Bellino (Monte) da Acceglio, giro per il Vallone Maurin

tipo bici :: full-suspended
Partenza da Villar, salita ovviamente lunga ma la gran giornata e la temperatura gradevole hanno aiutato a spingere sui pedali.
In cima vento freddo lato ovest, estate piena al riparo dalle folate e panorama, come sempre, meraviglioso.
Discesa un pò scavata in alcuni tratti, bellissimi i pascoli a prato inglese a metà percorso. Da Chiappera risalita la vecchia, bella strada della colonia con discesa su Saretto.
Con Mattia, pochissima gente in giro, marmotte e stambecchi invece numerosi. Un saluto al gruppetto che sta sistemando il nuovo bivacco Carmagnola!

Madonna delle Grazie nel blu
In Traversiera
Dalla colletta verso la cima
Top
Inizio discesa
Ambiente Valle Maira!
Che spettacolo!
Sulla morena
I pascoli a metà discesa
Meglio non cadere...

[visualizza gita completa con 10 foto]
tipo bici :: full-suspended
La salita fino al Colle è interamente pedalabile, c'è di peggio, ad esempio l'ultimo tratto per lo Jafferau. La salita è lunga, ma la temperatura settembrina, mite e senza vento, insieme all'ilare compagnia e ai panorami fotonici (da Rocca la Meja, a Rocca La Marchisa, e poi Monte Tenaglia e Monviso) aiutano, e tanto. L' ultimo tratto di portage breve, ma intenso ha visto radunare in cima solo bike umane, di questi tempi non trovare ebike è una novità. La discesa è un altro bijou, soprattutto la prima parte, mai visto una pietraia così domestica; dopo un paio di tornanti è passato l'imbarazzo. Gran bel giro, 4 ore di salita e 2 di discesa, e 5 di auto.
Gran gita con Teddy, Giovanni e Nicolò, i compari di mille gite di scialpinismo.


[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: Ok
Sterrata per la Colletta in ottimo stato, solo alcuni tratti pietrosi che si possono evitare sui bordi se si ha equilibrio. Discesa versante Maurin tutta pulita e scorrevole tranne un paio di brevi tratti in basso con blocchetti rocciosi affioranti prima di approdare sulla sterrata.
Terza volta sul Bellino in mtb. Oggi giornata fotonica con temperatura ottimale. Con Nicolò Gio e Giovanni Marzona.


[visualizza gita completa con 5 foto]
tipo bici :: full-suspended
Bellissimo giro che ci ha permesso di arrivare fino a 2830 mt, la colletta, in bici. Non siamo saliti in vetta causa meteo chiuso e siamo scesi di circa 100mt in val varaita dalla colletta e risaliti al colle di bellino. Discesa veramente bella, in alcuni tratti un po' rovinata dai passaggi delle mucche e dalle pioggie. Salita bella lunga e continua, un pelo di allenamento in più ci avrebbe aiutato. Lasciato auto al campeggio di chiappera e al mattino arrivati a Lausetto tramite prima carrareccia e poi sentierino in alcuni punti tecnico (tra sali e scendi considerare sui 100mt di dislivello). Veramente un bel giro, e per chi è un pro, io in alcuni punti della discesa del vallone del maurin sono scesa dalla sella, tutta ciclabile! Ottima giornata con Enri in gran forma discesistica!

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Itinerario ormai diventato una super classica, molta gente sul percorso.
Salita tutta pedalabile fino al Rif Carmagnola, poi bellissimo traverso e sentiero per raggiungere la cima del Bellino con un po di portage.
Splendido panorama ed emozionanti ricordi dell'edizione dell'Ironbike 2016 a cui ho partecipato che é passata proprio quassù...

Discesa sempre bella e scorrevole, forse un po peggiorata e scavata rispetto ad alcuni anni fa.


Con Valter


[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: e-bike
Tempo superlativo ! Percorso in buone condizioni , in vetta al Bellino una folla di ciclisti !!!

Noi siamo anche andati a piedi in direzione Albrage , circa un ora dal bivio Bellino . In vetta una donna sola !


