Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Gita veloce e senza pretese visto il meteo. Si sale sulle piste fino all'arrivo degli impianti, fuori solo prati. dopo neve continua fino in cima, senza coltelli. Discesa buona ma appena entrati in pista (ore 11 circa) solo marciume. no so le piste quanto possono ancora durare.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Accettabile. Si sale a bordo pista, fuori ci sono le viole. Dalle baite Litteran traccia dura. Rampant utili ma non necessari.
Cresta ben percorribile. In discesa dalla spalla in giù manto arato dal vento. Rientro sulle piste. Quest' anno va così.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal pendio sotto la cresta: firn ghiacciato fino in cima con ottima traccia (meglio mettere i coltelli). Dall’anticima la cresta di roccette è ben tracciata e non richiede ramponi. La pala finale è ben tracciata. Discesa su firn leggermente sciolto: sciata fantastica.
Wretch boys in azione il promo dell’anno.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita del 2019 in una giornata calda e soleggiata. Passando dal bosco si sale ancora sci ai piedi praticamente dal parcheggio di Estoul anche se in basso c'è ormai poca neve. Nel primo tratto conviene seguire la pista per poi svoltare decisamente a destra a quota 2.100 da dove l'innevamento é continuo.. A quota 2.400 abbiamo messo i rampant in quanto la combinazione di pendio ripido e neve dura li rendono quantomeno consigliabili. La cresta tra l'anticima e il pendio sommitale l'abbiamo invece percorsa in sicurezza con i ramponi. Panorama meraviglioso dalla vetta dove eravamo soli in quanto la maggior parte degli scialpinisti ha preferito fermarsi all'anticima. Discesa molto.bella fino alla cresta, con neve non ancora trasformata ma abbastanza morbida e parecchio divertente. Buono anche il tratto all'anticima alle piste, dove il vento dei giorni precedenti non ha fatto troppi danni. Un po' pelate invece le piste del comprensorio. Con Daniela.

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: //
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Discreta gita in un periodo veramente parco di neve. Sci ai piedi dalla pista di fondo. Dalle baite Litteran traccia ghiacciata fino all' anticima scialpinistica (rampant non necessari ma consigliati). Buona discesa con tratti trasformati divertenti e settori in crosta portante. Rientro sulle piste (oggi poco popolate) e con la stradina ritorno al parcheggio. Con un po di attenzione non si tocca nulla. Buone la Palasina, Valnera e Valfredda. Buon anno a tutti.
Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
In basso innevamento molto scarso, saliti nel bosco senza usare le piste, diversi tratti senza neve. Parte alta dopo l'antecima con neve ventata molto varia ma tutto sommato ben sciabile, dall'antecima al bosco bei tratti di neve quasi trasformata con buon grip. Più in basso per fortuna ci sono le piste, su cui peraltro lo strato superficiale era di neve marcetta (8° all'auto alle 12.30). Nonostante la scarsità di neve le gite nella zona sembrano tutte fattibili. Con Marco.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti.
Gita senza pretese ma appagante. Saliti dalla parte sud ovest su neve molto dura che per via del vento non ha mollato, vento non freddo ma raffiche fastidiose.
Scesi su neve dura ben sciabile fino al raggiungimento del boschetto, poi primaverile ed infine pista di rientro battuta.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Condizioni per nulla natalizie......18 gradi a Verrès e 7 ad Estoul; è piovigginato tutta la mattina! Neve solo in pista tutto intorno prati fino all'arrivo della seggiovia alta.
Prove tecniche di scialp per Gabry e Luca principianti per ora sfortunati!


[visualizza gita completa]
attrezzatura :: scialpinistica
Fino all’anticima. Poi troppo vento che buttava a terra sula cresta quindi dietrofront. Peccato. Quest’anno devo dire che il vento ha rotto non poco le p....adesso anche basta. Neve di conseguenza, dura e ventata con alcuni accumuli soffici, poi lungo le piste. Con Enri e Mario.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti.
Si sale e si scende dal pistone di rientro su neve sparata. A metà salita, deviato a destra sui pendii sud-est del Bieteron. Neve scarsa ma sufficiente.
Discesa molto divertente con neve primaverile.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Neve scarsa in basso, infatti si parte da Estoul anziché dal solito tornante a quota 1730; seguito il pistone di destra e un pezzo di interpoderale, poi dall'intermedio la situazione migliora e si arriva all'anticima senza problemi.
Discesa ottima nella prima metà con neve molto leggera tenendosi il più possibile a dx della spalla ( volendo si può scendere verso il lago Literan e rientrare dal vallone della Palasina), poi dopo occorre prestare attenzione alle pietre sull'interpoderale e barcamenarsi sulla pochissima neve presente sui prati in basso.
Per il momento non particolarmente consigliata.
Visto la salita alla Palasina tracciata.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti all'anticima, utili i coltelli nel tratto finale. Discesa su neve portante dura fino al raccordo con la ski area.
Meteo buono fino alle 14,00 poi chiusura rapida e qualche fiocchetto di neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Nulla
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Anticima, Buona trasformazione di superficie solo a sud , qualche versante con presenza di croste .
Sciata perfetta e sicura, sui versanti a sud, appena ci si sposta a sud ovest o sud est sfonda leggermente, in ogni caso il manto è pronto per il firn nei prossimi giorni......
ultimi 200 metri scesi sulle piste


