San Giorgio (Monte) da Piossasco

tipo bici :: full-suspended
Inserisco la traccia della Granfondo Monte San Giorgio svoltasi il 24 settembre, il percorso è segnalato con frecce rosse non sempre così facile da trovare ora che hanno tolto i cartelli con le indicazioni. Come già segnalato da davide_ruf nella recensione precedente i tratti più difficili delle discese cinghiali e De Vitis sono stati addolciti con varianti, dura la salita dopo Allivellatori numerosi passaggi fatti a piedi nella zona Canalassa / sentiero David Bertrand, ritorna ciclabile zona Pratovigero.
Una precisazione, il percorso originale percorre due volte il tratto polveriera Sangano cava Piossasco, io per evitare di ripetere il tratto dopo la prima discesa dei cinghiali ho fatto una piccola variante passando dai Galli salendo poi a San Valeriano dal K2.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Seguito la traccia della granfondo del San Giorgio, 50km x 1850m D+, qualcosa di meno se si evita San Valeriano. 3 salite x 3 discese super classiche: San Giorgio -> Cinghiali, Piossasco, Colle del Prè -> Chiantore, allivellatori, Colle Teit, Frasca, Pietraborga -> De Vitis. Discese tirate a lucido pulite e segnate, il tratto + hard del Cinghiali è stato bypassato sulla dx con un bel guidato su terra. S-cianche atomiche e munta cala mortali dopo Allivellators, l'ultima è la salita più dura.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Seguita la classica salita al San Giorgio e poi al monte Rubata Boe, quindi sceso verso San Vito passando per il sentiero Davide Bertrand che risulta poco scorrevole e molto tecnico.. in molti tratti i "salti" obbligano a scendere dalla sella. Quindi meglio allungare e divertirsi in per altri percorsi che scendere portandola a mano.

[visualizza gita completa con 5 foto]
tipo bici :: full-suspended
Giretto mattutino, la strada di salita è pulita e scorrevole,
In discesa siamo passati dal sentiero dei cinghiali, ripido ma scorrevole, anche questo abbastanza pulito dalle foglie

[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: full-suspended
Bel girone! super tecnico e parecchio impegnativo..
Partito da S.Vito, salita ok, umida/bagnata e leggermente fangosa tutto il versante nord,i sentieri sono asciutti.
Prima discesa sulle Lame, bella, abbastanza tecnica (S2 max,un passo S3) fino alla strada..ho poi continuato ma lo sconsiglio: molti tratti impraticabili x l'erosione dell'acqua,tutta bagnato e fangoso..tanti tratti di S3.
Risalita e fatto la Direttissima..bè! gran sciabolata! S3 continuo con tratti S4, fatta al 95% sentiero roccioso, molto trialistico,scavato,stretto,tortuoso,con gradoni,pietre smosse e moltissime pietre affioranti dove inevitabilmente fai danni alla bici (e oggi ne ho fatti parecchi..). altra risalita al Colle del Prè e poi giù coi Ruderi! bello anke questo,tecnico ma nn esasperato come il precedente (S2 con molti tratti S3).
23km x 1383mt. dsl+
allego video

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
bella salita tutto ok

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Strada perfetta grazie ai recenti aggiustamenti. Difficoltà tecniche annullate. Discesa dalle Prese.
Bella sgambata.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Nonostante la stagione avanzata, il percorso nel bosco consente di non patire il caldo.
di ritorno alla mtb dopo quasi 2 anni l'importante è arrivare in cima sui pedali no?


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
il lavoro notturno non mi ha impedito di godere della splendida giornata. Perfetta per la bici, cielo terso e mai troppo calda. Partito da Sangano e salito al San Giorgio, passato poi dal bosco delle fate e da guraja. La discesa veloce dal San Giorgio con la presenza di acqua su fondo duro e compatto ( non ha dato problemi ) mi ha però riempito di fango fin nelle orecchie e poi l'opera di " impanatura " si è perfezionata nel ST del bosco delle fate. Prima di guraja in un torrente ho lavato foxy e me quindi fortunatamente poi tutto asciutto sono riuscito a rientrare in condizioni decorose. Piacevole gita breve. Per fortuna relativamente poca gente in giro, pensavo un'invasione vista la bella giornata. Consigliata quando si ha poco tempo a disposizione e nonostante l'acqua che però ha aggiunto una nota tecnica all'anello