[visualizza gita completa con 5 foto]
tipo bici :: front-suspended
Lasciata la macchina a Villaro, dopo Acceglio, iniziamo subito con quello che si rivelerà il tratto più duro della salita...circa 7 km tra asfalto e sterrato che conducono alla cappella di Madonna delle Grazie.
Da li in poi strada sterrata larga che con pendenze regolari con altri 9 km conduce al Rifugio Carmagnola. Strada sempre ciclabile, nonostante il fondo pietroso e non liscio.
Dal rifugio Carmagnola prendere il sentiero che con un traverso porta sotto le pendici del Monte Bellino che si risale con circa 10 minuti di spintage.
Dalla punta del Monte Bellino parte un magnifico single track tecnico, con tornati stretti e fondo detritico che porta al Colle di Bellino. Da qui il sentiero scende nel Vallone del Maurin dove si alternano tratti di single track tecnico con pietre e stretti tornanti ripidi e tratti di facili sentieri erbosi.
Si giunge poi alla sterrata che passa sotto Provenzale e Castello che ci porta a Chiappera dove si affrontano gli ultimi 5km di asfalto per raggiungere nuovamente la macchina.
Giro ad anello meraviglioso, che alterna una ciclabilissima salita ad una discesa in single track che mette alla prova le capacità tecniche di ognuno.
Panorami strepitosi con il sole che ci ha accompagnate per tutta la giornata.
Consigliatissimo.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Gita Sociale CAI Pianezza con 12 partecipanti. Partenza alle 9,30 da Lausetto; salita molto lunga (sono circa 16 Km) e con pendenze molto regolari (9-10%) e solo qualche strappo duro. Il fondo è prevalentemente buono, ma sono presenti qua e là numerosi tratti sconnessi e sassosi, specie nella parte alta. Totale assenza di neve se non per un piccolissimo nevaio alla Colletta, e che costringe a fare 10 metri a piedi. Dalla Colletta siamo saliti anche al Carmagnola (5 minuti), per poi proseguire il giro. Il traverso si fa quasi tutto in sella, ad eccezione di 2 o 3 passaggi di pochi metri. Si pedala ancora un po’ nell’ultimo tratto verso la cima, fino a quando le pendenze non diventano impossibili; con 10 minuti di portage/spintage si arriva in vetta.
Panorama spettacolare a 360° e ambiente veramente fantastico!!! Discesa impegnativa ma bellissima e quasi interamente fattibile in sella. Nella parte alta alcuni tornanti sono molto stretti e su terreno detritico e si trovano diversi passaggi sassosi, alternati ad altri molto scorrevoli e divertenti. Un breve tratto a piedi intorno ai 2.300 m per superare un pendio ripido, quindi di nuovo scorrevole fino ad arrivare alla sterrata. Ultimo breve taglio su sentiero nei pressi di Grange Collet, e poi veloce picchiata su sterrato fino a Campo Base (occhio a moderare la velocità in quanto la strada è ripida e sconnessa e frequentata da molti pedoni!!!). Da Chiappera abbiamo percorso la variante che riporta direttamente a Lausetto. La prima parte si svolge su una bella sterrata e presenta due tratti in salita (in totale direi 80-100 metri di dislivello aggiuntivo), niente di che ma a fine giro si fanno sentire; poi la strada termina e si trasforma in sentiero; primo tratto in discesa, stretta e abbastanza tecnica con alcuni passaggi da fare a piedi, quindi un lungo traverso costellato di brevi saliscendi e tratti sassosi che costringono a 5-10 minuti a piedi. Il sentiero termina alla Chiesa di Sam Maurizio, da dove in 200 metri si torna a Lausetto. La variante da Chiappera a Lausetto è divertente e consente di azzerare l’asfalto, ma a fine giro può risultare indigesta sia per i continui saliscendi, sia perché in alcuni tratti il sentiero è abbastanza tecnico ed esposto…
Giro lungo ma spettacolare, da fare assolutamente…i valloni di salita e discesa sono fantastici e selvaggi, e il panorama nella parte alta è stupendo. Moltissima gente sia a piedi che in MTB, vista anche la giornata splendida, cielo blu e temperatura fresca e gradevole.
Inserita traccia GPS.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Bel giro ad anello. Ha gia' detto tutto il socio . Salita su strada ottima tranne alcuni tratti ciottolosi.... discesa veloce e facile . meteo perfetto con Angela e l'ing SR che ha proposto la gita .

[visualizza gita completa]
Salita su buon fondo fino alla Colletta, poca gente in giro e temperature gradevoli (10-13°C). Ciuccato la partenza e parcheggiato il bilico ad Acceglio, poco male 200 m in più di D+ e riscaldamento più agevole.
Dalla Colletta traverso in single track facile, a meno di qualche breve tratto con scalini e poi un paio di s-cianche fino in punta un po' a pedali e un po' a spinta.
Gran discesa veloce, da autovelox, quasi sempre su fondo alcalino terroso. Parte finale seguendo la traccia di 86massimo su sentiero più roccioso, ma comunque sempre ben ciclo-guidabile.

