Saron (Mont) da Bruson

attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi dal divieto. Ci sono molti tratti scoperti ma si evitano senza problemi. Neve dura, usati i coltelli da metà bosco fino in cima. Discesa su neve dura e gruttulosa nella parte alta. Da metà in giù molto meglio su neve mollata. Solo noi oggi. Tempo fresco e soleggiato. Con Enri e Arki

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Dopo bruson divieto
attrezzatura :: scialpinistica
Gita molto bella. Evitare di scendere presto.
Una precisazione: dopo bruson c'è un divieto di transito. La strada è pulita fino alle malghe superiori, ma se ci si attiene all'indicazione si fanno almeno 15 minuti a piedi prima di trovare neve continua. In discesa un poco meno.
Per il resto nulla di particolare, salvo che sembra di essere a marzo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Parcheggio lungo la strada nei pressi dell alpeggio
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza alle 9 e sci dall'auto, temperatura di poco sotto lo zero e buon rigelo. Si sale bene per tutto l'itinerario su neve poco uniforme ma dal buon grip. Coltelli utili, ma non necessari per gli ultimi metri.
Discesa su neve grottoluta mollata il giusto nella parte alta, mano a mano che si scende il manto diventa più omogeneo e divertente presentando il classico lisciume primaverile... Alle calde temperature odierne la gita è godibile, al contrario, il manto risulterebbe troppo duro e disomogeneo... Buone gite

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata stupenda.Salita tutta sci ai piedi.
In discesa firn fantastico.

Fabrizio,Brak,Codino,Piolet,[email protected]


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada chiusa da Villa
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
strada chiusa sopra Villa, passare da Bruson si sale ancora per 500 mt sulla poderale, poi neve continua, oggi un pò scavato dalle motoslitte , saliti sulla spalla a sx per evitare distacchi, ultimi 50 mt piuttosto carichi, poi ridiscesi sempre sulla stessa spalla nel bosco neve lenta e nei prati sottostanti qualche bella curva su neve ormai trasformata fino alla macchina.
oggi in compagnia di Paola e Daniela.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: fino al divieto di transito
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti direttamente dalla macchina. Si sale su prati con crosta portante. Dal bosco in su neve invernale su fondo duro.
Spettacolare gita, i 10 cm di neve polverosa su fondo duro garantiscono puro divertimento, bosco sciabilissimo con tantissima neve, in basso firn bellissimo. Condizioni sicure e divertentissime. Consigliata.
Con Ringhio e Birba.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal piazzale di Bruson, tracciato fino alla croce nel pianoro. Da qui incrociato un altro gruppo partito da più in alto con la macchina. Nell'ultima parte qualcuno di noi ha messo gli sci in spalle e qualcuno i coltelli, poiché la neve era dura e le inversioni delicate.
In discesa scesi dritti dalla punta nel largo pendio su fondo duro coperto da due dita di farina.
Nel bosco e nei prati finali neve sempre bella nel complesso, a tratti farinella a tratti primaverile poco mollata.

Con Ale, Sandro, Dario, Simo e un branco di 15 caprioli che battevano traccia in fila indiana! Ammirevoli


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Nel pomeriggio sono parito da Bruson essendo chiusa la strada che sale alla frazione Pied du Plan. Già stasera la perturbazione cambierà le cose. Per il momento:
- in basso poca neve crostosa. Molto fastidioso cercare il punto di passaggio tra i vari muretti a secco;
- nel bosco crosta malefica che si è ammorbidita solo nelle ore centrali della giornata;
- in alto neve ventata con varie pietre disseminate sul pendio.
In discesa mi sono trovato davanti 7 cervi femmina che procedevano faticosamente in fila indiana...ma festeggiano anche loro il Capodanno facendo "il trenino"..? ; P