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: //
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Molto bello questo Bieteron pomeridiano. Una spanna di farina leggera conservata dal freddo su fondo duro.
Tempo splendido, temperatura mite, qualche folata di vento freddo da Ovest sull' anticima.
Un saluto a tutti. GDR.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: buono
attrezzatura :: scialpinistica
Buona sera a tutti.
Bieteron in ottime condizioni. Partiti dal curvone su traccia esistente fino alla cima. Traccia ben fatta ma molto dura per via delle temperature rigide. Scesi su croste portanti, poi, da metà percorso, farina fino al punto di partenza.
Buone gite.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: termiche necessarie fino al parcheggio
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
La neve mista a pioggia caduta ieri ed il vento non hanno contribuito a rendere "indimenticabile" questo Bieteron.
In basso crostone bagnato faticoso da tracciare; in alto pendio spelacchiato con nevi brutte e di varia consistenza.
Scendendo vs Nord, come sempre, si riesce a tratteggiare qualche curva decente fino alle baite. Discesa sulle piste consigliata.
In zona si trova poco di meglio.Aspettiamo la neve nuova per venire quassù.
Buon anno a tutti i Gulliveriani. Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Non capita tutti i giorni di trovare queste condizioni. Neve asciutta, veloce, intonsa tanto da richiedere un ripello...
Soltanto gli ultimi 150m sono stati rovinati dal vento e bisogna prestare attenzione alle pietre.
Ancora tanti spazi vergini. Super consigliata. Specialmente a destra scendendo tutto intonso......stanno iniziando a battere le piste ma solamente sotto i pali impianti ancora chiusi aperti solo per servizio.....in basso le nevi migliori....

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Arrivati fino all’anticima, da lì in poi troppo spelato! Bellissima discesa in polvere!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dal parcheggio siamo saliti prima per poderale e poi nel bosco cercando le lingue di neve e poi ripreso la poderale fino all'arrivo della prima seggiovia; da qui sui pendii tra qualche cespuglio ma su neve continua abbiamo raggiunto il rudere e l'anticima; lasciati gli sci abbiamo proseguito sulla cresta un po' esposta ma mai impegnativa sino alla dorsale nevosa che nella parte alta abbiamo salito direttamente fino in vetta. Utili i ramponi, un po' meno la piccozza. Discesa dall'anticima su neve trasformata ma con tanti passaggi; più bella rimanendo sulla sinistra con belle curve nei tratti intonsi (qui comincia a formarsi qualche buco). Raggiunti gli impianti siamo scesi sulle piste che, anche queste, cominciano a spelacchiarsi.
Oggi soli in vetta, gli altri skialp si sono fermati all'anticima, con un bellissimo panorama anche se al pomeriggio iniziava a velarsi. Temperature alte. Allego traccia.
Con la moglie Stefania con le racchette e Edy.

Più info e foto su climbandtrek.it


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
partiti dal tornante 1725 sci ai piedi subito, si sale costeggiando le piste epoi ottima traccia fino all'antecima, noi abbiamo proseguito con ramponi per traversare la cresta poi rimesso gli sci fino alla cima, discesa parte alta con rischio di crosta ma tenendosi asx la crosta porta bene, dall'antecima fino alle piste ottimo firm.
oggi in ottima compagnia di Giovanni e Lauretta molto soddisfatti di aver completato l'itinerario fino in cima.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: //
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Tracciatissima come sempre. In discesa primo tratto ripido in brutta crosta; verso Nord ancora bella farina fino all' alpeggio Litteran. In ultimo scesi sulle piste Palasina/Estoul. Una classica della zona che non delude mai.
Anna Grazia De Rosa, Giovanni De Rosa.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal tornante 1725, sci ai piedi dalla macchina su poca neve, migliora dopo stazione seggiovia, spalla tracciata, senza problemi, cresta finale innevata, ramponi utili, ma non indispensabili, la cresta è facile, ma esposta, ripido pendio finale alla vetta senza problemi.
In discesa ore 12, abbiamo preso il pendio sud, trovando ottima trasformata su fondo portante, ripellato poi per 10 min. per risalire ad una selletta e rientrare verso la ski area, infine parte bassa....discesa su pista
Zona Brusson con poca neve


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata gelida con velatura del cielo dalla tarda matinata e vento moderato nella parte alta dell'itinerario. Depositati gli sci all'anticima a piedi con ramponi fino alla vetta vera e propria. In discesa, nel primo tratto ripido, neve portante e molto dura tenendosi sulla dx; dove si attenua la pendenza ancora bella farina fino alla ricongiunzione con la ski area. Dalle tre alle quattro stelle.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata luminosa, debole vento freddo a tratti. Comodi i rampant per salire all'anticima. Crestina e pendio finale a piedi senza problemi (usati i ramponi). Gran panorama dalla cima. Tornati velocemente a piedi all'anticima (il pendio è comunque sciabile). Da qui discesa discreta (neve variabile ma sempre portante), poi pista fino a Estoul. Scialpinisti sia alla Valnera che alla Valfredda.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: //
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Sempre peggio! Salita nel pomeriggio su traccia dura e scivolosa.
Sul versante Nord la farina è diventata crosta. Tempo splendido con magnifica vista.
Speriamo nella neve altrimenti c'è da piangere.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: //
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Dorsale indurita da vento forte e freddo che da ieri spira da Nord. Ancora qualche tratto di farina pesante sul versante settentrionale. Traccia dura. Rampant consigliati ma non indispensabili. Salita propiziatoria ad una nevicata che tarda ad arrivare.
Folto gruppo misto di scialpinisti e ciaspolatori. Un giorno felice.
Gianna, Doriana, Anna, Silvio e Giovanni


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Il pendio verso l'anticima è tracciatissimo. La maggiorparte degli scialpinisti si sono fermati all'anticima, con Valentina e Fabrizio (vedasi report di Annibale) invece abbiamo proseguito per la cima vera e propria. Mentre i nostri amici sono scesi direttamente a valle, imboccando un canalino ripido e stretto, con Oli abbiamo rifatto la crestina fino all'anticima e siamo scesi dalla spalla SO, tenendoci più sui pendii esposti a sud e un pochino ammorbiditi dal sole.