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Altro giretto in MTB, stavolta più vicino a casa non potendo partire molto presto. Partenza da Sangano verso le 11,30, raggiunta Piossasco tutta su stradine sterrate, e quindi salita al San Giorgio dalla “via normale”. La strada è in buone condizioni, anche se sono in corso dei lavori di manutenzione, e quindi nella prima parte il terreno è un po’ smosso causa passaggio di cingolati. Dopo una bella sosta in cima (si stava tranquillamente in maglietta!!!) siamo ridiscesi al Colle della Serva, prendendo poi il sentiero per il Colle di Prè con i soliti 5-10 minuti di portage nei tratti più sassosi, per il resto si fa in sella. Risaliti quindi alle Prese di Sangano, e quindi senza arrivare al Pietraborga discesa fino al Colletto Damone su uno sterratino molto insidioso a causa della ghiaia buttata credo di recente. Dal Colletto ho provato il sentiero 540 che parte sulla sinistra e che termina poco prima del Colle Frasca, breve ma divertente e ciclabile praticamente al 90% (attenzione all’erba alta che a tratti ostruisce la visuale). Quindi rientro sulla sterrata per Pratovigero e veloce discesa verso Trana, da dove siamo rientrati a Sangano riuscendo ad evitare gran parte della statale seguendo stradine interne e facili sterrati.
In totale circa 25 Km e 700 metri di dislivello…giro fatto già molte volte ma sempre piacevole. Complice la bellissima e calda giornata, moltissima gente sia a piedi che in MTB.


[visualizza gita completa con 5 foto]
tipo bici :: full-suspended
Salita su sterrata asciutta.
Discesa: pensavo che il sentiero della lame rimanesse al I° posto tra quelle da non ripetersi più ed ecco che il sentiero opzione 3 (parte dal Colle della Serva ed arriva dietro la Chiesa di S. Vito), gli ha fregato il primato!
Dopo un tratto iniziale abbastanza “umano” diventa (per le mie capacità) eccessivamente trialistico e sulla sella ci rimango non più del 40%.
Oggi solo un pò di fiato...divertimento zero.



[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: front-suspended
Combinazione tecnica prima i Morelli su Cumiana, poi risalita da Allivellatori e infine discesa dai cinghiali. Circa 50 km facendo il giro ad anello da Giaveno.

Viste e assaggiate alcune processionarie lungo il percorso.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Fatto il sentiero delle lame preso dalla cima, veramente bello e molto tecnico con alcuni passaggi che si avvicinano molto al trial

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Salito da Allivellatori, temperature più che gradevoli.
Discesa asciutta sui Cinghiali. Fango presente unicamente nell'ultima parte.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Appena in punta inizia a piovere, quindi ritorno per l’itinerario di salita…

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Giro ad anello da valgioie. Bel giro di allenamento in una giornata dal meteo variabile. Niente pioggia e temp fresca . Il sentiero e la strada erano un torrente . Per amatori del fango . Oggi con la sabry che e' salita molto bene su tratti di strada non molto facili . 60 km tot . Un saluto alla sabry!!

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Gitarella veloce al M.San Giorgio. Strada in buone condizioni. Anche i sentieri bassi sono ben puliti e non troppo fangosi, il bosco alto (zona Lame)è bello asciutto.
Bucato la nebbia a quota 600m, poi sole caldo e gran panorama.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
PARTITI DA RIVOLI IN UNA GIORNATA POCO AFOSA E GENERALMENTE PIACEVOLE.
LA SALITA AL S. GIORGIO NON COMPORTA ECCESSIVE DOTI PARTICOLARI SE NON UN MINIMO DI ALLENAMENTO VISTO IL SUO LUNGO SVILUPPO E LA PENDENZA DI SALITA COSTANTE, NON VI SONO QUASI MAI STRAPPI
IN COMPAGNIA DI LORIS E KARIM A FINE GIORNATA PIU' DI 50 KM


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
partito da valgioie passato da piossasco e salito al san giorgio proseguito fino alle prese di sangano e sceso a pianca e risalito a valgioie . 50 km 1000 mt di dislivello bel giretto con sterrato sentiero e discesa su sterrato veloce .. con superuffinatti