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi indecisi, saliamo la valle del gran san bernardo e avendolo di fronte il mont saron alla fine, optiamo per questa gita completamente a sud . Viste le alte temperature dei giorni scorsi speriamo in neve primaverile. Partenza dalla fraz. bruson seguiamo itinerario classico su per i prati neve ben rigelata , poi bosco a seconda delle esposizioni qualche tratto di crosta e farinella dove non ha preso sole poi usciti sotto il ripido pendio finale di nuovo primaverile. Assenza completa di vento in cima comunque caldo..Bella discesa primaverile dalla cima poi bosco alternato a tratti di neve umida quindi un po' lenta ma comunque ben sciabile poi prati finali su neve mollata il giusto al limite erano le 11,30 più tardi sarebbe diventata polenta.
Con gigi


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Gita ormai agli sgoccioli...parte bassa con stradina ancora sufficientemente innevata e alcune lingue di neve sui prati, sciabili ancora per poco. Dal bosco in su le condizioni sono ancora discrete. Oggi neve molto dura nella parte alta, saliti gli ultimi 20-30 mt con i rampant e scesi sul ripido facendo attenzione. In compenso la parte inferiore era primaverile e siamo riusciti anche a divertirci e a concatenare le lingue di neve fin quasi alla macchina.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Dato il caldo odierno da domani si dovrà togliere e mettere gli sci qualche volta nel tratto iniziale. Dopo bella primaverile che non richiede coltelli. Discesa su primaverile perfetta.
Ottima giornata con Cri e Leon.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi le condizioni della neve erano molto varie, forse per effetto del vento forte di ieri e del cielo coperto, a tratti nevischioso. La gita in sé é molto bella e su pendii sostenuti. Si arriva in cima senza rampant, ma la parte alta alle 11.30 era ancora dura. La parte intermedia alternava tratti un po'duri a tratti trasformati e l'ultima parte molto divertente perché non faceva affatto caldo. Si arriva ancora alla macchina con gli sci ai piedi, con qualche zig zag fra le lingue di neve. Tutto sommato bella gita
Un grazie agli amici torinesi per la compagnia e l'aperitivo offerto alla macchina


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
si parte e si arriva ancora alla macchina, penso ancora per poco, oggi molta indecisione poi visto che non c'era vento, alle 10 mi sono deciso e alle 11 calzato gli sci, solo un skialp che stava già scendendo bella solitaria con neve che aveva mollato il giusto, non servono rampant, discesa fatta alle 13,30 dopo breve ristoro, neve completamente primaverile, molto divertente, se si traversa a dx parte del bosco nel scendere si arriva alla macchina senza togliere gli sci. se continua questo caldo nel giro di 2 o 3 giorni ci saranno dei togli e metti.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: n.n.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Gita da cogliere al volo con queste condi. Partiti da Pied du Plan sci ai piedi intorno alle 9 sotto una gran canicola. Parte iniziale quindi che non durerà molto. Intercettata la poderale (traccia di motoslitta), evitare il ravanage salendo direttamente nel bosco, ma seguirla lungamente a sinistra per andare a prendere il bosco dove si fa più rado. Come già detto, molto caldo e neve parecchio umidificata in superficie che non ha richiesto alcun uso di coltelli. Scesi intorno alle 11 su bella primaverile ben smollata con fondo portante. Anche gli ultimi pendii prima dell'arrivo all'auto sono risultati portanti e molto belli da sciare.

Con il socio Ste duro, prima di tornare al lavoro............

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Bruson dove un divieto impedisce di proseguire.
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
La neve continua la si incontra un centinaio di metri a monte di Bruson, malgrado la temperatura elevata +6°C alle 8.00 neve portante da subito, nella parte alta abbiamo messo i rampant. Discesa su crosta portante con una spolverata di farina fino alla lariceta, dove la neve mollava senza divenire sfondosa, gli ultimi prati con poca neve ormai primaverile bagnata.
In compagnia di Marco e Davide.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada aperta fino a Pied du Plan
attrezzatura :: scialpinistica
Mi sarei aspettata che mollasse un po' di più, invece nella parte alta era davvero dura!
I primi 1000m del 2016!


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
solo per aggiungere che per arrivare a Bruson in discesa si devono togliere una o due volte gli sci per passare la strada ed un muretto nei prati

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Bell’itinerario che si svolge, nella parte alta, su pendii regolari e sostenuti.
Ottima crosta portante su tutto il percorso in particolare nel ripido e centrale pendio esposto in pieno sud.
Divertente la discesa nel bosco.