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: libero fino a Estoul
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica

Raggiunto l'arrivo della seggiovia,si continua sull'ampia dorsale che scende dal Bieteron in direzione Sud-Ovest, prima in leggera pendenza fino ad un alpeggio,poi con pendenza più accentuata.Con un ultimo tratto più ripido si raggiunge l'Anticima di Q.2589,dove quasi tutti si fermano per ridiscendere con gli sci.Noi abbiamo proseguito superando una crestina orizzontale delicata di circa 80-100 metri,con un paio di strettoie esposte.Superata la crestina,si continua con gli sci ai piedi per un pendio molto più ripido (sui 30°-35°) fino alla vetta vera di Q.2764. Bella discesa lungo questo pendio,e poi per un ripido canale sui 40°-45° (tratto OS,se non Sci-Ripido) con esposizione Ovest,che permette di non ripercorrere la crestina e che addduce ai pendii sovrastanti il lago Literan. Con un traverso a sx si torna alla dorsale di salita.

Manto nevoso:
Neve molto solcata sulla dorsale in basso,duro-compatta nel tratto superiore adducente all'anticima,bella nel pendio finale,polverosa un po' pesante nel canalino di discesa e nel pendii sovrastanti il Lago Literan. Rischio valanghe 1 sull'itinerario,2 nel canalino di discesa e nei pendii sovrastanti il Lago Literan.






Fabrizio,Ludo,Vale-Genz,Elke,Oliver


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Nessun problema da segnalare
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata bellissima e temperatura mite. In alto crostaccia non portante poi qualche tratto in farina sul versante Nord fino alle baite Literan. Fortemente consigliata la discesa sulle piste Palasinaz.
In attesa della prossima nevicata abbiamo festeggiato quassù il 1° dell' anno. Un giorno felice.
Anna Grazia De Rosa, Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
sgambatina senza pretese con amici racchettari, nella parte alta la neve ha tenuto nonostante il sole degli ultimi giorni, parte bassa scesa sulle piste
con irene, fede e mari


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada pulita fino a Estoul
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Poca neve e molto umida. Si arriva agevolmente con gli sci fino al grande masso. Da lì in su pendio molto pelato e accesso alla cima a piedi. Discesa fuori pista molto sconsigliata.

Ero qui con la famiglia e questa gita è ciò che "passava il convento" ma credo sia preferibile dirigersi altrove.


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
In programma la Costa Tardiva, ma giunti ad Aosta causa maltempo ripiegato sul Bieteron.
Parcheggiato a 1725m, fermati a 2300m per mancanza di neve.
Oggi ho patito tantissimo il freddo e le raffiche di vento benche' fossi ben imbacuccata, sara' che mi ero abituata all'estate infinita.
Aperte alcune piste poco frequentate nonostante le numerose auto, forse la gente chiusa al bar per non congelarsi.
In alto crosta non portante, ma sciabile, specie quando andavo dietro a qualcuno che me la rompeva, poi scesi su piste chiuse non battute, quindi la sciata e' stata tutta in neve fresca, particolarmente divertenti i tratti nel bosco.
Gita Sociale Cai Ivrea, 8 partecipanti, quasi tutti G.A.S.A.T.I.
Zuppa valdostana, polenta con salccia e spezzatino nel bar ristorante Beauregard.
Un saluto ai compagni di gita: Graziella, Osvaldo, Beppe, Claudio, Giovanni, Walter;
grazie ai capigita Gianni Volpato e Iesse Turcato ( e' stato qui ieri ) che in condizioni avverse hanno trovato un percorso breve, ma fattibile

[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Nulla da segnalare
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
dal parcheggio poco sopra Estoul saliti costeggiando gli impianti su traccia consolidata. Pista finale ancora chiusa, dall'arrivo della seggiovia verso il Bieteron quando il pendio si fa ripido sono presenti diversi accumuli ben visibili, in questi gg ha tirato vento forte. Anche se la neve non è molta ci siamo fermati a metà del pendio finale in sicurezza, l'anticima in punta è pelata. Discesa tutta in fuoripista, prima parte crosticina nn portante sciabile, bosco finale farina sciabilissima e sniffabile. Peccato che il bosco sia durato poco.
Con l'amico Gianlu alla prima gita dell'anno. Notazioni particolari: immancabile genepy in vetta, farina nel bosco e la super zuppa valdostana nel bar ristorante due tornanti sotto Estoul.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Ne è valsa la pena solo perché la seggiovia che porta al Litteran era chiusa e la pista non battuta per cui è stata una normale sciata completamente in neve fresca, la parte alta, quella che porta alla spalla l' ho evitata per scarsità di neve. Si calzano gli sci da subito, da dove parte la funivia bassa, a circa 1700 di quota.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Al mattino meglio avere le termiche
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Al mattino in basso crosta non portante. In alto un 35 cm rimasti ancora soffici con un pò di galaverna in superficie. Si toccano pietre soprattutto nel tratto tra l'anticima e la punta. E' presente una piccola colata di fondo nel ripido pendio esposto a sud. Diversi ciaspolatori in giro per le piste e tre skialper diretti all'Alpe di Palasina. La punta Palasina ha poca neve con molte pietre fuori.
Bella la cresta, nel tracciarla cercavo di immaginarmela quando c'è tanta neve...non così facile forse...