Incontrati altri due ciclisti sul medesimo itinerario e lasciato alcuni escursionisti decapitati dalle nostre sciabolate lungo il vallone maurin.

Con il Gianni e Angel.

[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: full-suspended
Salito per la seconda volta...
Oggi giornata fantastica!
Non una nuvola...
Finalmente abbiamo visto il panorama attorno e non solo la traccia di discesa...
Con Paolo e Luca

[visualizza gita completa con 2 foto]
tipo bici :: front-suspended
salita ottima su fondo regolare. arrivati in cima il gruppo si è diviso, giorgio e alberto sono scesi lungo il percorso di salita mentre io e mattia abbiamo fatto l'anello. discesa molto bella anche se in parte fangosa; in discesa abbiamo fatto una variante consigliata (vedi traccia)

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Partiti dal ponte sul Mollasco sopra Colombata, salita in ambiente stupendo, con cielo terso e temperatura fresca; il fondo è molto buono salvo alcuni tratti più sconnessi oltre il gias Traversiera. Sentiero dal Carmagnola al Bellino in parte scivoloso, forse per la neve appena sciolta. Panorama stupendo dalla cima.
In discesa ci siam divisi, chi su Chiappera e chi sul percorso di salita a recuperare le auto.
Con Giorgio, compagno di rientro in Traversiera, e Mattia + Massimo, scesi, in aderenza alla gita, su Chiappera.


[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: front-suspended
Primo giro serio stagionale... abbastanza lungo ma fisicamente non particolarmente impegnativo, grazie ad una salita con pendenze costanti e mai troppo ripide; certo i km di sterrato sono parecchi ma il fondo è quasi sempre ottimo, con solo alcune sezioni un po' sconnesse, verso tre quarti di salita.
Dalla Colletta siamo scesi per alcune centinaia di metri del vallone di Bellino e risaliti in breve al colle omonimo, evitando quindi la salita alla cima che, causa nebbia, era priva di interessi.
Dal Colle Bellino alle Grange Collet la discesa è lunga e non sempre facile (alcuni tratti di sentiero molto rovinati dall'acqua) ma la maggior parte è ciclabile: per un medio livello direi un buon 90% per chi è bravo forse non si scende dalla bici... dalle grange in giù ovviamente tutto easy!
Partiti e rientrati alla borgata Villar, a valle di Lausetto, per evitare risalite a fine giornata.
Giornata dal meteo stabile, nessuna traccia dei temporali previsti... solo nebbie vaganti e benvenute, vista l'ora tarda a cui siamo partiti!

[visualizza gita completa con 6 foto]
tipo bici :: front-suspended
bella pedalata in un ambiente stupendo. non ho completato l'anello ma mi sono fermato al bivacco Carmagnola per mancanza di energie. finito le pile. succede se non sei troppo allenato., sarà per il prossimo anno.

[visualizza gita completa con 2 foto]
tipo bici :: full-suspended
Partiti alle 7.40 da Lausetto con una leggerera pioggerellina che salendo si è trasformata in nebbia e ci ha accompagnati fino al Carmagnola dove il sole è riuscito ad illuminare la nostra meta e ci ha permesso di salirci...
Poco dopo nebbia ovunque!
Volevamo passare sotto l'Albrage per scendere dal colle del Rui, ma troppa nebbia!
Siamo scesi, grazie a traccia gps, nel vallone del Maurin.
Rientro da Chiappera attraverso il percorso occitano: belli cotti abbiamo ancora affrontato questo single track tecnico e con quasi 200 mt di dislivello ancora da salire!
Ma almeno non siamo scesi ad Acceglio per tornare a Lausetto.

Bella gita comunque... Una stella in meno solo per la nebbia malefica!!!
I panorami ce li guarderemo su internet...
O al prossimo giro!
Con Paolo.

[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo bici :: front-suspended
Sempre bellissimo itinerario, anche se rispetto a precedenti discese ho trovato la parte sotto il colle di Bellino molto rovinata, meno ciclabile (per me).
Un meteo eccezionale e graditi incontri hanno fatto da cornice ad una giornata fantastica.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Siamo partiti da Lausetto con tempo splendido . La salita è sempre lunga , ma andando con calma si arriva al Carmagnola senza eccessiva fatica . Noi abbiamo anche salito la Faraut a piedi , panorama estesissimo ! Ritornati alle bici abbiamo completato l' anello salendo il Bellino con discesa sempre bella su Chiappera . Poi traverso a mezza costa sino a congiungersi col punto di partenza . Questo pezzo richiede una ulteriore fatica in quanto si deve risalire e la ciclabilità in alcuni tratti non è buona .