[visualizza gita completa con 9 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Si arriva fino all 'alpeggio quota 1680
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti piuttosto tardi molto caldo salendo, poi in cima e in discesa un po' di vento e qualche velatura fresca in arrivo. Per arrivare in cima utili i coltelli gli ultimi 100 metri poi ultimi 30 a piedi. Neve molto dura in alto, poi a tratti ben trasformata o sfondosa, il tratto più bello gli ultimi 200 metri. Panorama dalla vetta molto bello.
In compagnia di melina.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
-1 alla partenza. Questa mattina eravamo indecisi se partire invece, mare di nuvole e sopra sereno. Lasciato l'auto in fraz. Bruson ma si può partire anche da più in alto strada pulita. Buon rigelo oggi per fortuna, poca neve nei prati alla partenza ma ancora sufficiente, chiaro che siamo agli sgoccioli. Progressione veloce su neve con il giusto grip anche nel pendio ripido finale. Spallone di sx completamento pelato ci siamo tenuti in mezzo proprio sotto la punta. Ultimi metri tolti gli sci per mancanza di neve. Discesa su neve ancora un pochino dura il primo pendio siamo scesi circa verso le 10 ed iniziava a velarsi quindi non ha smollato più di tanto, poi perfetta il giusto sino alla macchina. Direi ottimo giretto mattutino.
Con Gigi


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: in auto fino a Bruson 1475 m
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Da Bruson hanno spazzato la strada che continua per gli alpeggi alti, ma noi siamo saliti con le pelli completamente a sinistra, nel bosco rado (Bois de Fontaines) per uscirne su una spalla a quota 2200 m circa. Rinunciato a continuare sui pendii superiori, molto carichi e ventati (crosta portante al mattino). Con altre giornate calde e gelate notturne, il manto dovrebbe perdere umidità e consolidarsi.
Ottima discesa nel bosco su neve farinosa un po' pesante.
uscita con il [email protected]


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Villa, ottime condizioni,il Saron parte alta è trasformato,in salita seguito fedelmente la cresta,utili i coltelli e resomi conto dell'assenza di pericoli, in discesa ho percorso il pendio e trovato ottima trasformata,portante e molto sciabile,poca crosta all'inizio del bosco dove si scia su neve leggera e poi nei pendii bassi neve lievemente umida e portante (iniziato discesa ore 12.30)
Consigliata

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: regolare
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Bruson. Sotto lo strato di neve recente di tanto in tanto c'è un velo di crosticina non portante che dà un leggero fastidio in curva. Ma accettabile! Nella parte sommitale è bene tenere le orecchie diritte per il rischio di rari sassi affioranti.

[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: pulito
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti sci ai piedi, ma con qualche passaggio sui prati. Neve sempre dura fino fuori dal bosco, poi qualche cm di neve fresca su fondo duro. Discesa su neve decente in alto e vellutata in basso. Sfruttando i prati siamo scesi praticamente alla macchina senza togliere gli sci.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dal parcheggio di Bruson sui prati soprastanti con poche chiazze di neve gelata e, appena sorto il sole, una temperatura che comincia a salire. Togliamo gli sci una volta per attraversare la poderale poi neve continua fino in cima su buona traccia già esistente. Si sale bene su pendenza regolare che si fa più sostenuta avvicinandosi alla vetta con qualche fastidiosa placca di crosta dura. Ultimi 50 metri su poca neve dura con sassi che affiorano, forse è meglio lasciare gli sci e salire alla croce a piedi. Vista l’esposizione a sud in pieno sole tutto il giorno e le temperature dei giorni scorsi non ci aspettiamo di certo la polvere, comunque meno peggio di quello che si pensava. Discesa sul bel pendio soleggiato a sud, su neve molle e un po’ faticosa ma ben sciabile in alto poi nel tratto di bosco si trova di tutto, tratti di polvere appesantita, neve bagnata, neve gessosa che frena e negli ultimi pendii in basso neve ormai trasformata.. Ce n’è per tutti i gusti. Togliamo gli sci un paio di volte ma riusciamo con un po’ di attenzione a tornare alla macchina senza camminare.
Bella giornata sci alpinistica con Monica.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Caldo assurdo!!!(+15 alla partenza ore 07:00).Ovviamente da solo sulla montagna con queste condizioni.Molta fatica nel salire causa sprofondamento.Sceso alla bella-meglio con tutte le ossa a posto. Si portano gli sci solo 10 minuti. Consigliabile solo se le temperature torneranno nei livelli normali.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Con albertoc.
in discesa tenersi sui pendii a sn orografica

