, con Teddy, Marco, Ettore, etccc.

Magnifico Mont Dolent
Grandes Jorasses, versante Est
Quel che resta del ghiacciaio del Triolet
La in fondo la ns. meta
In cima
Canalotti finali

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: pulito fino a sotto rif. Elena
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Sul libro di Tirone si dice "gita poco frequentata", forse perché quando si può fare senza rischi, vi sono lunghi tratti privi di neve nella parte bassa. Proprio come oggi che però si è rivelata una giornata propedeutica con alcuni cambi di assetto durante la salita. Rimando a dovio per condizioni e commenti. Impressionante il ritiro del Pre de Bar e Triolet!

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a Arnouva
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti al Rifugio Elena lungo la strada, poi scesi fino alla sinistra orografica dell'incassato vallone che si apre sotto la cresta des Econduits. Trovato la neve in un canale sotto l'alpe superiore di Prè di Bar. Portato ancora gli sci fino a 2300m, quindi attraversato verso il fondo del vallone e raggiunto, superando un ripido canale (ramponi) il col di Ban Darrey. Traverso in piano fino all'ultimo valloncello sotto la cima raggiunta a piedi (ultimi 50m). Spettacolo sul Bianco. Neve bella in discesa con alcune interruzioni. Fine della neve a 1950m

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza alternativa da La Fouly, M. 1600,val Ferret svizzera. Neve in gran quantità, molto variabile, crosta da vento portante scegliendo bene le linee. Dal colle Ban Darrey breve risalita fino alla Pointe de Combette per poi scendere nel vallone del Colle del Gran Ferret, piu sciabile di quello piuttosto pianeggiante percorso in salita.
Uscita piuttosto alternativa in fondo al vallone, al posto di risalire sulla sx per uscire su una spalla siamo scesi nel fondovalle, nel letto del torrente. Ambiente e discesa mozzafiato.... fino in fondovalle dove abbiamo discretamente "ravanato" per risalire circa 100 mt sul lato opposto. Scialpinista avvisato....
Ernesto, Sandro, Luigi e Paolo


[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1630
quota vetta/quota massima (m): 2883
dislivello totale (m): 1253

Ultime gite di sci alpinismo

24/02/20 - Magehorn da Engiloch - skiwalker
Neve in discrete condizioni: parte bassa senza rigelo notturno causa temperature alte della notte (10° a Engiloch alle 8 del mattino), neve ventata nel traverso ma senza pericoli e con buona tenuta, [...]
23/02/20 - Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit - lucabelloni
Gita sociale CAI Pianezza con 25 partecipanti, tutti in vetta. A causa del viaggio abbastanza lungo partenza un po’ tardi dal Preit (erano circa le 9,20). Si cammina fino alla centrale elettrica, po [...]
23/02/20 - Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenevre, giro per Pian dei Morti e Colle Chaberton - michferrero
Nella prima parte della stradina è presente ancora un po' di neve, pertanto non è stato necessario del portage. La situazione migliora notevolmente mano a mano che ci si inoltra nel vallone e la nev [...]
23/02/20 - Collerin (Monte) da Pian della Mussa - buck roger
Da Balme attraverso il canale delle Capre. Molto vento in quota.
23/02/20 - Valnera (Punta) da Estoul - skeno
23/02/20 - Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè - mattep
Brevissimo portage per raggiungere la stradina dal parcheggio di Pian Munè. Siamo così andati in direzione delle Meire Croesio e, poi, a lato skilift abbiamo raggiunto la dorsale, percorsa sino all [...]
23/02/20 - Marchhorn o Punta del Termine da Riale - u236instabile
Portare sicuramente rampanti e nel caso anche ramponi, la vetta è senza neve quindi bisogna salire a piedi, magari anche una corda potrebbe risultare utile per garantire la sicurezza. Con gli sci si arriva fino al colletto 50 m sotto la vetta.