[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: full-suspended
Giro straordinario con salita impegnativa e sempre costante sino in vetta dove si porta sulla cresta finale.
Poi bella discesa all'inizio molto ripida e da fare con attenzione e poi piu soft nel vallone di Maurin
con Fabio


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Saliti da Villar,sentiero e strada subito ripidelli che accendono subito la gamba,da fraz.Colombata in poi impossibile perdere la traccia grazie a cartelli e ai recenti segni del passaggio dell'Iron Bike(arancio fosf.IB). Strada carrozzabile sempre bella larga ,con pendenze costanti e mai troppo ripide.
Itinerario molto ciclabile,con portage breve e non impegnativo per gli ultimi 150/200mt di dislivello. Discesa abbastanza tecnica ma con una buona guida e attenzione no si scende quasi mai dalla sella sino a Chiappera.Dal cimitero della frazione riprendiamo il percorso occitano sulla destra della provinciale e seguendo le indicazioni Acceglio torniamo alla macchina.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Anche le gite fatte e rifatte a volte riservano delle sorprese ed oggi è stato proprio così: lasciato l'auto ad Acceglio, salita solita e discesa idem fino a Chiappera. Da qui, ascoltando il consiglio degli amici savonesi incontrati in cima, abbiamo attraversato il paese e poi abbiamo seguito il sentiero P.O. contrassegnato da tacche gialle, fino a Lausetto. Non è tutto in piano, a volte sale per brevi tratti, ma è di un bello spettacolo. Permette di vedere dall'alto Saretto e Ponte Maira. Poi da Lausetto bellissimo sentiero che porta ad Acceglio, per chiudere l'anello con 1750 mt. di dislivello.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
lunga gita ma davvero bella. la salita è tutta ben ciclabile, con qualche tratto di sterrata un po' più pietrosa. dalla colletta si prende un sentiero esporto e non ciclabile verso il colle della traversiera, poi la salita finale verso la vetta del monte (non ciclabile) è davvero dura perchè dopo tutto questo dislivello non si hanno più molte forse per spingere la bici su ripido sentiero. bellissima vista dalla vetta, poi la discesa è inizialmente un po' difficile dato il sentiero stretto, pietroso ed esposto. seguono vari tornanti con fondo morbido (per me non ciclabili ma per chi è più bravo sicuramente divertenti). la parte finale è davvero bella su single track su fondo erboso fino ad arrivare alle malghe e alla sterratona che porta a chiappera (in parte asfaltata). tanti altri ciclisti sul percorso, alcuni scesi sul versante di salita. purtroppo abbiamo scelto il giorno della festa della madonna delle grazie quindi c'erano parecchie macchine sulla prima parte del percorso.
con gianluca, simona e andrea


[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: full-suspended
Oggi gran gitone di alta montagna grazie a un autunno particolarmente caldo anche se un pò ventoso.
Compiuto un giro un pò diverso per cambiare un pò, deciso all'ultimo visto che l'idea iniziale era di scendere in Valle Varaita.
Partenza dalla strada per la Colletta alla fine dell'asfalto (quota 1860) presso il ponte, salita al M.Bellino seguendo la strada fino a quota 2650 poi, siccome era presente un leggero ma fastidioso strato di neve dove le ruote scorrevano poco, ho tagliato a sinistra e risalito a piedi il ripido pendio al sole e pulito dalla neve che conduce diretto in cima, così facendo penso di aver impiegato meno tempo.
Discesa molto bella nonostante la presenza di poca neve (5-10 cm), una parte di essa caduta nella notte,che anzi ha reso più interessante il percorso già fatto molte volte.
Alle Grange Rivero 2082 risalita al Colle Greguri sotto un bel sole caldo, discesa sull'altro lato fino al bivio del Colle del Rui quota 2150, poi risalita al suddetto colle per scendere sul Gta nella Valle di Fissela e fare ritorno alla macchina.
Si tratta di un giro senz'altro consigliabile per la bellezza del paesaggio e dei sentieri percorsi. La difficoltà rispetto alla gita classica è leggermente superiore. Oggi gran giornata, solo un pò di vento freddo ma non forte disturbava sulle sommità dei colli.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
per noi era la prima vera esperienza di mtb in alta montagna ed è stato un successo. ci siamo divertiti un mondo!
salita bella e regolare fino al rif. carmagnola..poi sentiero per la cima. discesa bellissima anche se in certi punti sono sceso visto le mie scarse capacità da discesista!
temperature fresche ma mai fredde, sole a sprazzi nessuno in giro tranne due tedeschi in moto.
con giro

