Limidario (Monte) o Gridone da Mergugno

Bella ed appagante gita immersi in un panorama unico sul lago maggiore. circa tre ore a salire ed un'ora e mezza per la discesa.
salita con Giovanni. In vetta abbiamo brindato con una magica bottiglia di monfortino 1996. Un momento sereno e gratificante.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Strada molto stretta ma fondo ok. Una decina di posti auto a Mergugno
Gita super panoramica sul lago Maggiore. Sentiero evidentissimo fino alla bocchetta di Valle. Dalla bocchetta in poi in qualche punto la traccia si divide e non è sempre immediato individuare il percorso migliore. Faticosi e ripidi gli ultimi 80 m di dislivello su sfasciumi e terriccio. Al ritorno in discesa non serve risalire al pluviometro, si può scendere con il sentiero poco prima risparmiandosi una risalita di circa 30 m, noi l'abbiamo scoperto tardi... In cima in maglietta ma nei tratti all'ombra la brina ha resistito fino a pomeriggio. Foschia sulle pianure e qualche velatura alta verso i 4000 zona Rosa. Nel complesso gita di alto livello ma molto facile. Con Eleonora

[visualizza gita completa]
per la cima sono salito dal canalino senza problemi,il ritorno dal pluviometro,un sentiero in cresta che si ricongiunge con l'altro alla bocchetta di valle.Il rifugio al legn e' in posizione privilegiata per un panorama stupendo sul lago maggiore e a 360° sulle montagne circostanti
purtroppo per diversi disguidi oggi in solitaria, Domenico


[visualizza gita completa con 11 foto]
Ottimo sentiero fino alla Capanna Al Legn, poi si fa un poco più sconnesso. Non siamo saliti alla Bocchetta di Valle (che abbiamo fatto in discesa), ma preso le tracce che si snodano a destra all'incrocio tra i sentieri che salgono da Bodrei e Cortaccio poco oltre la capanna; le tracce costituiscono un itinerario più diretto (ed impegnativo : canalino da salire a quattro zampe, EE) ed attraversano il versante orientale per sbucare sulla cresta un po' oltre il pluviometro. Ottima vista dalla cima, anche se non terso al 100%
Con Filippa


[visualizza gita completa con 1 foto]
note su accesso stradale :: strada stretta e tortuosa ma asfaltata
Stupenda gita con splendida vista sul lago Maggiore. Il primo tratto fino al rifugio è su sentiero ben tenuto e pulito che sale costante nel bosco. Il rifugio è in posizione incantevole e i gestori (che salutiamo) sono stati molto accoglienti e gentili (vale la pena arrivare anche solo fino al Rifugio - 1.30/2 ore per avere una belllissima vista sul lago). Dal rifugio la salita è un po' più impegnativa con alcuni nevai che si possono aggirare. Ultimo tratto faticoso ma il panorama dalla vetta ripaga la salita. In compagnia di Giorgio e Sergio. Trovati diversi escursionisti sul percorso.

[visualizza gita completa con 13 foto]
note su accesso stradale :: Strada che sale da Brissago lunga e stretta interamente asfaltata
Non ho potuto valutare l'escursione 5 stelle solo causa meteo con molta foschia, con relativo panorama lago compromesso.
Strada che sale da Brissago piuttosto stretta ma con piazzole di sosta, tranne l'ultimo tratto, interamente asfaltata, parcheggio con 10/11 posti auto.
La Capanna Al Legn è stupenda corredata di ogni comfort, un vero balcone sul lago Maggiore, sentiero di salita tracciato in maniera impeccabile. La cresta finale piuttosto lunga ma di facile percorrenza, dal pluviometro in avanti occorre prestare maggior attenzione siccome la traccia diventa discontinua, ultimi 70 m finali su roccette miste a terra (EE).
Stupenda escursione super consigliata.
Un ringraziamento al mitico Flavio del sito CAPPEF per i consigli e la descrizione dell'itinerario.

[visualizza gita completa con 6 foto]
Veloce gita salendo da Mergugno, capanna Al Legn e cima del Gridone in mezzo a nubi discontinue. Ottimo panorama tra le nubi, non solo sul lago ma anche sulla valle Melezza.
Solo su tutto il percorso. Trovate persone che erano salite da Cortaccio.


[visualizza gita completa]
Bel percorso autunnale ancora in buone condizioni di praticabilità, poca neve e ghiaccio...l'intera traversata del massiccio è appagante.
Partito da Mergugno 1037 mt, ho seguito per facile ed ovvio percorso il sentiero che in circa due ore mi ha fatto raggiungere il passo dell'Alpe, da lì ho alla croce di vetta del Gridone 2188mt sino alla cima quotata 2155mt compiendo una traversata integrale per creste; Durata dell'intero itinerario: circa sei ore A/R, alcuni tratti esposti che con presenza di neve e ghiaccio possono essere pericolosi, sul il filo di cresta la roccia è abbastanza buona ma molto discontinua.

[visualizza gita completa]
Bellissimo itinerario autunnale, con un panorama stupendo.... Spaziale....(ved.descrizione). Giornata con vento continuo e a tratti anche sostenuto, ma con un cielo sempre limpido, terso, cosmico... "un bel blu dipinto di blu".... Ricognizione per un itinerario sci-alpinistico invernale da non dimenticare.... Con Franco F. e quindi (come sempre...) salita e discesa "a tutto gas"......

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1100
quota vetta/quota massima (m): 2188
dislivello salita totale (m): 1100

Ultime gite di escursionismo

23/01/20 - Tobbio (Monte) dalla Cappella dell'Assunta - luciastrek
23/01/20 - Castiglione (Cresta di) dal versante Sud - luciastrek
23/01/20 - Dondena (Rifugio) da Chardonney, anello per pian del Laris e sentiero Echelette o Scaletta - franco1457
Viste le mie precarie condizioni … oggi gita tranquilla con gli amici Giorgio e Gianni al rifugio Dondena. Giornata bellissima e neve perfetta. Pista tutta battuta. Saliti con ramponi sia all’anda [...]
23/01/20 - Antoroto (Monte) da Cascine d'Ormea - klaus58
La neve continua inizia a quota 1900, prima solo alcune chiazze evitabili. A oggi le ciaspole non servono, la neve è bella gelata a parte alcuni accumuli da vento. Ramponcini più che utili, nel trat [...]
22/01/20 - Barbena (Rocca) da Sella Alzabecchi - max29
Seguito la relazione,sentiero in questa stagione molto evidente e tutto ben segnato da tacche bianco rosse Un dito di neve sopra i 900 mt, a nord.Alla partenza buona piazzola parcheggio davanti ad una [...]
22/01/20 - Prarosso (Punta) da Vietti, anello per il Pilone del Merlo, Pian di Rossa, Rocca Rubat e Bric Castello - mario-mont
Nei tratti all'inverso sentiero coperto da neve durissima. La discesa prima della Rubat si può al limite fare senza attrezzatura, è anche molto breve, ma per le due discese successive, dalla Rubat e dal Castello sono indispensabili i ramponcini.
20/01/20 - Baudon (Cime de) da Sainte Agnes, anello per Mont Ours - roberto vallarino
Con partenza da Gorbio, abbiamo risalito il Vallon de Bausson dove passa il GR52 essendo quello vecchio chiuso per frana e a portarci all'omonimo colle da dove siamo scesi arrivando a Saint Agnes. Da [...]