Ghigo (Punta) Super Ellena

Bella via plaisir in ambiente superbo. Avvicinamento freschino (4° al park) ma veloce e molto panoramico. Abbiamo attaccato alle 10.30 e il sole ci ha raggiunti già alla S1. Nonostante i gradi facili conviene percorrerla in scarpette e non in scarpe da approach (molti passi di placca pura). Attrezzatura perfetta a fix (si mimetizzano un po' ogni tanto) e soste collegate (tranne S2, comunque su 2 fix da collegare). Roccia ottima, un po' liscia nei tiri bassi. Dall'uscita delle via conviene fare una capatina sulla cima vera e propria, con panorama vertiginoso lato Lourousa: dall'ultima sosta proseguire in cresta e una volta arrivati ad una forcellina piegare sulla dx (lato Bozano) scendere qualche metro e quindi risalire tramite un canalino fino in cima.
Per le doppie, come è già stato detto, si può saltare S2. Attenzione al rischio incastro nella prima calata e in quella da S3 (a noi ovviamente è capitato.. per fortuna L2 si disarrampica con facilità).
Materiale necessario: 10 rinvii, 2 corde da 60m (con quelle da 50 si è un po' al limite).
Giornata relax con Marco, ottimo cicerone di questi luoghi.

Bella roccia su L3
Marco su L4 con lo spigolo inferiore del Corno di vedetta
Sulle placche finali
Marco negli ultimi metri: il panorama si allarga
Cresta sommitale
Doppie più o meno filanti
Percorso di massima e soste

[visualizza gita completa con 7 foto]
note su accesso stradale :: Percorribile
Soste collegate con catena inox e anello per calata, spittatura abbondante non é necessario integrare, da S3 a S1 si arriva comodamente con mezze da 60 (S2 su singolo spit), roccia superlativa.

[visualizza gita completa]
Via facile e divertente su roccia praticamente sempre ottima. Belli i tiri dal terzo in su soprattutto l'ultimo che porta ad affacciarsi su uno spettacolo mozzafiato.... ieri poi il meteo è stato veramente perfetto.
Spittatuta giusta e in ordine, inutili friends e nut.
Attenzione ai sassi facendo le doppie. Alla S2 manca uno spit, in caso di necessità c'è un maillon per calarsi sull'unico spit rimasto, ma sicuramente è meglio scendere da S3 a S1 e da lì sulla pietraia.


Accoglienza ottima al Bozano e gestore veramente TOP!!!


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: RAS
Segnalo alcuni bulloni allentati e i cordoni alle soste ormai da sostituire, non avevo la chiave da 17 e neppure cordoni, quindi non ho potuto provvedere. Per il resto sempre carina, ma da non sottovalutare.
Con mia figlia Irene in giornata da casa, attaccato alle 13 in vetta alle 15,30. Meteo ok con qualche nuvola di passaggio e leggera brezza che ha mantenuto il clima ideale. Poca gente in giro, ma di livello!! Incrociato il grande Roby Peano in salita verso il rifugio.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Bella via in un ambiente super, roccia ottima e buona spittatura, dall'ultima sosta si arriva in cima alla Ghigo con un tiro in conserva. giornata spettacolare con vista che spazia dal Monviso al Rosa e Cervino.

[visualizza gita completa]
Via facile ma su ottima roccia e con bella arrampicata.
Ottima spittatura, più lunga dove più facile.
Inutili friends e nut
Attenzione ai sassi facendo le doppie - saltata S2 (sa S3 a S1)
Panorama bellissimo, meteo da urlo.
Le intenzioni erano ben altre, ma tant'è.... il Corno rimane li ad aspettare
Motivo in più per tornare e gustare l'ottima cena al rifugio.
Con Paolo.



[visualizza gita completa]
L'obiettivo iniziale era la De Cessole al Corno, ma la neve caduta Giov 14 notte ed in gran parte sciolta il 15, probabilmente per il Sabato 16 avrebbe reso umidi i primi due tiri della De Cessole, per cui abbiamo deciso per la punta Ghigo. La via è attrezzata a spit, ovviamente non ravvicinati, ma le difficoltà contenute rendono la salita totalmente piacevole. Le soste sono tutte collegate con cordoni. Noi abbiamo contato 7 tiri + l'ultimo breve traverso in cresta, non attrezzato per arrivare alla punta Ghigo. Dall'ultima sosta si scende in doppia, noi ne abbiamo fatte 6, saltando S2 (per cui dalla S3 ci siamo calati direttamente alla S1). Giornata spaziale con nemmeno una nuvoletta all'orizzonte, vista spettacolare dalla cima ed ambiente che più bello è difficile da immaginare!
In cordata con Pluto79 e le sue marmotte dentro la pancia.....:-)