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Ottima gita, straconsigliata! Salita facile su mulattiera e spintage finale relativamente corto.
Discesa molto tecnica all'inizio per i profani come me, poi pascoli e sentieri.
Noi abbiamo sbagliato seguendo fedelmente il sentiero escursionistico che passa nella gorgia a sx all'inizio dei pascoli in discesa. Meglio tenere la destra e seguire le tracce dei numerosi sentieri in terra battuta delle mucche!
Poi sulla sterrata fino a chiappera, affuoco!!!! Chiuso l'anello ritornando alla macchina lasciata a Villaro al bivio per Lausetto sopra Acceglio.
Grazie a Piso e ai nuovi soci Zelo, Anna e Roby!



[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Gita di grande soddisfazione.Salita mai troppo impegnativa,intorno ai 10% di pendenza,fondo negli ultimi tratti un pò sconnesso.Ultimo tratto di portage e finalmente la cima.Panorama bellissimo sia in salita che nel vallone di discesa.Occorre porre attenzione alla discesa mai severa ma molto sconnessa.Ho provato il brivido della caduta
Con Guido incontrato in cima e ottimo compagno in discesa


[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: full-suspended
bellissimo giro con panorami mozzafiato.
salita agevole su bella strada militare con rari trati di fondo brutto, discesa in uno dei valloni più belli del cunese su sentiero tecnico ma mai estremo

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Partiti da Acceglio. In salita anche se è presente ancora un nevaio sotto il rifugio Carmagnola, non si tocca più neve. In discesa, da Chiappera, in centro paese, tenuto strada a sx che a mezza costa, con alcune piccole risalite, sbuca a Saretto. Scesi su asfalto fino a Ponte Maira (ottima tappa mangereccia al Ciarbonet) e poi su sentiero (consigliato dal proprietario, che si prende in mezzo alle case, prima del ponte), planata ad Acceglio.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Al momento ci sono ancora alcuni nevai da attraversare arrivando al Carmagnola, nel tratto fra la Coletta e il colle di Bellino e subito dopo quest'ultimo. Il resto è ok. Non sono salito in punta al Bellino per scarsa visibilità, tutto bagnato e nuvoloni temporaleschi. Dalla Colletta ho traversato fino al colle di Bellino.

Come prima uscita del'anno in MTB in versione montagna poteva andare anche meglio: preso pioggia e grandine per arrivare al Carmagnola, poi sembrava si stesse aprendo e invece no, ripreso pioggia a go-go dal Campo Base fino alla macchina. Porc...!!! A parte questo il giro è bellissimo!! Il vallone sopra Lausetto è magnifico e la sterrata nel vallone del Maurin è tecnica ma con tratti scorrevoli molto divertenti!


[visualizza gita completa]
itinerario ad anello,molto bello, che permette di "sfiorare" i 3000 metri in mtb.

[visualizza gita completa con 12 foto]
tipo bici :: full-suspended
Partiti da Acceglio, bella e redditizia salita tutta ciclabile fino alla Colletta, breve tratto di portage per arrivare in punta poi discesa spettacolare verso il Campo Base. Sintesi di un bellissimo anello ormai diventato una classica della Val Maira ,visto i numerosi biker sul percorso. In compagnia del devastante Mauro, che esaltato nel ripercorrere un tratto già fatto in una Iron Bike, mi ha rifilato mezz’ora in 900 mt. di dislivello.

[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: front-suspended
Trasferta cuneese per questo giro epico, grande soddisfazione.
La salita da Acceglio è eterna e richiede un grosso impegno fisico ma siamo stati ricompensati da una discesa indimenticabile in ambiente onirico, qualche tratto tecnico
magnifico gruppone, un saluto a carlo,enzo,emiliano,lyda,manuela,sergio
graziati dal meteo molto instabile


[visualizza gita completa con 7 foto]
tipo bici :: front-suspended
Prestare attenzione sullo sterrato in discesa perchè è in pessime condizioni.
Domenica fantastica in compagnia di papà  che è stato un grande ad arrivare in cima senza allenamento...Salita durissima (dopotutto su salite.ch è la più dura della provincia con 197 punti)ma in ambiente splendido.
Peccato per la strada di accesso alla val Maira che a mio modo di vedere andrebbe rifatta nel tratto che va da san Damiano Macra a Marmora perchè troppo pericolosa.


