Ciabert (Costa) per il vallone di Soustra

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
attrezzatura :: scialpinistica
Obiettivamente non si può pretendere molto dalla prima gita e soprattutto dalla neve di novembre(entusiasmi e astinenza a parte).
Tutto sommato non male, anche se il vento ha fatto il suo giro....
Quantità sufficiente (per ora), qualche pietra però si tocca. Qualità della neve discreta, (farina gessosa a tratti)
Siamo scesi a sud, perchè ha vinto la maggioranza, ma a mio avviso sarebbe stato più gratificante scendere a nord nel versante di salita.
salendo

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
attrezzatura :: scialpinistica
Nulla da aggiungere alla relazione di Giorgio, giustamente la qualità della neve non è facilmente classificabile, comunque senz'altro buona nella parte alta, mentre occorre accontentarsi in quella bassa, ma ve bene così.
Ottima compagnia e degna conclusione in piola. Buona stagione a tutti!


[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
In realtà siamo solo saliti dal versante nord mentre la discesa è stata effettuata dalla normale che scende diretta su Chianale. Se il versante di salita presentava neve migliore in qualità abbiamo ritenuto che la quantità non fosse ancora sufficiente per sciare con tranquillità.
Dalla normale neve ventata,comunque sempre sciabile con facilità e a tratti divertente,scarsa in basso ma visto il fondo erboso nessun problema per le solette.
Diciamo che per iniziare va più che bene,la discesa dal versante nord è solo rimandata perchè presenta un pendio davvero interessante.
Oggi in undici a cominciare la stagione anche se per alcuni non era più la prima!

[visualizza gita completa con 6 foto]
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Breve ma bellissima gita,sci in spalla fino alla piana di Soustra ma poi grazie all'ottimo rigelo notturno siamo saliti su neve durissima,indispensabili i rampat,poi grazie all'ammobidimento diurno scesi su un fantastico primaverile,tenendo nel bosco si arriva ancora sci ai piedi sotto la curva di Soustra.

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada chiusa poco prima della sbarra
attrezzatura :: scialpinistica
gran vento, neve brutta a onde e placche vetrose, mentre la strada per l'Agnello e il sentiero U18 nel vallone di Soustra sono poveri di neve, sia salendo che scendendo si fa un bel po' di portage e gava-buta, oltre ai traversi.
Scesi in un canalino a 45° ca, ma la neve era gelata, ottimo portare le ossa sane a casa.
Oggi avevamo altre idee, poi ci siamo quasi arresi al vento ed era giusto per arrivare in cima da qualche parte.
giornata sconfortante....

il Dari in compagnia di Jonathan, oggi sempre + D.A.


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Si arriva alla sbarra
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
RICORDO INNANZITUTTO CHE SI E’ ATTIVATO IL BOLLETTINO VALANGHE DEL CUNEESE. Bella traversata salendo da nord e scendendo sugli assolati pendii che adduccono direttamente alla sbarra. Si sale sui pendii di larici radi esattamente all’altezza delle Grangi Bernard. Così per lo meno ci è sembrata la via più logica che permette di arrivare all’evidente colletto a sinistra della quota 2585 e da lì in vetta per cresta. Il pendio nord, trovato completamente vergine, è ripido, ma non arriva a 30 gradi. Sembrava sicuro se pur qualche cautela non guasta. Vedo ora che si è aggiornato il Bollettino Valanghe e dove siamo stati noi c’era 3. In effetti bisogna prestare attenzione ai traversi sui versanti sud. Neve di tutti tipi, con farina sulla cresta di vetta tenendosi a nord e sostanzialmente crosta abbastanza portante, diciamo sciabile. Giornata spaziale mentre all’imbocco della Val Varaita pioveva.
Con Tonino, Nino e Max (CAI ULE di Genova Sestri). Incontrato un piccolo gruppetto saliti dal versante da noi poi disceso


[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1500
Non oso più dire che la neve è sicura, almeno in questa zona,solo qualcosa di superficiale scaricato dalle rocce,dico solo che c'era un bel strato di farina 00 cui gli sci affondavano il giusto su fondo amalgamato, il vento non l'ha ancora toccata di una cosa invece che sono sicurissimo che la neve è sempre bianca! Scherzi a parte... è stata di nuovo una gita eccezzionale sia per la neve che per il meteo,ma sopratutto per una bottiglia di barolo che ho "trovato" in vetta.Fantastico! Ho dato un'occhiata al pendio dei Tre Chiosis,le tracce aumentano,ho saputo che è stata ripetuta da l'inossdablile don Cornelio e c.Oggi una bella combricola di pensionati di Mondovì e la simpatica nonnina d'assaldo Renata.