[visualizza gita completa]
Via molto semplice e ben protetta a spit con soste a spit e maillon di calata collegati da cordino. Si arriva sulla punta Ghigo sulla catena delle guide con serie di placche divertenti. Ideale per portare principianti alla prima esperienza su via lunga in montagna. Discesa in doppia sulla via.
Dalla punta si gode di un panorama splendido sulla conca del Rif. Bozzano, con vista sul profilo del Corno.
Oggi molta gente in giro e parecchio caldo. Salita insieme ad Ale ed al Mitico Meo.


[visualizza gita completa]
invernale atipica.temperatura paragonabile a maggio.
in solitaria


[visualizza gita completa]
Nulla da aggiungere, roccia magnifica, c'è tutta la ferraglia che serve, ne di più ne di meno, scenario mozzafiato
Grazie a Richard e Donato per la bella salita in quota!


[visualizza gita completa]
Via nel genere plaisir molto bella
Un piacere per me scoprire questo angolo di roccia magnifico delle Marittime - grazie particolare a Mauro, Grazia e Karine - accoglienza e cibo ottimi - guida "Corno Stella" - Bergese/Ghibaudo (acquistabile in rifugio) fatta veramente molto bene -


[visualizza gita completa]
giornata stellare .con gli scarponi il primo tiro è abbastanza duro.
il bozano in fase di apertura, il custode è sempre un grande signore.
in solitaria


[visualizza gita completa]
Divertente arrampicata in una giornata d autunno magnifica...oggi ci andava proprio una via plasir!
Con dibe


[visualizza gita completa]
Via divertente, con qualche bel tiro su placche compatte. Salita nel pomeriggio, con un sole splendente. Bellissimo il Corno da qua. Scesi in doppia lungo la via.

[visualizza gita completa]
Di nuovo presso la rocca inaccessibile.questa volta andiamo a guardarne il versante dello spigolo.
Via effettuata nel pomeriggio. Difficoltà contenute,arrampicata divertente.discesa lungo la via noioserrima,fra incastri intrecci e discreta difficoltà a collegare due tiri.

[visualizza gita completa]
Bella via, in ambiente davvero spettacolare.

Le difficoltà sono piuttosto omogenee e, se si esclude il secondo tiro, gli altri sono tutti divertenti e su roccia ben lavorata e bellissima.
Peccato aver trovato i tiri centrali piuttosto bagnati, ma non ci sono stati particolari problemi per il superamento.

Certo che arrampicare al cospetto del Corno invoglia parecchio...
Un saluto ed un ringraziamento (per tutto quanto fa e sta facendo) al gestore del rifugio Bozano....sperando in un proseguo di stagione metereologicamente migliore.

Con Fabry, con il quale ci siamo alternati ai tiri.


[visualizza gita completa con 4 foto]
bella via ben chiodata. pietre che rischiano di cadere un pò su ogni terrazzino (poi dicono del gruppo del monviso che è tutto sfasciumi... :)). traversato per continuare sullo spigolo inferiore: 25 metri in cresta, doppia da 40 metri su spuntone, sosta dell'ultimo tiro di operazione commerciale e due doppie che depositano nel canale. si risale facilmente per 50 metri piegando a dx e si raggiunge l'attacco dello spigolo inferiore. purtoppo era tardi e siamo scesi lunga la cengia del corno. ma vale la pena tornarci: ambiente super severo ma molto affascinante.

con marco che l'ha tirata tutta da primo. certo che solo al bozano puoi cenare con più apritori di vie che ripetitori...
accoglienza e cibo come dicono tutti super!!! peccato ci vada così poca gente...


[visualizza gita completa]
niente da segnalare
con danilo e guido.