[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: front-suspended
Ottimo itinerario che abbiamo seguito partendo da poco prima di Acceglio per scaldarci un po', e vista la bisa che tirava ce n'era proprio bisogno...
Lo sterrato è molto lungo e faticoso ma in ottime condizioni. Dal Carmagnola abbiamo traversato il versante Nord verso il colle di Bellino e qui, visto il vento forte e gelido, abbiamo deciso di lasciare i cavalli per salire a piedi in cime al Bellino : panorama grandioso, anche grazie alla giornata limpidissima.
Dal colle siamo quindi scesi su sentiero. La parte alta presenta alcuni tratti ripidi ed esposti del che è bene tener conto quando se ne considera la ciclabilità...
Molto bella la parte inferiore con scorci commoventi sul gruppo Castello-Provenzale.
Giro consigliabilissimo.
Con la nostra variante di partenza il dislivello sale a 1900 metri e i chilometri a 40 circa.

[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: full-suspended
fine settembre ci regala ancora delle bellissime giornate estive, il paesaggio non e' da meno soprattutto quello del vallone del maurin.... discesa divertente
la compagnia e' lunga tutte persone simpatiche conosciute al momento e sono del gruppo mtb cai di savona che saluto


[visualizza gita completa con 4 foto]
tipo bici :: full-suspended
Giornata stupenda con panorama mozzafiato,salita scorrevole nonostante il dislivello,discesa molto bella senza particolari difficoltà.
In ottima compagnia di Patrizio.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Confermo quanto detto da GiorgioBi, aggiungendo che la strada di salita è stata sistemata in più punti ed è oggi super-scorrevole, con pochissimi tratti pietrosi che si affrontano comunque senza problemi (e con la luce del giorno ancora meglio :) ).

Dopo lo Chaberton dello scorso anno, notturna meno estrema ma altrettanto appagante. Alba incredibile e compagnia super!


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
saliti con la luna piena fino al Carmagnola (che bella salita per mtb!), abbiamo atteso al fresco una splendida alba, quindi abbiamo raggiunto la cima, lunga discesa tecnica e impegnativa e meritata colazione a Campo Base.
Bella esperienza organizzata da Luca & c., da ripetere sicuramente il prox anno!!
Bel gruppo di sei pazzi: con me, Luca, Dede, Mattia, Alessio e Giulia.

[visualizza gita completa con 5 foto]
tipo bici :: front-suspended
Bello bello e selvaggio!!!! Memorabile scalata ciclo-alpinistica in compagnia di Andrea!!! Splendido anello, duro soprattutto per chi non è abituato come il sottoscritto alle discese tecniche su sentieri ripidi ma portato a casa con grande soddisfazione!!! Salita lunga ma regolare su buona sterrata per 16 km, con qualche tratto pietroso ma sempre ciclabile, poi dalla colletta fino in vetta su sentiero un pò esposto, meglio a piedi con bici al seguito...discesone prima su sentiero su pietraia e oltre seguendo il Gta fino nei pressi del rifugio Campo Base da percorrere con attenzione. Da quì inizia la strada sterrata in buone condizioni che raggiunge la carrozzabile di fondovalle fino Villar. Grandissima scelta e splendida Val Maira!!!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
tipo bici :: front-suspended
Gran giornata ciclo alpinistica!!!!!!Giornata mozzafiato e ambiente super. La salita è continua fino in cima con un ottimo fondo tranne che per un centinaio di metri a quota 2450m che è un pò più pietroso, ma sempre ciclabile e il traverso con l'uscita in cima hanno dei tratti da fare a mano. Discesa fantastica con tratti a parer mio OC. Chiuso il giro in quasi 4 ore in compagnia di Mangiafioca che in salita mi fa sputar sangue...Alla prox ciao...

[visualizza gita completa con 7 foto]
Stesse stupende condizioni di quasi un' anno fa anche se l'ho apprezzato un po' di piu'ad aprile con lo snow.
Meteo spettacolare un po'freddo in cima.
Gran bella compagnia di prodi bikers oggi tutti man
Io Dade Chicco Alessio e il re di vivo Sandro


[visualizza gita completa con 3 foto]
tipo bici :: full-suspended
molto bella la salita e la discesa fino a grange collet; poi purtroppo sterrata e asfalto;
la valutazione di discesa OC mi sembra un po' esagerata, forse sarebbe meglio BC+

[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Volevamo salire al Colle di Rui ma abbiamo saltato la deviazione... però è stato bello comunque.
Gita stupenda, salita regolare e tutta pedalabile grazie al buon fondo. Scesi nel versante varaita e risaliti per circa 100 mt spingendo la bici fino al Colle Bellino, da qui discesa tecnica e divertente nel splendido vallone Maurin. (un po' in sella un po' a piedi).
Ottima compagnia: finalmente una gita con il mitico Bobo e i suoi amici.