[visualizza gita completa con 7 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1800
Oggi venerdì 17 siamo proppio stati sfortunati;siamo arrivati alla piana di Soustra passando direttamente in fondo al vallone tanta è la neve, poi saliti in vetta con una temperatura gradevole e neve fainosa.Trovato un solarium per pranzo innafiato da tre bottiglie in ottima compagnia.Prima di scendere per essere sicuri di reggersi ancora in piedi abbiamo provato l'etilometro,io ho vinto ho superato di ben 7 volte il massimo cosentito.Perfino Jolie che l'abbiamo anche fatta soffiare aveva delle tracce di alcool.Tanto per cambiare siamo scesi direttamente su Chianale,la sfortuna ci perseguita, farina in alto e splendido primaverile fino alla macchina e...senza cadere.Non bisogna andare in montagna i venerdì 17!.Scherzi a parte è proppio stata una bella gita le condizioni erano sicure,almeno quassù.Ottimo innevamento in Sousta,ma occorre valutare le condizioni salendo perchè la neve cambia sempre,tranne il colore!

[visualizza gita completa con 2 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Dalla punta i primi pendii più esposti al sole avevano un po' di crosta ma appena si ci buttava nel più ombroso vallone di Soustra era davvero una spettacolo!!..che argala sui pendii ripidi con quella farina!! Nella parte bassa si alternava una leggera crosta da vento, comunque ben sciabile, ad altra farina. Solo negli ultimissimi metri prima di tornare sulla strada per il colle ho trovato crosta e poca neve.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1800
siamo stati veramente fortunati che il pendio che sale da in soustra sia passato inosservato,così ci siamo divertiti a battere tutta quella bella farina in massima libertà e per non avere tracce davanti a noi anche oltre le grange del rio siamo saliti dalla parte della pineta che era ancora intonsa.discesa fantastica puntando i pendii più ripidi.unica nota negativa è di aver sbagliato i vini,uno sapeva di tappo e l'altro,troppo vecchio girava in aceto.ma a jolie che è astemia non importava, l'importante è di avermi fatto fuori in salame.due ore in vetta a solazzarci tanta la giornata era bella.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Gita UGET. Situazione peggiorata da mercoledì, placche da vento e croste rendono difficoltosa la sciata in alto. in basso si va meglio, con neve scarsa. Tempo perturbato, con tormenta e schiarite.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
quota neve m :: 1800
in alto farinosa con qualche pietra.parte mediana crosta sciabile. in basso assestata(ma poca).

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1500
Bella gita, bella neve, purtroppo anche un bel fondo di pietre!!

[visualizza gita completa con 1 foto]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1500
Ottima neve ma....poca! Se non nevica e decidete di andare, preparatevi a sfasciare gli sci causa fondo molto pietroso ed assenza di stato nevoso sufficiente. Bel panorama! Un saluto alla ghenga di Racconigi ed affiliati. Complimenti a Luca per la sua prima cima assoluta sci ai piedi! L'"Hillary Step" ti attende!!!!!!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1848
quota vetta/quota massima (m): 2820
dislivello totale (m): 1000

Ultime gite di sci alpinismo

09/12/18 - Monte Nebin 2516 ( Anello) Anello Nebin nord/sud ; Cugulet , Cugn di Goria - gazzano
Alta Val Maira già interessata dalla perturbazione da Nord, abbiamo deciso di "ripiegare " verso il colle di Sampeyre, più libero dalle nuvole.Ne è uscita una " cavalcata" molto divertente sulla [...]
09/12/18 - Fontana Fredda (Punta) da Cheneil - citta
Saliti sotto una nevicata dapprima leggera, poi sempre più fitta. Vento moderato fino a che siamo arrivati al Colle, poco sopra il Santuario, poi tempestoso (da non riuscire a stare in piedi) proprio [...]
09/12/18 - Freid (Monte), cima Sud da Chialvetta per il Versante Sud - giole
Neve continua da Chialvetta, compatta a dir poco, che quanto meno rende agevole la salita. Sopra Viviere ci pare che la zona del Freid sia la più assolta e ci dirigiamo verso il bellissimo versate su [...]
09/12/18 - Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè - lucianeve
Sì parte bene sci ai piedi. Oggi vento forte, ci siamo quindi tenuti nel centro del vallone e siamo arrivati al colletto sotto i bastioni della Garbella, quello con i pinetti. Neve sciabile, mai cros [...]
08/12/18 - Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit - giole
Meta eletta all'ultimo minuto, soprattutto perchè così liscio non l'avevamo ancora visto. Fondo perfetto (parte bassa movimentata di suo), un biliardo. Peccato che fosse marmoreo, nonostante il sole [...]
08/12/18 - Giosolette (Cima) da Limonetto - lucaozein
Oggi parecchie persone in giro su queste montagne. Neve difficile con crosta più o meno portante e molto mossa dai numerosi passaggi. Questo angolo del Piemonte oggi.è stato risparmiato dal vento. [...]
08/12/18 - Dormillouse (Pointe de) da Montgenèvre - marmotta
Salita dopo avere raggiunto il colle dei Freres Mineurs completando un bell'anello con complessivi 1250 metri di dislivello positivo.Discesa lungo il canale appena a sinistra della cima e sui pendii a [...]