[visualizza gita completa]
Bella via e ambiente super, peccato per il forte vento in salita e discesa che non ci ha fatto godere più di tanto la cima. L'attacco è a destra del canale, nome alla base e spit con cordone.
Con Salvatore e Walter

[visualizza gita completa]
Bella scalata su roccia sempre bella....ma ieri c'era un vento che ci ha fatto mettere 2.30 per scendere....maledetto!!!! :-)Per il resto tutto perfetto!! :-)

[visualizza gita completa]
Vista la nostra lentezza e la possibilità di trovare molte cordate sulla via abbiamo attaccato alle 8:30 anche se faceva freddo ed il sole arriva tardi. Via molto facile ed omogenea. Attenzione nel tiro L6 a puntare decisamente a sinistra in direzione di un diedro rossastro dove è visibile uno spit e da lì in sosta. In discesa con corde da 60 m si possono unire L3 e L4 arrivando giusti alla base. Presenti sulla via una cordata di genovesi “pazienti” e che ringrazio per aver dato un’occhiata alle ragazze nelle doppie ed una cordata in salita mentre scendevamo. Moltissime cordate sparse ovunque. Per raggiungere l’attacco di questa via e in generale le vie sulla Catena delle Guide non necessari scarponi in quanto non è presente neve. Ancora presente neve per raggiungere l’attacco delle vie della parte bassa del Corno. A mio avviso indispensabili scarponi e ramponi per raggiungere le vie della parte alta. In compagnia di Sara e Francesca perfette compagnie di scalata.

[visualizza gita completa con 5 foto]
Bella e facile vietta su roccia ottima ad eccezione del 2° tiro.
Giornata relax in questo splendido ambiente dove il mitico Corno la fa da padrone!
Con Mattia,Alberto,Max ed i chinotti del Bozano!!!!

[visualizza gita completa con 2 foto]
nulla da segnalare

percorsa in gran velocità con l'inossidabile abele


[visualizza gita completa]
Sulla via ha già detto tutto Elena. Nel complesso bellissima giornata su questa via facile e divertente.

[visualizza gita completa]
Bella via molto facile e divertente. Roccia poco compatta in alcuni punti, fare attenzione soprattutto allo spostamento del secondo tiro perchè muove tutto. Per chi è alle prime armi, tenere presente che la spittatura è un po' lunga, e sebbene sia molto facile, i'm alcuni punti un'eventuale caduta risulterebbe molto spiacevole. Comunque, a breve, dovrebbe venir aggiunto qualche spit e ripristinati quelli divelti da una scarica di pietre.
Bella giornata in compagnia di Eddie, ancora una volta in questo fantastico paradiso terrestre.


[visualizza gita completa]
Bella via facile, salita dopo rabdomante al corno, con Giusi.

[visualizza gita completa]
bella via, semplice e roccia spettacolare. proprio per questo oggi un pò trafficata!
credo che rispetto alla descrizione della via, i tiri sono 7 (è giusto il disegnoo di monviso71), poi in cresta si può fare ancora un tiro di una decina di metri per raggiungere la vetta.
fatta con la scuola motti! grazie a Bruno e agli altri! ultima uscita con la scuola,......la De Cessole è solo posticipata!!


[visualizza gita completa]
bella via, facile, sul 4 - 4+ molto adatta per iniziare ad ambientarsi con il "luogo" - roccia splendida (gneiss dal grip eccezionale) - protezioni distanti il giusto che obbligano qualche volta a ragionare e a capire dove passa la via - soste tutte con 2 spit con cordone e maillon - 6 doppie sulla via che, come nel nostro caso, risultano utilissime per "svegliare" gli allievi di un corso di alpinismo
via fatta con gli allievi della "Motti" - occhio che, ahimè, il sole arriva tardi!!!


[visualizza gita completa]
Le 5 stelle sono per lo splendido panorama che si gode dalla punta,la via lascia un po' a desiderare ......ma ha gia' detto tutto il sempre preciso e tecnico Monviso 71. Purtroppo la DE CESSOLE non era in condizioni asciutte.

[visualizza gita completa]
CONDIZIONI ATTUALI:
sentiero di avvicinamento : 15 minuti dal rifugio su pietraia non segnalato quindi puntare verso il lato sx della parete per individuare lo spit con il cordone che indica la partenza.
materiale in posto : via attrezzata a spit ma in alcuni punti molto distanziati fino a 5-6 metri (sul facile) quindi prestare sempre molta attenzione(poche possibilità per usare protezioni veloci). soste a spit con cordoni un pò logori meglio portare i propri.
la sosta del secondo tiro e composta da uno spit e un chiodo (dalla tenuta dubbia), fare comunque sosta per proseguire sono necessarie corde lunghe (almeno 60 mt).
Doppie : presente un maillon su ogni sosta.
Dopo il furioso acquazzone,grandine compresa,di domenica sera che ha bagnato per bene tutto il Corno stella questa mattina invece di salire per la via De Cessole abbiamo optato per una "cosa" più tranquilla.
Via interessante dalle basse difficoltà in un contesto ambientale molto spettacolare.
VOLEVO SEGNALARE LA STRAORDINARIA OSPITALITA',GENTILEZZA E CORTESIA DI MARCO IL GESTORE DEL RIFUGIO NONCHE' LA BUONA CUCINA