[visualizza gita completa con 8 foto]
bellissimo anello e condizioni meteo perfette,discesa verso campobase elettrizzante...da ripetere
io,Ale (che è riscesa da sola su lausetto) ,Dade


[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo bici :: front-suspended
L'essenza della mtb in alta montagna. Partiti da Acceglio. Salita lunga ma sempre pedalabile sin sotto la panoramica vetta meta della gita, cattive, a freddo, le rampe iniziali sopra Acceglio ma su asfalto. Discesa da urlo. Fa da cornice un paesaggio integro e sempre spettacolare sulle cime dell'intero amato comprensorio. Poche auto. Ma a parte quelle " di servizio" ai gias perchè è ancora possibile salire in auto?
Con lo sbuffante ma sempre presente Ivo. Un saluto ai due giovani biker di Dronero con cui si è condiviso l'ultimo tratto di salita...la mail per le foto?
Purtroppo chi frequenta con assiduità la montagna da anni spesso vive giornate di gioia piena, a volte tragedie a cui spesso è difficile trovare una ragione...un saluto a Jean


[visualizza gita completa con 6 foto]
tipo bici :: front-suspended
Gran percorso, piuttosto lungo ma in giornate limpide vale la pena. Son partito direttamente da Acceglio per scaldare u po' la gamba, in vista delle ripide rampe sopra Villar, si sputa sangue. Poi il percorso si fa più regolare in salita più dolce. Il fondo è quasi sempre ottimale tranne alcuni tratti brevi, un po' invasi dalle pietre sparsi qua e là. Raggiunto il Colletto, sono salito sia sul vicino Buc Faraut dove sono presenti alcuni ruderi bellici, sia alla Croce del Monte Bellino (20' dal colle).
Avrei voluto compiere la discesa sul versante di Chiappera ma data la mia caviglia dolente ho preferito non prendere rischi e scendere sul percorso di salita.
Dopo oltre un mese mi rimetto in sella alla bici, percorso piuttosto faticoso ma che si svuiluppa in ambienti meravigliosi. Pochissime auto lungo la strada, giornata classica settembrina con cielo limpido e un po' di fresco.


[visualizza gita completa con 1 foto]
tipo bici :: front-suspended
Giro ad anello come da relazione partendo dal Rif. Campo Base. Strada sterrata in buone condizioni, io meno. Raggiunto a spinta il Monte Bellino dove mi sono concessa una lunga sosta. Giornata e panorama spettacolari. Discesa dal versante Maurin un po' in sella e un po' no.
Pernottato al Rif. Campo Base e il giorno successivo mi sono spostata con l'auto a Bassura da dove sono partita in bici risalendo il vallone di Elva dalla strada delle gallerie. Raggiunto il colle di Sampeyre e salita in cima al Nebin. Tornata a Bassura passando da S. Martino. Buon trattamento al Rif. Campo Base, solo un po' lunghi a servire cena...


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
fATTO VARIANTE 1: Villar, Lausetto, Mad. delle Grazie, la Colletta, Rif. Carmagnola, Colletta, M.Bellino (2950), Colle di Bellino, Grange e Vallone Maurin, Chiappera, Villar.
Salita su fondo accettabile, lungo e sempre impegnativo.
Discesa dal M.Bellino come sempre molto tecnica ed impegnativa, ma divertentissima.
Meteo buono, come previsto, fino all'arrivo (ore 13.30).
E poi pioggia a catinelle, ma eravamo appena in auto!!!
Grande compagnia di Steu la Leu, Andrea la fea ed Alberto(la rima ce l'avrei..), che crede di averci dato le paste a tutti. Ma é vero.


