Cibouit (Croix de) da Monetier les Bains

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: 0k
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Forse ultimo we per questa bella gita con impianti fermi. Bella traccia sulla pista non battuta fino al Bachas. Da lì fino all'arrivo della seggiovia Cibouit, tracciato da un francese che intanto ci raggiungeva, stando a dx della seggiovia stessa su 50cm di fresca e intonsa. Alcuni di noi al col de l'Ane, gli altri all'arrivo impianto. Discesa da urlo.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Ok
attrezzatura :: scialpinistica
Si parte su poca e brutta neve ma saliti di cento metri inizia la farina, bella e sempre più abbondante; seguito le piste non ancora battute tenendo sempre la destra; noi ci siamo fermati all' casotto del Cibouit, qualche amico ha proseguito brevemente sino al Pas de l' Ane; discesa in mezzo metro di farina 5 stelle su terreno vergine poi dal Bachas in giù lo lo spessore gradualmente diminuisce ma non il piacere della sciata, sino ai crostoni degli ultimi metri.

-4 in partenza e temperature nella norma per tutto il giorno, bel sole e no vento.
In compagnia di una quindicina di amici del Dovio's Group.


[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Buono al mattino con termiche.
attrezzatura :: scialpinistica
Stamattina nevicata in corso che pian piano si è affievolita e verso mezzogiorno è uscito il sole nella notte e primo mattino son venuti 40 cm di neve bella farina in alto un po più umida in basso.In salita conviene seguire pista aya poi rochemout combe rateau e pas de l'ane che sono le meno ripide e si possono salire dritti sul bordo o appena fuori in Francia nessun problema.Discesa sulle 2 piste nere cibouit e vallone del tabuc che non vengono battute è quasi tutto fuoripista parte alta con bella farina più in basso un pò più umida la più bella sciata di questa stagione.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1600
Portato gli sci un quarto d'ora, risalito le piste Aya fino al Bachas; di qui al Pas de l'Ane e per cresta in cima. Discesa bella, a parte i primi 100m (crosta)
Un'augurio a Giò per il suo debutto ed alla mitica MT per l'assistenza.


[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Anche oggi gita fatta (in salita) in gran parte su di una pista nera di rientro degli impiamti di Monetier les Bains. Nulla quindi di rilevante.
In discesa, la prima parte su di un ottimo pendio di neve vergine, e data la quantità di neve non si toccano petre. Arrivando poi all'arrivo degli impianti, la neve, pur continuando ad essere bella è enormemente lavorata. Questo il motivo delle sole 3 stelle.

[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1400
Partiti da Monetier con impianti chiusi, si risalgono gli impianti volendo seguendo le tracce dei gatti. Abbiamo deciso di andare al Pic de l'Iret (2.830 metri s.l.m.) per fare più dislivello, nonostante l'innevamento permetta di andare anche alla Croix con la prospettiva di 300 metri illibati di discesa fuoripista. Si arriva tranquillamente in punta al Pic de l'Iret, la prima parte della discesa è su farina bellissima, poi un pianoro sulle tracce dei gatti e poi tutto sulle piste non battute fino in paese, dove la neve è decisamente bagnata e pesante man mano che si perde quota, 8 gradi alle 14 in paese!
Nel complesso comunque molto soddisfatti perchè non abbiamo mai toccato una pietra e ci siamo divertiti. Non so se sabato aprano gli impianti, non mi pare che stiano preparando le piste con grande cura. Se è così è ancora decisamente consigliata, soprattutto a chi non vuole farsi fuori sci a cui tiene.
Un saluto a tutti

[visualizza gita completa]
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1400
alla partenza 30 cm di neve leggera/asciutta, all'arrivo 80 cm di neve leggera/asciutta. Itinerario fuori pista con impianti funzionanti.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata idilliaca di quelle che se ne vedono poche durante l'anno. Neve fantastica, ma tutto aime' all'interno di un grosso comprensorio sciistico. Di fuori pista giusto il tratto che separa la vetta dagli ultimi impianti alti. Lunga sosta in vetta grazie al sole caldo e mancanza totale di vento. Davvero una pacchia! Con Michele.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
prima scialpinistica dopo più di due anni di inattività.
Risalito le piste lavorate dal gatto e poi battuta la traccia fino in cima su buona neve. Discesa buona, scegliendo i punti più innevati per non toccare sotto. Brutto il tratto di pista semilavorato dal gatto, tutto a onde ghiacciate poco divertenti da sciare



[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ski area
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1470
quota vetta/quota massima (m): 2611
dislivello totale (m): 1100

Ultime gite di sci alpinismo

14/12/19 - Cialma (la) o Punta Cia da Carello - sergio55
Saliti e scesi dal plateau, neve in rapida umidificazione, per me gran zoccolo in salita. Discesa il più possibile a sx per trovare neve un pelo meno umida, ma nel complesso poco divertente. Temperatura alta e poco vento almeno fino alle 12.
14/12/19 - Giosolette (Cima) da Limonetto - gondolin
Dopo numerosi tentennamenti per le condizioni meteo e neve complicate su tutto il nord ovest scegliamo di andare alla ricerca della trasformata d'autunno sulle Alpi marittime. Partiamo alle 10 da Limo [...]
14/12/19 - Turuj (Fontana del) o Piccola Sourela da Niquidetto - bubetta
Partenza su neve al limite poi via via più abbondante. Discesa su neve molto umida, brevi tratti lievemente crostosa e sfondosa per piccoli cumuli. Stradina con pietre affioranti e pratoni fina [...]
14/12/19 - Sestrera (Porta) quota 2344 m da Madonna d'Ardua - robertov
Gita per amatori......la strada di fondovalle richiede qualche toglimetti sia in salita che in discesa mentre ( non appena abbiamo cominciato a pestare neve più fredda, recente )la neve si é appicci [...]
14/12/19 - Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais - dade81
6 gradi in partenza alle 11, io sono arrivato fino all’intermedio, neve umidissima e pesante.
14/12/19 - Pintas (Monte) da Fontana della Batteria - dinoru
neve ventata in alto, polvere nella parte centrale, umida e pesante in basso.... in cima vento forte. Tutta salute. With the brothers
14/12/19 - Peracontard (Colle) quota 2244 m da San Giacomo - dados
Partiti ore 8.30 circa da s. Giacomo, stradina di 2 km iniziali su poca neve umida che creava zoccolo sotto le pelli...dal ponte a salire neve varia tra croste... Ventata e umida fino al valloncello [...]