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada ok fino al parcheggio di Estoul
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi la meta doveva essere la Valnera ma, viste le condizioni meteo, si ripiega sul più vicino Bieteron sperando in una schiarita che non arriva. Saliti fino al tratto di cresta poi abbandonato più che altro per la visibilità nulla che non per la leggera nevicata che ha accompagnato tutta la salita. La discesa non sarebbe neanche male, 15 cm di fresca su fondo duro non sempre portante, ma nella parte alta visibilità piatta ridotta a pochi metri. Da metà in giù si vede meglio e finalmente ci si gode una bella discesa.
Giornata e gita divise come sempre con Monica.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Termiche utili fino al parcheggio
quota neve m :: 900
attrezzatura :: scialpinistica
Discreto questo Bieteron solitario e pomeridiano; salendo sembrava peggio ma alla fine è stata una buona discesa.
Dalla cima, per circa un centinaio di metri neve piuttosto "gessosa"; poi decisamente meglio:pendii rivolti ad Ovest in farina un pò umida ma sciabilissima.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: regolare
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica

Optato per la Palasina e infine per il Bieteron.
Neve bella e polverosa, uno sballo, fino a quota 2400, ma sul pendio sommitale il vento ha lavorato tanto da renderla dura e ghiacciata, in casi peggiori portarsi dietro un paio di coltelli non sarebbe una cattiva idea... Più in basso ce n'è poca, ma almeno non è brutta. Giornata soleggiata nel mattino poi un po'di nuvole passata in compagnia di con Pietro.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: pulita fino al parcheggiao
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
In salita freddo e traccia ben battuta,per la parte finale della gita consiglio i rampant in quanto il vento ha lavorato e il fondo é durissimo!!
In discesa molto divertente il pezzo intermedio con neve perfetta,purtroppo la parte bassa della gita ha neve con crosta non portante,tranne l'ultimo pezzettino dove è poca è umida,se l'avessi saputo saremmo passati dalla pista per l'ultimo tratto!!nel complesso è molto divertente!!
Grazie a mauri che nella parte bassa con la split ha faticato parecchio!!bravo per la forza di volontà!!!!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Partito dal tornante della seggiovia a 1700 mt., primo tratto senza neve, poi un po' meglio, temperatura decisamente troppo mite, assenza di vento, salito prima alla Punta Palasina poi il Bieteron (sino in cima), tracce duea e a tratti un po' ghiacciate a tratti, crestina del Bieteron tracciata da un passaggio, discese molto segnate ma nel complesso buone, meglio che niente.
Buon 2015 a tutti da inox18/10
Bella gitarella...


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ..
attrezzatura :: scialpinistica
Cielo blu, sole e niente vento.
Partiti da Estoul. Salita diretta e ben tracciata fino alla punta sciistica (nessuno sulla vera vetta).
Discesa molto divertente: neve portante e sciabile in alto, poi farina prima dell'arrivo degli impianti, quindi pista.
Splendido trentun dicembre.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: snowboard
oggi il bieteron non era male.crosta portante in alto e un po di farina scendendo prima dell arrivo della seggiovia.dopo di che si prende la pista con neve sparata.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Termiche consigliate
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Primo giro sul Bieteron di questa stagione.
Dall' anticima per circa un centinaio di metri si scende su crosta da vento con qualche pietra affiorante.
Il seguente pendio a Nord-Ovest oggi era in ottima farina. Dall' arrivo della seggiovia ancora qualche tratto molto bello.
NB: le piste sono in fase di preparazione ed i gatti usano i verricelli per fresare i pendii. E'poco opportuno (e molto pericoloso) passare accanto alle zone di lavoro.
Pierfrancesco Brignolo, Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok.
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: telemark
Bellissima giornata con Silvia con le ciaspe che si e' fermata all'arrivo degli impianti, io con gli sci ho proseguito verso il Bieteron. Anche se tardi la neve era perfetta. Ottima discesa su velluto.
Buona neve a tutti.






[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: ndp
attrezzatura :: scialpinistica
Farina lievemente umida e pesante su tutto il percorso. Traccia presente fino alla spalla. Gita effettuata con scarsa visibilità, vento freddo da ovest e sotto una leggera nevicata.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Catene indispensabili dal bivio di Brusson
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
In realtà sono arrivato poco oltre l'arrivo della seggiovia Litteran,oltre voleva dire prendersi dei rischi inutili con più di 1mt di fresca e pericolo 4.......
Oggi per salire in auto occorrevano le catene(dopo il bivio di Brusson)oppure mooolto mestiere nella guida anche con termiche,domani dovrebbe essere meglio,anche se scendendo la strada era ancora molto sporca.
Partito dal tornante a 1736mt e seguito inizialmente le piste,fuori era impossibile,il bastoncino spariva completamente,poi trovato una traccia di uno skialp che mi precedeva e arrivato poco oltre la seggiovia girato i tacchi,pendii carichi e pericolosi tant'è che è intervenuto l'elicottero a far staccare 3 valanghe vicino alle piste.
Fatto bei fuoripista,anche se con poche curve vista la quantità di neve,poi chi ti incontro?
La nipotina che sciava in pista con il maestro,quindi dopo aver sceso in largo e in lungo tutto ciò che potevo fare mi sono regalato 2 ore in pista con Kikka...........fantastico,io e mia nipotina che ci divertivamo come dei matti,un pò meno il papà che abbiamo costretto ad una lunga attesa al bar con ormai la pancia......lunga!
Sciare con una bambina di 10 anni carica d'entusiasmo non ha prezzo.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Estoul
attrezzatura :: scialpinistica
Negli ultimi 50 m in prossimità della vetta affiorano numerose pietre. Il pendio nord-ovest è tutto in farina, molto bello, con pochi tratti in cui il manto risulta lievemente ventato.
Dalla stazione della seggiovia consiglio di seguire la pista per il rientro al parcheggio.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: no problem
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Non si sa più dove andare...almeno qui su settimana con le piste chiuse si risolve la parte bassa.
Partiti dal tornante con neve solo sulla pista (sparata), dopo il primo muro ce n'è anche a lato.
Il pendio finale è un gran tritamento ventato e crostoso, con grandissima fantasia abbiamo trovato due o tre lenzuoli da fare una decina di curve su farina e il resto lasciamo perdere.
3 stelle di media perché per due terzi la discesa è su pista fresata alla perfezione...