[visualizza gita completa con 3 foto]
Tornato dopo due anni per rifare la via, questa volta con Manu. Nulla da segnalare oltre a quello che è già stato scritto, se non comunque il fare attenzione nell'ultimo tiro dove anche il solo passaggio delle corde può buttare sulla testa di chi è sotto parecchia roba. Sempre molto bello l'ambiente circostante; il cuore delle Marittime!

[visualizza gita completa]
Facile via moderna, molto ben attrezzata.
Quando si arriva sull'ultima sosta consiglio di affacciarsi ad ammirare lo splendido panorama...

[visualizza gita completa]
Bella via mai difficile, sempre ben appigliata e divertente! Inusuale panorama dalla cima sul Vallone di Lourousa!
Con il CAI Ligure, corso d'alpinismo!Un ringraziamento a Fabrizio Grasso, un grande!


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: strada asfaltata fino a gias delle mosche tranne 1km nel mezzo
via tranquilla sufficientemente spittata. La sosta del secondo tiro è poco evidente e si trova a sinistra del canale della Ellena, eventualmente si può concatenare con il terzo tiro ma sono necessarie corde da 60 mt. consigliata sicuramente.
rifugio accoglievole e gestore disponibile (dal rifugio urlando ci ha indicato l'attacco della via). Un bravo ad angelo che si è sciroppato quasi tutti i tiri.


[visualizza gita completa]
Una settimana dopo, di nuovo qui in val gesso, stavolta per affrontare questa bella via in ambiente superbo e severo. Certo, la via non è particolarmente difficile, ma offre una bella arrampicata su placca, godendo appieno della bellezza di panorami davvero eccezionali, sempre al cospetto di Corno Stella e Argentera.

Non ero mai stato al bozano e anche il rifugio, devo dire, è veramente carino, poco frequentato con gestori molto simpatici e disponibili.

Oggi non c’era nessuno su da qui, abbiamo incontrato in tutto dieci persone, ma in compenso tantissimi camosci.

Con Flavio, dru, stefano bocc



[visualizza gita completa]
Via di ripiego in quanto la comba di accesso alla cengia mediana al Corno Stella è ancora colma di neve, al mattino è durissima e impraticabile: necessari piccozza e ramponi. La Superellena è una bella via, mai difficile, solare, ottimo approccio adatto a tutti.
Un grazie a Luca per la sua ottima compagnia


[visualizza gita completa]
Salita di ripiego poichè il gran temporale di sabato sera ha depositato grandine sulle pareti e le ha bagnate assai.
Comunque piacevole anche se abbiamo trovato i primi due tiri decisamente umidi
Consigliati picca e ramponi per chi vuole andare al Corno (la comba é ancora piena di neve durissima al mattino.
Con Carletto e Mario che ho conosciuto in questa occasione, speriamo in tante altre gite insieme.
Nota positiva sul rifugio: si mangia bene e il gestore é simpatico, gentile e competente.


[visualizza gita completa]
bella e semplice via in un ambiente magnifico, nel cuore delle alpi marittime.
spit vicini e linea di salita sempre evidente.
salita effettuata con stefano

[visualizza gita completa]
bella salita, facile, sicura e poco impegnativa psicologicamente... l'ideale per chi pertirà per la Barre des Ecrins il giorno dopo...

[visualizza gita completa]
GIORNATA AZZECCATA PER SALIRE LA SUPER ELLENA . PARTITI AL VENERDI' SERA E DORMITO AL RIFUGIO (SEMPRE OTTIMA L'ACCOGLIENZA) . IL SABATO GIORNATA STUPENDA , CALDA E SENZA VENTO, OTTIMA PER LA SALITA . IN CORDATA CON ALBERTO , GRANDISSINMO "PRIMO" PER TUTTA LA SALITA . DISCESA IN DOPPIA SENZA PROBLEMI (ATTENZIONE ALLE PRIME DUE DOPPIE PER PIETRE MOBILI) . UN SALUTO A TUTTI E ... BUONE GITE .