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Uno dei quattro. Concordo pienamente con la relazione di Molalacorda. Noi, essendo scesi circa mezz'ora dopo, abbiamo trovato neve più al limite, sfondando forse un po' più di chi ci ha preceduti. Però qualche tratto di piacevole sciata siamo riusciti comunque a godercelo. Giornata in ogni caso bellissima.
Con NiHao, il giovane Lele che ha festeggiato il compleanno dei 20 anni in vetta (invidia, invidia, invidia) e l'indistruttibile Franco Perino.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Fino a Bruson no problem poi c'è un divieto e si sale a quota 1600
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Partito da Bruson, con la fortuna che ho di sicuro mi avrebbero multato, 15 minuti sci in spalla, seguito quasi fedelmente la traccia dal fitto bosco fino alla cima. Sceso alle 11.45, primi 300 metri con neve portante molto lavorata dal vento e dai passaggi, poi fino al bosco con neve al limite della portanza specialmente per i pesi mediomassimi come il sottoscritto, si trovano comunque ampie zone lisce e divertenti simil-firn, bosco con neve umida ma sciabilissima e per fortuna non sfondosa, conviene stare sulla sinistra dove il bosco è piuttosto rado, ultimi prati molto belli con ottima neve trasformata, sicuramente la parte migliore, con qualche ravanamento si arriva 50 metri a monte di Bruson.
Solo, incontrati altri 4 scialpinisti più uno veloce che mi precedeva in salita, e del quale ho perso le tracce in discesa, mi è parso che sia sceso nel vallone verso Etroubles o no? boh


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a 1600m.
attrezzatura :: scialpinistica
Si arriva fino a quota 1600 dopo Bruson poi mucchio di neve sbarra la strada.Partenza sci ai piedi,-6.Al sole gran caldo già da subito,ottima traccia e buon grip coltelli non necessari.Si arriva a 2' dalla cima che si sale a piedi.Iniziato a scendere alle 10.45 (ma sarebbe stato meglio non oltre le 10)su ottimo firn,solo qualche tratto sfondoso qua e la e neve più crostosa nella zona boschiva,ma restando negli spazi aperti sempre ottimo firn fino alla macchina.Nessuno in giro.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino a Bruson (b.ta alta Villa)
quota neve m :: 1600
Partiti dalla borgata Bruson, Portage 15min. Saliti lungo la strada per 50min. Passati da Fontaines, superato il bosco per radure. Parte finale con neve non dura. Giornata stupenda. Discesa decente su neve morbida. In basso attenzione vicino alle pietre ed ai cespugli. Per prati e chiazze si arriva vicino all'auto a Bruson.

[visualizza gita completa con 13 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
note su accesso stradale :: tratto oltre Allein non praticabile per fondo stradale gelato.
quota neve m :: 1000
Freddo intenso e vento costante per tutta la prima parte della mattinata. Oltre il bosco saliti saliti sotto la cresta sud/ovest. Il vento e il freddo hanno creato la presenza di diversi lastroni che nell'attraversamento del canale sotto la punta necessitano di molta attenzione. Discesa a tratti problematica per l'alternarsi di lastroni e crosta non portante.Insomma:bella giornata,ambiente stupendo (il bosco di larici è una meraviglia) ma conviene aspettare una maggiore trasformazione del manto nevoso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1400
Partito troppo tardi, ed il caldo purtoppo non perdona sugli assolati pendii del Saron. Così bella gita, innevamento abbondante, ma polentona su buona parte di salita e discesa. Ho scoperto però parecchie cose rispetto alla mia ultima comparsata da queste parti. Intanto che la strada rimane aperta anche sopra le frazioni di Ville e Bruson, così si guadagnano circa 200 m di dislivello rispetto al passato. Questo tracciato comporta però un deciso spostamento sulla destra rispetto alla via classica di salita, così pare che adesso sia più in voga salire e scendere diretti sotto la cima, lungo l'evidente canalone della valanga, piuttosto che sulla ben più sicura dorsale sud-ovest: erano lì almeno tutte le tracce presenti. Sciisticamente bel pendio, in questo periodo tutto sommato abbastanza sicuro, ma meglio non farsi prendere troppo la mano, l'enorme cicatrice nel bosco sottostante insegna... un monito a valutare bene il terreno e le tracce esistenti, senza indugiare in alcuni casi a farsi la propria!...e io comunque devo partire prima..