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: strada abbastanza sporca
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti le 9.40 dal tornante 1725 con -1,cielo sereno con qualche nuvolaglia di passaggio, assenza di vento e gran caldo (troppo direi).Ottima traccia presente.Neve si va dai 50cm alla partenza ai 120 sulla spalla del Bieteron.Discesa primi 70mt. da fare con attenzione x le pietre affioranti.Dalla spalla fino agli impianti un mix di farina molto pesante (sciabile grazie alla pendenza) con crosta superficiale e tratti con crostone infido.Dagli impianti in giù farina leggermente umida che unita alla scarsa pendenza e lo spessore notevole consentiva poche curve,per lo più si scende a lignola sulla max pendenza.Qualche bella curva in prossimità del bosco e parte alta impianti.Parecchia gente sul percorso,almeno 50-60 persone.Gatti in movimento che hanno cominciato a devastare e rendere impraticabili le piste fino a poco prima completamente immacolate.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti dal tornante a quota 1725 m. Alle 8:10 c'erano -7°. Risaliti lungo le piste sino all'arrivo della seggiovia, da qui abbiamo battuto sino in cima. Le rocce dopo la spalla sono abbastanza innevate. Su gran parte del percorso abbiamo trovato dai 10 ai 20 cm di fresca su fondo molto duro che a volte rendeva la salita faticosa. Sotto la cima e l'anticima ci sono zone con pietre affioranti. In discesa, scegliendo bene, si scia sempre su bella polvere. Meteo perfetto. Con Enrico.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: strada libera dalla neve
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
partenza dal parcheggio ore 9.30 con -3°.Salita per la diretta oltre il bosco a destra della pista a est.difficoltosa per neve variabile .Superato il tratto ripido la salita è ritornata piacevole su neve ventata. Ultimi 100 metri messi i coltelli per sopraggiunto vento forte.Fermati poco prima dell'anticima per troppe raffiche . Discesa piacevole su crosta portante.Ore 13 alla macchina con -2°
Dal vento persistente la macchina fotografica oggi non ha lavorato , mi dispiacque per Massimo e Balun


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
partiti dal tornante sopra san Grato con l'intenzione di dirigerci alla Palasina, ma imboccato il valloncello abbiamo cambiato idea perchè i pendii in alto sembravano un pò carichi; ritornati verso le piste siamo saliti all'anticima del Bieteron quasi in solitudine ( in cima abbiamo incontrato un solo slialp arrivato prima di noi mentre 2 ciaspolatori ci seguivano). Lungo buona parte della spalla la neve era pessima ( ventata e crostosa con parecchie pietre affioranti ) in basso prima delle baite e poi a fianco delle piste farina più che buona con discreti spazi ancora vergini.
Nel complesso come seconda gita stagionale un buon allenamento

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strada pulita
attrezzatura :: scialpinistica
Tanta neve fresca, discesa divertente fino alla macchina con ultimi metri fatti sulla traccia del gatto a causa di neve un po' umida. Percorso ben tracciato in salita anche nei pressi del boschetto. Meteo perfetto fino alle 13, scesi veolcemente dalla cima per vento forte in aumento e velature poco promettenti. Tanti Ski Alp incontrati, percorso di discesa discretamente arato ma sempre divertentissimo.
Prima gita di Fabio con la tavola Split....COMPLIMENTI !!!!

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi gruppo di otto persone, qualcuno di noi, compreso il sottoscritto, non ha potuto raggiungere la vetta in quanto limitato dalla presenza dei figli, futuri skialper,
giornata comunque divertente, tanta neve, scesi sulle piste mal battute, sarebbe stato meglio se non le avessero toccate. Chi e' salito piu' in alto ha trovato una buona neve.
Con Elia, Giada, Enrica, Simo, Francesca, Massimo e Giorgio.


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: strada pulita
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
si parte con 50 cm, alle baite Literan 130 cm. tutto da battere salvo al zona centrale in cui i gatti sono già passati. in discesa bella sino alle baite, poi la troppa neve e la poca pendenza obbligano a seguire spesso la traccia di salita

[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Non tenetela in considerazione come gita, sul Bieteron
non c'e' quasi piu' neve, l'ho inserita solo perche' e'
la prima gita di mia figlia Giada, 12 anni, in realta'
siamo arrivati fino all'arrivo delle seggiovie, magari scendendo presto la neve sarebbe anche stata accettabile.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
neve ventata non portante.
5/10 cm di neve fresca ma difficilmente sciabile se non a tratti per la mancanza di fondo portante
in salita potrebbero essere utili i rampanti
ella gita anche se vicino alle piste. La salita è costante e ripida e, purtroppo, causa la neve ventata, molto faticosa per le "slittate" laterali (sapete bene di che parlo).
In cima, con uno spettacolo fantastico, si vede anche sua Maestà il Bianco e non fa troppo freddo.
In discesa la neve non è bella, ventata non portante, peccato, nella notte aveva buttato giù 5/10 cm di polvere che sarebbe stata proprio bella da sciare!!
Alcuni tratti ci fanno capire che la polvere "canadese" (vedi report precedenti) c'era eccome.... peccato. Rientriamo nelle piste e scendiamo a palla a Estoul per una birra...
fotoreport su
-bieteron-2764-m.html