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Giro del Monte San Giorgio, da S.Ambrogio passando per Trana quindi Piossasco e la classica salita. La strada sterrata specialmente nella prima metà l'ho trovata più sconnessa degli anni scorsi (magari è solo una mia impressione), non c'è fango nemmeno a cercarlo. Sceso per la via di salita, ho proseguito per Cumiana e quindi salita alla Colletta con sole cocente 30°C! quindi discesa su Giaveno, Trana e casa. totale 70 km per 1000 m di dislivello. Molti escursionisti che a volte non si spostano nemmeno a chiedere per favore e diversi bikers sul percorso.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Percorso il sentiero "David Bertrand" partendo dalla colletta di Cumiana. Percorso: Piossasco - Colletta di Cumiana - Colle del Roelis - Colle del Teit - Colle Frascà - Pratovigero - Colletto Damone - Prese di Piossasco - Piossasco (seguendo in discesa la variante del cippo degli alpini fino alla fontana della Gurajà).
Bellisimo itinerario, su fondo molto pulito.
La discesa verso la Gurajà (per ora è solo una traccia) potrebbe diventare un'ottima alternativa al "sentiero dei cinghiali".
Distanza: circa 32 km. Dislivello: circa 1.000 mt.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
La strada di salita è stata in buona parte risistemata con riporti di terra e ghiaia, quindi meno accidentata e sconnessa che negli ultimi tempi, soprattutto nella parte mediana.
Per ora tutto secco e asciutto, in ottime condizioni.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Gita di ripiego visto il meteo. Salita in condizioni migliori rispetto all'ultima volta.
Discesa per il 'sentiero delle lame' sempre divertente, con varianti nella parte bassa. Il sentiero è in ottime condizioni.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Partito direttamente da Torino con temperatura oltre i 30° e parecchia afa. A Piossasco il clima non è cambiato, meno male che la salita è completamente nel bosco, regolare, fondo sconnesso, faticoso ma pedalabile fino in vetta. Grande sudata ma gita appagante, grazie anche alla posizione molto panoramica della cima. Qualche nube minacciosa in lontananza ma niente di più. Discesa iniziata alle 19,30, bisogna fare attenzione in quanto vi sono parecchie pietre affilate sullo sterrato che possono causare forature, ma è andata bene scendendo con prudenza. Vi sono altri sentieri in discesa, ma visto la gita in solitaria, ho preferito non rischiare. Rientro a Torino seguendo la ciclabile che dal ponte sul Sangone a Rivalta sbuca nel centro di Beinasco. Molto tranquilla. Rientro a casa con lampi e tuoni minacciosi ma per fortuna giusto in tempo alle 21,00 per rimanere asciutto!!!!

[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: front-suspended
Salita classica, un po' più sconnessa dell'ultima volta un anno fa.

Discesa molto bella (BC+/OC) per il 'sentiero delle lame', in ottime condizioni e sempre super divertente con tanti bei passaggi tecnici.

le quattro stelle sono per la discesa...

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
partenza da Villarbasse - Sangano - Piossasco per la strada che costeggia i primi rilievi. poi secondo descrizione.
Gita crepuscolare a impatto zero. Bello l'arrivo in punta al S.Giorgio nella luce del tramonto.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: no suspensions
partito dai laghi di Avigliana con l'intenzione di fare un giretto breve, alla fine sono arrivato fin quassù. nebbie verso la pianura, ma al cospetto di tutti spuntavano il Rosa, il Monviso e la Ciamarella. ridisceso sulla strada di salita, massacrante per le braccia a causa della bici senza sospensioni........