[visualizza gita completa]
secondo giorno del w.e. al Bozano,via tranquilla,nulla da segnalare,bella giornata,ottima compagnia.
ottima accoglienza al rifugio,buonissima cena,lontana anni luce dai canoni tradizionali delle cene minestrone o pasta.
Il Bozano merita di diventare un punto di riferimento per coloro che vogliono scalare e godersi la tranquillità del posto.


[visualizza gita completa]
Salito con valdo e gino in una giornata stupenda, ferie ben spese.
Attrezzatura della via buona e soste ottime.
Attenzione recuperando le corde dope le doppie in particolare sui primi e ultimi tiri.
il sole arriva intorno alle 11, regolarsi sul vestiario!

[visualizza gita completa con 1 foto]
giornata parecchio ventosa ma ne è valsa veramente la pena!
-days.html

[visualizza gita completa]
Bella salita. Come sempre piacevole e veloce.
Salita con il nostro amico Luca (1°).
Sempre ottima l'accoglienza del Bozano. Corno Stella completamente privo di neve, persino nel canale di accesso a cengia mediana

[visualizza gita completa]
bella salita in ambiente splendido. panorama grandioso dalla vetta verso il vallone di lourousa. Di fianco giganteggia lo spigolo inferiore dell'imponente e mitico Corno Stella. qualche roccia instabile nel secondo tiro di trasferimento e sulla L6.


[visualizza gita completa]
Bellissima salita insieme a Roby al cospetto del Corno Stella...
Per entrambi, alternatamente, è stata la prima salita "da primo" su una via di montagna!!
3° e 4° tiro veramente belli!!

[visualizza gita completa]
La prima via in montagna "da primo" a 42 anni (mi sento quasi nonno)!!!!
comunque bellissima, specie per me!
Grazie ad Andrea per la salita notturna al Bozano (dalle 21 alle 23)
E grazie anche a Manuela (compagna di cordata), Monica, Federica, Irene e Diego, coi i quli abbiamo raggiunto la punta.
Grazie anche a Silvio B. e Adriano F. per la pazienza che in questi anni hanno avuto con me.

[visualizza gita completa]
Bella via per riprendere ad arrampicare. Ringrazio la cordata con cui abbiamo fatto le doppie insieme.


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 11/10/19 - m.gulliver
  • 19/07/18 - lia96
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 4 :: 3 obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud-Ovest
    quota base arrampicata (m): 2550
    sviluppo arrampicata (m): 240
    dislivello avvicinamento (m): 900

    Ultime gite di arrampicata

    17/02/20 - Castelluzzo (Punta) Via del trapezio - davide bonansea
    Dopo parecchie giornate passate in parete a pulire, disboscare e disgaggiare, siamo finalmente riusciti a finire e ripetere questa via che, nonostante l’aspetto non molto invitante della parete, ris [...]
    16/02/20 - Ponte Brolla (Speroni di) Zombi vai dove vuoi - alef16
    Bella e divertente via di placca. Secondo la guida Versante Sud tutti i sette tiri sono gradati 4c anche se in alcuni passaggi la via, a nostro parere, non è stata così banale. Discesa in corda doppia con tre calate con due mezze da 60m.
    16/02/20 - Machaby (Corma di) Tike saab - ttttt
    tutte le piastrine in loco. via tipica di machaby con un paio di passaggi particolari. il sesto tiro è bello e molto lungo.
    15/02/20 - Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Terraine d'Adventure - maigol
    Prima volta per me a Oriana. Bella linea che solca una miracolosa striscia di roccia sana caratterizzata da curiose erosioni, grossi buchi, con arrampicata molto divertente. Temperature gradevoli anch [...]
    15/02/20 - Pianarella (Bric) Gibbo - liviell
    Bella via, tiri vari e roccia sempre ottima tranne una lama da maneggiare con cura al quinto tiro. L2-L4-L5 davvero belli. Alla partenza di L4 non fatevi spaventare dal primo fittone molto alto, basta [...]
    15/02/20 - Muzzerone - Parete Striata Marinai Spit e Guai - faregiro
    Tra le meno belle del settore sinistro della parete striata ma comunque assolutamente meritevole di una ripetizione anche per rendere onore al merito per il grande lavoro di richiodatura e pulizia. L [...]
    15/02/20 - Castello (Rocca) Spigolo Maria Grazia - andreino
    Sempre una magnifica via, divertente, elegante, esposta, ben protetta. Salirla a febbraio poi dà un gusto particolare... Oggi abbiamo salito una combinazione Maria Grazia+Balzola, dal diedrone in s [...]