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: pulita fino ad Estoul
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Gita che ho effettuato molte volte per motivi di comodita',
visto che i nostri figli sciano in pista e noi possiamo raggiungerli in seguito.
Oggi bella neve nella parte alta, un po' marcia nella parte bassa per via delle alte temperature, a Verres 20 gradi.
Molto vento in alto.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi prima gita scialpinistica di mia nipote Ainhoa,
10 anni ancora da compiere, naturalmente ci siamo accontentati di arrivare fino all'arrivo degli impianti
di Estoul, non do valutazioni riguardo alla neve perche'
abbiamo affrontato la discesa sulle piste, ben battute, posso dire che la neve fuori dalle piste non sembrava granche'.
Con Franco e Ainhoa.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: pulita fino ad Estoul
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Confermo quello descritto da chi ci ha preceduti,
visto le condizioni della neve non siamo nemmeno saliti fino in cima perche' non ne valeva la pena, scesi poi per le piste ben battute.
Buona gita per fare comunque allenamento in salita.
Speriamo nelle prossime nevicate.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Crostaccia a tratti indurita nella parte superiore e crosta portante più in basso. Oltre le grange, dall' arrivo dell' ultima seggiovia, consigliata fortemente la discesa lungo le piste. Traccia di salita duretta; utili ma non indispensabili i coltelli. Temperatura mite e panorama magnifico.

Luca Marmo, Giovanni De Rosa


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: telemark
la parte bassa, vista la recente chiusura delle piste di Estul, si percorre lungo la ex pista ancora ben battuta. La parte alta aveva un'ottima e dura materia prima. Purtroppo, visto il caldo, penso che domenica prossima le condizioni saranno ben peggiori.
gita piacevolissima, assolutamente senza rischi. Tanta gente ad apprezzarla. Molto gradita la sosta dissetante al bar di Estul.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza obbligata dalle piste
temperatura trovata alla partenza 4-5 gradi
Dalla anticima
-- scendendo verso le 11 meglio la parte a sud,
--Partendo verso le 12 meglio la parte ad ovest

Firn molto bello!Neve primaverile solo nella parte piu' bassa.

Utili i coltelli nella parte alta prima delle 11.00
assolutamente consigliata


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Discesa in ottimo firn (salvo i primi metri molto arati ed irregolari).Discreta visibilità.



[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1200
Oggi il Bieteron era uno spettacolo, la neve nella parte alta ha tenuto alla grande, purtroppo la giornata e' stata rovinata dalle notizie che ci sono arrivate da Oropa.
Marco, Massimo, Enrica e Giorgio.


[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Giornata super, saliti fino a quota 2560 ( solo un ski-alp e solito sino in cima prendendosi qualche rischio sulla crestina).Scesi tenedosi a Dx, trovato neve farinosa splendida.
Gita effettuata con l'amico Pilo


[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada innevata da Brusson
quota neve m :: 1200
Ennesimo Bieteron, visto le condizioni di scarsa visibilita' meglio buttarsi su gite che si conoscono bene.
Saliti sotto una fitta nevicata con -4 gradi.
Nessuno in punta fino a quell'ora, ci siamo fermati prima perche' la visibilita' era veramente scarsa.
La sorpresa e' stata la discesa su circa 15 cm. di neve fresca, nella prima parte si sentiva un po' la vecchia crosta, poi ci siamo buttati in pista,la variante di sinistra non e' stata nemmeno battuta, siamo stati accontentati noi scialpinisti, ne valeva veramente la pena.
In compagnia di Aldo e Massimo.


[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema, strada pulita
Prima gita dei G.a.s.a.t.i. del CAI Chivasso per la stagione sportiva 2011. La presciistica in piola di giovedì sera non ha avuto strascichi ed in 33 siamo partiti alla volta del Bieteron. Giornata molto calda, ma è andata peggio a chi è dovuto rimanere in pianura avvolto nella nebbia. Raggiunta l'anticima e valutate le buone condizioni di sicurezza con un drappello di G.a.s.a.t.i. abbiamo finalmente raggiunto la vetta dove abbiamo goduto di un panorama mirabile, di un sole caldo e della completa assenza di vento. Per la cresta, da affrontarsi con gli sci in spalla, la piccozza può essere utile ma non si è rivelata indispensabile. Inutili i ramponi, rimasti a far zavorra nello zaino vista la mancanza di ghiaccio dovuta alla temperatura molto elevata e sicuramente anomala per la metà del mese di gennaio. La discesa dalla vetta ha regalato poche curve divertenti in neve trasformata ma pesante e cedevole. Dall'anticima fino al congiungimento con la pista la neve era molto pesante e rendeva difficile ogni velleità anche se i più bravi qualche bella curva trovano sempre il modo di farla suscitando ammirazione ed anche un po' di invidia negli altri. Per fortuna il tratto finale su una pista con neve prematuramente primaverile ha consentito a tutti di riconcialiarsi con l'arte dello sci. Scontato ilfinale in piola a Challant.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
dopo il preriscaldamento in piola (41).....oggi prima gita G.A.S.A.T.I. Cai Chivasso (33 partecipanti).
Giornata stupenda, senza una nube e calda; partiti dalla seggiovia bassa;
neve primaverile in alto; discesa in pista appena possibile.

personalmente la mia gita è stata da 5 stelle perchè dopo tanti anni e tanti tentativi ho raggiunto la "vera" punta! oggi la cresta e il pendio finale erano in ottime condizioni!!! e la giornata fantastica ci ha regalato un panorama mozzafiato a 360°.......un saluto ai compagni di vetta Marilena, Sofia, Piero, Luca, Beppe, Matteo, Andrea e il futuro papà Roberto


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: strada pulita fino ad Estoul
Sci ai piedi dal parcheggio dei camper, seguito la solita traccia che taglia le piste da sci, in salita trovato neve dura, premesso che ho iniziato la salita alle nove.
Mi sono fermato prima della punta perche' iniziava a tirare molto vento.
In discesa ho incontrato tutti i tipi di neve, come spesso succede in questo periodo.
Nell'ultimo tratto mi sono collegato alle piste.
Nel complesso gita discreta.