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Partito alle 17.40 da Cumiana e tornato col buio pesto. L'orario è quello giusto per fare dei gran tempi!
Sceso dal sentiero che dal colle della serva porta al colle del prè. Primo pezzo un pò da trialisti ma molto panoramico.
Bella scorrevole la strada dal colle porta al Campetto.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Percorso: piossasco=>san giorgio=> discesa dal sentiero delle lame=> risalita fino al colle della serva => direzione colle del prè=> bivio per san vito => san valeriano => piossasco.
Gita fantastica; salita sempre su strada buona e discesa su 2 sentieri fantastici e super tecnici (la ciclabilità sui 2 sentieri è sul 90%). Qualche albero ogni tanto sbarra la strada.
Sviluppo: 13 km. Dislivello: circa 900 metri.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
FINALMENTE!!!
Scusate lo sfogo... ma dopo le infinite nevicate riuscire a trovare un percorso fattibile per la mtb non era semplice.
Partito da casa (S.Ambrogio) per fare un po' di chilometri, il San Giorgio è sempre una bella salitella. La strada è quasi del tutto pulita, escludendo i tornanti ghiacciati e un centinaio di metri prima del Colle della Serva ancora innevati, ma sono riuscito a mordere la neve che grazie alla temperatura fresca non è diventata molle.
Dalla cima, invasa da amanti del parapendio, oggi panorama spaziale, dagli Appennini Liguri all'arco alpino da Monviso al Gran Paradiso.
Se siete in astinenza da sterrato, è l'occasione giusta.

foto su


[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: front-suspended
Sceso direttamente dalla cima dal sentiero che parte appena dietro alla chiesetta. Discesa molto tecnica. Ciclabilità: circa 80%.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Salito dalla strada sterrata fino in cima.
Discesa per il sentiero che, partendo appena sotto la croce, scende direttamente su San Vito. Ciclabilità: al massimo 20%.
Non ne vale assolutamente la pena.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Salito dalla strada sterrata fino in cima.
Discesa per la stessa strada fino al secondo tornante a sinistra dopo il Colle della Serva; dal tornate si stacca un sentiero tecnico molto divertente quasi totalmente ciclabile che esce a circa 1 km da S. Valeriano.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: tipo bici: front-suspended
Partendo da Almese come ho fatto io si incrementa la distanza di circa 45 Km tra andata e ritorno, ma si può usufruire per raggiungere Piossasco di numerosi tratti sterrati e strade secondarie in alternativa a quelle più trafficate.
Giornata soleggiata ma fredda, vien voglia di neve.
Io da solo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo bici :: front-suspended
Gita vicino a casa in una giornata molto nuvolosa. Salita non troppo impegnativa con pendenza costante (eccetto l'ultimo tratto).

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 10/04/13 - davide_ruf
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: MC+ :: OC :: S3 :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Varie
    quota partenza (m): 345
    quota vetta/quota massima (m): 837
    dislivello salita totale (m): 490
    lunghezza (km): 11

    Ultime gite di mountain bike

    23/09/18 - Albergian (Monte) da Pragelato - MBourcet213
    Che dire, una giornata così si trova raramente! Partiti da Soucheres Basses per percorrere il bel single track che partendo dal paesino, appena superato il ponte sul Chisone, passa lungo la destra or [...]
    23/09/18 - Fremamorta (Cima di) da Terme di Valdieri, giro per Vallone di Valasco e Gias delle Mosche - cuccimaira
    Giro eseguito come da descrizione, veramente tosta la discesa, la più impegnativa che al momento conosca!! Sceso dalla cima in bike, la % di ciclabilità è tutto sommato alta ma molto discontinua q [...]
    23/09/18 - By (Conca di) e Alpe Thoules da Valpelline, giro con discesa Glacier - Andrea81
    Giornata da cartolina! Partenza da Aosta, quindi sono salito a Saint Christophe e ho un po' vagato per le frazioni alte del paese, per poi incrociare la strada regionale 17 che mi ha portato a Roisan, [...]
    23/09/18 - Valgravio (Rifugio), Certosa di Montebenedetto da Villarfocchiardo, giro - snowlover62
    23/09/18 - Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson - Il Magna
    Fantastico giro, ambiente super e giornata perfetta... A parte il primo tratto su asfalto, dove tira un po', il resto è relax... Salito sul sentiero per il colle, pedalando dove si poteva, portage mi [...]
    22/09/18 - Fontane Nuovo (Gias) da Pialpetta - Daje mac
    Partito da Pessinetto per poter fare al ritorno tutto il fondo valle per strade e sentieri sterrati, dislivello totale è stato 1850m e i km 64. Intinerario molto bello salita sostenuta ma sempre peda [...]
    22/09/18 - Joux (Col de) da Vedun, giro del Monte Vertosan - Pik
    Assieme al tosto Umberto abbiamo ripetuto la variante molto ben descritta da Luca Belloni, che ringraziamo per l'ingegnoso rebigo di sentieri dal Lago di Joux fino a St Nicolas. La bella e stabile gi [...]