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1400
Il sole scalda molto e il bosco ormai è crosta: in alto io che ero solo non sono sceso dritto sotto la cima ma mi sono tenuto lungo le tracce di salita, dove ancora un po' di farina si trova anche se la crosta sotto a volte cede. In basso invece una strana neve pesante rende però gradevole la sciata che si conclude al pelo con la neve. Se non rinevica non ci sarà più neve in basso...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: ok fino a 1470 mt
quota neve m :: 1500
fantastico, il Saron in farina! partiti da Bruson (1470 mt), con innevamento scarso fino a 1600 mt, ma sufficiente per scendere (certo qui non c'è la quantità di neve che abbiamo sulle nostre prealpi!). saliti seguendo la dorsale, battendo traccia da quota 2300 mt fino in vetta in 20 cm di fresca su fondo compatto. Scesi diretti dalla cima per l'invitante pendio sud, in neve sempre farinosa! una vera libidine. strano come la neve si sia mantenuta tale, anche se più pesante, fino all'auto...non ci credevamo neppure noi...sicuramente il sole lavorerà parecchio nei prossimi giorni, oggi era parecchio caldo e la parte bassa ne risente molto.
anche stavolta...solo io e davide...

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: lasciare macchina a Bruson, non si rischia multa
quota neve m :: 1400
Gita in neve trasformata, ma purtroppo il maltempo, con nevischio e forte vento sopra la foresta, ci ha fatto fermare a quota 2400 circa - oggi alle 11 aveva nevischiato qualche cm su uno strato compatto da fusione/rigelo, abbastanza liscio - con condizioni di sole sarebbe stata perfetta primaverile -

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: nessuno
quota neve m :: 1600
inizio di salita con poca neve a chiazze quasi continua, con qualche difficoltà nel bosco per neve pesante, appena fuori i ripidi pendii hanno neve accumulata dal vento (da 5 a 30 cm) su un manto sottostante portante; a 50 mt dalla punta le neve è più scarsa con molte pietre affioranti ma continua sia per salita e discesa; gli accumuli di neve poco costanti non hanno consentito una discesa in scioltezza, ma comunque di buona qualità, al limitare del bosco abbiamo imboccato a sx per qualche minuto una stradina che ci ha evitato il tratto poco sciabile del bosco per portarci su prati con poca ma ottimamente sciabile neve, sci ai piedi alla macchina.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita fino a quota 1470
oggi neve da "commozione"...! c'è poco da dire: pochi cm di farina su fondo regolare trasformato! bellissima! così dalla cima alla macchina, lasciata a quota 1470 causa strada sporca dalla recente nevicata, e non avevamo le termiche. la parte bassa è alla frutta, ma dato che sotto c'è prato, siamo riusciti ad arrivare fin sotto.
saluto i mitici compagni davide, roby, gianni, battista