[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
Neve pesante, umida. Risalito le piste da sci da Estoul. Non sono arrivato in punta, ma cmq non e' il maximo.

[visualizza gita completa]
gita sicura e molto tracciata,
ci siamo fermati all'anticima
si sono alternate neve umida, lavorata dal vento e polvere
vale un 3/4 stelle

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
Gita in buone condizioni con buona traccia di salita e ancora molti tratti vergini in neve polverosa per la discesa. Saliti toccando solo un breve tratto di pista.

un saluto ai sempre bravi compagni di gita, qui sulla foto pronti per iniziare la discesa dall'anticima dove ci siamo fermati.


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1700
5 stelle per la powder fantastica, regalo di Natale e S. Stefano. Oggi l'intero itinerario era percorribile senza toccare le piste battute, sempre in farina. Con Ely a smaltire le mangiate natalizie.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1000
Salito dopo la nevicata del giorno precedente.
Neve in condizioni assolutamente perfette.

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
quota neve m :: 1800
Oggi le Alpi si sono trasformate in una catena di vulcani attivi, visto che quasi tutte le cime fumavano. In questa gita, ideale per chi si vuole allenarsi per la Patagonia, siamo riusciti a salire per "ben" 750 m sin quasi all'antecima per poi essere abbattuti dalle poco gentili raffiche. Sorte condivisa con EzioM

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1400
Partiti dal tornante 1730 m. e saliti per la pista chiusa ma battuta dal gatto (battuta, non fresata).
Si sale senza problemi fino all'arrivo superiore dell'impianto a fune poi inizia la parte in neve fresca già abbondantemente tracciata.
Ci siamo fermati alla spalla sud ovest come da programma, spalla raggiunta a piedi negli ultimi 20 metri.
in discesa primo tratto non troppo bello, neve ventata non portante poi bellissima farina fino alle piste che abbiamo costeggiato in discesa tenendole alla nostra sinistra dato che il gatto ha creato accumuli poco piacevoli.
Giornata stupenda e pericolo valanghe davvero basso.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Utili termiche dopo Brusson
quota neve m :: 1700
Partito dal tornante con meteo incerto , nebbie e leggero nevischio. Arrivato alle ultime baite dopo gli impianti mi sono fermato 10 min ad aspettare. Poi e' apparso un rapido ski-runner che speditamente proseguiva. Allora ho pensato bene di andargli dietro... Scelta azzeccata, perche' salendo le nebbie si sono diradate, la misera nevicata e' finita e addirittura una volta in cima e' apparso un pallido sole. Complice l'assenza di vento il freddo,se pur intenso, era alla fine abbastanza ben sopportabile.
Discesa : parte alta leggermente ventata con qualche pietrone infido nascosto; discretamente sciabile, anche se ormai tutto tritato, il pendio fino alle baite. Bella farina invece restando tutto a dx della seggiovia prima della stradina per la conca Palasina, e tutto a sx dopo la stessa. Ultimo tratto con poca neve, ma restando dove erano gia' passati tutti si sciava senza problemi e senza toccare.
Quantita' neve : 3/5 sopra i 2000mt, 1/5 sotto
Qualita' neve : 2/5,complessivo tra il mix di tipi di neve trovati.
Oggi incrociati solo 1 ski alp poco dopo la partenza, lo ski-runner che mi ha invogliato a proseguire e un secondo ski-runner che saliva verso le 13, + 2 con le ciaspole che si sono pero' fermati all'ultimo alpeggio.
Con Claudia 4wd.
Il Bieteron non e' una di quelle gite che mi fa impazzire x la bellezza del percorso, ma visto il meteo odierno e gli impianti ancora chiusi alla fine e' andata piu' che bene.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: umida
Ottima gita per ricominciare la stagione, discesa su farina fino all'inizio delle piste, poi bisognava andare a cercare i punti migliori, comunque siamo arrivati fino a un metro dalla macchina con gli sci ai piedi.
Io e Save e in punta abbiamo incontrato il simpatico gruppo degli Alpicolisti!


[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ottimo fino a Estoul
Neve bellissima,-12 alla partenza,arrivata fino a quota 2600,perche'sulla traccia di salita ho constatato n.2 buchi profondi,fatto dietro front piantato gli ski andavano giu' un metro,ho pensato ad una bolla d'aria.essendo molto ripido ho rinunciato.in discesa ho incontrato ben 10 skialp che salivano.2 baldi stavano tracciando la Valnera.Che l'Armonia Vi Accompagni.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1700
Confermo quanto scritto da chi ci ha preceduto, all'incirca otto/nove persone.
In discesa gli ultimi 150 m di dislivello sul tornante a quota 1725 non entusiasmano come tutta l'altra parte di discesa. Cmq non si toccano pietre, grazie al fondo erboso.