[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
Bella salita molto regolare ... trovata ancora molta neve in particolare sul versante della valle varaita nella salita al colle Bellino

[visualizza gita completa]
tipo bici :: front-suspended
BELLLLOOO!!!! Un giro di una completezza incredibile! Salita bella e selvaggia, discesa prima tecnica poi veloce, fattibile quasi tutta in sella! IMPERDIBILE! se qualcuno va a farla porti su un QUADERNO nuovo x la vetta. Se volete si può evitare quasi tutto l'asfalto della discesa: Entrare in Chiappera dove c'e il BAR Maria, attraversate il paesino, dopo l'ultima casa l'asfalto finisce, discesa, falsopiano, salita, continuate sempre a salire fino ad una grossa croce sulla dx, se continuate dritto scendete su Saretto, se andate a sinistra salirete ancora brevemente, poi in discesa fino ad una grossa casa alpina. Qui la sterrata termina, lasciando il posto ad un sentiero stretto ma ben marcato (segnavia Gta e tacche gialle) che alternando tratti veloci e tecnici vi portera sulla verticale di Ponte Maira, qui in corrispondenza di una ripida rampa lo si abbandona per una traccia in discesa a dx (segni azzurri) che vi depositerà a Ponte Maira, di qui su asfalto, 500m e siete a Villar. 100m di dislivello in +, ma meritano se siete allergici all'asfalto!

[visualizza gita completa]
traversata di grande soddisfazione. l'unico tratto di salita non ciclabile è quello dopo la discesa dalla Colletta verso la valle varaita per raggiungere il Colle di Bellino. Discesa divertente (meglio un mtb full-suspended).

[visualizza gita completa con 1 foto]
bellisima pedalata.quasi completamente ciclabile la salita, un pò meno la discesa. neve in alcuni tratti.

[visualizza gita completa]
tipo bici :: tipo bici: ...tipo bici ...
Fantastica attraversata degna di un tour di scialpinismo!Oggi 23 gr. alla partenza e 2 gr. in punta e nevischio. Quasi tutta ciclabile!La discesa sul Valone di Maurin è impagabile.Forse l'ultima gran cavalcata di questa splendida stagione di ciclo-alpinismo. 6/7 ore di percorrenza secondo l'allenamento.

[visualizza gita completa]
Bei ricordi,. Fatta in solitaria nel 1995 e con amici nel 2003.
Tutte e due giornate splendide come da foto. Una della piu' affascinati discese. Forse la rifaccio quest'anno eta' pemettendo.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 30/07/16 - ryoma75
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: BC :: BC+ :: S2 :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Varie
    quota partenza (m): 1375
    quota vetta/quota massima (m): 2950
    dislivello salita totale (m): 1575
    lunghezza (km): 34

    Ultime gite di mountain bike

    15/02/20 - Sirio, Pistono, San Michele (Laghi) da Banchette, giro per Borgofranco e Montalto Dora - monviso71
    Abbiamo fatto un giro diverso di quello descritto qui. Partiti da Montalto Dora abbiamo seguito i cartelli per il giro dei laghi, passando per il Nero poi Pistono ed infine Sirio. Vari saliscendi t [...]
    11/02/20 - Baraccone (Monte) da Altare per Quiliano e Roviasca, giro - lonely_troll
    Tra i vari percorsi di questa zona dal mare alle ultime montagnole delle Alpi questo è di difficolta media. Sulla pista di discesa a Viarzo si trovano poche indicazioni ma è sufficiente seguire le [...]
    07/02/20 - Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro - bubetta
    Siamo saliti solo al Pietraborga. Sempre suggestivo e piacevole il tratto di bosco nel "Sito dei Celti". Una volta ritornati al Colle Damone abbiamo imboccato il sentiero molto panoramico, scorre [...]
    06/02/20 - Peitagù (Testa di) da Aisone, giro - kika
    Per evitare la salita su neve dal versante dell'arma, mi sono cammellato la bici sul sentiero delle punte chiavardine fino al bivio sotto alla Peitagù. Sentiero bello, panoramico e ben segnalato, ma [...]
    29/01/20 - Pista Tagliafuoco del Musinè da Caselette - monviso71
    sterrata in buone condizioni generali, qualche canale di scolo (tipo guardrail) é fuori sede ma si passa senza problema, magari in discesa potrebbero essere più insidiosi. un po' di fango nelle zon [...]
    26/01/20 - Colletta (Monte) da Piasco, giro - lonely_troll
    I sentieri della Valle Bronda sono evidentemente frequentati e sempre ben segnati sia per bikers sia per escursionisti. Ho scelto un itinerario a bassa quota e senza discese lunghe per evitare neve e freddo.
    19/01/20 - Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica - rg68
    Ritornato sul Moncuni in mtb dopo qualche anno: tutto a posto, parecchi ciclisti e gente a piedi, giornata tersa e freddina, sentieri e strade in buone condizioni, poco fango.