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1400
partenza da Villa con sci ai piedi e continua fino in cima,traccia molto evidente anche se c'e nebbia come ieri,solo gli ultimi 200 mt un bellissimo sole e il mare di nebbia sotto,per la discesa il primo tratto neve a mucchi per i numerosi passaggi e molle,scesi un 300mt tenendosi sulle dorsali esp. a sud neve portante ,nel bosco alcuni tratti cedeva ancora e sulla parte finale verso il paese era un po' marcetta ma divertente.E' una bella gita e con la visibilita' deve rendere ancora di piu' ,comunque dalla cima è stato bello il paesaggio con il mare di nebbia sotto e le cime piu' alte quasi tutte visibili,anche noi come le descrizioni dei giorni precedenti abbiamo trovato tantissime persone,specialmente corsi dei CAI , grazie al mio compagno Max e un saluto a tutti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1400
Bella gita, tanta gente. Gulliver funziona! Tempo discreto, qualche nebbia in discesa ma non troppo fastidiosa. Neve dura in alto, qualche pezzo di crosta ma ancora sciabile e in basso firn divertente.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1400
meteo buona a parte un po' di nebbiolina ogni tanto.
Neve che deve ancora trasformarsi in alto, ma con un po' di attenzione si possono sfruttare i dossi piu' esposti dove si puo' trovare neve compattata.
in basso oggi alle 12.30 era già un po' marcia ma comunque ben sciabile. tutto sommato una gita consigliabile che, se continua il bel tempo, non puo' che migliorare come qualità

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: strada pulita
neve variabile, tratti trasformata e tratti leggermente crostosa. in basso tenendosi in pieno sud firn.
la parte finale in alto non è ancora assestata.
un pò troppa gente.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
grazie a gio oggi eravamo una cinquantina!
partito da Bruson, c'è solo da attraversare la strada pulita una volta.
In discesa peccato per la nuvola che non ci ha lasciato vedere il canalino, alle 12 10% di crosta, in alto neve dura, il resto firn, in basso già un po' molle

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gita tra le nuvole! Più sole sulla cima... dove è stato dimenticato un paio di coltelli per attacchi silvretta. Chi li ha presi ( sicuramente qualcuno lo ha fatto perchè domenica 19 non c'erano più) per favore contatti il seguente n.:3409002683. Grazie.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Gran bell'ambiente. Partito alle 06.30. Traccia buona specie in alto dove io ho messo i coltelli ma forse nemmeno necessari.
Calma di vento. Discesa buona anche se io sono sceso troppo presto amo la marcetta ma il lavoro come sempre chiama.
Buon innevamento ancora fino alla macchina.
Credo ci fossero 2 fantasmi davanti a me ma a che ora siete partiti?

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
una stella in piu del socio perche arrivare prima di lui è comunque sempre una soddisfazione. La gita è da lasciare perdere fino a nuove precipitazioni a meno che non vogliate in fondo in fondo un po male ai vostri sci.
L'itinerario è bello e le pendenze interessanti ma proprio poca poca neve.

[visualizza gita completa]
sulla base di una telefonata fatta a valgrisa da parte di uno pseudo esperto di percorsi free ride la cui identità rimane ancora adesso ignota, ci siamo avviati verso il m saron. la neve è poca poca nella parte inferiore mentre, usciti dal bosco, nonstante lo spessore aumenti, la totale mancanza di fondo non consente di sciare liberamente. malgrado tutto sono da considerare il bel panorama che si gode dalla cima e l'assoluta tranquillità che riserva la zona. saluto e chiedo scusa alle solette degli sci del socio di giornata.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m :: 1400
La bella montagna imbiancata invita a salirvi non appena la si scorge giunti nelle vicinanze di Aosta. E così ci siamo avviati. Il percorso è totalmente innevato: la quantità di neve è scarsa nei primi 300 m di dislivello mentre aumenta considerevolmente salendo di quota. La neve è farinosa anche se non leggerissima e concede una piacevole discesa dalla cima fino al bosco. Il notevole spessore e l'instabilità del manto nevoso sugli ultimi e più ripidi pendii ci hanno indotti a salire e scendere sul costone di sinistra ( salendo): abbiamo voluto anteporre la sicurezza al piacere della discesa sui bellissimi pendii ancora immacolati.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m :: 1800
Visto che ancora nessuno ha inserito gite in Val d'Aosta (sarà perchè non c'è neve?), ci penso io. Partiti per una meta indefinita, su consiglio del profeta Flavio ci siamo orientati per questa gita, che sarebbe anche molto bella, se ci fosse un po' più di neve.
Saliti per lingue di neve per i primi 250 m, la situazione era discreta nel bosco (le piante hanno riparato la neve dal vento), ma davvero poco accettabile oltre il bosco (dove c'è il 60% del dislivello totale), dove il vento ha spazzato via la poca neve che era venuta. Neve ventata. Aspettiamo tempi migliori.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Come detto dal mio compagno di gita, la neve era da quattro stelle, peccato la parte bassa dove bisogna destreggiarsi a cercare la lingua di neve giusta per evitare di togliere e mettere gli sci in continuazione. Pochi giorni e poi gli sci si portano a spalle.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Le stelle potrebbero essere 4 senza il veto di un compagno di gita. In effetti in basso la neve è discontinua, pur partendo più in alto rispetto alla frazione Villa. Per sciare sino alla macchina seguire la strada oltre questa frazione sino a quando termina ad una baita più a destra dell'itinerario classico.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Splendida gita in grande compagnia, con vista magnifica sul gruppo del Bianco. Effettuata con Anna e Carlo Ravetti. Complimenti ad Annna, giovane promessa dello sci alpinismo. Mutacica, sale come una scheggia senza lamenti e scende ancora meglio.
Complimenti anche a Carlo che ha fatto un eccelente lavoro di foggia.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
Confermo i commenti della relazione di ieri.
Nel bosco, se non si sceglie il percorso giusto, vi sono tratti dove la neve è discontinua.
Attenzione: si può arrivare in auto fino all'alpe Comba (1676 m).