Prima gita della stagione ... andasse sempre così.
Un ringraziamento al primo tracciatore/suggeritore.
Con Claude
Ciao


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1800
Concordo pienamente con quanto già detto da Sergioenrico. Bellissima gita e bellissima neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: pulita
quota neve m :: 1700
bellissima giornata e bella neve. prima parte in alto fare attenzione ad alcune pietre nascoste, poi bellissimo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
Neve così la si trova poche volte in una stagione. veramente da urlo, tantè che abbiamo fatto due giri.
Purtroppo lo spazio vergine su cui scendere è già quasi finito. Resta il pendio a nord, ma è insicuro. Non si prendono sassi fino all'auto. La traccia è molto ben battuta fino all'anticima, oltre non c'è. Nessun'altra traccia in zona.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: buono
quota neve m :: 1800
Buona sera a tutti. Gita, nel suo genere, super. Siamo partiti dalla seggiovia piu' bassa, ancora chiusa. 30 cm di fresca che aumenta notevolmente salendo. Bella neve. Consigliabile. Buone gite.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: neve da Estoul (per poco)
quota neve m :: 1800
Meteo toppato alla grande, con nevicata fitta alle 8 a Estoul e in seguito nebbia impenetrabile per tutto il resto della mattinata.
La meta era la Palasinaz, ma la nebbia ci ha portati a destra sui pendii del Bieteron, che abbiamo risalito fino a quota 2560 oltre la quale non faceva senso proseguire.
Ci siamo aggregati a un simpaticissimo gruppo molto eterogeneo, un misto di etnie sicule, tedesche e valdostane,( oltre a un cane dalle performances sciistiche strepitose)con cui abbiamo unito le forze in salita e condiviso una splendida discesa,nonostante la nebbia, su neve vergine fino alle auto.Degna conclusione tutti insieme in una simpatica trattoria della zona con menu valdotain eccellente, innaffiato da un ottimo rosso di Aymavilles.
Un saluto a Omar, compagno di merende e di sciata.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
viste le condizioni nei dintorni e il vento forte......abbiamo azzeccato la gita! neve talmente bella che abbiamo "dovuto" ripellare per bissare una sciatona su 5 dita di neve fresca e smaltire la grigliata di Pasqua!!!
belle curve fino alle macchine...
Dada, non te la prendere.....riprenditi in fretta!!!! ci rifacciamo domenica prox?


[visualizza gita completa]
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Sperando in un po' di sole e di tepore abbiamo scelto questa gita, ma ben presto si è rivelata la decisione sbagliata. Freddo, vento e scarsa visibilità, ma soprattutto forte pericolo dovuto agli accumuli ed ai cristalli a calice giganteschi che formano grandi sacche d'aria lungo il percorso. Noi ci siamo fermati all'anticima e siamo scesi dove c'era meno neve. Sconsigliabile come gita.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Tratti in inganno da alcune tracce di salita verso la punta di Valnera, abbiamo sbagliato itinerario e ci siamo ritrovati nel vallone a Est del Bieteron. Abbiamo dovuto così risalire un pendio piuttosto carico e fare un sacco di strada per raggiungere la traccia vera per l'anticima del Bieteron. Nonostante sia più bello passare lontano dalle piste da discesa, è sconsigliabile questo giro a causa degli accumuli da vento.
In discesa, abbiamo goduto nel disegnare curve dall'anticima alle piste di Estoul: nonostante l'ora avanzata abbiamo trovato una bella neve che ci ha fatto divertire.
Bellissima giornata in compagnia del fratellone con sole meraviglioso, grande caldo primaverile e vista sul Monte Bianco.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
Il ventaccio di ieri ha quasi trasformato alcuni brevi settori della gita (i primi pendii verso destra, scendendo).
Più in basso crosta ventata e poi discesa sulle piste.
Buon anno a tutti.
Gita effettuata con Tiziana e Paolo in una bellissima giornata di sole.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 08/12/10 - romsdall
  • 27/01/86 - nevfres
  • Caratteristica itinerario

    tipo itinerario: su dorsale
    difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
    esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
    quota partenza (m): 1870
    quota vetta/quota massima (m): 2764
    dislivello totale (m): 894

    Ultime gite di sci alpinismo

    17/03/19 - Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord - mavik
    Abbiamo ritenuto il canale poco sicuro avendo notato placche da vento significative. Fermati a metà canale abbiamo deciso di scendere a malincuore. Altri prima di noi forse il giorno prima si erano f [...]
    17/03/19 - Traversata passo Pasche´ - bomber
    Bellissima traversata senza nessuno in giro. Caldo per il periodo pero´ mitigato dal vento mai forte se non a raffiche in forcella. Discesa su polvere leggermente lavorata dal vento e via via piu´ p [...]
    17/03/19 - Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri - f.gulliver
    Gita magnifica, che abbiamo pure allungato per errore di itinerario (saliti fino al Questa, poi traverso e discesa fino al lago di Valscura, da qui salita evidente). Utili i ramponi per la cima. In di [...]
    17/03/19 - Corborant (Cima di) da Besmorello - cuccimaira
    Gran gitona e grande ambiente! Come già ben recensito da MAX 64 che saluto aggiungo qualche notizia dal bivio del Laris in poi. La neve su questo itinerario si presenta un pò più lavorata dal vent [...]
    17/03/19 - Content (Bric) da Chialvetta - Castel
    Si parcheggia sulla strada presso Viviere. Neve a meno di cinque minuti dall’auto. Sulla strada tre o quattro brevi togli-metti. Saliti e scesi sull’itinerario per il Passo Scaletta per godere di [...]
    17/03/19 - Pè de Jun (Testa) da Grangie - skeno
    Saliti dalla normale (data la poca neve ultimo pezzetto a piedi) e scesi sul vallone opposto esposto inizlamente a sud est e poi a nord est. Neve primaverile quasi sempre ben sciabile, ultima parte lu [...]
    17/03/19 - Jafferau (Monte) - Monte Vin Vert da Bacini Frejusia, traversata con discesa per la Valfredda - HHEB
    Preso impianti fino in cima alla seggiovia BAN (14 euro per un'ora di biglietto, gli impianti hanno aperto alle 8,50). Arrivati in cima al jafreau alle 9,45 (15-20 min a piedi dall'arrivo dell aseggio [...]