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Trasformazione perfetta. La discesa intorno alle 11.00 con le temperature di oggi era ottimale. Con il rialzo termico dei prossimo giorni scendere prima. Solo il tratto del bosco è brutto, ma dove conta, sul ripido è veramente meravigliosa.

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
Dislivello ridotto grazie a strada sgombra sino a quota 1.600 c.ca. Bella salita su neve dura e compatta: uno splendido balcone su Aosta. Discesa sulla verticale della cima per c.ca 400 mt. di dislivello su pendenze sempre molto sostenute.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo portante
Rispetto alla giornata di ieri la temperatura si è abbassata e quindi dopo la notte la neve si è mantenuta dura anche nella parte bassa. Giornata ben soleggiata con vento (non irresistibile) che ha mantenuto molto dura la neve soprattutto nella parte alta che non ha "mollato" per niente. Percorso tecnico, sicuramente remunerativo, con pendii ripidi e sostenuti che in queste condizioni richiede attenzione. Per me e per i miei amici e compagni di gita è stata la prima salita su questa montagna e siamo ritornati contenti.... Come sempre accade -per una delle "magie" dello sci-alpinismo....- durante una gita nuova, scopriamo percorsi, itinerari e spazi nuovi...., che speriamo di percorrere.....

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): crosta rigelo non portante
Con la macchina si sale oltre Villa per comoda strada asfaltata e si lascia la macchina fino ad uno piccolo spiazzo nei pressi di una abitazione (cani e fontana... e strada che finisce causa neve).
Da qui il dislivello si riduce a 900/1000 mt circa (sono impreciso perche' non avevo l'altimetro). Gita sicura e neve molto bella e dura in alto su pendii sostenuti. In basso una crosta marcia e non portante da dimenticare. Temperatura comunque un po' alta per la stagione...


[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Bella neve su tutto il percorso. Oggi leggermente meno caldo dei giorni scorsi. Sceso alle 9.30, in alto era ancora dura.
Con la macchina sono salito 2 chilometri oltre l'abitato di Villa, all'altezza del bivio per un alpeggio sulla sinistra. Volendo si può ancora proseguire.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: buone scendendo presto
neve (parte superiore gita) :: crosta portante/crosta n.p./trasf./erba
E' una bella gita, ma ormai è al limite. Meglio aspettare nuove nevicate. Oggi si arrivava alla macchina con gli sci, sapendo unire opportunamente le chiazze nella parte bassa.
Bella discesa nella parte alta, fino al limite del bosco.
Scesi alle 11.00.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
gita già fatta un mese fa ripetuta per portare anche Jean Jeacques, partiti sempre da Villa 1426 m. giornata calda neve firm.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
partiti da VILLA con Chopin, giornata bellissima, in vetta conosciuto Enrico, faremo tante gite insieme.

[visualizza gita completa con 1 foto]